Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 22 di 22
  1. #21
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,467
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Piste ciclabili über alles

    In Abruzzo, dalle mie parti, stanno realizzando la pista ciclabile costiera ( sul tracciato della vecchia ferrovia dello Stato ottocentesca).
    Molti tratti sono già realizzati ed in uso da anni, altri finiti da poco, altri in fase avanzata.
    Alla fine tutta la costa abruzzese dal confine con le Marche fino al Molise sarà dotata di pista ciclabile e poiché è ricavata da un ex tracciato ferroviario costiero è tutta pianeggiante ( talvolta separata dal mare solo dagli scogli, altre volte dalla spiaggia o da tratti di bosco e pinete litoranee.
    Si potrebbero sistemare come ciclabili anche i tratti dismessi delle ferrovie private che dalla costa si inoltrano nelle colline, anche in questo caso i tracciati, nati per i treni, arrivano in quota con pendenze dolcissime.
    Un appunto che faccio alla ciclabile costiera è che manca l'arredo verde: canne e robinie spontanee rischiano di soffocare la pista.
    Io ci pianterei filari di pini o tamerici, ma anche querce, visto che da noi olmi e roverelle arrivano fino agli scogli del mare.

    Qui un tratto lungo la costa dei Trabocchi in ptovincia di Chieti ( in fase di ultimazione: manca la segnaletica a terra):

    -20200727_222121.jpg

    -20200727_222040.jpg
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 27/07/2020 alle 22:29

  2. #22
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    947
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Piste ciclabili über alles

    Qua in Friuli la più quotata è la ciclovia Alpe Adria
    Percorsi • Plan your next adventure >> Ciclovia-Alpe-Adria-Radweg

    Da Salisburgo a Grado, 400 km. Il tratto italiano da Tarvisio a Grado è molto bello, quasi del tutto completo (15/20 km e ci siamo) e fa migliaia di passaggi/anno portando un turismo "lento" da tutta l' area Mitteleuropea
    Finalmente si sta pensando a ramificare il percorso (da Gemona verso San Daniele del Friuli a ovest e verso Cividale ad est)

    Una cosa stupenda è inoltre il collegamento con le altre ciclabili. A Tarvisio si può deviare per Kranjiska Gora, Jesenice Lubiana
    Oppure appena dentro in Austria ciclabile della Drava verso Maribor, direzione est.
    O ancora ad Ovest Gailtal, si attraversa l'Est Tirolo e da Lienz ci si collega alle ciclabili del Sud Tirolo
    Possibilità praticamente infinite

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •