Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,473
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aumento animali selvatici

    A Lanciano fino a qualche anno fa non c'erano animali selvatici di media grossa taglia ( al massimo qualche lepre, le onnipresenti volpi e poco altro).
    Oggi molte campagne poste in aree disagevoli sono state abbandonate al ritorno del bosco, la stessa conformazione territoriale con tavolati coltivati e valloni sottostanti impraticabili,occupati dai boschi antichi di quercie lunghi parecchi chilometti, ha fatto si che aree naturali e selvagge fossero contigue alla città ,in tal modo oggi sono tornati, all'insaputa di molti, anche i cervi di grossa taglia, nei boschi a poche centinaia di metri di distanza dalle strade urbane.
    Qui è talmente pieno di cinghiali che molti rinunciano a coltivare.
    I cinghiali in soprannumero andrebbero abbattuti senza tanti sensi di colpa : sono davvero troppi.

  2. #12
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    2,518
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Aumento animali selvatici

    Dalle mie parti i mammiferi di grossa taglia sono stati sterminati secoli fa (ma probabilmente c'entra anche la riduzione degli areali a causa dell'agricoltura e allevamento, non la sola caccia) per ultimo il lupo che sembra sparito nel 1925. Rimangono i cinghiali/maiali, qui alcuni allevano i maiali allo stato brado (non so esattamente come fanno).
    Le volpi ancora ci sono e ogni tanto ne avvisto qualcuna.
    Non ho notizie di invasione di maiali/cinghiali o volpi ma può essere benissimo che mi sia sfuggito.

    Da alcuni anni sono ritornate le cicogne, spessissimo nidificano sopra i tralicci dell'alta tensione, e le tartarughe marine Caretta caretta che stanno tornando a nidificare in aree dove erano assenti da decenni. Io ne ho vista qualcuna a mare e alcuni nidi nelle spiagge perché protetti altrimenti non me ne sarei accorto.
    Chissà se tornerà ad essere diffusa la foca monaca.

  3. #13
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Ravenna provincia sud
    Età
    61
    Messaggi
    641
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Aumento animali selvatici

    Qui nella pianura coltivata e antropizzata si incontrano comunque oltre a uccelli di discreta taglia,gufi,falchi,aironi,fenicotteri,anche volpi,tassi,e occasionalmente daini che provengono dalle pinete dietro la costa.Cinghiali ne è stato avvistato qualcuno lungo il corso dei fiumi,provenienti dall'appennino.In collina i lupi sono presenti,addirittura domenica scorsa mia figlio ne ha visto uno(cucciolo)avvicinarsi al bordo di una piscina di un parco acquatico dell'imolese.
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  4. #14
    Vento moderato L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    60
    Messaggi
    1,258
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Aumento animali selvatici

    Curioso come i guardabuoi si dispongano regolarmente sui campi!
    Si vede un campo di un ettaro con 50/60 guardabuoi tutti ordinatamente equidistanti tra loro, ad aspettare che il topolino o l'insetto sbuchino dal terreno, un'immagine quasi militaresca.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •