Pagina 92 di 108 PrimaPrima ... 42829091929394102 ... UltimaUltima
Risultati da 911 a 920 di 1075
  1. #911
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,987
    Menzionato
    448 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Regno Unito, nel secondo trimestre il peggior crollo d’Europa e della sua storia: Pil a -20,4% - Il Fatto Quotidiano

    Ecco che sarebbe successo con un lockdown più tardivo.

    Tra l’altro le stime italiane (-12,4% Pil primo trimestre) sono buone rispetto alla media dell’Eurozona (-12,1%), e migliori di Francia (-13,8%) e Spagna (di gran lunga su quest’ultima; -18,3%).

  2. #912
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Cosa sarebbe successo?
    Guarda che i dati sono pressoché uguali, semplicemente in Italia il calo è stato più distribuito tra Q1 e Q2 dato che il lockdown è iniziato a marzo (nel corso del Q1) e finito più o meno a metà del Q2. Invece i dati del Q1 nel Regno Unito erano stati tra i migliori d'Europa; poi il suo lockdown è iniziato più tardi degli altri ed è anche finito più tardi, quindi è coinciso quasi perfettamente col Q2. Se tanto mi dà tanto anche il dato di Q3 del Regno Unito sarà meglio di altri paesi europei per un puro effetto di denominatore.
    Per ora l'Italia sta facendo meglio della Spagna, peggio della Germania e più o meno come Francia e Regno Unito.

    Il tutto poi dopo oltre vent'anni in cui già l'Italia era andata peggio di tutti, figurati :D
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  3. #913
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Ok lo scrivo qui (perché forse nell'altro topic del virus è O.T.) @burian br @Simotgl @Mik34 @jack9 vi taggo perché ieri si stava parlando riguardo i contagi importati da gente che è andata in vacanza all'estero.
    Qualcuno mi pare che ha detto che i giovani hanno voluto andare per forza in vacanza all'estero.
    Allora dico subito una cosa: io sono una persona che ama molto viaggiare e quest'anno volevo farmi il passaporto per poter andare in molti posti (tra cui una settimana in Sierra Leone con la chiesa). E più volte l'anno di solito vado in Svizzera Germania e Francia perché ho i parenti.
    Bene, quest'anno non ci andrò, pazienza. Cerco di godermi la bellezza di questi posti vicini (della Regione dove vivo ossia il Lazio oppure altre regioni italiane), tanto uno campa lo stesso se non va all'estero.
    Ricordo che quando la Grecia voleva chiudere le frontiere per ancora un po all'Italia (a giugno) ci furono molte polemiche, insomma ne ho lette di tutti i colori nei social. Pazienza, tanto non succede niente se uno per un periodo non va all'estero, specie se ci deve andare per turismo (soprattutto nei paesi a rischio).
    Almeno io riesco ad accontentarmi per quest'anno (e nonostante ciò vorrei vedere molti posti all'estero, però pazienza).
    A quanto pare, molta gente che è andata all'estero, è la stessa che ad aprile voleva farsi le vacanze in Italia proprio per aiutare l'economia.
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  4. #914
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,987
    Menzionato
    448 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian_Marchi Visualizza Messaggio
    Ok lo scrivo qui (perché forse nell'altro topic del virus è O.T.) @burian br @Simotgl @Mik34 @jack9 vi taggo perché ieri si stava parlando riguardo i contagi importati da gente che è andata in vacanza all'estero.
    Qualcuno mi pare che ha detto che i giovani hanno voluto andare per forza in vacanza all'estero.
    Allora dico subito una cosa: io sono una persona che ama molto viaggiare e quest'anno volevo farmi il passaporto per poter andare in molti posti (tra cui una settimana in Sierra Leone con la chiesa). E più volte l'anno di solito vado in Svizzera Germania e Francia perché ho i parenti.
    Bene, quest'anno non ci andrò, pazienza. Cerco di godermi la bellezza di questi posti vicini (della Regione dove vivo ossia il Lazio oppure altre regioni italiane), tanto uno campa lo stesso se non va all'estero.
    Ricordo che quando la Grecia voleva chiudere le frontiere per ancora un po all'Italia (a giugno) ci furono molte polemiche, insomma ne ho lette di tutti i colori nei social. Pazienza, tanto non succede niente se uno per un periodo non va all'estero, specie se ci deve andare per turismo (soprattutto nei paesi a rischio).
    Almeno io riesco ad accontentarmi per quest'anno (e nonostante ciò vorrei vedere molti posti all'estero, però pazienza).
    A quanto pare, molta gente che è andata all'estero, è la stessa che ad aprile voleva farsi le vacanze in Italia proprio per aiutare l'economia.
    Ma poi parlano di crisi ma hanno il denaro per andare all'estero. Coerenza zero.

  5. #915
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,987
    Menzionato
    448 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Cosa sarebbe successo?
    Guarda che i dati sono pressoché uguali, semplicemente in Italia il calo è stato più distribuito tra Q1 e Q2 dato che il lockdown è iniziato a marzo (nel corso del Q1) e finito più o meno a metà del Q2. Invece i dati del Q1 nel Regno Unito erano stati tra i migliori d'Europa; poi il suo lockdown è iniziato più tardi degli altri ed è anche finito più tardi, quindi è coinciso quasi perfettamente col Q2. Se tanto mi dà tanto anche il dato di Q3 del Regno Unito sarà meglio di altri paesi europei per un puro effetto di denominatore.
    Per ora l'Italia sta facendo meglio della Spagna, peggio della Germania e più o meno come Francia e Regno Unito.

    Il tutto poi dopo oltre vent'anni in cui già l'Italia era andata peggio di tutti, figurati :D
    Poco cambia: nel primo trimestre l'UK ha chiuso a -2,2%. L'Italia a -5,2%.
    Nel complesso, il primo semestre ha chiuso a -22,6% di somma in UK e -17,4% in Italia.

    Snoccoliamo altri paesi europei:

    • Francia -5,2% primo trimestre e -13,8% secondo: somma -19%
    • Spagna non ne parliamo
    • Germania -2,2% primo trimestre e -10,1% secondo: somma -12,3%


    Considerando che noi abbiamo avuto infinitamente più problemi, costi sanitari (l'11% di media su un anno, e immagina che ira di Dio si è speso in quei due trimestri, probabilmente il Pil perso in più rispetto alla Germania), direi che non siamo messi così male.

    Non è una gara poi a chi fa meglio o chi fa peggio, ma è evidente che non aver fatto un lockdown presto ha pagato in Francia, Spagna e UK, e ha premiato la Germania. Nel complesso, per aver preso decisioni tardi, l'Italia è messa meglio di Francia, Spagna e UK, altro che sullo stesso livello.

  6. #916
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio

    Nel complesso, il primo semestre ha chiuso a -22,6% di somma in UK e -17,4% in Italia.
    Certo, perché appunto l'emergenza in Italia è finita a maggio e giugno è stato un mese di parziale ripresa. Nel Regno Unito invece è tutto spostato a un mese più tardi, quindi la ripresa si vedrà tutta nel Q3 che a meno di disastri dovrebbe postare dati migliori di quelli italiani.
    Non è una crisi come le altre. In questo caso i dati economici sono conseguenza quasi diretta della durata e della rigidità del lockdown, oltre ovviamente a fattori di contorno (banalmente l'export).

    Non è una gara poi a chi fa meglio o chi fa peggio, ma è evidente che non aver fatto un lockdown presto ha pagato in Francia, Spagna e UK, e ha premiato la Germania.
    No, la Germania è stata più semplicemente premiata (dal punto di vista economico) dall'aver fatto un lockdown meno duro degli altri, con meno chiusure e meno restrizioni per meno tempo. Il presto o tardi cambia poco.
    Ultima modifica di nevearoma; 13/08/2020 alle 01:19
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #917
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,987
    Menzionato
    448 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Certo, perché appunto l'emergenza in Italia è finita a maggio e giugno è stato un mese di parziale ripresa. Nel Regno Unito invece è tutto spostato a un mese più tardi, quindi la ripresa si vedrà tutta nel Q3 che a meno di disastri dovrebbe postare dati migliori di quelli italiani.
    Non è una crisi come le altre. In questo caso i dati economici sono conseguenza quasi diretta della durata e della rigidità del lockdown, oltre ovviamente a fattori di contorno (banalmente l'export).


    No, la Germania è stata più semplicemente premiata (dal punto di vista economico) dall'aver fatto un lockdown meno duro degli altri, con meno chiusure e meno restrizioni per meno tempo.
    No, la Germania ha scelto la strada del lockdown a fine Marzo, quando i casi erano ancora controllabili. E si è pure potuta permettere di farlo più leggero.

    La ripresa vedremo quale sarà, ma personalmente non confido sarà migliore in UK.

  8. #918
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    No, la Germania ha scelto la strada del lockdown a fine Marzo, quando i casi erano ancora controllabili. E si è pure potuta permettere di farlo più leggero.
    Appunto, ma è il più leggero che ha fatto la differenza, non le tempistiche. A parità di tempistiche avrebbe i dati italiani o francesi se avesse fatto un lockdown ugualmente severo.
    Tra l'altro la Germania a fine marzo aveva tipo il doppio dei casi del Regno Unito a parità di popolazione, il che significa di più in proporzione anche a parità di tamponi.

    La ripresa vedremo quale sarà, ma personalmente non confido sarà migliore in UK.
    Ma nel Q3 sarà probabilmente migliore per un semplice effetto denominatore. Se da 0 riapri tutto nel corso di un paio di mesi l'effetto è maggiore se quei mesi sono tutti inclusi nello stesso periodo di calcolo.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  9. #919
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,987
    Menzionato
    448 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Appunto, ma è il più leggero che ha fatto la differenza, non le tempistiche. A parità di tempistiche avrebbe i dati italiani o francesi se avesse fatto un lockdown ugualmente severo.
    Tra l'altro la Germania a fine marzo aveva tipo il doppio dei casi del Regno Unito a parità di popolazione, il che significa di più in proporzione anche a parità di tamponi.


    Ma nel Q3 sarà probabilmente migliore per un semplice effetto denominatore. Se da 0 riapri tutto nel corso di un paio di mesi l'effetto è maggiore se quei mesi sono tutti inclusi nello stesso periodo di calcolo.
    Vabbè, ma nella realtà l'UK aveva decisamente più casi reali come deducibile dai morti, non vale

    Capisco che intendi, vedremo se sarà davvero così.

  10. #920
    Vento fresco
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    35
    Messaggi
    2,072
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Effetto dell'epidemia sulla limitazione dei viaggi, turismo, lavoro ed economia

    come pensate che cresceranno questi bambini della Thailandia? Eliminando la socialità, il contatto umano, la fraternizzazione, e perchè no i primi amori infantili, la scoperta dell'altro o del proprio stesso *****, cosa rimarrà?
    Penso che tra qualche anno avremo il conto di questo scempio. Quali strascichi sulla psiche dei bambini si avranno?



    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •