Pagina 9702 di 10207 PrimaPrima ... 870292029602965296929700970197029703970497129752980210202 ... UltimaUltima
Risultati da 97,011 a 97,020 di 102061

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #97011
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    6,097
    Menzionato
    134 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Ma a ben ragione. Io ne ho strapieni i c.....ni di tutto, una volta vaccinata la quota sufficiente, basta e poi basta.
    Ma su quello concordiamo, però, altro esempio, personalmente e sento tanti altri colleghi, siamo soliti incontrare tutti i giorni nuove persone e fare riunioni...prima c'era il "consueto" giro di strette di mano, siete sicuri che tutti riprenderanno a stringere la mano altrui in appuntamenti e riunioni?!?
    A me basterà il semplice e sufficiente saluto a voce, chi me lo fa fare di stringer mani a dx e sx che spesso era già un formalismo forzato prima.

    Io sto dicendo queste "abitudini" e occasioni, non quelle di socialità familiare o tra amici/coetanei

    Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk

  2. #97012
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Limitare l'impatto o, perchè no, l'insorgenza di una futura pandemia.
    Esattamente come controllare maggiormente gli ingressi in aeroporto limita (pur senza impedirlo al 100%) la probabilità che un malintenzionato o terrorista porti armi a bordo.
    Nel dubbio non sto parlando di "stato d'emergenza" eh.
    Sto parlando, per esempio, di una maggiore attenzione all'igiene "itinerante" o dell'utilizzo della maschera (spero che a @verza81 non venga una sincope a leggerlo... ).
    Per limitare l'insorgenza di una futura pandemia potremmo decidere di alternare, fino alla prossima futura pandemia (l'anno prossimo? Tra vent'anni? Tra cinquanta?) quindici giorni di lockdown e quindici giorni di liberi tutti ogni mese. Eviteremmo anche le epidemie stagionali di influenza e forse perfino i focolai di malattie simil-influenzali...

    Bisognerebbe evitare di farsi prendere la mano dalla propria ipocondria, tra l'altro se è come credo e temo, ossia che Sars-CoV2 sia ormai definitivamente entrato nell'ampia platea dei virus umani e che, come tale situazione comporta, continuerà a provocare focolai comunitari di polmoniti. Allora la convivenza vorrà dire convivere anche e soprattutto coi morti, che ci saranno sempre anche se saranno pochi (ma se sei morto sei morto anche se sei l'unico della tua regione)...

    E' questo che secondo me non riusciamo a capire fino in fondo... e secondo me sarebbe anche bene iniziare a capirlo... Ogni tanto mi viene il dubbio che la seconda pandemia sia già in corso e sia una pandemia di disturbo post-traumatico da stress, che si sia diffusa ovunque ma in Italia più che in altri paesi (Nuova Zelanda e Brasile compresi, giusto per fare due esempi opposti)...

  3. #97013
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Ma su quello concordiamo, però, altro esempio, personalmente e sento tanti altri colleghi, siamo soliti incontrare tutti i giorni nuove persone e fare riunioni...prima c'era il "consueto" giro di strette di mano, siete sicuri che tutti riprenderanno a stringere la mano altrui in appuntamenti e riunioni?!?
    A me basterà il semplice e sufficiente saluto a voce, chi me lo fa fare di stringer mani a dx e sx che spesso era già un formalismo forzato prima.

    Io sto dicendo queste "abitudini" e occasioni, non quelle di socialità familiare o tra amici/coetanei

    Inviato dal mio Redmi Note 4 utilizzando Tapatalk
    Che poi sono le cose davvero "pericolose" e che andrebbero quindi conculcate per evitare una recrudescenza dell'attuale fase pandemica e soprattutto una futura pandemia...

    Giuro che alle volte mi tocco e inizio a sospettare che quei paesi che hanno "minimizzato" la comunicazione relativa al rischio individuale e collettivo abbiano attuato un crimine nei confronti della loro cittadinanza ma abbiano agito in modo politicamente avveduto (le due cose non sono affatto in contraddizione tra loro)...

    Una risposta potremmo averla l'anno venturo, con le Presidenziali in Brasile, perché se da un lato sono convinto che Bolsonaro sia un criminale, dall'altro sono persuaso che qualora dovesse perdere non dipenderà dalla sua (scellerata) gestione delle ondate epidemiche...

  4. #97014
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm84 Visualizza Messaggio
    Posto che pure il sottoscritto non vede l'ora di liberarsi di uso indiscriminato di maschere e distanziamento..perché non continuare a considerare l'uso delle maschere in certe circostanze particolari come per esempio gli ospedali?
    Quando per esempio ci si accalca nelle sale di attesa o si fa visita nei reparti..spesso quindi a contatto con soggetti estremamente fragili..non mi sembra chissà quale sacrificio ma contribuirebbe a salvaguardare proprio quei soggetti in un contesto (infezioni ospedaliere) in cui non siamo messi benissimo..
    Su questo concordo al 100%.

  5. #97015
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    40
    Messaggi
    3,421
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Per limitare l'insorgenza di una futura pandemia potremmo decidere di alternare, fino alla prossima futura pandemia (l'anno prossimo? Tra vent'anni? Tra cinquanta?) quindici giorni di lockdown e quindici giorni di liberi tutti ogni mese. Eviteremmo anche le epidemie stagionali di influenza e forse perfino i focolai di malattie simil-influenzali...

    Bisognerebbe evitare di farsi prendere la mano dalla propria ipocondria, tra l'altro se è come credo e temo, ossia che Sars-CoV2 sia ormai definitivamente entrato nell'ampia platea dei virus umani e che, come tale situazione comporta, continuerà a provocare focolai comunitari di polmoniti. Allora la convivenza vorrà dire convivere anche e soprattutto coi morti, che ci saranno sempre anche se saranno pochi (ma se sei morto sei morto anche se sei l'unico della tua regione)...

    E' questo che secondo me non riusciamo a capire fino in fondo... e secondo me sarebbe anche bene iniziare a capirlo... Ogni tanto mi viene il dubbio che la seconda pandemia sia già in corso e sia una pandemia di disturbo post-traumatico da stress, che si sia diffusa ovunque ma in Italia più che in altri paesi (Nuova Zelanda e Brasile compresi, giusto per fare due esempi opposti)...
    Senza dimenticare quella economico/sociale...

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  6. #97016
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io non so cosa vediate voi, in giro e parlando con la gente io vedo proprio soltanto che sono tutti ESAUSTI di sentir parlare di queste cose e che chiunque non vede l'ora di tornare allo stile di vita del 2019. Secondo me l'idea di una nuova normalità post-covid, a meno che non sarà imposta a livello legislativo, è una panzana colossale.
    Secondo me non è e non sarà così e lo dico con rammarico e per due ragioni:

    1) sono abbastanza convinto che non ci sarà un post-Covid (come non c'è stato un post peste bubbonica, se non fino alla scoperta degli antibiotici);
    2) una parte consistente della popolazione italiana e mondiale (non dico la maggioranza, ma almeno una robusta minoranza) uscirà da questa situazione con disturbi psichiatrici inerenti la sfera personale e quella sociale, dal disturbo post-traumatico da stress alle manifestazioni sociofobiche e in varie graduazioni... Parliamo oltretutto di una malattia che ha contagiato quasi cinque milioni di persone di cui più della metà sintomatiche e coinvolto, a livello familiare e relazionale, altri milioni di italiani, questo non è un trauma che non lascia tracce...
    Ultima modifica di galinsog@; 17/06/2021 alle 13:05

  7. #97017
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Senza dimenticare quella economico/sociale...
    Quella c'è a prescindere dal modo con cui affronti l'emergenza pandemica, anzi ne è proprio un corollario...

  8. #97018
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,202
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Domanda cretina, ma quante persone, prima del Covid, avevano mai ragionato sul fatto che c'era una possibilità concreta di morire di polmonite? Magari bassa ma comunque reale? Quanti di voi nel 2019 mettevano in conto che c'era qualche rischio, nei paesi occidentali, di morire per le conseguenze di un'infezione respiratoria? Io di certo non mi annoveravo tra questi...

  9. #97019
    Vento forte L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    3,001
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Limitare l'impatto o, perchè no, l'insorgenza di una futura pandemia.
    Esattamente come controllare maggiormente gli ingressi in aeroporto limita (pur senza impedirlo al 100%) la probabilità che un malintenzionato o terrorista porti armi a bordo.
    Nel dubbio non sto parlando di "stato d'emergenza" eh.
    Sto parlando, per esempio, di una maggiore attenzione all'igiene "itinerante" o dell'utilizzo della maschera (spero che a @verza81 non venga una sincope a leggerlo... .
    Queste non sono cose che limitano l'insorgenza di una futura pandemia. Una pandemia insorge se c'è un agente patogeno in grado di scatenarla, con le mascherine al massimo contieni i danni - che poi fino a un certo punto, altrimenti la Spagna dove le mascherine le mettono tutti dall'aprile scorso dovrebbe essere covid free.

    E comunque non ha senso. Una pandemia la gestisci quando c'è, applicare restrizioni nei comportamenti per prevenirne l'insorgenza (cosa che appunto è anche inutile) è come dormire con le finestre aperte a gennaio per evitare di soffrire il caldo ad agosto.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  10. #97020
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    52
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    107 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Per limitare l'insorgenza di una futura pandemia potremmo decidere di alternare, fino alla prossima futura pandemia (l'anno prossimo? Tra vent'anni? Tra cinquanta?) quindici giorni di lockdown e quindici giorni di liberi tutti ogni mese.
    Eviteremmo anche le epidemie stagionali di influenza e forse perfino i focolai di malattie simil-influenzali...



    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe evitare di farsi prendere la mano dalla propria ipocondria
    Se è in generale son d'accordo, se è rivolto specificamente a me mi sa che hai sbagliato soggetto...

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    , tra l'altro se è come credo e temo, ossia che Sars-CoV2 sia ormai definitivamente entrato nell'ampia platea dei virus umani e che, come tale situazione comporta, continuerà a provocare focolai comunitari di polmoniti.
    Finirà così per forza.
    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Allora la convivenza vorrà dire convivere anche e soprattutto coi morti, che ci saranno sempre anche se saranno pochi (ma se sei morto sei morto anche se sei l'unico della tua regione)...
    Diciamo che l'obiettivo è "ridurlo ad un'influenza".
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •