Pagina 17 di 35 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 350
  1. #161
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,114
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Sono assolutamente d'accordo, è talmente superiore come prestazioni che probabilmente gli scettici si ricrederanno quando ne proveranno una.

    Certo bisogna abbattere i costi, migliorare autonomia e rete di ricarica, ma è solo questione di tempo. Nessuno pensa di rimpiazzare le auto tradizionali subito, anche in europa ci vorrà almeno un decennio perché diventino dominanti a livello di vendite e altri 15 anni per esaurire i motori termici in tutto il parco circolante, obiettivo 2050.
    si concordo, anche se la superiorità non è data dal fatto che sia silenziosa a 120km/h, una qualsiasi macchina di discreto livello lo è a quelle velocità. il rumore oramai, se non stai scannando come un maiale, è quasi tutto a carico del rotolamento degli pneumatici su asfalto.
    tolto questo appunto, la Mustang è un portento e non si può dire nulla a riguardo, ma ripeto, sono minimo 50k eurelli li vale TUTTI eh, sia ben chiaro, anche io come Kima quando l'ho provata sono rimasto a dir poco sbalordito.

    sostanzialmente concordo, il futuro è certamente elettrico ma non è prossimo ci vuole ancora tempo.
    sicuramente lo stato solido sarà quel salto di qualità su tutti gli aspetti che serve per fare il balzo, poi però i costi devono essere abbattuti per rendere l'elettrico accessibile non dico a tutti ma alla maggioranza.
    chiaro che se il territorio è tappezzato di colonnine fast il problema dell'autonomia è marginale, come giustamente dici. Se in 10min mi dai l'80-90% di ricarica, il problema è fondamentalmente risolto.
    va anche detto però che ai fini di avere tutte macchine elettriche, bisogna anche ripensare bene come rifornire energia. perché se domani tutti comprassero l'elettrica, non potrebbero caricarla (a prescindere dal momento attuale piuttosto particolare). e questo non vale solo per l'Italia, ad esempio gli UK (che hanno il nucleare ed un buon grado di dipendenza energetica, quindi è un esempio anche importante) del 100% di energia che producono gliene avanza un misero 5%. non sufficiente per un aumento esponenziale di domanda in caso di spopolamento nel breve delle macchine elettriche.

    insomma, la transizione energetica gioca un ruolo fondamentale anche in questo ambito secondo me e siamo ancora indietrissimo (in Italia possiamo dire di essere nel paleolitico).
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #162
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,752
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    L’elettrico deve ancora svilupparsi a dovere prima di prendere il sopravvento, sono ancora relativamente poche le tipologie di veicoli completamente elettrici che quindi soddisfano solo una piccola parte del mercato e a prezzi abbordabili, ad esempio sono ancora poche quelle 4x4 utile in contesti più rurali (lasciamo perdere Tesla per la maggioranza…)
    Poi resta sempre l’incognita della rete di ricarica che al di fuori delle città non è ottimale e a basarsi solo sulla casa si è un po’ legati se poi l’autonomia è solo di un 150/300 km… e poi il caldo/freddo fa differenza anche su quello.
    Ma poi una volta che l’autonomia raggiungerà almeno 400/700 km allora verrebbe risolto un grosso punto che oggi non le rende per forza competitive rispetto veicoli convenzionali.

    In realtà già oggi grazie all’ibrido che permette di ridurre i consumi, salvo situazioni particolari e in base a cosa offre il mercato si può rinunciare ad un veicolo completamente a carburante. Poi con i fullhybrid (che si caricano da soli) durante il viaggio spesso e soprattutto a basse velocità si simula già una guida a tratti completamente elettrica.
    La questione plugin è più complessa perché per far rendere al meglio l’investimento bisogna calcolare bene i km che ogni giorno possono sfruttare il più possibile la ricarica a spina.

  3. #163
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,752
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    si concordo, anche se la superiorità non è data dal fatto che sia silenziosa a 120km/h, una qualsiasi macchina di discreto livello lo è a quelle velocità. il rumore oramai, se non stai scannando come un maiale, è quasi tutto a carico del rotolamento degli pneumatici su asfalto.
    tolto questo appunto, la Mustang è un portento e non si può dire nulla a riguardo, ma ripeto, sono minimo 50k eurelli li vale TUTTI eh, sia ben chiaro, anche io come Kima quando l'ho provata sono rimasto a dir poco sbalordito.

    sostanzialmente concordo, il futuro è certamente elettrico ma non è prossimo ci vuole ancora tempo.
    sicuramente lo stato solido sarà quel salto di qualità su tutti gli aspetti che serve per fare il balzo, poi però i costi devono essere abbattuti per rendere l'elettrico accessibile non dico a tutti ma alla maggioranza.
    chiaro che se il territorio è tappezzato di colonnine fast il problema dell'autonomia è marginale, come giustamente dici. Se in 10min mi dai l'80-90% di ricarica, il problema è fondamentalmente risolto.
    va anche detto però che ai fini di avere tutte macchine elettriche, bisogna anche ripensare bene come rifornire energia. perché se domani tutti comprassero l'elettrica, non potrebbero caricarla (a prescindere dal momento attuale piuttosto particolare). e questo non vale solo per l'Italia, ad esempio gli UK (che hanno il nucleare ed un buon grado di dipendenza energetica, quindi è un esempio anche importante) del 100% di energia che producono gliene avanza un misero 5%. non sufficiente per un aumento esponenziale di domanda in caso di spopolamento nel breve delle macchine elettriche.

    insomma, la transizione energetica gioca un ruolo fondamentale anche in questo ambito secondo me e siamo ancora indietrissimo (in Italia possiamo dire di essere nel paleolitico).
    In ottica di transizione energetica sarebbe interessante capire in termini percentuali quanto un passaggio alla mobilità completamente elettrica richiede come elettricità supplementare.

  4. #164
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,752
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Oggi ho fatto un viaggio di lavoro con un mio collega a bordo della sua nuova Ford Mustang Mach-E AWD... Fantastica! Adesso che l'ho provata, posso dire elettrica tutta la vita! Mi ha detto che consuma 20 25 kWh per 100 km, che qui in Svizzera vuol dire 3 franchi di elettricità. Capacità batteria 75 kWh, garanzia 8 anni, no bollo, sconto 50% sull assicurazione. In più il vano cofano anteriore è spazio di carico non essendoci il motore. Considerando che oggi il diesel in autostrada stava a 2,59 franchi....
    Come principio ci sta assolutamente, peccato appunto il mercato che non è ancora sufficientemente capillare per il grande pubblico. Ad oggi per il completamente elettrico o spendi parecchi soldi quasi nel lusso oppure ripieghi su qualche piccola utilitaria cittadina.

  5. #165
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Sono assolutamente d'accordo, è talmente superiore come prestazioni che probabilmente gli scettici si ricrederanno quando ne proveranno una.

    Certo bisogna abbattere i costi, migliorare autonomia e rete di ricarica, ma è solo questione di tempo. Nessuno pensa di rimpiazzare le auto tradizionali subito, anche in europa ci vorrà almeno un decennio perché diventino dominanti a livello di vendite e altri 15 anni per esaurire i motori termici in tutto il parco circolante, obiettivo 2050.
    Secondo me 2050 è decisamente molto ambizioso come obiettivo...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #166
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    In ottica di transizione energetica sarebbe interessante capire in termini percentuali quanto un passaggio alla mobilità completamente elettrica richiede come elettricità supplementare.
    Calcolare l'estremo superiore è facile: facciamo finta che il parco circolante si ricarichi tutto nello stesso momento ad una Superfast.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #167
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,363
    Menzionato
    456 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Secondo me 2050 è decisamente molto ambizioso come obiettivo...
    Certo che è ambizioso, ma quello è l'obiettivo.

    L'obiettivo in realtà è anche più ambizioso, perché arrivare ad emissioni zero entro il 2050 richiederebbe di eliminare i motori a combustione anche dal trasporto pesante, che è decisamente più complesso.

  8. #168
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,363
    Menzionato
    456 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Calcolare l'estremo superiore è facile: facciamo finta che il parco circolante si ricarichi tutto nello stesso momento ad una Superfast.
    E questo ti darebbe un numero totamente inutile come calcolare quanta energia ci vorrebbe se tutti gli elettrodomestici e dispositivi elettronici attualmente esistenti venissero accesi contemporaneamente.

  9. #169
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,363
    Menzionato
    456 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    In ottica di transizione energetica sarebbe interessante capire in termini percentuali quanto un passaggio alla mobilità completamente elettrica richiede come elettricità supplementare.
    Qualche anno fa Paolo Attivissimo aveva provato a fare questo calcolo e la risposta è circa il 25% solo per le automobili, stima analoga a quella fatta da ENEL e citata nel medesimo articolo.

    Il Disinformatico: Se tutta Italia usasse auto elettriche, quanta energia servirebbe? Proviamo a calcolare

    Considerato che la transizione durerebbe almeno tre decenni, sarebbe mediamente meno dell'1% all'anno, richiederebbe investimenti rilevanti soprattutto a livello di rete ma niente di eccezionale.

    Se si andrà verso una elettrificazione anche di trasporto pesante e riscaldamenti i numeri diventano più impegnativi ma niente di impossibile.

  10. #170
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,363
    Menzionato
    456 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    si concordo, anche se la superiorità non è data dal fatto che sia silenziosa a 120km/h, una qualsiasi macchina di discreto livello lo è a quelle velocità. il rumore oramai, se non stai scannando come un maiale, è quasi tutto a carico del rotolamento degli pneumatici su asfalto.
    tolto questo appunto, la Mustang è un portento e non si può dire nulla a riguardo, ma ripeto, sono minimo 50k eurelli li vale TUTTI eh, sia ben chiaro, anche io come Kima quando l'ho provata sono rimasto a dir poco sbalordito.

    sostanzialmente concordo, il futuro è certamente elettrico ma non è prossimo ci vuole ancora tempo.
    sicuramente lo stato solido sarà quel salto di qualità su tutti gli aspetti che serve per fare il balzo, poi però i costi devono essere abbattuti per rendere l'elettrico accessibile non dico a tutti ma alla maggioranza.
    chiaro che se il territorio è tappezzato di colonnine fast il problema dell'autonomia è marginale, come giustamente dici. Se in 10min mi dai l'80-90% di ricarica, il problema è fondamentalmente risolto.
    va anche detto però che ai fini di avere tutte macchine elettriche, bisogna anche ripensare bene come rifornire energia. perché se domani tutti comprassero l'elettrica, non potrebbero caricarla (a prescindere dal momento attuale piuttosto particolare). e questo non vale solo per l'Italia, ad esempio gli UK (che hanno il nucleare ed un buon grado di dipendenza energetica, quindi è un esempio anche importante) del 100% di energia che producono gliene avanza un misero 5%. non sufficiente per un aumento esponenziale di domanda in caso di spopolamento nel breve delle macchine elettriche.

    insomma, la transizione energetica gioca un ruolo fondamentale anche in questo ambito secondo me e siamo ancora indietrissimo (in Italia possiamo dire di essere nel paleolitico).
    Avendo una ibrida ti assicuro che la differenza tra fare i 120 in elettrico o a motore acceso si sente. Poi ovviamente la differenza maggiore è in fase di accelerazione e nei percorsi urbani, dove l'elettrico consente una guida molto fluida e silenziosa, ma anche in autostrada c'è una differenza significativa.

    Perfettamente d'accordo su tutto il resto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •