Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
  1. #1
    Vento moderato L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    1,140
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito La tragedia di Vermicino

    Discussione che apro con un leggero ritardo.
    Per chi c'era e aveva un'età sufficiente per ricordarlo, un racconto di quello che appunto ricorda di ciò che accadde tra il 10 e 13 giugno 1981 nella campagne vicino Roma, esattamente 40 anni fa.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  2. #2
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,927
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    ricordo triste, fu uno strazio
    povero Alfredino
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  3. #3
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,693
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Ero di poco più grande di Alfredino. Non presi nemmeno in considerazione l’idea che non potesse farcela. Nella mia testa un bambino come lui o come me non poteva morire. Solo i vecchi morivano. Ci rimasi di stucco. Completamente spiazzato. Mi sentii quasi in colpa perché io ero andato a giocare mentre lui soffocava nel pozzo. Nei miei pensieri forse sarei dovuto andare io a farmi calare per salvarlo e non lo avevo fatto. Ancora oggi solo a pensarci mi vengono le lacrime agli occhi.
    Guarderò la serie tv piangendo. Già mi basta Alfredo dei Baustelle.
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  4. #4
    Tesoriere MeteoNetwork L'avatar di fabry72
    Data Registrazione
    17/02/04
    Località
    Fenegrò (CO) - 300m.
    Età
    49
    Messaggi
    4,289
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Ero piccolo ma ricordo bene la storia.

    Inviato dal mio M2012K11AG utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,210
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Discussione che apro con un leggero ritardo.
    Per chi c'era e aveva un'età sufficiente per ricordarlo, un racconto di quello che appunto ricorda di ciò che accadde tra il 10 e 13 giugno 1981 nella campagne vicino Roma, esattamente 40 anni fa.
    Me la ricordo benissimo la tragedia di Vermicino, alla fine di quell'estate compii 7 anni e Alfredo Rampi mi fece impressione perché praticamente mio coetaneo...

  6. #6
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    3,851
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Io non solo ero abbastanza grande da ricordarmelo bene, ero ai superiori, ma avevo iniziato da un anno l'attività speleologica. In ambienti stretti come quello mi ci ero cacciato ma mai appeso per i piedi e mai di quella lunghezza. All'epoca il soccorso speleologico si era già organizzato ma ancora non era confluito nel Soccorso Alpino, era indipendente. Inoltre ancora l'addestramento non era uniforme come oggi e non c'erano i protocolli per fare intervenire specialisti anche da altre regioni ma anche da altri stati, non so se qualcuno se lo ricorda ma pochi anni fa gli specialisti italiani hanno tirato fuori uno speleologo tedesco in Germania da circa 1000 metri di profondità. Oggi credo sarebbe stata un'altra storia.
    Per anni nell'ambiente si discusse su come si sarebbe dovuto intervenire, un po' con senno di poi, un po' con presunzione (se non ricordo male di speleologi in quel pozzo ne scese solo uno) ma anche per imparare per fare meglio l'eventuale prossima volta.
    Per fortuna credo non sia mai accaduta una cosa del genere.

  7. #7
    Bava di vento L'avatar di Luca D'inverno
    Data Registrazione
    22/11/04
    Località
    Parma, provincia
    Età
    49
    Messaggi
    171
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Compivo 10 anni a Settembre, era da poco morto un nostro amichetto per leucemia...e un pò tutti noi 'cinni' del rione avevamo sbattuto la faccia sulla questione che siamo 'biodegradabili'.
    Speravamo nel salvataggio e nel mio intimo mi inquietava sapere quel bimbo da solo al buio e al freddo per ore, per giorni in quella 'grotta' dei mostri... in attesa di una mano che lo tirasse fuori verso il Sole, verso il caldo, verso l'abbraccio della Mamma.
    Alfredino Rampi... dabòn, come diciamo qui da noi per chiudere un discorso che non ha soluzione.
    Voglio cogliere l'unica, inconsolante, nota positiva in ciò che ha scritto Zoomx.
    Il bombo ha una superficie alare di 0,7 cm² ed un peso di 1,2 grammi. Secondo i vigenti principi dell'aerodinamica è impossibile volare con tali caratteristiche. Ma il bombo non lo sa e quindi continua semplicemente a volare!

  8. #8
    Vento moderato L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    19
    Messaggi
    1,234
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Non sapevo di questa vicenda per ovvi motivi, però vi capisco quando dite che vi ha impressionato.
    Da giovani pensiamo di essere immortali, si pensa di poter fare tutto, solo che poi negli incidenti si rischia la vita, anche banalmente in bici o in moto.
    Anywhere, whenever. Apart but still together...

  9. #9
    Burrasca L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele (AV) - 480 m
    Età
    45
    Messaggi
    5,703
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Impossibile non ricordare la vicenda e la grande eco che ebbe.
    I modelli fanno e disfanno. I santoni del web cianciano.

    *
    Always looking at the sky

    *

  10. #10
    Brezza leggera L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    465
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: La tragedia di Vermicino

    Sto ascoltando un bel podcast de ilPost su come siano cambiati i media da quel momento in poi.
    Si chiama da Vermicino in poi
    «Siamo sempre di meno. Le nostre parole d’ordine sono confuse. Una parte delle nostre parole le ha stravolte il nemico fino a renderle irriconoscibili. Che cosa è errato ora, falso, di quel che abbiamo detto? Qualcosa o tutto? Su chi contiamo ancora?» (B. Brecht)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •