Pagina 8 di 9 PrimaPrima ... 6789 UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 86

Discussione: Beirut

  1. #71
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,563
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Mah direi che non ne vedo bene il senso, intendo di un evento così mediatico, poi per fare cosa? Con quale scusa?

    Sarà che ormai siamo portati a credere da soli a tesi complottistiche se i fatti avvengono in zone calde geopoliticamente, ma di solito se è un attentato lo si capisce alla svelta, qua non sembra
    No no non hai capito. Nessun attentato, anzi intendevo che qualcuno potesse avere interesse ad eliminare il deposito proprio per evitare che il materiale potesse essere usato per attentati. Solo che non gli è riuscito bene.
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  2. #72
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    17
    Messaggi
    1,871
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Beirut, il nitrato d'ammonio nel cuore dell'esplosione - Ticinonline

    Il carico che ha alimentato la devastante esplosione si trovava nell'hangar dal settembre del 2013

    Inoltre questa spedizione era diretta dalla Georgia al Mozambico, quindi prima sarebbe partito dal Mar Nero, doppiato il Bosforo e il Dardanelli, entrato nel Mediterraneo e diretto verso sud-est.

    Poi sarebbe entrato nel Mar Rosso dal Canale di Suez, doppiato infine lo stretto Bal el Mandeb, proseguito parecchi km a sud per poi giungere in Mozambico.

    Purtroppo per motivi tecnici, la nave fermò la rotta a Beirut, depositando in un hangar del porto il pericoloso carico che a quanto pare giace lì da 7 anni!!!!!

    A questo punto escludo la possibilità che sia stato un attentato, semmai un un errore umano..
    Ultima modifica di damiano23; 06/08/2020 alle 16:12
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  3. #73
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,687
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Infatti: non mostrano nulla perché non c'è nulla da mostrare, non era una bomba atomica, non era nemmeno una bomba sporca e niente altro di simile. La radioattività sull'Etna è una ben nota manifestazione del vulcanesimo e la stazione è lì apposta.
    Ho un Geiger basato sullo stesso identico tubo russo ma lo tengo disattivato. I valori che ottiene se non ricordo male non sono ottenibili neanche se poggi roccia debolmente radioattiva come graniti o ossidiane sul tubo. Il basalto non è sufficiente tranne se trovi particolari minerali concentrati.
    Piuttosto il circuito è sensibile anche a disturbi esterni e mannaggia a me se ricordo quali.

  4. #74
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,563
    Menzionato
    23 Post(s)
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  5. #75
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,306
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Ho un Geiger basato sullo stesso identico tubo russo ma lo tengo disattivato. I valori che ottiene se non ricordo male non sono ottenibili neanche se poggi roccia debolmente radioattiva come graniti o ossidiane sul tubo. Il basalto non è sufficiente tranne se trovi particolari minerali concentrati.
    Piuttosto il circuito è sensibile anche a disturbi esterni e mannaggia a me se ricordo quali.
    Etna, studio INGV: il gas radon e una spia per eruzioni e terremoti

    Misurare il radon per studiare i vulcaniMisurare il radon per studiare i vulcani

    ResearchGate

    Ci sono tanti ottimi usi per i Geiger!

  6. #76
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,373
    Menzionato
    191 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    spero abbia torto se ha ragione la copertura del nitrato d'ammonio lì dal 2013 è geniale
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #77
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,687
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Ci sono tanti ottimi usi per i Geiger!
    Il radon non viene rilevato con i geiger perché quando decade emette particelle alfa che vengono bloccate dal materiale del tubo. Anche per le beta il tubo fatica, va bene solo per le alfa. Si usano invece dei fotodiodi particolari di grossa superficie.

    Piuttosto il 4 agotsto ha piovuto con fulmini sull'Etna e dintorni (su Catania no ma il sensore di fulmini ha parecchi picchi) e questo potrebbe aver innescato il Geiger. Inoltre mi pare di aver letto che i fulmini generano anche raggi gamma.

    Edit: i dati precedenti di quella stazione mostrano un picco più basso anche il 15 luglio che, guardacaso, è stato anch'esso un giorno di pioggia.

    Piuttosto il geiger che usa la stazione di Pedara è un Radmon Plus identico al mio e se funziona con i fulmini potrebbe diventare anche un sensore di fulmini!
    Ultima modifica di zoomx; 07/08/2020 alle 07:54

  8. #78
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,306
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Il radon non viene rilevato con i geiger perché quando decade emette particelle alfa che vengono bloccate dal materiale del tubo. Anche per le beta il tubo fatica, va bene solo per le alfa. Si usano invece dei fotodiodi particolari di grossa superficie.
    Che esistano strumenti migliori è vero, come è vero che una particella alfa viene bloccata da un foglio di carta o da pochi cm di aria, ma i Geiger sono da sempre usati anche per misurare i decadimenti alfa e beta (+/-). Di solito i contatori hanno una "finestrella" che permette alle particelle di passare senza ostacolo.
    Per i raggi gamma durante i temporali, fenomeno certamente affascinante e ancora oggetto di studio:

    Terrestrial gamma-ray flash - Wikipedia

  9. #79
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,687
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    Tu intendi i tubi con finestra in mica che io non avevo considerato perché troppo fragili e poco comuni. Io pensavo ai classici tubi invece, come l'SB20 russo che ha addirittura l'involucro metallico.

  10. #80
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    42
    Messaggi
    299
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Beirut

    The Biggest Ammonium Nitrate Explosions since 2000
    da qui si capisce che i morti contati sono come minimo una barzelletta come numeri ufficiali

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •