Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 103
  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    26
    Messaggi
    269
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Ecco, questo è il periodo dell'anno che, come tutti sappiamo bene, ha più ore di luce.

    Vi scrivo dal portico di casa mia che dá verso nord sulle Prealpi vicentine e ad owest le Piccole Dolomiti, sono quasi le 22.15 e il chiaro c'è ancora.

    Notavo osservando le immagini satellitari che ovviamente le prime zone ad andare "al buio" sono quelle meridionali, e sembra effettivamente esserci una differenza molto notevole con le Regioni settentrionali, visto che come sappiamo la penisola italiana si spalma molto in latitudine non sorprende, ma per chi ha magari occasione di viaggiare spesso "in latitudine" ci fá caso? È strana come cosa?

    E poi volevo chiedere agli amici di Piemonte e Val d'Aosta, dove teoricamente arriva il buio per ultimo, fino a che ora al massimo resta chiaro nei giorni più lunghi?
    Qua se non sbaglio fino attorno alle 23 vedi il chiaro dietro le Prealpi, però sono più ad est e conta anche la posizione dentro il fuso orario (più ad est o più ad owest).
    Intanto ecco una foto appena scattata verso NordOre di luce, latitudine e fusi orari-20200611_220614.jpg

  2. #2
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,212
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Ricordo nel 2005 in VdA che era fine giugno, per vedere bene il cielo stellato, bisognava aspettare almeno le 22:30

  3. #3
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,002
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Ecco, questo è il periodo dell'anno che, come tutti sappiamo bene, ha più ore di luce.

    Vi scrivo dal portico di casa mia che dá verso nord sulle Prealpi vicentine e ad owest le Piccole Dolomiti, sono quasi le 22.15 e il chiaro c'è ancora.

    Notavo osservando le immagini satellitari che ovviamente le prime zone ad andare "al buio" sono quelle meridionali, e sembra effettivamente esserci una differenza molto notevole con le Regioni settentrionali, visto che come sappiamo la penisola italiana si spalma molto in latitudine non sorprende, ma per chi ha magari occasione di viaggiare spesso "in latitudine" ci fá caso? È strana come cosa?

    E poi volevo chiedere agli amici di Piemonte e Val d'Aosta, dove teoricamente arriva il buio per ultimo, fino a che ora al massimo resta chiaro nei giorni più lunghi?
    Qua se non sbaglio fino attorno alle 23 vedi il chiaro dietro le Prealpi, però sono più ad est e conta anche la posizione dentro il fuso orario (più ad est o più ad owest).
    Intanto ecco una foto appena scattata verso NordOre di luce, latitudine e fusi orari-20200611_220614.jpg
    la differenza tra N e S Italia è dovuta al fatto che l'Italia è spalmata in LONGITUDINE, il meridione è ben più ad est del NI, è "storta" l'Italia da NW verso SE.
    la differenza dovuta alla latitudine invece c'è ma non è così esorbitante. per farti capire, qui alle 22 c'è luce, a Trieste è buio, eppure siamo a 400km in linea d'aria... Con Roma non ne ho così tanta di differenza come con Trieste, eppure sono a 600km.
    per dirne una per far capire quanto sia storta l'Italia:
    longitudine Trieste, punto più ad est del NI: 13°50'
    longitudine Lecce: 18° e rotti
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #4
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    A Brindisi il 21 Giugno (ci siamo quasi) il sole sorge alle 5:16. A Otranto alle 5:14.
    Di notte alle 4,00 comincia già ad apparire all’orizzonte la luce del crepuscolo. Inizia il crepuscolo nautico. Quello astronomico inizia addirittura alle 3:10!

    Il tramonto avviene alle 20:32, e la luce resiste tenue fino alle 21, con il cielo ancora leggerissimamente bluastro verso W alle 22 (oggi l’ho notato).
    Il crepuscolo astronomico cessa alle 22,24.

    Nel complesso, c’è abbastanza luce dalle 4,50 alle 21

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    26
    Messaggi
    269
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    la differenza tra N e S Italia è dovuta al fatto che l'Italia è spalmata in LONGITUDINE, il meridione è ben più ad est del NI, è "storta" l'Italia da NW verso SE.
    la differenza dovuta alla latitudine invece c'è ma non è così esorbitante. per farti capire, qui alle 22 c'è luce, a Trieste è buio, eppure siamo a 400km in linea d'aria... Con Roma non ne ho così tanta di differenza come con Trieste, eppure sono a 600km.
    per dirne una per far capire quanto sia storta l'Italia:
    longitudine Trieste, punto più ad est del NI: 13°50'
    longitudine Lecce: 18° e rotti
    Si si vero, ma infatti davo per scontato questo

    In effetti è molto particolare come penisola, c'è anche un giochetto se non sbaglio se è più a sud Pescara o Roma e ci si confonde spesso

    La Puglia in effetti è veramente molto ad est comunque

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    26
    Messaggi
    269
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A Brindisi il 21 Giugno (ci siamo quasi) il sole sorge alle 5:16. A Otranto alle 5:14.
    Di notte alle 4,00 comincia già ad apparire all’orizzonte la luce del crepuscolo. Inizia il crepuscolo nautico. Quello astronomico inizia addirittura alle 3:10!

    Il tramonto avviene alle 20:32, e la luce resiste tenue fino alle 21, con il cielo ancora leggerissimamente bluastro verso W alle 22 (oggi l’ho notato).
    Il crepuscolo astronomico cessa alle 22,24.

    Nel complesso, c’è abbastanza luce dalle 4,50 alle 21
    Ho controllato e in teoria per la Puglia passano dei meridiani in comune con la Polonia persino

  7. #7
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,522
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    la differenza tra N e S Italia è dovuta al fatto che l'Italia è spalmata in LONGITUDINE, il meridione è ben più ad est del NI, è "storta" l'Italia da NW verso SE.
    la differenza dovuta alla latitudine invece c'è ma non è così esorbitante. per farti capire, qui alle 22 c'è luce, a Trieste è buio, eppure siamo a 400km in linea d'aria... Con Roma non ne ho così tanta di differenza come con Trieste, eppure sono a 600km.
    per dirne una per far capire quanto sia storta l'Italia:
    longitudine Trieste, punto più ad est del NI: 13°50'
    longitudine Lecce: 18° e rotti
    La differenza oraria in longitudine è semplicemente dovuta al fatto che l'ora che usiamo è convenzionale e corrisponde al vero solo per chi sta a 15° o nei pressi. Per esempio io. Tutti gli altri non sono allineati per cui quando a 15° è mezzogiorno da me il sole è allo zenit o quasi (non in estate, che siamo un'ora avanti) in Sardegna ancora ci deve arrivare e in Puglia sta già scendendo. Quando da me tramonta in Sardegna è gia tramontato ma in Puglia ancora no. La Spagna, invece di seguire il fuso orario che le spetterebbe, segue il nostro per cui a mezzogiorno il Sole è ancora più basso.

    Se parliamo di variazioni della durata del giorno, la differenza tra alba e tramonto, queste sono dovute esclusivamente alle variazioni di latitudine. Le differenze in longitudine ne fanno cambiare gli orari ma non le differenze.
    Siccome di solito notiamo i tramonti e non le albe abbiamo l'impressione che la giornata duri di meno in Sardegna e di più in Puglia ma questo è dovuto esclusivamente al fatto che, per non diventare pazzi, adottiamo tutti lo stesso orario.

    Edit:
    é il contrario, in Sardegna il Sole sorge DOPO che in Puglia e tramonta DOPO che in Puglia (grazie @FunMBnel !)
    Devo riprendere a bere caffè!
    Ultima modifica di zoomx; 12/06/2020 alle 09:30

  8. #8
    Burrasca L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano (Forlanini)
    Età
    31
    Messaggi
    7,149
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    la differenza tra N e S Italia è dovuta al fatto che l'Italia è spalmata in LONGITUDINE, il meridione è ben più ad est del NI, è "storta" l'Italia da NW verso SE.
    la differenza dovuta alla latitudine invece c'è ma non è così esorbitante. per farti capire, qui alle 22 c'è luce, a Trieste è buio, eppure siamo a 400km in linea d'aria... Con Roma non ne ho così tanta di differenza come con Trieste, eppure sono a 600km.
    per dirne una per far capire quanto sia storta l'Italia:
    longitudine Trieste, punto più ad est del NI: 13°50'
    longitudine Lecce: 18° e rotti
    posso portare la mia testimonianza, visto che sono romano e ho vissuto giù fino a 4 anni fa e posso dire che con Milano la differenza in estate si percepisce molto in termini di ore di luce.
    In questo periodo dell'anno, il più luminoso, fino alle 22/22.15 almeno si vede chiarore e nelle serate limpide si percepisce una sorta di chiarore al di là delle alpi almeno fino alle 22.30. Nello stesso periodo a Roma dopo le 21.30/40 max si fa buio pesto.
    In generale ho notato un'effettiva differenza di luminosità sui 40 minuti circa. Differenze molto meno notevoli la mattina dove anzi a Roma fa chiaro prima di qui.

    Avendo vissuto anche a Bruxelles, posso dire che questo periodo lì è meraviglioso. Il sole tramonta alle 22 quasi e fino alle 23 c'è chiarore. Bellissimo. La mattina, invece, sorge molto più tardi di noi anche in estate. Questa foto la feci il 3 giugno 2015, erano le 21.45 e Bruxelles era più bella che mai.
    Ore di luce, latitudine e fusi orari-img_3906.jpg

    Guidonia 107mt s.l.m.
    Davis Vantage Vue

  9. #9
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    la differenza tra N e S Italia è dovuta al fatto che l'Italia è spalmata in LONGITUDINE, il meridione è ben più ad est del NI, è "storta" l'Italia da NW verso SE.
    Sì, ma non solo.
    Tra il punto più a N, la vetta d'Italia, e, per esempio, Siracusa che non è il punto più a S oggi ci sono ben 71 minuti di differenza di "sole" (ovviamente "sbilanciati", meno differenza all'alba, di più al tramonto, per il fatto che Siracusa è più a E).

    Giocateci

    Calculation of sun’s position in the sky for each location on the earth at any time of day
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #10
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Ore di luce, latitudine e fusi orari

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    La differenza oraria in longitudine è semplicemente dovuta al fatto che l'ora che usiamo è convenzionale e corrisponde al vero solo per chi sta a 15° o nei pressi. Per esempio io. Tutti gli altri non sono allineati per cui quando a 15° è mezzogiorno da me il sole è allo zenit o quasi (non in estate, che siamo un'ora avanti) in Sardegna ancora ci deve arrivare e in Puglia sta già scendendo. Quando da me tramonta in Sardegna è gia tramontato ma in Puglia ancora no.
    Vista la premessa dovrebbe essere il contrario.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •