Pagina 10 di 20 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 191
  1. #91
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,315
    Menzionato
    365 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Ieri sera su radio24 ho sentito un approfondimento scientifico che parlava di queste nuove batterie (in realtà studiate negli anni 70 ma poi abbandonate) a flusso di Vanadio.
    sostanzialmente, due contenitori con del liquido fanno da anodo e catodo, scambiando i liquidi facendoli passare attraverso una membrana di grafene, si ricaricano.
    parlano di un'efficienza comprovata del 94% e di totale risoluzione del problema della materia prima, in quanto il vanadio è molto presente in natura ed è uno scarto quantitativo della lavorazione dell'acciaio e che quindi si può tranquillamente "riciclare", mettiamola così.
    qualcuno sa qualcosa in più? pare sia molto promettente e ci siano grosse aziende in campo che le stanno studiando, con ottimi risultati.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #92
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    424 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Ieri sera su radio24 ho sentito un approfondimento scientifico che parlava di queste nuove batterie (in realtà studiate negli anni 70 ma poi abbandonate) a flusso di Vanadio.
    sostanzialmente, due contenitori con del liquido fanno da anodo e catodo, scambiando i liquidi facendoli passare attraverso una membrana di grafene, si ricaricano.
    parlano di un'efficienza comprovata del 94% e di totale risoluzione del problema della materia prima, in quanto il vanadio è molto presente in natura ed è uno scarto quantitativo della lavorazione dell'acciaio e che quindi si può tranquillamente "riciclare", mettiamola così.
    qualcuno sa qualcosa in più? pare sia molto promettente e ci siano grosse aziende in campo che le stanno studiando, con ottimi risultati.
    Per gestire l'intermittenza delle rinnovabili possono essere un buono strumento, non per le auto perché sono molto ingombranti e pesanti, è una batteria pensata per stare ferma in un posto.

    Realisticamente farà parte dell'ampio ventaglio di tecnologie utili per la transizione ecologica, in parte potrebbe anche alleggerire il fabbisogno di quelle al litio visto che un po' di sovrapposizione tra i due mercati esiste.

  3. #93
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,907
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoSarto Visualizza Messaggio
    Il "bagno di sangue" che prospettava rischia di essere un'ipotesi concreta. La crisi energetica in Europa ha fatto toccare i 200 euro/MWh in Italia, Belgio, Spagna. Germania, Svizzera e Olanda hanno contenuto i danni, rimanendo sotto ai 175 euro/MWh. Persino la Francia ha superato i 100 MWh, anche se è rimasta sotto la soglia ''psicologica'' dei 150.
    Tutto questo è dovuto al meccanismo di crediti per le emissioni climalteranti: da un lato infatti tali crediti sono divenuti oggetto di speculazione, dall'altro la tariffa per le quote eccedenti (pari a 200 euro/tonnellata) ha fatto schizzare la domanda di gas, dato che emette la metà del carbone, facendone salire il prezzo alle stelle.
    Ne sono rimasti immuni i paesi scandinavi le cui griglie sono interamente basate su idroelettrico e nucleare e i cui prezzi del MWh sono rimasti sempre sotto ai 100 euro.
    In tutto ciò chi se la passa peggio è il Regno Unito, dato che il caro-gas è capitato in una settimana particolarmente poco ventosa (le turbine inglesi e irlandesi hanno generato meno del 5% della potenza installata...) e i prezzi dell'elettricità hanno superato (a tratti di molto) i 1000 euro/MWh.
    Energy Prices in Europe Hit Records After Wind Stops Blowing - WSJ

    Infatti in Inghilterra per soddisfare la domanda di elettricità, il gestore di rete deve comprare ogni giorno una decina di GWh nel mercato di riserva, cioè da centrali a gas e a carbone che normalmente rimangono spente (o producono poco) ma sono pronte a entrare in funzione (o ad aumentare la produzione) in caso d’emergenza.

    Onde per cui se erano spente è normale che di conseguenza il 6 settembre le quotazioni dell’elettricità sul mercato di riserva inglese hanno superato i 5.000 eur/MWh, cioè 100 volte il costo medio dell’elettricità all’ingrosso. Se devo accendere una centrale spenta è normale che il prezzo vada alle stelle.

  4. #94
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,693
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Ieri sera su radio24 ho sentito un approfondimento scientifico che parlava di queste nuove batterie (in realtà studiate negli anni 70 ma poi abbandonate) a flusso di Vanadio.
    sostanzialmente, due contenitori con del liquido fanno da anodo e catodo, scambiando i liquidi facendoli passare attraverso una membrana di grafene, si ricaricano.
    parlano di un'efficienza comprovata del 94% e di totale risoluzione del problema della materia prima, in quanto il vanadio è molto presente in natura ed è uno scarto quantitativo della lavorazione dell'acciaio e che quindi si può tranquillamente "riciclare", mettiamola così.
    qualcuno sa qualcosa in più? pare sia molto promettente e ci siano grosse aziende in campo che le stanno studiando, con ottimi risultati.
    Il grafene, quello del vaccino?
    Scusate l’ot, non ho resistito Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamoneAuto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #95
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,315
    Menzionato
    365 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Il grafene, quello del vaccino?
    Scusate l’ot, non ho resistito Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamoneAuto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    ero tentato anche io di buttarci dentro la battuta ma comincio a non farcela più
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #96
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,315
    Menzionato
    365 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Per gestire l'intermittenza delle rinnovabili possono essere un buono strumento, non per le auto perché sono molto ingombranti e pesanti, è una batteria pensata per stare ferma in un posto.

    Realisticamente farà parte dell'ampio ventaglio di tecnologie utili per la transizione ecologica, in parte potrebbe anche alleggerire il fabbisogno di quelle al litio visto che un po' di sovrapposizione tra i due mercati esiste.
    ah perfetto, non avevo colto fosse molto ingombrante e grossa. Quindi, sostanzialmente per fare un esempio, te ne metti una in garage se hai i pannelli solari e di notte vai con quella?
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #97
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    424 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ah perfetto, non avevo colto fosse molto ingombrante e grossa. Quindi, sostanzialmente per fare un esempio, te ne metti una in garage se hai i pannelli solari e di notte vai con quella?
    Non so se ci siano applicazioni domestiche al momento ma quello è un uso possibile, hanno il vantaggio di poter restare a lungo cariche o scariche senza deterioramento o dispersione, risultando quindi molto più flessibili e longeve di altre batterie.

    Già adesso vengono utilizzate a livello industriale e di rete elettrica, in futuro potrebbe espandersi maggiormente.

  8. #98
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    43
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Ci sarebbero anche le auto elettriche alimentate da cella a combustibile a idrogeno...per il momento ancora penalizzate dal costo dell idrogeno e del veicolo stesso.
    Neanche a dirlo, Toyota fa da apripista, e anche BMW ci crede e si tiene pronta...
    Auto a idrogeno, conosciamole meglio | BMW.com

  9. #99
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    43
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Ci sarebbero anche le auto elettriche alimentate da cella a combustibile a idrogeno...per il momento ancora penalizzate dal costo dell idrogeno e del veicolo stesso.
    Neanche a dirlo, Toyota fa da apripista, e anche BMW ci crede e si tiene pronta...
    Auto a idrogeno, conosciamole meglio | BMW.com
    Anche Hyundai sta investendo moltissimo nell idrogeno per la mobilità
    Hyundai Making Big Hydrogen Push With Cheaper Fuel Cells For Trucks, Drones And Sports Car

  10. #100
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    34
    Messaggi
    2,131
    Menzionato
    424 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Anche Hyundai sta investendo moltissimo nell idrogeno per la mobilità
    Hyundai Making Big Hydrogen Push With Cheaper Fuel Cells For Trucks, Drones And Sports Car
    Il problema dell'idrogeno è che da troppo tempo sono bloccati sugli stessi ostacoli tecnologici senza progressi significativi, giusto per fare un esempio si parla tanto della disponibilità del litio ma l'idrogeno non riesce ad emanciparsi dal platino. Mentre nelle batterie c'è un progresso continuo e le nuove tecnologie dei prossimi anni sono già delineate con le batterie a stato solido, per l'idrogeno non ci sono miglioramenti evidenti nemmeno in prospettiva.

    In termini di efficienza energetica è nettamente inferiore alle batterie e ci sono limiti fisici difficilmente superabili in questo, motivo per cui probabilmente resterà confinato alle applicazioni in cui le batterie trovano più problemi, tipo il trasporto pesante a lunga percorrenza. La produzione di idrogeno non è facilmente scalabile in maniera efficiente ed economica, quindi una adozione massiccia al momento è impensabile, ma in alcune nicchie potrebbe trovare spazio, come la produzione di acciaio dove potrebbe sostituire il carbone.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •