Pagina 22 di 35 PrimaPrima ... 12202122232432 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 350
  1. #211
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,821
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    ci vorrà comunque tempo prima di sostituire il parco auto circolante e l'elettrificazione deve (dovrebbe?) andare di pari passo con un piano energetico, se non ricordo male potrebbero servire circa il 20-25% in più di energia elettrica, il consumo di energia primaria invece si ridurrà.

    è meglio continuare con il petrolio in cui siamo dipendenti per la quasi totalità dall'import (con tutti i rischi annessi che a questo punto dovrebbero essere evidenti) e che è destinato a continuare a costare caro? come mostrato nell'articolo postato in precedenza l'auto elettrica offre comunque un vantaggio anche con questo mix energetico e non c'è motivo percui deve rimanere così, il piano del governo al 2030 prevede un 55% di rinnovabili per l'energia elettrica, aggiungiamo anche una base di nucleare (se mai si riuscirà) e magari di nuovo geotermico e si può fare.
    per il nucleare anche partissimo ADESSO, cioè proprio oggi, per il 2030 non avremmo in mano quasi niente.
    se dobbiamo puntare sul rinnovabile io son ben felice, che arriviamo al 55% entro il 2030 però storco il naso, ma voglio crederci.
    però stiamo sviando, il discorso è quanto convenga OGGI l'auto elettrica. e per me non conviene per il 90% abbondante delle persone o perché povere, o perché non hanno pannelli solari sul tetto (o altre fonti rinnovabili), o perché fanno un utilizzo poco compatibile, o perché cc'è difficoltà nella ricarica e via discorrendo...
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #212
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,821
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    lo ripeto l'auto elettrica è più efficiente e già con qualunque mix energetico attuale in europa occidentale o negli US si riducono le emissioni, qualunque percentuale extra di energia prodotta da fonti a basse emissioni sarà un ulteriore miglioramento (guardare fuel cycle di francia e norvegia) non si deve arrivare per forza al 100% oppure niente, si può partire con l'elettrificazione e nel mentre aumentare le fonti a basse emissioni; le batterie prodotte in europa saranno già così meglio di quelle che arrivano dall'asia e al contrario del motore a combustione le batterie hanno molti margini di miglioramento.

    Immagine
    hanno tantissimo margine di miglioramento, è vero, attualmente però non sono il massimo.
    probabilmente il vero passo di svolta sarà lo stato solido, però per qualche anno ancora non ci arriveremo. Poi, una volta arrivati il prezzo sarà il problema finché non si abbasserà. già adesso cambiare un parco batterie costa 10k euro per un'auto elettrica normale...
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #213
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    42
    Messaggi
    2,241
    Menzionato
    100 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    In cina si stanno avvicinando al 25% di nuove immatricolazioni di auto solo elettriche ed in continuo aumento, alcuni paesi europei sono al 15-20% (la norvegia molto più in alto), possiamo fare anche noi meglio del 10%.
    Ultima modifica di elz; 05/07/2022 alle 09:30

  4. #214
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,821
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    In cina si stanno avvicinando al 25% di nuove immatricolazioni di auto solo elettriche ed in continuo aumento, alcuni paesi europei sono al 15-20% (la norvegia molto più in alto), possiamo fare anche noi meglio del 10%.
    la Cina, in rapporto alla popolazione, è quella che immatricola meno auto del pianeta terra ci sono delle restrizioni enormi su quanti possono prendere la patente e quanti possono acquistare l'auto.
    curioso di sapere come smaltiranno le batterie i cinesi, secondo me le spediscono tutte in Africa
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #215
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da Kojakteam Visualizza Messaggio
    Ok, è una tecnologia che salva miliardi di vite, ma perché non è pensata per essere anche "facilmente " riparabile?
    Perchè sfortunatamente l'energia di un urto va dissipata da qualcuno o da qualcosa.
    Quindi o si rompe l'auto, che assorbe la maggior parte, o si rompe la persona trasportata.
    Citazione Originariamente Scritto da Kojakteam Visualizza Messaggio
    La risposta è "semplice", viviamo in un mondo votato al consumismo.....
    Semplicissima: basta costruire una roba rigida come un carro armato e, appunto, far scaricare l'energia degli urti sugli occupanti.
    Il fatto che poi "il conto" passi al SSN non significa che è gratis solo perchè si spende meno a riparare l'auto... Comunque prima di arrivare al "non riparabile" ci sono tanti step eh.

    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #216
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    per il nucleare anche partissimo ADESSO, cioè proprio oggi, per il 2030 non avremmo in mano quasi niente.
    E quindi la conclusione è? Siccome in 8 anni non ce la facciamo tanto vale non parlarne? O andare avanti di gas o magari carbone e poi lamentarsi che i governi non fanno nulla per limitare il problema climatico?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    però stiamo sviando, il discorso è quanto convenga OGGI l'auto elettrica
    Convenga da che punto di vista? Perchè da quello ambientale conviene già. E si sa da mo'.
    Salvo nel caso in cui si confrontino la Tesla Model XYZWK da 6000 CV, 2500 kg, 0-100 in -0.4 secondi con la Smart a BioGas da 20 CV, 500 kg e 0-100 in 1735 secondi.

    Non conviene dal punto di vista economico? Vero, ancora no.
    E questo rende ovviamente complicata la transizione anche volendo. Verissimo.
    Però tutti quelli che "è solo una questione di volontà politica" se lo ricordino...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #217
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    hanno tantissimo margine di miglioramento, è vero, attualmente però non sono il massimo.
    probabilmente il vero passo di svolta sarà lo stato solido, però per qualche anno ancora non ci arriveremo. Poi, una volta arrivati il prezzo sarà il problema finché non si abbasserà. già adesso cambiare un parco batterie costa 10k euro per un'auto elettrica normale...
    Beh... Non ricordo quale azienda cinese abbia annunciato recentemente la produzione di nuove batterie nichel-manganese-cobalto, che dovrebbero garantire una densità energetica del 50% superiore alla miglior batteria al litio oggi disponibile, già per il 2024.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #218
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,821
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    E quindi la conclusione è? Siccome in 8 anni non ce la facciamo tanto vale non parlarne? O andare avanti di gas o magari carbone e poi lamentarsi che i governi non fanno nulla per limitare il problema climatico?



    Convenga da che punto di vista? Perchè da quello ambientale conviene già. E si sa da mo'.
    Salvo nel caso in cui si confrontino la Tesla Model XYZWK da 6000 CV, 2500 kg, 0-100 in -0.4 secondi con la Smart a BioGas da 20 CV, 500 kg e 0-100 in 1735 secondi.

    Non conviene dal punto di vista economico? Vero, ancora no.
    E questo rende ovviamente complicata la transizione anche volendo. Verissimo.
    Però tutti quelli che "è solo una questione di volontà politica" se lo ricordino...
    io sono strafavorevole al nucleare, siccome si parlava di quanto possa convenire attualmente l'elettrrico parlando di capacità energetica nostrana, ho fatto il discorso degli 8 anni.
    per me dovevano partire ieri (anni 70) a spingere sul nucleare.
    io da quando son nato se ne parla, ma non si è mai concluso niente, pensare che entro 8 anni si concluda qualcosa per me è utopia nel nostro paese quindi il nucleare nel discorso che stavano facendo non ce lo inserirei per due motivi:
    1-attualmente è meno di 0 e se c'è è perché lo paghiamo a carissimo prezzo dall'estero
    2-non siamo sufficientemente intelligenti per partire da subito con la realizzazione, difatti non lo facciamo

    e sì, in questo caso mi lamento di chi ci governa, ci ha governato e ci governerà.

    poi va beh, in Italia abbiamo anche ste porcherie:

    Bari, il nodo ferroviario rischia di saltare. Giudici: <<Valutare altre soluzioni in area Lama San Giorgio>> - La Gazzetta del Mezzogiorno

    per degli ulivi millenari che basta spostare come già stato fatto per la TAP ad esempio, ma viene fatto costantemente per tutte le opere edilizie e stradali. non possiamo pensare di restare al medioevo per delle piante che si possono spostare (e sono pugliese, ci tengo alla questione ulivi, però mi dà fastidio l'ipocrisia.... ne sono morti a milioni per la xilella da anni e non si è fatto niente, però poi ci si oppone per un'opera importante come quella prevista nel PNRR)

    Sull'auto: che convenga dal punto di vista energetico e di consumi nessuno discute, ma mettendo sul piatto TUTTO, economia compresa, attualmente non conviene per il 90% delle persone e non a caso siamo sotto al 10% di parco auto ibrido-elettrico.
    il discorso è semplice e difficilmente attaccabile. o mi dai 40-50k euro per comprarmi un'elettrica, mettermi la colonnina a casa (che comunque non è gratis, avrebbe molto più senso se avessi i pannelli solari però ci devi aggiungere un buon 10k minimo ) oppure non me lo posso permettere.
    e non mi sta bene nemmeno un'ibrida dal momento in cui faccio tanti km a velocità sostenuta (extraurbano) dove i consumi sono decisamente peggiori di un turbo diesel.
    poi, l'ibrida ha ben due motori e le batterie, voglio vedere quando e se si recupera l'inquinamento versato per produrla visto che, di fatto, bisogna produrre un motore in più e un parco batterie, parecchio peso in più (150-200kg) da portarsi dietro e difatti a 120/130 i consumi non sono così buoni.
    per me, attualmente, siamo ancora abbastanza lontani.
    poi, rinnovo, non appena converrà sul serio, sarò il primo a passare all'elettrico.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #219
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,821
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Beh... Non ricordo quale azienda cinese abbia annunciato recentemente la produzione di nuove batterie nichel-manganese-cobalto, che dovrebbero garantire una densità energetica del 50% superiore alla miglior batteria al litio oggi disponibile, già per il 2024.
    perfetto, ne sono molto contento, sulla serio eh. se è per questo anche Tesla ha pronta una batteria in grado di dare più di 1200km di autonomia, già testata su strada da mesi.
    quanto costano però? quanto costeranno non appena uscite?
    quanti anni ci vorranno affinché diventino abbordabili per la maggioranza della popolazione?
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #220
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Sull'auto: che convenga dal punto di vista energetico e di consumi nessuno discute, ma mettendo sul piatto TUTTO, economia compresa, attualmente non conviene per il 90% delle persone e non a caso siamo sotto al 10% di parco auto ibrido-elettrico.
    Sai come suona?
    Che se un deve comprare la macchina elettrica che costa molto non si può fare perchè costa troppo.
    Poi però si insulta quello che apre una centrale a carbone perchè aggrava il climate change.
    Un po' comoda così.
    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    il discorso è semplice e difficilmente attaccabile. o mi dai 40-50k euro per comprarmi un'elettrica, mettermi la colonnina a casa (che comunque non è gratis, avrebbe molto più senso se avessi i pannelli solari però ci devi aggiungere un buon 10k minimo ) oppure non me lo posso permettere.
    Che è lo stesso che dicono tutti quelli che devono costruire "qualcosa" che produca energia elettrica: o mi dai tu i soldi da immobilizzare seduta stante per una centrale nucleare o il fiume di miliardi per avere abbastanza rinnovabili ridondanti oppure mi faccio una centrale a carbone. Cambia solo la scala.
    Questo è il motivo per cui il GW non solo non si arresterà, ma continuerà ad accelerare ancora per decenni, probabilmente per secoli.

    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •