Pagina 78 di 86 PrimaPrima ... 28687677787980 ... UltimaUltima
Risultati da 771 a 780 di 855
  1. #771
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    713
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ottimo Phastidio come sempre, ma non sono convinto di un remake del 2018.

    La teoria secondo cui non è possibile alzare i tassi senza produrre forti effetti recessivi a causa degli effetti sui mercati finanziari mi è sempre sembrata piuttosto precaria, se la domanda di beni e servizi è sufficientemente forte un piccolo incremento dei tassi non dovrebbe produrre grandi effetti sull'economia reale. A questo giro la domanda reale di beni e servizi è molto alta, quindi dovrebbero esserci più margini, almeno negli USA.
    Anche nel 2018 più che il rialzo dei tassi è la riduzione de bilancio della banca centrale che è risultato destabilizzante per i mercati finanziari, infatti adesso è banche centrali si stanno orientando su una politica più sbilanciata dal lato dei tassi, lasciando invece quasi invariate le politiche di QE, che andranno più verso una stabilizzazione che verso un calo del bilancio delle banche centrali.

    L'effetto sugli asset speculativi (criptovalute o azioni con dividendi scarsi ) sarà comunque molto pronunciato, quello sull'economia reale non credo.
    Confermo per quelle che sono le mie conoscenze e comprensione: il ribasso di fine 2018 che già allora seguii direttamente fu conseguenza del tapering. La FED fece una storica inversione ad U mai vista prima nelle modalità e l'indice di riferimento si fece una salita quasi senza grosse incertezze fino al 19 febbraio 2020, praticamente fino a Codogno.
    In questo momento c'è una volatilità raramente vista sui mercati tradizionali (sp in particolare rispetto a quella storica). Didattica questa frase nell'articolo:
    "Maggiore la volatilità (cioè rischio), maggiore la cedola che El Salvador dovrà pagare (cioè rendimento). Ah, a questo premio a termine bisogna sommare quindi il rischio di default in caso il prezzo a termine del bitcoin sia inferiore, anche di molto, a quello spot. Ops. Sicuri che in questa circostanza la cedola sarebbe inferiore a quella di un bond tradizionale emesso da debitore con uguale rating? Non troppo, vero?"

    Vediamo che succede.

    A proposito di tassi, una sintesi dell'impatto:
    interest rates affect many aspects of life in a country, its economy, and its markets. Let’s examine why:

    • The Federal Reserve controls the federal funds rate (this ‘interest rate’ JPow talks about), which is the target interest rate at which commercial banks can lend their reserves to each other. A bank’s reserves describe the cash that banks have to keep in actual vaults to make sure they have enough liquid money to satisfy a large withdrawal. The federal funds rate is important because it affects unemployment, economic growth, and inflation in the U.S.
    • The federal funds rate affects other interest rates that you may be familiar with, such as interest rates on home or auto loans. Why does this relationship exist? Well, because the interest rate at which you have to pay back your car loan depends on the bank’s individual rate for you (this is known as the prime lending rate), and your individual rate is directly related to the federal funds rate.
    • You probably heard yesterday that the Fed is going to ‘reduce its balance sheet’ and ‘raise rates.’ When the federal funds rate is low, it encourages people to invest or take out loans (because you have less interest to pay back.) That’s why the Fed lowered rates during the pandemic in an effort to incentivize people to participate in the economy in spite of lockdowns. The Fed also started buying bonds and other securities — ‘increasing the size of its balance sheet’ — in a process called quantitative easing to help lower interest rates.
    • Although lowering rates and increasing asset purchases was an appropriate short-term monetary response to the pandemic-era economy, low rates and printing lots of money causes inflation in the long run, which is where we are now.
    • So if raising rates helps combat inflation, why is the stock market reacting negatively? Because higher interest rates raise borrowing costs, disincentivize hiring, increase credit card rates, and generally slow down the economy (at least, temporarily.) And when the economy slows down, bonds become more appealing investments because they’re less risky — so investors are selling or switching to bonds to avoid losing money.


    In estrema semplificazione.

  2. #772
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    424 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Confermo per quelle che sono le mie conoscenze e comprensione: il ribasso di fine 2018 che già allora seguii direttamente fu conseguenza del tapering. La FED fece una storica inversione ad U mai vista prima nelle modalità e l'indice di riferimento si fece una salita quasi senza grosse incertezze fino al 19 febbraio 2020, praticamente fino a Codogno.
    In questo momento c'è una volatilità raramente vista sui mercati tradizionali (sp in particolare rispetto a quella storica). Didattica questa frase nell'articolo:
    "Maggiore la volatilità (cioè rischio), maggiore la cedola che El Salvador dovrà pagare (cioè rendimento). Ah, a questo premio a termine bisogna sommare quindi il rischio di default in caso il prezzo a termine del bitcoin sia inferiore, anche di molto, a quello spot. Ops. Sicuri che in questa circostanza la cedola sarebbe inferiore a quella di un bond tradizionale emesso da debitore con uguale rating? Non troppo, vero?"

    Vediamo che succede.

    A proposito di tassi, una sintesi dell'impatto:
    interest rates affect many aspects of life in a country, its economy, and its markets. Let’s examine why:

    • The Federal Reserve controls the federal funds rate (this ‘interest rate’ JPow talks about), which is the target interest rate at which commercial banks can lend their reserves to each other. A bank’s reserves describe the cash that banks have to keep in actual vaults to make sure they have enough liquid money to satisfy a large withdrawal. The federal funds rate is important because it affects unemployment, economic growth, and inflation in the U.S.
    • The federal funds rate affects other interest rates that you may be familiar with, such as interest rates on home or auto loans. Why does this relationship exist? Well, because the interest rate at which you have to pay back your car loan depends on the bank’s individual rate for you (this is known as the prime lending rate), and your individual rate is directly related to the federal funds rate.
    • You probably heard yesterday that the Fed is going to ‘reduce its balance sheet’ and ‘raise rates.’ When the federal funds rate is low, it encourages people to invest or take out loans (because you have less interest to pay back.) That’s why the Fed lowered rates during the pandemic in an effort to incentivize people to participate in the economy in spite of lockdowns. The Fed also started buying bonds and other securities — ‘increasing the size of its balance sheet’ — in a process called quantitative easing to help lower interest rates.
    • Although lowering rates and increasing asset purchases was an appropriate short-term monetary response to the pandemic-era economy, low rates and printing lots of money causes inflation in the long run, which is where we are now.
    • So if raising rates helps combat inflation, why is the stock market reacting negatively? Because higher interest rates raise borrowing costs, disincentivize hiring, increase credit card rates, and generally slow down the economy (at least, temporarily.) And when the economy slows down, bonds become more appealing investments because they’re less risky — so investors are selling or switching to bonds to avoid losing money.


    In estrema semplificazione.
    Questa estrema semplificazione a mio avviso non coglie gli aspetti veramente importanti della situazione attuale, in particolare gli ultimi due punti.

    La politica monetaria non è la principale causa dell'inflazione di questi mesi, che deriva invece dalle distorsioni economiche indotte dalla pandemia e dalla crisi energetica che ha radici prevalentemente geopolitiche (e altri fattori ma tutti indipendenti dalla politica monetaria). Se proprio vogliamo cercare i fattori di policy che hanno contribuito all'inflazione la politica fiscale ha avuto un ruolo anche maggiore, specie negli USA.

    L'ultimo punto cerca di ricondurre la reazione dei mercati finanziari agli effetti della politica monetaria sull'economia reale, come se l'andamento dei mercati fosse fortemente collegato a quello dell'economia. In realtà la politica monetaria ha un effetto molto più diretto sui mercati che sull'economia reale, sia per gli effetti sulla liquidità dei mercati finanziari sia perché le variazioni dei tassi influenzano il valore relativo di asset con diverse caratteristiche.

    Il valore di prodotti finanziari come le azioni (in particolare quelle cosiddette "di crescita" che pagano pochi dividendi ma hanno potenziale di crescita di lungo termine) sono molto dipendenti dal tasso di sconto che applichi ai flussi finanziari futuri, più l'investimento dipende da guadagni di lungo termine più verrà penalizzato dall'aumento dei tassi.

    Alzare i tassi quindi va ad incidere direttamente su tutti i valori di prodotti finanziari, sia obbligazionari che azionari, ma in misura diversa. Poi forse arriverà un impatto indiretto dagli effetti sull'economia reale, ma non è quello che muove i mercati nel breve termine.
    Ultima modifica di snowaholic; 30/01/2022 alle 05:21

  3. #773
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    713
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Questa estrema semplificazione a mio avviso non coglie gli aspetti veramente importanti della situazione attuale, in particolare gli ultimi due punti.

    La politica monetaria non è la principale causa dell'inflazione di questi mesi, che deriva invece dalle distorsioni economiche indotte dalla pandemia e dalla crisi energetica che ha radici prevalentemente geopolitiche (e altri fattori ma tutti indipendenti dalla politica monetaria). Se proprio vogliamo cercare i fattori di policy che hanno contribuito all'inflazione la politica fiscale ha avuto un ruolo anche maggiore, specie negli USA.

    L'ultimo punto cerca di ricondurre la reazione dei mercati finanziari agli effetti della politica monetaria sull'economia reale, come se l'andamento dei mercati fosse fortemente collegato a quello dell'economia. In realtà la politica monetaria ha un effetto molto più diretto sui mercati che sull'economia reale, sia per gli effetti sulla liquidità dei mercati finanziari sia perché le variazioni dei tassi influenzano il valore relativo di asset con diverse caratteristiche.

    Il valore di prodotti finanziari come le azioni (in particolare quelle cosiddette "di crescita" che pagano pochi dividendi ma hanno potenziale di crescita di lungo termine) sono molto dipendenti dal tasso di sconto che applichi ai flussi finanziari futuri, più l'investimento dipende da guadagni di lungo termine più verrà penalizzato dall'aumento dei tassi.

    Alzare i tassi quindi va ad incidere direttamente su tutti i valori di prodotti finanziari, sia obbligazionari che azionari, ma in misura diversa. Poi forse arriverà un impatto indiretto dagli effetti sull'economia reale, ma non è quello che muove i mercati nel breve termine.
    Come diceva johnny depp in donnie brasco:"che te lo dico a fare (che sono d'accordo con quello che hai scritto)".
    L'estrema semplificazione infatti è presa dalla newsletter di Stockwits piattaforma social per trader alla robinhood (la famosa app a zero commissioni) che puntano sull'azionario growth. non a caso robinhood ha perso tipo il 13% dopo l'earnings report pessimo di giovedi e guarda caso sembrerebbe intenzionata a buttarsi sulle cripto massicciamente.

    A mio umile parere dobbiamo tutti rivolgere una lode al cielo che l'inflazione di questi mesi sia causata dalle motivazioni che ben descrivi tu e non dalla politica monetaria perchè se così fosse stato ci avrebbero atteso tempi bui.

  4. #774
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    424 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Come diceva johnny depp in donnie brasco:"che te lo dico a fare (che sono d'accordo con quello che hai scritto)".
    L'estrema semplificazione infatti è presa dalla newsletter di Stockwits piattaforma social per trader alla robinhood (la famosa app a zero commissioni) che puntano sull'azionario growth. non a caso robinhood ha perso tipo il 13% dopo l'earnings report pessimo di giovedi e guarda caso sembrerebbe intenzionata a buttarsi sulle cripto massicciamente.

    A mio umile parere dobbiamo tutti rivolgere una lode al cielo che l'inflazione di questi mesi sia causata dalle motivazioni che ben descrivi tu e non dalla politica monetaria perchè se così fosse stato ci avrebbero atteso tempi bui.
    Se quella è la fonte allora non sono mancanze casuali

    È una fase piuttosto pericolosa per chi si è esposto troppo nella nuova moda tipo Robin Hood di investimento al dettaglio che si muove in branco seguendo l'emotività dei social, le perdite saranno pesanti e ricadranno in gran parte su categorie di investitori a reddito e istruzione relativamente basso.

    Da noi i MIFID un minimo proteggono (anche se non è difficile aggirarli), negli USA e altri Paesi sarà un bel disastro.

  5. #775
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    713
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Se quella è la fonte allora non sono mancanze casuali

    È una fase piuttosto pericolosa per chi si è esposto troppo nella nuova moda tipo Robin Hood di investimento al dettaglio che si muove in branco seguendo l'emotività dei social, le perdite saranno pesanti e ricadranno in gran parte su categorie di investitori a reddito e istruzione relativamente basso.

    Da noi i MIFID un minimo proteggono (anche se non è difficile aggirarli), negli USA e altri Paesi sarà un bel disastro.
    Si potrebbe discutere a lungo su queste cose. Di contro in europa sono legali i cfd che in america sono vietati, e con i quali il compagno di un noto esponente politico ha bruciato decine di migliaia di euro prestatigli da quest'ultimo.
    Alla fine mi sono deciso a scrivere una rivisitazione di quanto imparato in questi anni dall'osservazione dei mercati (anche se ci ho messo meno soldi di chi scrive in questo topic). Parto da una analisi passo passo di come è costruito il modello di Black scholes rendendo accessibile quello che di solito non lo è con visualizzazioni e concettualizzazioni, dal moto browniano all'arbitraggio e così via fino alle greche e ove possibile mi ricollego ad un evento o concetto di macroeconomia (es. fat tails e la crisi del 2008, drift ed elementi di economia e finanza reale che lo sostengono, greenspan e keynesian put ecc.).
    Alcuni pezzi li ho già postati su finanzaonline.

  6. #776
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,693
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Ho comprato 200 euro di shiba inu, chissà mai.. tra dieci anni.
    Ma per favore, soldi buttati via..

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #777
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    713
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Cryptocurrency markets have been hit hard in 2022. As the chart below shows, Bitcoin (BTC) is down more than 20% from its price at the beginning of the year. The fact that Ethereum (ETH), Cardano (ADA), Polkadot (DOT), Solana (SOL), and Terra (LUNA) are tracking below Bitcoin highlights the premise that decentralized finance (DeFi) may be waning in popularity. Alternatively, the price action could just as easily imply that inflation has taken away a temporary window of discretionary money in the hands of consumer investors.Either way it seems as though the honeymoon phase is over for cryptocurrency. For this trend to change in 2022 something significant would have to happen. It would need to be a technological breakthrough or perhaps a sizable increase in the of adoption of blockchain-based currencies.


    Punto di vista da INVESTOPEDIA


    Now That Crypto is Objectively Dead, This is the Next Big Thing | by Isaiah McCall | Yard Couch | Jan, 2022 | Medium

    QUI UN punto di vista agli antipodi, bisogna masticare un po' di inglese per seguirlo tutto.


    Io tendo più per il primo, per considerazioni di politica monetaria e di necessità del sistema più che per valutazioni tecnologiche. Che le teconologie avranno una utilità concreta è ovvio, che si torni ad una sorta di gold standard digitale non so sia conveniente.
    Ultima modifica di Gianni78ba; 03/02/2022 alle 07:49

  8. #778
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,693
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Mi sono letto un pò di articoli dello stesso Isaiah, simpatico come modo di scrivere ahah

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  9. #779
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    713
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    "Crypto doesn’t threaten the financial system — the numbers aren’t big enough to do that.(...)But there’s growing evidence that the risks of crypto are FALLING DISPROPORTIONATELY on people who DON'T KNOW WHAT THEY ARE GETTING INTO and are poorly positioned to handle the downside.(...)If you ask me, regulators have made the SAME MISTAKE they made on subprime:They failed to protect the public against FINANCIAL PRODUCTS NOBODY UNDERSTOOD, and many vulnerable families may end up paying the price."-Paul Krugman



    Vedremo se sarà così.
    Da questo punto di vista ci sono differenze, mi sembra una frase ad effetto.

  10. #780
    Vento fresco L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    19
    Messaggi
    2,262
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Criptovalute: tanti ne parlano

    Io non ho ancora investito nulla, sono solo un osservatore ma io eviterei le shitcoin. Sul lungo termine non hanno prospettiva di crescita perché non hanno una maximum supply e non hanno un applicativo tangibile...l'unico modo per guadagnare qualcosa è tramite i pump organizzati. Infatti non capisco elon musk cosa ci trovi in dogecoin...solo speculazione.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •