Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 116
  1. #101
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    534
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Questa sera faranno uno speciale sia LA7 che TV 9.
    Qualcuno ha visto? Giusto per capire se recuperare o meno

  2. #102
    Brezza tesa L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Laghi (VI)
    Messaggi
    559
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Qualcuno ha visto? Giusto per capire se recuperare o meno
    Io l'ho guardato, non era male. Sabato penso che seguiró quello su Rai 1

  3. #103
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Bagolino (BS)
    Messaggi
    9,590
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Qualcuno ha visto? Giusto per capire se recuperare o meno
    Io sì...ho fatto zapping tra 7 e 9...carino dai, si può vedere.

  4. #104
    Vento forte L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    3,545
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    "Poi è arrivato l'undici settembre.

    La Ferrari senza sponsor con il musetto a lutto. Fede mette l'inno nazionale americano alla fine del suo telegiornale. il camionista americano scrive REVENGE sul suo camion. il CONI ritarda le partite di quindici minuti. Bush parla col megafono ai pompieri. i tre minuti di silenzio nelle fabbriche, al parlamento europeo, sui campi di calcio, nelle piazze, nelle scuole e davanti alle tv. La scritta AMERICA UNDER ATTACK della CNN. Il Pakistan si allea con gli Americani. il ciclista italoamericano rimane fermo al via alla Vuelta. le guide sui giornali su come cavarsela col crollo delle borse. le cartacce piovute dai grattacieli e le scatole nere degli aerei, che, al contrario degli uomini, possono resistere trenta minuti a ottocento gradi. La scatola nera dell'aereo caduto sul pentagono è rimasta otto ore nel fuoco. I coltellini sequestrati ai turisti in aeroporto. Muhammad Alì, il musulmano americano. La Spagna mette in allerta quattro ospedali per curare eventuali feriti di guerra. i conduttori dei tg hanno la faccia preoccupata quando gli squilla il telefono sulla scrivania. i conduttori dei tg vorrebbero sorridere lanciando il prossimo servizio ma non possono. il bar in cui si parla d'altro. i giornali esauriti e quel tale che ha capito cos'era successo vedendolo in prima pagina sulla GAZZETTA.
    I diciannove anni passati dalla strage di Sabra e Shatila. La tristezza di Miss Italia, esiliata nell'ultima di cronaca. ai concorrenti del "Grande Fratello" americano non hanno detto nulla per regolamento. L'oro sepolto sotto le torri. i palinsesti televisivi sconvolti e Gerry Scotti che dice: "Ci vediamo domenica sera, se non succede niente". I bambini che guardano la tragedia alla tv. MTV Italia programma "Imagine" di John Lennon tutto il giorno. Bush con in mano una bandierina americana microscopica. Bush dice: "we will win". la maglietta con su scritto I LOVE NEW YORK. il lutto al braccio dei calciatori. i kamikaze. Pearl Harbour. Jihad. Mullah. Talebani. Osama bin laden. Colin Powell. Canal Street. la pista Italiana, quella tedesca e quella Svizzera. Le facce degli arabi sotto casa. Le vittime Italiane. le 65.000 bandierine degli stati uniti vendute a New York. la conta dei morti previsti, dei corpi ritrovati e dispersi. 20.000, 50.000, 34, 266, 4.652, 4690, 5000. Gli Italiani, 8, 62, 100, senza contare gli italo-americani.
    Gli spot dell'166 (già 144) regolarmente in onda. Il 63% degli Italiani è d'accordo con la decisione di giocare comunque il campionato. Madonna fa una ricca donazione. I comandanti talebani disertano. I Glasgow Rangers non vogliono giocare la partita di coppa in Daghestan. L'indiano sikh scambiato per musulmano e per questo ucciso in Arizona. il calciatore Weah va a giocare in arabia saudita.
    il Barbiere dice: "se lo meritavano". La finanziaria straordinaria di Berlusconi promette di non pesare sui cittadini. Il sito dei Rage against the Machine chiuso su richiesta della CIA. Le radio dei tassisti sempre accese. Le bandierine americane negli stadi italiani. le altre notizie sui giornali. La portinaia chiede chi siano i talebani. I Backstreet Boys sono gli unici a non annullare i concerti. I backstreet Boys devolvono i proventi del concerto alle vittime. i newyorkesi continuano ad andare al cinema. Tahar Ben Jellun si chiede perché le porte di pilotaggio degli aerei americani non sono protette da una porta blindata. David Grossman dice che la vita continua ma è dura.
    Il Franco Svizzero si apprezza in tempi di sciagure. Il Centrocampista del Tottenham, Tim Sherwood, dona i suoi premi partita ai familiari delle vittime. Le ragazze americane in prigione a Kabul per aver predicato il cristianesimo. Gli arabi guardano la CNN in un bar di periferia. Michele Cucuzza intervista l'ambasciatore del Pakistan. la CIA annienterà i terroristi. Il giocatore della Roma Zebina, vittima di insulti politici da parte della tifoseria, difeso dal suo allenatore Capello. Bin Laden forse ha la bomba atomica. I titoli di LIBERO. Il balletto di cifre. I giocatori di basket dei playground si sentono ancora più americani. Il lento ritorno alla normalità. LA7 manda in onda la guerra dei robot. Il prezzo del petrolio. I clandestini sotto le macerie. Il Baseball riparte. L'opportunità di investire in titoli dell'area EURO. Il BUY BACK. Il PANIC SELLING. il GROUND ZERO.
    Prodi Ascoltava Jazz a Yalta quando ha avuto la notizia. La copertina del disco del gruppo Rap dei Coup, con le torri gemelle in fiamme. Il poliziotto americano coi muscoli gonfi dà il via alla riapertura della borsa. MTV america manda in onda video <discreti ed emotivamente non coinvolgenti>. Bush vuole Bin laden vivo o morto. Berlusconi è stato avvisato dalla sua segretaria mentre lavorava ad Arcore. Le borse europee rimbalzano. nel bar sotto casa, all'ora di pranzo, c'è musica commerciale da discoteca. Il mio amico cambia lavoro per non prendere più l'aereo. Clinton aveva mandato un killer da Bin laden nel 1998. Ciampi viene a sapere del fatto perché la signora Franca urla nell'altra stanza. I Sonic Youth hanno avuto lo studio distrutto dal crollo delle torri gemelle. La gente sull'EUROSTAR Roma-Milano al cellulare parla solo dell'ora in cui arriverà. i film di guerra di Hollywood ritirati dalle sale. L'editoriale della direttrice di NOVELLA 2000 dice di pubblicare la Carrà per esorcizzare la paura.

    IL COSA STAVI FACENDO QUANDO HAI SAPUTO?"

    Massimo Coppola, MTV "Brand:new" - Settembre 2001
    "i'm becoming harder to live with..."

  5. #105
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,054
    Menzionato
    128 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Per quel che mi riguarda, non ho nulla da aggiungere sull’argomento rispetto a quanto ho già scritto: la vera zona grigia degli attentati, ossia il coinvolgimento saudita (governativo o di singoli individui) nel facilitarli e finanziarli, rimane ancora irrisolta e non sembra esserci alcun vero intento di fare chiarezza da parte del governo statunitense. Il resto è solo aria fritta alla quale non intendo regalare visibilità.
    Paolo Attivissimo
    Il Disinformatico: Vent’anni dagli attentati dell’11 settembre 2001

  6. #106
    Brezza tesa L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Laghi (VI)
    Messaggi
    559
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Oggi con alcuni giornali in edicola vendono anche questo bel libro/memorial ricco di documentazioni, immagini e quant'altro riguardo l'11 Settembre 2001.
    Io lo sto già divorando, lo consiglio!!
    11 Settembre 2001, World Trade Center-20210911_121515.jpg

  7. #107
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    623
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    A distanza di 20 anni il ricordo più significativo (in tutti i sensi) è Jovanotti su tutte le trasmissioni dopo l'attentato, su tutti i canali, a sfruttare il contraddittorio tra filo americani ed anti americani per pubblicizzare il suo brano Salvami.

  8. #108
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    623
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    "Poi è arrivato l'undici settembre.

    La Ferrari senza sponsor con il musetto a lutto. Fede mette l'inno nazionale americano alla fine del suo telegiornale. il camionista americano scrive REVENGE sul suo camion. il CONI ritarda le partite di quindici minuti. Bush parla col megafono ai pompieri. i tre minuti di silenzio nelle fabbriche, al parlamento europeo, sui campi di calcio, nelle piazze, nelle scuole e davanti alle tv. La scritta AMERICA UNDER ATTACK della CNN. Il Pakistan si allea con gli Americani. il ciclista italoamericano rimane fermo al via alla Vuelta. le guide sui giornali su come cavarsela col crollo delle borse. le cartacce piovute dai grattacieli e le scatole nere degli aerei, che, al contrario degli uomini, possono resistere trenta minuti a ottocento gradi. La scatola nera dell'aereo caduto sul pentagono è rimasta otto ore nel fuoco. I coltellini sequestrati ai turisti in aeroporto. Muhammad Alì, il musulmano americano. La Spagna mette in allerta quattro ospedali per curare eventuali feriti di guerra. i conduttori dei tg hanno la faccia preoccupata quando gli squilla il telefono sulla scrivania. i conduttori dei tg vorrebbero sorridere lanciando il prossimo servizio ma non possono. il bar in cui si parla d'altro. i giornali esauriti e quel tale che ha capito cos'era successo vedendolo in prima pagina sulla GAZZETTA.
    I diciannove anni passati dalla strage di Sabra e Shatila. La tristezza di Miss Italia, esiliata nell'ultima di cronaca. ai concorrenti del "Grande Fratello" americano non hanno detto nulla per regolamento. L'oro sepolto sotto le torri. i palinsesti televisivi sconvolti e Gerry Scotti che dice: "Ci vediamo domenica sera, se non succede niente". I bambini che guardano la tragedia alla tv. MTV Italia programma "Imagine" di John Lennon tutto il giorno. Bush con in mano una bandierina americana microscopica. Bush dice: "we will win". la maglietta con su scritto I LOVE NEW YORK. il lutto al braccio dei calciatori. i kamikaze. Pearl Harbour. Jihad. Mullah. Talebani. Osama bin laden. Colin Powell. Canal Street. la pista Italiana, quella tedesca e quella Svizzera. Le facce degli arabi sotto casa. Le vittime Italiane. le 65.000 bandierine degli stati uniti vendute a New York. la conta dei morti previsti, dei corpi ritrovati e dispersi. 20.000, 50.000, 34, 266, 4.652, 4690, 5000. Gli Italiani, 8, 62, 100, senza contare gli italo-americani.
    Gli spot dell'166 (già 144) regolarmente in onda. Il 63% degli Italiani è d'accordo con la decisione di giocare comunque il campionato. Madonna fa una ricca donazione. I comandanti talebani disertano. I Glasgow Rangers non vogliono giocare la partita di coppa in Daghestan. L'indiano sikh scambiato per musulmano e per questo ucciso in Arizona. il calciatore Weah va a giocare in arabia saudita.
    il Barbiere dice: "se lo meritavano". La finanziaria straordinaria di Berlusconi promette di non pesare sui cittadini. Il sito dei Rage against the Machine chiuso su richiesta della CIA. Le radio dei tassisti sempre accese. Le bandierine americane negli stadi italiani. le altre notizie sui giornali. La portinaia chiede chi siano i talebani. I Backstreet Boys sono gli unici a non annullare i concerti. I backstreet Boys devolvono i proventi del concerto alle vittime. i newyorkesi continuano ad andare al cinema. Tahar Ben Jellun si chiede perché le porte di pilotaggio degli aerei americani non sono protette da una porta blindata. David Grossman dice che la vita continua ma è dura.
    Il Franco Svizzero si apprezza in tempi di sciagure. Il Centrocampista del Tottenham, Tim Sherwood, dona i suoi premi partita ai familiari delle vittime. Le ragazze americane in prigione a Kabul per aver predicato il cristianesimo. Gli arabi guardano la CNN in un bar di periferia. Michele Cucuzza intervista l'ambasciatore del Pakistan. la CIA annienterà i terroristi. Il giocatore della Roma Zebina, vittima di insulti politici da parte della tifoseria, difeso dal suo allenatore Capello. Bin Laden forse ha la bomba atomica. I titoli di LIBERO. Il balletto di cifre. I giocatori di basket dei playground si sentono ancora più americani. Il lento ritorno alla normalità. LA7 manda in onda la guerra dei robot. Il prezzo del petrolio. I clandestini sotto le macerie. Il Baseball riparte. L'opportunità di investire in titoli dell'area EURO. Il BUY BACK. Il PANIC SELLING. il GROUND ZERO.
    Prodi Ascoltava Jazz a Yalta quando ha avuto la notizia. La copertina del disco del gruppo Rap dei Coup, con le torri gemelle in fiamme. Il poliziotto americano coi muscoli gonfi dà il via alla riapertura della borsa. MTV america manda in onda video <discreti ed emotivamente non coinvolgenti>. Bush vuole Bin laden vivo o morto. Berlusconi è stato avvisato dalla sua segretaria mentre lavorava ad Arcore. Le borse europee rimbalzano. nel bar sotto casa, all'ora di pranzo, c'è musica commerciale da discoteca. Il mio amico cambia lavoro per non prendere più l'aereo. Clinton aveva mandato un killer da Bin laden nel 1998. Ciampi viene a sapere del fatto perché la signora Franca urla nell'altra stanza. I Sonic Youth hanno avuto lo studio distrutto dal crollo delle torri gemelle. La gente sull'EUROSTAR Roma-Milano al cellulare parla solo dell'ora in cui arriverà. i film di guerra di Hollywood ritirati dalle sale. L'editoriale della direttrice di NOVELLA 2000 dice di pubblicare la Carrà per esorcizzare la paura.

    IL COSA STAVI FACENDO QUANDO HAI SAPUTO?"

    Massimo Coppola, MTV "Brand:new" - Settembre 2001
    All'epoca lo seguivo la sera e ricordo vagamente questo tra gli altri monologhi

  9. #109
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,321
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Quell'evento innescò una serie di reazioni emotive veramente imprevedibili, che si trascinarono a lungo, ricordavo una furibonda scazzottata tra pompieri e polizia proprio a Ground Zero, con arresti di vigili del fuoco e feriti dalle due parti, capitata alcune settimane dopo l'attacco e sono andato a cercare un articolo che ne ricostruisse la dinamica e le ragioni...

    la Repubblica/mondo: Gli eroi del Ground Zero si scontrano con la polizia

  10. #110
    Brezza tesa L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Laghi (VI)
    Messaggi
    559
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: 11 Settembre 2001, World Trade Center

    Bellissimo il docu-film di ieri sera su Rai 1
    Tralaltro hanno mandato in onda immagini inedite di quel giorno.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •