Pagina 9720 di 10207 PrimaPrima ... 8720922096209670971097189719972097219722973097709820 ... UltimaUltima
Risultati da 97,191 a 97,200 di 102061

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #97191
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    566
    Menzionato
    49 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E' molto soggettivo; circa il plateau al momento non si evidenzia in nessuno, ma a parte quella collega è anche da dire che non fa il sierologico ad altri da un paio di mesi.
    Se con la seconda dose sono venuti fuori i problemi sulle miocarditi, sulle ancora non ufficialmente previste terze dosi che verrà fuori?

    Vaccini Adenovirus --> più dosi fai allo stesso soggetto --> meno efficaci sono --> meno effetti collaterali danno
    Vaccini mRNA --> più dosi fai allo stesso soggetto --> più efficaci sono --> più effetti collaterali

    Bisognerebbe approfondire bene caso per caso gli eventuali soggetti a rischio per una vaccinazione.

    Il caso che ho descritto l'altro giorno: La signora aveva già rimandato due volte il vaccino a causa dell'asma. Vaccino fatto il venerdì (erratamente avevo scritto mercoledì) decesso il mercoledì dopo. Aveva avuto anche qualche problemino di cuore (in soggetto quindi giovane) in precedenza, mi dicono risolto.
    QUando le hanno inoculato il vaccino, e lo ha fatto il medico curante, non è escludibile ci fosse qualche condizione che lo sconsigliasse ancora.
    Se il caso specifico non balza alle cronache dipende molto dalla reazione dei familiari, in questo caso troppo a pezzi per fare qualcosa. Niente autopsia e caso non segnalato, almeno al momento, ma una volta avvenuta la tumulazione... Oltretutto dubito abbiano capito realmente la causa primaria di morte avendo avuto anche più di un infarto nel contempo, sempre da quanto mi è stato riferito.
    Magari per ogni decesso concomitante col vaccino che viene segnalato, ce ne sono altri che non lo sono e magari questi hanno una reale connessione mentre gli altri no.

    P.s. mia cognata infermiera se non sbaglio dopo mi sembra un paio di mesi dalla seconda aveva sui 1500, non vorrei dire fesserie.

  2. #97192
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    che ci siano casi anche con gli altri vaccini non c’è dubbio.

    Ma a me risulta più probabile che tale mancata risposta avvenga con i vaccini a vettore. Il problema è che mi fu spiegato il motivo da chi con queste cose ci lavora, ma se lo sapessi ripetere nn starei a scrivere qui
    In genere la motivazione più plausibile è che nei vaccini a vettore virale i linfociti t attivino il sistema immunitario contro il vettore, ma è un problema che riguarda principalmente richiami e dosi successive.

  3. #97193
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    La cosa più incredibile del Brasile è come, da febbraio ad oggi, la popolarità di Bolsonaro sia diminuita ma molto lentamente e molto poco, tenendo conto che:

    1) il Brasile è lo stato del mondo che ha avuto più vittime in assoluto;
    2) è nei primissimi posti della classifica dei morti per numero di abitanti;
    3) è nelle prime posizioni per letalità (n° morti/n° contagiati);
    4) ha chiuso il 2020 con un -7,6% di PIL e la situazione economica è ulteriormente peggiorata nel primo trimestre del 2021.
    5) in Brasile la stampa ha un buon grado di indipendenza e "martella" non poco Bolsonaro, sia sulla gestione Covid sia sulla corruzione (ha insabbiato un'inchiesta che riguardava certi affari dei suoi figli). Non so se lo sapete, ma Bolsonaro ha vinto le precedenti elezioni grazie alle sue posizioni "intransigenti" contro la corruzione e a una fortissima campagna mediatica spalleggiata da molte procure federali (che in Brasile dopo gli scandali del 2014/2016 avevano una popolarità enorme, un po' come il pool di "Mani pulite" da noi nel 1992/93).

    Eppure se si votasse domani, anche contro Lula da Silva, ossia un candidato che sulla carta è più popolare di lui, probabilmente riuscirebbe di nuovo a vincere le presidenziali. Perché un conto è la popolarità un conto sono le intenzioni di voto...
    Ultima modifica di galinsog@; 19/06/2021 alle 08:31

  4. #97194
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,512
    Menzionato
    290 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Chuck N. Visualizza Messaggio
    Andiamo a cercare i sani,senza sintomi,perchè sono potenziali portatori di virus,anzi ammaziamoli pure prima che si ammalino,cosi si evita il contagio,va bene così? almeno il virus non circola più....dai via su,o si accetta che vaccinata la gente si torna a far vita o sennò tutto questo non ha senso,per cosa vacciniamo? se i ricoveri non diventano più ingestibili chissene frega se uno ha il covid(sarà come un influenza),non mi sembra che gli altri anni quando morivano decine di migliaia di persone per influenza,virus,batteri ecc...si sia mai preoccupato qualcuno,poi se vogliamo far finta di essere tutti buonisti per reggere una parte facciamo pure..
    ma quindi, in quale parte recondita del cervello non riesci a capire che se sta aumentando la percentuale di variante indiana non stiamo cercando chi la ha? è veramente così difficile da capire?
    guai se leggo UNA SOLA parola di lamentela a settembre nel caso prenda il sopravvento (sicuro) e tocca porre restrizioni, ma nemmeno mezza.
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #97195
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,512
    Menzionato
    290 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Il 18 Giugno dello scorso anno avevamo testato 33.000 nuovi casi, quest'oggi 49.000.

    L'anno scorso % di positivi intorno all'1% quest'anno 2.3%.

    Se consideriamo che l'anno scorso non servivano tamponi, magari di persone che non lo avevano mai fatto, per andare all'estero o per avere il Covid pass o altro, magari son stati realmente 35.000 quelli per tracciamento/conferma positività, quindi saremmo al 4%, il quadruplo dell'anno scorso.
    è che è comodo per i detrattori soliti prendere il dato totale dei tamponi, poi vai a guardare i casi testati e di fatto sono pochi, poche balle, sono POCHI.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #97196
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Questo no, ma è difficile credere che, visto che tutti siamo ormai a ruota libera, per ogni persona positiva ci sia da tracciare solo gli eventuali familiari, dai.
    Potrebbe anche esserci un cambiamento di approccio da parte dei tracciatori: che so, magari molto di loro, sebbene senza alcuna linea guida ufficiale che lo dica, non tracciano qualcuno se ha già avuto il Covid qualche mese prima oppure se è vaccinato. Data la loro vasta platea (il 20-30% della popolazione) ciò potrebbe rendere conto del calo del tracing al di là di sottovalutazione dei rischi.
    E' anche da capire se eseguono ancora i tamponi da screening negli ospedali, mi pare che mia madre non ne faccia uno da Febbraio, ma dovrei chiederglielo, e penso che ciò avvenga perchè quasi tutti ormai sono vaccinati (nel suo reparto tutti).

    Io non sono così polemico sul fatto che il tracing stia calando, andrebbe analizzata per bene la questione per capire se ci sono valide ragioni o se si tratta di superficialità.
    L'unico elemento che mi fa essere certo di un tracciamento ancora ben sotto gli standard ottimali è l'alta percentuale di sintomatici tra i positivi, che in qualche regione sfiora ancora il 40%. Per il resto ti posso dire che la gran parte dei laboratori privati che qui in Liguria facevano molti tamponi (in larghissima prevalenza antigenici) sta ridimensionando o chiudendo il servizio per mancanza di richiesta (la gente se non ci sono motivi per farlo evita il tampone), mentre quella residua è mantenuta in vita da quelle aziende che, per proprio protocollo interno, fanno fare tamponi ai propri dipendenti con cadenze abbastanza sostenute (ad esempio Sky che ne fa fare uno settimanale agli installatori). Tra l'altro un ulteriore calo di questi tamponi lo vedremo prossimamente per effetto della chiusura delle scuole.
    Ultima modifica di galinsog@; 19/06/2021 alle 09:02

  7. #97197
    Vento moderato
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Stra(VE) - Zoppè di Cadore(BL)1460m
    Età
    36
    Messaggi
    1,410
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Comunque a 2 giorni dalla 1 dose Pfizer ho avuto solo dolore al braccio ed una lieve astenia, forse dovuta più alla ipotensione dovuta ai primi caldi stagionali, niente febbre.

    Stasera volevo riprendere gli allenamenti in bici, dite che posso farlo tranquillamente? mi sono dimenticato di chiederlo al medico che mi ha fatto l'anamnesi

    Filippo.

  8. #97198
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ma quindi, in quale parte recondita del cervello non riesci a capire che se sta aumentando la percentuale di variante indiana non stiamo cercando chi la ha? è veramente così difficile da capire?
    guai se leggo UNA SOLA parola di lamentela a settembre nel caso prenda il sopravvento (sicuro) e tocca porre restrizioni, ma nemmeno mezza.
    La percentuale di variante indiana aumenta perché il virus circola ed ha un vantaggio competitivo dalla maggiore trasmissibilità e (forse) dalla sua capacità di eludere gli anticorpi prodotti da coloro che hanno ricevuto solo la prima dose. Che circoli poco o tanto o perfino in modo non rilevabile non fa alcuna differenza, diventerà dominante comunque (in Cina lo è già nonostante circoli pochissimo). L'unico modo che (forse) potrebbe evitare che diventi dominante è quello di sopprimere totalmente la circolazione virale, facendo un lockdown duro di 4-5 settimane e poi chiudendo le frontiere fino alla fine della pandemia. Forse si dovrebbe perfino limitare la mobilità sul territorio nazionale con zone arancioni perenni, perché in Cina le modestissime ondate di "rimbalzo", con innesco di focolai, sono state dovute principalmente alla mobilità territoriale legata al turismo e alle attività lavorative (vedi Hong Kong nei primi mesi di quest'anno). Su questo guarda non ho alcun dubbio, come non ho alcun dubbio sul fatto che sia una soluzione inattuabile e forse perfino peggiore del male che si propone di curare.


    Non siamo riusciti ad eradicare Sars-CoV2 in Cina? Non siamo riusciti a organizzare una strategia tale da portare la circolazione del virus a livelli prossimi a 0 su scala continentale? Come non ce l'hanno fatta gli USA o il Giappone? Ce lo teniamo come virus endemico, consci che prima o poi, da qualche parte darà problemi, vuoi per una variante più aggressiva/elusiva, vuoi per una bassa percezione del rischio (pensi davvero che si possano fare campagne di vaccinazione a tappeto per anni e anni? E che l'adesione si manterrà così alta da garantire stabilmente l'herd immunity), vuoi perché non saremo stati bravi a vigilare... questa è la realtà, il resto è ipocondria.
    Ultima modifica di galinsog@; 19/06/2021 alle 09:05

  9. #97199
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,206
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ah, credere che il vaccino, come i lockdown o la strategia Covid0 siano una soluzione definitiva al problema Covid19 è sbagliato e sarebbe pure opportuno che i politici lo dicessero... questo virus ormai è un virus umano e continuerà a provocare ondate, che ragionevolmente saranno sempre meno alte e meno impattanti, ma ci saranno... e necessiteranno di misure graduate per gestirle, dalle mascherine alle vaccinazioni fino a eventuali misure di confinamento su scala temporale e territoriale diversa...

  10. #97200
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,512
    Menzionato
    290 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    La percentuale di variante indiana aumenta perché il virus circola ed ha un vantaggio competitivo dalla maggiore trasmissibilità e (forse) dalla sua capacità di eludere gli anticorpi prodotti da coloro che hanno ricevuto solo la prima dose. Che circoli poco o tanto o perfino in modo non rilevabile non fa alcuna differenza, diventerà dominante comunque (in Cina lo è già nonostante circoli pochissimo). L'unico modo che (forse) potrebbe evitare che diventi dominante è quello di sopprimere totalmente la circolazione virale, facendo un lockdown duro di 4-5 settimane e poi chiudendo le frontiere fino alla fine della pandemia. Forse si dovrebbe perfino limitare la mobilità sul territorio nazionale con zone arancioni perenni, perché in Cina le modestissime ondate di "rimbalzo", con innesco di focolai, sono state dovute principalmente alla mobilità territoriale legata al turismo e alle attività lavorative (vedi Hong Kong nei primi mesi di quest'anno). Su questo guarda non ho alcun dubbio, come non ho alcun dubbio sul fatto che sia una soluzione inattuabile e forse perfino peggiore del male che si propone di curare.


    Non siamo riusciti ad eradicare Sars-CoV2 in Cina? Non siamo riusciti a organizzare una strategia tale da portare la circolazione del virus a livelli prossimi a 0 su scala continentale? Come non ce l'hanno fatta gli USA o il Giappone? Ce lo teniamo come virus endemico, consci che prima o poi, da qualche parte darà problemi, vuoi per una variante più aggressiva/elusiva, vuoi per una bassa percezione del rischio (pensi davvero che si possano fare campagne di vaccinazione a tappeto per anni e anni? E che l'adesione si manterrà così alta da garantire stabilmente l'herd immunity), vuoi perché non saremo stati bravi a vigilare... questa è la realtà, il resto è ipocondria.
    tutto bello e giusto, ma la differenza è la tempistica con cui il tutto avviene. con una buona vigilanza attiva riesci a spalmare nel tempo il tutto, senza lasci la variante fare il suo corso con i suoi tempi, piuttosto rapidi da quanto abbiamo visto.
    in Cina per mezzo del tracing (alle volte spropositatamente inutile per i numeri con cui lo attuano, tipo 3 contagi---9mln di test) nessuna variante ha preso il sopravvento. chiaro che noi non possiamo attuare le stesse politiche, ma un minimo di avvicinamento me lo auspico.
    poi, se riteniamo il tracing inutile allora alzo le mani, tanto vale smettere di fare tamponi e aspettare, vediamo cosa succede però
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •