Pagina 60 di 87 PrimaPrima ... 1050585960616270 ... UltimaUltima
Risultati da 591 a 600 di 869
  1. #591
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    Al varco tra un paio d'anni?
    Io il varco lo vedo già dal prossimo anno, e i falchi della UE, assieme a tutto il resto di chi ci vuole morti, stanno già alla finestra come i cecchini:
    Un po' più piangina no?
    La domanda è sempre quella: qual è esattamente l'interesse di un creditore a vedere morto il debitore?

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    Secondo me staranno già facendo 2+2:
    Considerato che la quota di debito pubblico in mani estere è progressivamente diminuita (e quella che lo è ancora lo è per questioni di rendimento e non per consolidamento patrimoniale) lo stanno facendo da un pezzo...

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    L'Italia, a causa del Covid, ha speso troppo in interventi economici, indebitandosi fino alla cima dei capelli pur sapendo che non poteva permetterselo.
    L'Italia aveva il 135% di rapporto debito/PIL, in salita, PRIMA del Covid. Farsi domande...
    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    L'errore più grosso che ha fatto: il lockdown, per giunta severo pure, e che ha, purtroppo, salvato tante vite umane ( loro magari auspicavano il contrario ), ma ha danneggiato irrimediabilmente tutta l'economia, e a cascata.
    Purtroppo ha salvato vite umane?
    Sai vero che in termini puramente economici le vite hanno un costo, o giunge nuova?
    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    Un bel taglio di capelli, come la Grecia.
    Che notoriamente è indolore... Soprattutto per i risparmiatori e soprattuttottutto per quelle banche, rigorosamente patriottiche , dai bilanci così sani e imbottite di tds...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #592
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da IMade... Visualizza Messaggio
    Cattivoni i tedeschi. Ci siamo indebitati ora, non nei 40 anni precedenti:D
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #593
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    non sono un esperto in materia ma so comunque che l'inflazione sarebbe un bel problema nel caso. Ma siamo sicuri che l'alternativa sia tanto migliore?
    Dipende qual è l'obiettivo: se una condizione dolorosa iniziale su cui porre le basi per una crescita a lungo termine (che però in termini di consenso, specie in un Paese imbottito di analfabeti non solo funzionali è un disastro) oppure un brillante futuro argentino... Che travalica, ovviamente, il campo economico...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #594
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    690
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Dipende qual è l'obiettivo: se una condizione dolorosa iniziale su cui porre le basi per una crescita a lungo termine (che però in termini di consenso, specie in un Paese imbottito di analfabeti non solo funzionali è un disastro) oppure un brillante futuro argentino... Che travalica, ovviamente, il campo economico...
    quanto dolorosa però? non credo che se ne uscirebbe facilmente e velocemente così

    si, è colpa di come è stato gestito il debito, della mancata oculatezza, però intanto saremmo noi cittadini a farne le spese...mi sembra normale che sia qualcosa di difficile da accettare sul momento

  5. #595
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    quanto dolorosa però? non credo che se ne uscirebbe facilmente e velocemente così
    Guarda il caso greco: nonostante siano stati fatti degli errori, alla fine le decisioni dolorose (più di quello che se ci si fosse rassegnati subito...) son state prese. Haircut (ahimè), piano di aiuti pluridecennali a tassi agevolati in cambio di riforme, e adesso, pur nei limiti inevitabili, l'economia greca ha ripreso a crescere.
    Al contrario della nostra...

    Come ho già scritto più volte avremmo l'occasione delle vita per le riforme perchè c'è un capro espiatorio, Covid-19, perfetto. Ma nada...

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    si, è colpa di come è stato gestito il debito, della mancata oculatezza, però intanto saremmo noi cittadini a farne le spese...
    E invece non ne stiamo facendo le spese adesso? Produttività stagnante = stipendi che non crescono, tasse da Scandinavia per tenere in piedi il leviatano di una spesa pubblica degna del Paese di Bengodi, mercato del lavoro ingessato, poche nascite, i giovani che scappano (giustamente); è un circolo vizioso. O lo si interrompe con la scure, e ne fanno le spese quelli "di oggi" perchè quelli "di domani" abbiano un futuro migliore o andiamo avanti col mal comune mezzo gaudio...

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    mi sembra normale che sia qualcosa di difficile da accettare sul momento
    L'alternativa è continuare a vedere peggiorare la situazione e lamentarsi...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #596
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,308
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Mi permettete di avere qualche dubbio sul "salvato vite umane" (a parte il resto dove concordo in pieno con la risposta di Massimo)... abbiamo circa 35mila morti, con un tasso di mortalità in rapporto ai contagi superiore al 10%. Siamo in compagnia di altri, per carità, ma che da solo (quindi senza misure tempestive di tracciamento contagi, di controllo a tappeto di punti critici quali RSA ad esempio, ecc) il lockdown salvi vite umane direi di no.

    E comunque i tedeschi non hanno affatto più morti di noi se la vogliamo mettere su questo piano, anzi è esattamente il contrario.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  7. #597
    Vento fresco L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    2,184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Stanotte guardavo un video su cosa si deve fare per andare in spiaggia libera a Genova: Dopo aver visto la procedura a Genova e Liguria di cosa si deve fare per andare in una spiaggia libera, ossia avere un'app gratuita prenotarsi o farsi un paio d'anni d'attesa per entrare in fila, ovviamente con la mascherina sotto il sole a 34 gradi e il pizzardone che ti controlla, mi è passata la voglia pure dell'estate...Uno che fa la classica gita di un giorno decisa all'ultimo praticamente fa mezz'ora di mare e tutto il resto in coda in auto o in treno... Dannazione.
    Turismo rovinato completamente. Senza contare che i treni sono molto meno di un anno fa... Dopo il blocco totale alcuni treni hanno deciso di non rimetterli proprio e accorciare notevolmente gli orari... E naturalmente hanno tolto soprattutto i regionali e lasciato i costosi intercity.

    Molto bene.

  8. #598
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,366
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    Stanotte guardavo un video su cosa si deve fare per andare in spiaggia libera a Genova: Dopo aver visto la procedura a Genova e Liguria di cosa si deve fare per andare in una spiaggia libera, ossia avere un'app gratuita prenotarsi o farsi un paio d'anni d'attesa per entrare in fila, ovviamente con la mascherina sotto il sole a 34 gradi e il pizzardone che ti controlla, mi è passata la voglia pure dell'estate...Uno che fa la classica gita di un giorno decisa all'ultimo praticamente fa mezz'ora di mare e tutto il resto in coda in auto o in treno... Dannazione.
    Turismo rovinato completamente. Senza contare che i treni sono molto meno di un anno fa... Dopo il blocco totale alcuni treni hanno deciso di non rimetterli proprio e accorciare notevolmente gli orari... E naturalmente hanno tolto soprattutto i regionali e lasciato i costosi intercity.

    Molto bene.
    concordo perfettamente con te, quest'estate i bagni li farò solo over 1500mslm senza coda e mascherine, magari a fine settembre vado al mare. l'anno scorso ho fatto così e vedere la Puglia a fine settembre con le spiagge che solitamente non respiri dalla gente che c'è, completamente DESERTE... non ha avuto prezzo davvero, pensa te se quest'anno mi devo mettere in fila per andare in spiaggia. sto a casa veramente piuttosto.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #599
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Io invece a casa a patire il caldo non me ne starò di certo, e una soluzione la devo trovare.
    Mare?
    Fino ad oggi non c'ho messo piede, perchè abbiamo preferito la campagna ma a me personalmente, d'estate, andare a trascorrere le giornate in campagna mi secca un tantino....mica è montagna! E il pomeriggio si crepa di caldo pure!
    In paese non è che abbia tutta sta scelta: qua non è solo il mare a fare skifo, ma pure il litorale: 4 spiaggette di sabbia abbiamo, di cui 2 occupate da lidi privati. Le altre sono un carnaio per quanto sono strapiene, per non dire un porcile....
    Sennò mi toccherà fare km di file in macchina, per andare a trovare le spiagge (quelle vere), verso il Gargano o il Salento, ma pure qua mi secca stare in macchina ore e ore....

    Proprio stamattina ne parlavamo con alcuni miei amici (maschi), e un'alternativa l'abbiamo trovata:

    Lasciamo le mogli a casa, e che se ne vadano per conto loro dove vogliono....noi ce ne andiamo in una spiaggia nudista, che abbiamo trovato l'anno scorso, per caso, tra Trani e Barletta: si chiama " boccadoro ": qualche nudista, qualche vecchietto guardone che si apposta da dietro, tra le canne, a guardare, gay alla ricerca di avventure, e qualche prostituta/trans sulla strada che conduce alla spiaggia

    Ma se non altro, non c'è ressa....

  10. #600
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,920
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Il problema è che tanti, anche chi potrebbe, quest'anno non andrà in vacanza o farà solo qualche gita fuori porta o massimo un paio di w.end...
    parlavo anche giorni fa con dei colleghi, c'è chi proprio non ci andrà e chi aspetta magari settembre (ma rimanendo in forse)... e parlo di gente con uno stipendio fisso e che gli anni scorsi si faceva sempre periodi anche abbastanza lunghi (o due periodi distinti)...
    se tutti ragionano così alla fine c'è il rischio che la stagione sarà fallimentare un po' ovunque, considerando anche tutti quelli che non potranno permettersi di andarci.
    Per quanto mi riguarda invece io le vacanze le farò, in Italia quest'anno e in posti tranquilli e ovviamente non nelle 2 centrali di agosto (ma quelle le evito sempre).... fino ad un mesetto fa non mi sarebbe neanche balenato per la testa di andare via quest'estate, pero' ora in effetti la situazione è migliorata e con un po' di precauzioni si puo' fare
    Ecco, io queste cose non le capisco..
    noi per fortuna riusciamo ad andare anche quest'anno, già fatti 2 weekend lunghi, ieri portato la famiglia al mare per una settimana, quello dopo mia moglie da 4 gg a Malta, poi ad agosto faremo 2 settimane a San Benedetto.
    Poi a settembre penso qualche altro giorno per sfruttare il bonus vacanze.

    Ieri a Duna Verde pieno come non mai, praticamente tutti locali, ma finalmente anche le prime targhe straniere (A e DK su tutti).
    L'impressione è che qua verrà messa una pezza, ma principalmente per i weekend.
    D'altra parte x milioni di stranieri impossibilitati a venire qua (Russia, Usa, etc.) sono un danno economico incalcolabile, anche perchè si tratta generalmente di benestanti, che quindi quando vengono qua spendono e non si limitano al panino da casa per pranzo.
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •