Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 104
  1. #1
    Brezza leggera L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    257
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Il vostro esame di guida

    Apro questo thread per svagarmi visto che stamattina mi hanno segato all'esame di guida. Magari trovo qualcun'altro che ha avuto la stessa esperienza così posso confortarmi (mal comune mezzo gaudio )
    Non entro nel merito dell'esaminatrice perchè non voglio essere volgare, e più penso a quella persona fastidiosa più mi salgono i nervi.
    Primi errori nelle domande di teoria, mi ha chiesto il significato delle scritte degli pneumatici... dopo la mia risposta che indicano le dimensioni dello stesso, mi ha chiesto di essere più specifico, eh niente non ricordavo il significato di ogni numero. Mi ha fatto poi un'altra domanda alla quale non ho risposto correttamente perchè ho fatto confusione.
    Alla guida mi ha chiesto il parcheggio a S, su cui ero un po' meno preparato, e qui ammetto di averci messo tanto tempo perchè ero nervoso (oltre alle domande di teoria mi aveva rimproverato per i pantaloni corti e all'inizio pensava fossi ammalato perchè il termometro segnava 38 gradi e mezzo... certo stando sotto il sole è ovvio che la misurazione è falsata, ma niente ho dovuto aspettare all'ombra che segnasse 36 e mezzo prima di iniziare). In ogni caso il parcheggio non le è andato bene perchè secondo lei non era dritta la macchina.
    Bene, guida in strada non ci sono stati particolari problemi, nel senso che so di aver guidato al meglio delle mie possibilità, con una partenza in salita (qui si vede la bastardaggine, esame in pianura ed è riuscita a trovare uno Stop in salita... non credo l'abbia fatto per puro caso visto che era una stradina imbucata che non si fila nessuno) e una svolta a sinistra in curva. Qua mi ha rimproverato di aver svoltato tardi, ma ho risposto che essendo in curva ho dovuto proseguire un paio di metri più avanti per avere visibilità... in ogni caso sempre passando sulla linea tratteggiata ed entrando bene nella strada. Ma per lei dovevo svoltare prima andando piano (con il rischio di fare un frontale? Mah...)
    La guida su strada statale mi ha fregato. La prima rotatoria a tre corsie mi ha ingannato: la corsia esterna serviva solo per svoltare subito a destra mentre quella centrale per proseguire dritto.
    Alla rotonda successiva non mi sono accorto che non c'erano uscite a destra, quindi per proseguire dritto dovevo prendere la prima uscita e quindi la corsia più esterna... sono entrato nella corsia di mezzo, subito dopo mi sono accorto dell'errore e ho svoltato nella corsia esterna. In questa c'era un camion dietro (non affiancato a me), ho fatto in modo di cambiare corsia senza tagliargli la strada ma all'esaminatrice questo non è piaciuto.
    Accosta a destra che l'esame finisce qui. Ovviamente nel discorso ha detto che il problema è generale e sono poco sicuro e spedito nella guida. Ho ribattuto dicendo che la maggior parte delle strade urbane aveva limite a 30 e facevo fatica a tenere quella velocità con la terza. Si è corretta dicendo che ero poco spigliato, io sinceramente più di così non so cosa fare visto che mi sentivo sicuro e fluido nel guidare (avessi inchiodato o mollato la frizione di colpo capisco, ma non lo faccio più da un bel po' ormai).
    La ciliegina sulla torta la conclusione: non mi sono sentita al sicuro mentre guidavi, hai messo a rischio la mia incolumità.
    Per non peggiorare la situazione mi sono tappato la bocca fino al ritorno in autoscuola, anche se ripensandoci ci sarebbe voluto un bel vaffanculo scendendo dalla macchina.
    E niente, aspetterò un altro mese, se non di più. Sono consapevole di aver fatto alcuni errori e quindi non intendo fare ricorsi o robe varie, certo è che rimane l'amaro in bocca. Almeno a raccontarlo mi sono sfogato.
    Voi l'avete passato al primo colpo o avete avuto esperienze del genere?

  2. #2
    Vento fresco L'avatar di Alessio_02
    Data Registrazione
    09/11/20
    Località
    Varese
    Età
    19
    Messaggi
    2,313
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Io ho l’esame settimana prossima e mi hai fatto salire un Ansia assurda,se trovo una così la prendo a schiaffi


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    54
    Messaggi
    1,407
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Apro questo thread per svagarmi visto che stamattina mi hanno segato all'esame di guida. Magari trovo qualcun'altro che ha avuto la stessa esperienza così posso confortarmi (mal comune mezzo gaudio )
    Non entro nel merito dell'esaminatrice perchè non voglio essere volgare, e più penso a quella persona fastidiosa più mi salgono i nervi.
    Primi errori nelle domande di teoria, mi ha chiesto il significato delle scritte degli pneumatici... dopo la mia risposta che indicano le dimensioni dello stesso, mi ha chiesto di essere più specifico, eh niente non ricordavo il significato di ogni numero. Mi ha fatto poi un'altra domanda alla quale non ho risposto correttamente perchè ho fatto confusione.
    Alla guida mi ha chiesto il parcheggio a S, su cui ero un po' meno preparato, e qui ammetto di averci messo tanto tempo perchè ero nervoso (oltre alle domande di teoria mi aveva rimproverato per i pantaloni corti e all'inizio pensava fossi ammalato perchè il termometro segnava 38 gradi e mezzo... certo stando sotto il sole è ovvio che la misurazione è falsata, ma niente ho dovuto aspettare all'ombra che segnasse 36 e mezzo prima di iniziare). In ogni caso il parcheggio non le è andato bene perchè secondo lei non era dritta la macchina.
    Bene, guida in strada non ci sono stati particolari problemi, nel senso che so di aver guidato al meglio delle mie possibilità, con una partenza in salita (qui si vede la bastardaggine, esame in pianura ed è riuscita a trovare uno Stop in salita... non credo l'abbia fatto per puro caso visto che era una stradina imbucata che non si fila nessuno) e una svolta a sinistra in curva. Qua mi ha rimproverato di aver svoltato tardi, ma ho risposto che essendo in curva ho dovuto proseguire un paio di metri più avanti per avere visibilità... in ogni caso sempre passando sulla linea tratteggiata ed entrando bene nella strada. Ma per lei dovevo svoltare prima andando piano (con il rischio di fare un frontale? Mah...)
    La guida su strada statale mi ha fregato. La prima rotatoria a tre corsie mi ha ingannato: la corsia esterna serviva solo per svoltare subito a destra mentre quella centrale per proseguire dritto.
    Alla rotonda successiva non mi sono accorto che non c'erano uscite a destra, quindi per proseguire dritto dovevo prendere la prima uscita e quindi la corsia più esterna... sono entrato nella corsia di mezzo, subito dopo mi sono accorto dell'errore e ho svoltato nella corsia esterna. In questa c'era un camion dietro (non affiancato a me), ho fatto in modo di cambiare corsia senza tagliargli la strada ma all'esaminatrice questo non è piaciuto.
    Accosta a destra che l'esame finisce qui. Ovviamente nel discorso ha detto che il problema è generale e sono poco sicuro e spedito nella guida. Ho ribattuto dicendo che la maggior parte delle strade urbane aveva limite a 30 e facevo fatica a tenere quella velocità con la terza. Si è corretta dicendo che ero poco spigliato, io sinceramente più di così non so cosa fare visto che mi sentivo sicuro e fluido nel guidare (avessi inchiodato o mollato la frizione di colpo capisco, ma non lo faccio più da un bel po' ormai).
    La ciliegina sulla torta la conclusione: non mi sono sentita al sicuro mentre guidavi, hai messo a rischio la mia incolumità.
    Per non peggiorare la situazione mi sono tappato la bocca fino al ritorno in autoscuola, anche se ripensandoci ci sarebbe voluto un bel vaffanculo scendendo dalla macchina.
    E niente, aspetterò un altro mese, se non di più. Sono consapevole di aver fatto alcuni errori e quindi non intendo fare ricorsi o robe varie, certo è che rimane l'amaro in bocca. Almeno a raccontarlo mi sono sfogato.
    Voi l'avete passato al primo colpo o avete avuto esperienze del genere?
    Io l’ho fatto da privatista nell 86, l’istruttore a fine esame mi voleva far entrare a tutti i costi nel cortile della motorizzazione in centro a Milano contro mano ed io mi opponevo a tutti i costi. Poi è esploso dicendomi che l’esame era finito e si stava cacando addosso e che se non fossi entrato mi avrebbe cacato in macchina (quella di mio padre)
    “Il mondo va a rotoli... come se lo avessi progettato io”.
    Ing. Cane

  4. #4
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    2,002
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Mmh...mi dispiace per come è andato l'esame e non saprei giudicare bene le dinamiche forse, ma onestamente credo che la bocciatura sia legittima...


    Però ti capisco e capisco la frustrazione. Io bocciato due volte grazie a degli esaminatori decisamente fiscali....una volta per non aver visto un cartello con il limite di 50 su strada extraurbana (sembrano cartelli fatti apposta per trarre in confusione dato che lì era già ridicolo il limite di 70, ma capisco anche che i cartelli non me li posso perdere in effetti), la seconda volta solo per non essere riuscito a fare il parcheggio a S al primo colpo, pensa te.
    La partenza in salita credo sia una costante, te le vanno a cercare apposta anche se vivi in pianura.

    Quindi nel mio caso posso capire che si tratta pur sempre di due errori, ma essere bocciati per due episodi singoli fa male. Alla fine ho speso una barca di soldi nelle guide aggiuntive (ben più di 1000 in tutto) nonostante il prezzo base fosse di 500 e l'ho passato al terzo tentativo dopo aver fatto solo alcune guide (ero già all'università fuori sede e nel mentre non mi ero "esercitato" se non 2 volte), per fortuna sono stato in questo caso graziato perchè ho fatto un errore ben più grave (sfiorato, anzi direi proprio colpito lo specchietto di un auto a fianco).


    Comunque nemmeno mi è servita la patente e credo che non mi servirà nemmeno nel prossimo futuro, è vero che è un investimento per il futuro (dato che difficilmente ine tà più avanzata hai lo stesso tempo di fare tutto rispetto a quando hai 18 anni), però mi viene quasi da pensare che mi sono svenato per nulla.

    In più ringrazio di non aver dovuto sostenere l'esame in città, in un piccolo centro urbano è molto più semplice. Perchè in fin dei conti non mi sentivo proprio una cima e già il numero di guide che sono state necessarie lo dimostra.


    Quindi, forza e coraggio, la prossima volta sarà quella buona. Non buttarti troppo giù.

  5. #5
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    40
    Messaggi
    3,509
    Menzionato
    47 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Oddio, da quanto scrivi bocciatura più chd legittima…
    Ma non abbatterti, vedrai chd la prossima andrà meglio!

    Io auto fatta nel 1999, teoria zero errori pratica passata subito dopo 5 guide standard con alutoscuola.

    Patente moto fatta da privatista 6 anni fa passata subito


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    27
    Messaggi
    933
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Non ho capito il passaggio sulle domande di teoria. Non ho mai sentito di persone a cui abbiano chiesto domande di teoria prima della prova pratica. Anch'io steccato sul parcheggio a S la prima volta, senza che facessi altri errori durante la guida. Nelle rotatorie a più corsie dovresti tenere la corsia esterna anche se prosegui dritto; in ogni caso molti non sanno come comportarsi, per cui è un errore comune anche se si ha la patente

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di Alessio_02
    Data Registrazione
    09/11/20
    Località
    Varese
    Età
    19
    Messaggi
    2,313
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Comunque a me alcuni miei amici hanno detto che non sono riusciti a fare il parcheggio ad S ma l’istruttrice non ha detto nulla e ha detto di continuare facendone fare una ad L,dipende proprio da chi trovi come esaminatrice


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Brezza leggera L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    257
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Citazione Originariamente Scritto da Alessio_02 Visualizza Messaggio
    Comunque a me alcuni miei amici hanno detto che non sono riusciti a fare il parcheggio ad S ma l’istruttrice non ha detto nulla e ha detto di continuare facendone fare una ad L,dipende proprio da chi trovi come esaminatrice


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Il parcheggio a S mi è venuto da schifo perchè la macchina era già parcheggiata all'inizio, io ero appena partito per uscire dal parcheggio e non c'erano le strisce a destra di parcheggio, solo una macchina parcheggiata a lato strada... non mi aspettavo che mi dicesse di parcheggiare dopo due secondi e li dove non c'erano le strisce, anche perchè prima mi ha detto accosta e poi parcheggia, per parcheggiare di solito tenevo un metro dalle macchine per riuscire a entrare bene, ero messo attaccato e non proprio dritto

  9. #9
    Brezza leggera L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    257
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Non ho capito il passaggio sulle domande di teoria. Non ho mai sentito di persone a cui abbiano chiesto domande di teoria prima della prova pratica. Anch'io steccato sul parcheggio a S la prima volta, senza che facessi altri errori durante la guida. Nelle rotatorie a più corsie dovresti tenere la corsia esterna anche se prosegui dritto; in ogni caso molti non sanno come comportarsi, per cui è un errore comune anche se si ha la patente
    Non so da quando lo fanno ma sapevo del fatto che chiedevano all'inizio prima di partire. Certo non immaginavo chiedesse le specifiche tecniche della ruota. L'altra domanda che mi ha fatto ero andato un attimo in confusione e ha fatto di tutto per aumentarmi la confusione in testa. Mi ha chiesto la potenza massima che posso guidare da neopatentato, dopo aver detto la risposta corretta, 70 kW, con un po' di esitazione (avevo paura di confondermi con il rapporto potenza/tara), me l'ha ripetuta in tono perplesso chiedendomi: sicuro?
    Eh beh dopo quello ho inziato a sparare numeri a caso e a ogni risposta me la ripeteva ridacchiando.
    Nella rotonda so che bisogna tenere la corsia esterna per andare dritti, ma mi sono confuso facendo la rotonda precedente e in più mi sono accorto solo dopo che non c'era un'uscita a destra come invece pensavo... nella mia mania di ricostruire tutto ho fatto anche una ricostruzione della manovra sbagliata (in rosso), in arancione quello che avrei dovuto fare
    Il vostro esame di guida-20210710_185108.jpg
    Devo dire poi che questa qua mi diceva dove andare sempre all'ultimo, della serie sono a 2 metri dai triangoli del dare la precedenza nella rotatoria e lei mi diceva vai a destra... ovviamente se non dice niente bisogna andare dritti ma non sono riuscito a ragionare in modo adeguato nei pochi secondi rimasti (ero in attesa della direzione e solo sul punto di entrare in rotonda ho realizzato di dover andare dritto... scelto la corsia in fretta e sbagliando)

  10. #10
    Brezza leggera L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    257
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il vostro esame di guida

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Mmh...mi dispiace per come è andato l'esame e non saprei giudicare bene le dinamiche forse, ma onestamente credo che la bocciatura sia legittima...


    Però ti capisco e capisco la frustrazione. Io bocciato due volte grazie a degli esaminatori decisamente fiscali....una volta per non aver visto un cartello con il limite di 50 su strada extraurbana (sembrano cartelli fatti apposta per trarre in confusione dato che lì era già ridicolo il limite di 70, ma capisco anche che i cartelli non me li posso perdere in effetti), la seconda volta solo per non essere riuscito a fare il parcheggio a S al primo colpo, pensa te.
    La partenza in salita credo sia una costante, te le vanno a cercare apposta anche se vivi in pianura.

    Quindi nel mio caso posso capire che si tratta pur sempre di due errori, ma essere bocciati per due episodi singoli fa male. Alla fine ho speso una barca di soldi nelle guide aggiuntive (ben più di 1000 in tutto) nonostante il prezzo base fosse di 500 e l'ho passato al terzo tentativo dopo aver fatto solo alcune guide (ero già all'università fuori sede e nel mentre non mi ero "esercitato" se non 2 volte), per fortuna sono stato in questo caso graziato perchè ho fatto un errore ben più grave (sfiorato, anzi direi proprio colpito lo specchietto di un auto a fianco).


    Comunque nemmeno mi è servita la patente e credo che non mi servirà nemmeno nel prossimo futuro, è vero che è un investimento per il futuro (dato che difficilmente ine tà più avanzata hai lo stesso tempo di fare tutto rispetto a quando hai 18 anni), però mi viene quasi da pensare che mi sono svenato per nulla.

    In più ringrazio di non aver dovuto sostenere l'esame in città, in un piccolo centro urbano è molto più semplice. Perchè in fin dei conti non mi sentivo proprio una cima e già il numero di guide che sono state necessarie lo dimostra.


    Quindi, forza e coraggio, la prossima volta sarà quella buona. Non buttarti troppo giù.
    Si si certamente è legittima come bocciatura, gli errori li ho fatti e ne sono cosciente. Certo è che l'atteggiamento dell'esaminatrice non ha fatto altro che aumentare la confusione, ad un incrocio si è aggrapata alla maniglia sopra la porta come se avessi preso la curva a 100 all'ora, invece ero in prima in centro abitato ed ero appena partito dopo lo stop ... quella mossa non l'ho proprio capita e di certo non rassicura uno che guida. All'inizio mi ha rimproverato di non aver regolato il poggiatesta in modo adeguato, io le ho detto che per evitare il colpo di frusta deve stare alcuni cm sopra il capo (com'era posizionato), lei invece mi ha detto che al massimo deve stare alcuni cm sotto (cosa che non ho capito dato che non è assolutamente vero), va beh ho dovuto abbassarlo a livello del capo perche più giù non andava per darle ragione.
    Nel parcheggio mi ha rimproverato di aver guardato la telecamera di parcheggio della macchina, io le ho detto guardi può essere che passando la testa da uno specchietto all'altro mi sia caduto l'occhio, ma non l'ho guardata apposta, mi ha risposto: ma come, la stava guardando! Nega anche l'evidenza! Alla fine ho dovuto darle ragione perchè altrimenti mi faceva finire l'esame ancora prima di inziare.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •