Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 62
  1. #11
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,546
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Ho quel contatore e ho l'account e l'ultima lettura risale al 5 giugno altro che consultazione giornaliera!
    Ho gli stessi dati del contatore precedente.

  2. #12
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Ma a Catania, il distributore locale ( il proprietario della rete elettrica cioè) è Enel distribuzione o un altro?

    Perchè io tempo fa leggevo qui;

    Gestione fornitura elettrica | e-distribuzione

    e sono andato a rileggere....ma qualcosa è cambiato evidentemente....perchè parla di contatori con potenza superiore a 55 kw....cosa che non esiste assolutamente per le abitazioni..

    qui comunque il gestore della rete non è Enel distribuzione, ma Amet; e i contatori di ultima generazione, quelli che dicevo io, finora sono stati forniti alle grandi aziende, e non alle famiglie

  3. #13
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,546
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    ServizioElettricoNazionale e prima era ENEL, credo che in tutta la Sicilia sia così.
    Ho lo Smart 2.0 ma a quanto pare le mirabolanti migliorie ancora non ci sono.

  4. #14
    Burrasca L'avatar di Buros
    Data Registrazione
    30/06/02
    Località
    Copreno fraz. Lentate s/Seveso (MB)
    Età
    41
    Messaggi
    5,363
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio


    Il costo medio unitario della spesa per l'energia in questa bolletta è di 0,093153 €/kWh.



    La seconda voce, che credo sia presente solo nel caso si faccia richiesta della bolletta di dettaglio ( e dunque non sintetica ), consente di non dover calcolare il costo del kwh, e quindi penso che anche Gelsia, come tutti i gestori sia del mercato libero che di tutela, forniscano questi dati.
    Quindi quel 0,09 €/Kwh dovrebbe essere il costo REALE del consumo in euro al Kwh togliendo IVA, imposte varie e costi trasporto ecc... ?

  5. #15
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Citazione Originariamente Scritto da Buros Visualizza Messaggio
    Quindi quel 0,09 €/Kwh dovrebbe essere il costo REALE del consumo in euro al Kwh togliendo IVA, imposte varie e costi trasporto ecc... ?
    Si, se è quello il dato che ti interessa, cioè escluse quote fisse, che devi per forza togliere direi, perchè non c'entrano.
    Ma anche Accisa (se c'è, cioè se hai superato il limite di esenzione mensile), Iva, e Canone Rai che è l'ultima voce presente nelle bollette (almeno quelle Enel)

    Un esempio di come è composta la mia bolletta Enel di qust'ultimo bimestre, alla voce " SPESA PER L'ENERGIA "

    Energia mono

    Energia..................... dal 01/04/20 al 30/04/20................ €/kWh..... 0,087000 x kwh.... 165....... € 14,36
    Perdite di rete........................................................ ...... €/kWh..... 0,087000 x kwh......17........ € 1,48
    Energia .....................dal 01/05/20 al 31/05/20.................€/kWh..... 0,087000 x kwh.....135...... € 11,75
    Perdite di rete........................................................ ...... €/kWh......0,087000 x kwh......14........ € 1,22

    Totale energia mono € 28,81

    Quindi, escludendo le perdite di rete, che non vengono tassate se non ai fini Iva, il conto è questo nel mio caso:

    consumo effettivo di Aprile..... kwh 165
    consumo stimato di Maggio..... kwh 135

    totale del bimestre................. kwh 300 + Perdite di rete = ...... kwh 331

    Facendo € 28,81 / kwh 331 = hai Euro 0,09 (arrotondato alle ultime 2 cifre)

    Ad aprile ho consumato decisamente di più rispetto alle mie medie; stando a casa in lockdown, tra forno e fornetti (ne ho 2 elettrici + 1 a micronde), ma anche 2 pc accesi, e ciabatte e caricabatterie, ecc. ecc..me ne sono accorto subito, anche se già lo sapevo perchè io i conti me li faccio prima che arrivino le bollette.
    Come? Da 3 anni a questa parte, da quando sto con Enel, ogni primo giorno del mese prendo le letture della luce in tutte e 3 le fasce ( F1 + F2 + F3 ) e me le segno in una tabella creata da me al pc. Poi le confronto quando arrivano le bollette.
    Per il metano, prendo 3 letture al mese: giorni 10 - 20 - 30/31 di ogni mese, e me le segno in una tabella, sempre nel pc

    Così facendo, so a cosa sto andando incontro prima che arrivino le bollette....quando arrivano non devo fare altro che controllare le letture e basta.

    Dunque, tornando al discorso luce: ad aprile ho sforato anche ai fini dell'accisa, superando l'esenzione mensile:

    Il calcolo:

    kwh 1800 / 365 gg X 30 gg = fa 148 kwh

    Io ne ho consumati 165

    Quindi pago l'accisa su kwh 17 (differenza tra 165 kwh e 148 kwh, che è la soglia di esenzione per aprile)

    a maggio sono restato entro il limite, che è di kwh 153, mentre loro ne stimano 135

    e poi l'Iva ovviamente, pure sull'accisa
    Ultima modifica di Meteo65; 23/06/2020 alle 10:06

  6. #16
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,998
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico


    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #17
    Vento fresco L'avatar di lothar
    Data Registrazione
    03/03/05
    Località
    Madone(BG) - Monza
    Età
    37
    Messaggi
    2,037
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Ma fatevi un contratto nel mercato libero ora, i prezzi della quota energia sono ai minimi storici. Non capisco quando ci si ostina a restare con gli stessi fornitori per anni.
    Sappiate che la tecnica è quella di fare un prezzo ottimo il primo anno e poi infinocchiarvi dal secondo anno in poi, quindi abituatevi a cambiare una volta all'anno, ci vorranno 15 minuti da internet a farlo
    Pietro

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Citazione Originariamente Scritto da lothar Visualizza Messaggio
    Ma fatevi un contratto nel mercato libero ora, i prezzi della quota energia sono ai minimi storici. Non capisco quando ci si ostina a restare con gli stessi fornitori per anni.
    Sappiate che la tecnica è quella di fare un prezzo ottimo il primo anno e poi infinocchiarvi dal secondo anno in poi, quindi abituatevi a cambiare una volta all'anno, ci vorranno 15 minuti da internet a farlo

    Ma stai parlando del mercato di tutela o di quello libero?
    Perchè in quello di maggior tutela, anche i prezzi di luce e gas sono imposti da ARERA, e di norma variano almeno ogni 3 mesi, così come anche le tariffe relative alla distribuzione e agli oneri di sistema, che se variano, di norma variano 1 volta l'anno.

    Invece le società del mercato libero fanno come dici tu: i prezzi di luce e gas restano bloccati almeno per 1 anno, o anche 2 ma in genere non di più, e variano alla prima scadenza contrattuale, come è successo a me per il metano.
    Mentre le tariffe della distribuzione, e quelle relative agli oneri di sistema, sono sempre uguali e per tutti, senza distiinzione di mercato.

    Per il cambio gestore:

    è vero che ci metti poco e niente col pc.....ma intanto ci vogliono (ancora oggi credo) min. 3 mesi per completare tutto l'iter.
    E poi: attenzione sempre alle letture finali, e quindi ai consumi.
    perchè in tema di " doppie fatturazioni ", nonchè di " errori nel dato di misura " durante il passaggio da un fornitore all'altro, è piena la casistica, e non sempre è di semplice soluzione anche per chi presta attenzione.....

  9. #19
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    40
    Messaggi
    3,250
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    cmq è giusto anche quel suggerimento di segnare i consumi .
    E' una rottura ma io per 1 mese andavo sul contatore e segnavo consumo f1 f2 f3 in 3 momenti della giornata e poi mettevo tutto su excel .
    da li ad esempio sono andato a indagare trovando un congelatore a pozzo che era un divora kw perchè guasto e le lampade notturne in giardino .
    Ho dovuto cambiare la macchina e la ragazza : una succhiava troppo e una troppo poco e aggiungo ..
    Stazione Meteo Urbana Udine Sud . Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h autocostruito http://ramandolo.homeunix.net/

  10. #20
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Calcolare il costo di consumo di un elettrodomestico

    Citazione Originariamente Scritto da The Ramandolo Man Visualizza Messaggio
    cmq è giusto anche quel suggerimento di segnare i consumi .
    E' una rottura ma io per 1 mese andavo sul contatore e segnavo consumo f1 f2 f3 in 3 momenti della giornata e poi mettevo tutto su excel .
    da li ad esempio sono andato a indagare trovando un congelatore a pozzo che era un divora kw perchè guasto e le lampade notturne in giardino .
    E' una rottura, concordo con te, però come vedi è stato utile nel tuo caso. Altrimenti, probabilmente, non avresti scoperto facilmente il motivo di tanto consumo.

    Tra l'altro, aggiungo un'altra cosa a cui pochi pensano:

    Se un contatore del gas o della luce (ma anche quello di sottrazione / sottolettura dell'acqua, dove pure faccio le stesse rilevazioni) dovesse guastarsi, e capita eh, almeno te ne accorgi subito, e non dopo chissà quanto.
    Avvisi subito il distributore di zona dell'inconveniente, e in questo modo (sperando in un rapido intervento), sostituiscono subito il misuratore; in questo modo si scongiura una ricostruzione (il più delle volte onerosa) dei consumi.
    Perchè prima ti accorgi e segnali, e prima intervengono i tecnici, e meglio è in questo caso; altrimenti possono andare indietro anche di 2 anni per ricostruire i consumi non segnalati (o mal segnalati) dal contatore difettoso, e poi sono dolori.

    Ed è, e sarebbe, ancora peggio in assenza di autolettura dei consumi, o di letture effettive del distributore locale: la ricostruzione dei consumi è ancora più difficoltosa in questo caso, e il conto ancora più salato, con conseguenti contestazioni e via dicendo.....

    Perciò è importante SEMPRE fare l'autolettura, anche, così come tenere sotto controllo i contatori di casa (magari non in maniera maniacale come faccio io, però ogni tanto...)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •