Pagina 23 di 35 PrimaPrima ... 13212223242533 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 230 di 350
  1. #221
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,355
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    io sono strafavorevole al nucleare, siccome si parlava di quanto possa convenire attualmente l'elettrrico parlando di capacità energetica nostrana, ho fatto il discorso degli 8 anni.
    per me dovevano partire ieri (anni 70) a spingere sul nucleare.
    io da quando son nato se ne parla, ma non si è mai concluso niente, pensare che entro 8 anni si concluda qualcosa per me è utopia nel nostro paese quindi il nucleare nel discorso che stavano facendo non ce lo inserirei per due motivi:
    1-attualmente è meno di 0 e se c'è è perché lo paghiamo a carissimo prezzo dall'estero
    2-non siamo sufficientemente intelligenti per partire da subito con la realizzazione, difatti non lo facciamo

    e sì, in questo caso mi lamento di chi ci governa, ci ha governato e ci governerà.

    poi va beh, in Italia abbiamo anche ste porcherie:

    Bari, il nodo ferroviario rischia di saltare. Giudici: <<Valutare altre soluzioni in area Lama San Giorgio>> - La Gazzetta del Mezzogiorno

    per degli ulivi millenari che basta spostare come già stato fatto per la TAP ad esempio, ma viene fatto costantemente per tutte le opere edilizie e stradali. non possiamo pensare di restare al medioevo per delle piante che si possono spostare (e sono pugliese, ci tengo alla questione ulivi, però mi dà fastidio l'ipocrisia.... ne sono morti a milioni per la xilella da anni e non si è fatto niente, però poi ci si oppone per un'opera importante come quella prevista nel PNRR)

    Sull'auto: che convenga dal punto di vista energetico e di consumi nessuno discute, ma mettendo sul piatto TUTTO, economia compresa, attualmente non conviene per il 90% delle persone e non a caso siamo sotto al 10% di parco auto ibrido-elettrico.
    il discorso è semplice e difficilmente attaccabile. o mi dai 40-50k euro per comprarmi un'elettrica, mettermi la colonnina a casa (che comunque non è gratis, avrebbe molto più senso se avessi i pannelli solari però ci devi aggiungere un buon 10k minimo ) oppure non me lo posso permettere.
    e non mi sta bene nemmeno un'ibrida dal momento in cui faccio tanti km a velocità sostenuta (extraurbano) dove i consumi sono decisamente peggiori di un turbo diesel.
    poi, l'ibrida ha ben due motori e le batterie, voglio vedere quando e se si recupera l'inquinamento versato per produrla visto che, di fatto, bisogna produrre un motore in più e un parco batterie, parecchio peso in più (150-200kg) da portarsi dietro e difatti a 120/130 i consumi non sono così buoni.
    per me, attualmente, siamo ancora abbastanza lontani.
    poi, rinnovo, non appena converrà sul serio, sarò il primo a passare all'elettrico.
    L'ibrida per me davvero inutile per via dei due motori...buona solo per contenere l'inquinamento in città, ma a caro prezzo e in un'ottica di sostenibilità ambientale comunque scarsa

  2. #222
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,355
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sai come suona?
    Che se un deve comprare la macchina elettrica che costa molto non si può fare perchè costa troppo.
    Poi però si insulta quello che apre una centrale a carbone perchè aggrava il climate change.
    Un po' comoda così.

    Già, ma a me suona troppo comodo anche incolpare la popolazione per non voler adottare una tecnologia a oggi inefficiente e costosissima senza nemmeno considerare le possibilità del cittadino medio, soprattutto di questi tempi.

  3. #223
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,878
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sai come suona?
    Che se un deve comprare la macchina elettrica che costa molto non si può fare perchè costa troppo.
    Poi però si insulta quello che apre una centrale a carbone perchè aggrava il climate change.
    Un po' comoda così.


    Che è lo stesso che dicono tutti quelli che devono costruire "qualcosa" che produca energia elettrica: o mi dai tu i soldi da immobilizzare seduta stante per una centrale nucleare o il fiume di miliardi per avere abbastanza rinnovabili ridondanti oppure mi faccio una centrale a carbone. Cambia solo la scala.
    Questo è il motivo per cui il GW non solo non si arresterà, ma continuerà ad accelerare ancora per decenni, probabilmente per secoli.

    oddio, è giusto un po' diverso.
    innanzitutto quello che apre la centrale a carbone è lo stesso che dice che bisogna fare di tutto per arrestare il GW e che entro il 2030 (prima, poi 2035....) il motore termico verrà bandito. L'ipocrita è lui, non io.
    in secondo luogo io sono una persona e ho capacità economiche limitate (soprattutto perché vivo in uno stato del menga, e nonostante mi spacchi la schiena come un mulo prendo comunque quei due soldi e vedo tutto aumentare fuorché il mio stipendio), uno stato può e deve investire, tra l'altro coi miei e i tuoi soldi (e già qui finisce il discorso...). Le centrali nucleari non sono state aperte nemmeno quando si poteva economicamente parlando, quindi non capisco proprio il riferimento a me

    troppo comodo buttarla così, giusto per puntare il dito contro il consumatore che NON PUO' PERMETTERSI L'ELETTRICO.
    poi, stai difendendo lo stesso "individuo" che dice di comprare elettrico, apre le centrali a carbone (invece che quelle nucleari, ndr) e stanzia due lire in fondi per comprare l'elettrico che costa una fucilata, come se con 3k euro di aiuto cambi qualcosa (e difatti.....).
    c'è qualquadra che non cosa....
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #224
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,878
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Già, ma a me suona troppo comodo anche incolpare la popolazione per non voler adottare una tecnologia a oggi inefficiente e costosissima senza nemmeno considerare le possibilità del cittadino medio, soprattutto di questi tempi.
    ecco, appunto.
    su tante cose noi italiani siamo bravissimi a piangerci addosso, su questa però c'è poco da ridire.
    mi metto nei panni di un normalissimo operaio o impiegato.
    prendo 1300, 1400 quando va bene?
    perfetto, devo scegliere se spendere 20k euro per una Fiat 500x o 50k euro per un'elettrica. hai voglia 30k euro di benzina quanti km ci faccio
    lo stesso si può fare per l'ibrido che non sia mild (il peggio del peggio attualmente presente sul mercato e che spero aboliscano al più presto, una presa in giro TOTALE).
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #225
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,259
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ecco, appunto.
    su tante cose noi italiani siamo bravissimi a piangerci addosso, su questa però c'è poco da ridire.
    mi metto nei panni di un normalissimo operaio o impiegato.
    prendo 1300, 1400 quando va bene?
    perfetto, devo scegliere se spendere 20k euro per una Fiat 500x o 50k euro per un'elettrica. hai voglia 30k euro di benzina quanti km ci faccio
    lo stesso si può fare per l'ibrido che non sia mild (il peggio del peggio attualmente presente sul mercato e che spero aboliscano al più presto, una presa in giro TOTALE).
    A parte il fatto che nella fascia della 500 ti puoi prendere una Zoe che costa 30K e non 50, è normale che una nuova tecnologia parta dai prodotti di fascia più alta per poi scendere, tutte le tecnologie vengono adottate inizialmente dai segmenti di mercato per i quali risultano più adatte e dai consumatori più propensi all'innovazione, questo consente di supportare lo sviluppo del prodotto e delle economie di scala che abbattono i costi.

    Nel caso dell'auto elettrica, la graduale crescita del mercato consente anche la realizzazione delle infrastrutture di ricarica, quindi anche quel 10% ha un ruolo importante (qui a Roma ad esempio le colonnine cominciano ad essere piuttosto diffuse).

    In ogni caso se fai 20-30 km al giorno per andare a lavorare non ci vuole così tanto a fare 10 mila euro di benzina, economicamente le elettriche sono molto vicine ad essere competitive. Le batterie a stato solido cambieranno definitivamente gli equilibri, ma anche adesso io mi prenderei una elettrica se non lavorassi a 4 km da casa.

  6. #226
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,878
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    A parte il fatto che nella fascia della 500 ti puoi prendere una Zoe che costa 30K e non 50, è normale che una nuova tecnologia parta dai prodotti di fascia più alta per poi scendere, tutte le tecnologie vengono adottate inizialmente dai segmenti di mercato per i quali risultano più adatte e dai consumatori più propensi all'innovazione, questo consente di supportare lo sviluppo del prodotto e delle economie di scala che abbattono i costi.

    Nel caso dell'auto elettrica, la graduale crescita del mercato consente anche la realizzazione delle infrastrutture di ricarica, quindi anche quel 10% ha un ruolo importante (qui a Roma ad esempio le colonnine cominciano ad essere piuttosto diffuse).

    In ogni caso se fai 20-30 km al giorno per andare a lavorare non ci vuole così tanto a fare 10 mila euro di benzina, economicamente le elettriche sono molto vicine ad essere competitive. Le batterie a stato solido cambieranno definitivamente gli equilibri, ma anche adesso io mi prenderei una elettrica se non lavorassi a 4 km da casa.
    si vede che non conosci la 500x o la 500L la Zoe è tipo la metà sono due segmenti totalmente diversi... un'elettrica pari misura costa altroché 30k. e mi stai propinando come "competitiva" una citycar da 30k euro... quando con la metà dei soldi mi prendo una panda (che dentro è più spaziosa della Zoe) o anche una Opel corsa 1.0 benzina, KM0 la si trova a 18-19k ed è ben più grande della Zoe.
    sulla Zoe comunque ne so più di qualcosa, un caro amico la ha e l'ho guidata per andare in montagna una volta. bellissima, ma appunto un'utilitaria a 30k. lui la prese con ben 10k euro di incentivi (statali + regionali) un paio di anni fa, dando dentro la sua vecchia risultarono 16k da pagare. così mi starebbe benissimo. fermo restando che a parità di sconti, incentivi e quant'altro con gli stessi soldi prendevi (due anni fa) macchine ben più sostanziose della Zoe, ma quella è una cifra tutto sommato ragionevole.

    io faccio 30k KM l'anno, con una Zoe dove vado? e faccio viaggi tali per cui mi servono segmenti più grossi. Trovami un segmento C elettrico a 30k euro e ti faccio una statua.

    sull'ultima, parliamone. 10k euro di benzina sono 5k litri? ad un consumo di 15km litro sono 75k km... ANNI per uno che fa quella percorrenza (i tuoi 20-30km al giorno per il lavoro), diversi anni. non scherziamo proprio snowa


    sul grassetto, è proprio così, l'ho detto io stesso e non dico che sia eresia, dico semplicemente che al momento costano troppo per la stragrande maggioranza degli italiani (ed europei).
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #227
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,755
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    si vede che non conosci la 500x o la 500L la Zoe è tipo la metà sono due segmenti totalmente diversi... un'elettrica pari misura costa altroché 30k. e mi stai propinando come "competitiva" una citycar da 30k euro... quando con la metà dei soldi mi prendo una panda (che dentro è più spaziosa della Zoe) o anche una Opel corsa 1.0 benzina, KM0 la si trova a 18-19k ed è ben più grande della Zoe.
    sulla Zoe comunque ne so più di qualcosa, un caro amico la ha e l'ho guidata per andare in montagna una volta. bellissima, ma appunto un'utilitaria a 30k. lui la prese con ben 10k euro di incentivi (statali + regionali) un paio di anni fa, dando dentro la sua vecchia risultarono 16k da pagare. così mi starebbe benissimo. fermo restando che a parità di sconti, incentivi e quant'altro con gli stessi soldi prendevi (due anni fa) macchine ben più sostanziose della Zoe, ma quella è una cifra tutto sommato ragionevole.

    io faccio 30k KM l'anno, con una Zoe dove vado? e faccio viaggi tali per cui mi servono segmenti più grossi. Trovami un segmento C elettrico a 30k euro e ti faccio una statua.

    sull'ultima, parliamone. 10k euro di benzina sono 5k litri? ad un consumo di 15km litro sono 75k km... ANNI per uno che fa quella percorrenza (i tuoi 20-30km al giorno per il lavoro), diversi anni. non scherziamo proprio snowa


    sul grassetto, è proprio così, l'ho detto io stesso e non dico che sia eresia, dico semplicemente che al momento costano troppo per la stragrande maggioranza degli italiani (ed europei).
    Occhio però che elettrico risparmi tanto su bollo/assicurazione/parcheggi, se si vuole fare un confronto puramente economico


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #228
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,878
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Occhio però che elettrico risparmi tanto su bollo/assicurazione/parcheggi, se si vuole fare un confronto puramente economico


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    vero, anche sulla manutenzione. qualche centinaia di euro all'anno però, non è comunque sostanziale a fronte di un investimento iniziale di decine di migliaia di euro in più.
    Sul parcheggio NI, anche lì dipende da quanto hai bisogno di parcheggiare a pagamento. io ad esempio, tolte le ferie e qualche serata occasionale, non uso mai parcheggi a pagamento.
    Sull'assicurazione non penso, da quel che so di conoscenti che hanno l'elettrico non pagano meno di me... nemmeno lontanamente.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #229
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Già, ma a me suona troppo comodo anche incolpare la popolazione per non voler adottare una tecnologia a oggi inefficiente e costosissima senza nemmeno considerare le possibilità del cittadino medio, soprattutto di questi tempi.
    Io mica sto "incolpando" nessuno.
    Sto dicendo che se usi la giustificazione economica per le scelte che si fanno è troppo comoda applicarla a corrente alternata perchè quel piccolo problema, far quadrare i conti o guadagnare, ce l'hanno tutti i soggetti.
    Ergo diciamo che è impensabile parlare di elettrico perchè costa troppo? Bene.
    Ma che non si venga a dire "guarda che bastardi che usano le termoelettriche a carbone".
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #230
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Auto elettriche, ibride mild e plug in, parliamone

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    oddio, è giusto un po' diverso.
    Ahimè no, è diversa solo la scala.

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    innanzitutto quello che apre la centrale a carbone è lo stesso che dice che bisogna fare di tutto per arrestare il GW e che entro il 2030 (prima, poi 2035....) il motore termico verrà bandito. L'ipocrita è lui, non io.
    Fatto sta che alla fine il problema è il bilancio pure per lui. La differenza è che lui fa anche dichiarazioni pubbliche.

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    in secondo luogo io sono una persona e ho capacità economiche limitate
    Io non conosco nessuno che non le abbia limitate. Anche Gates, Bezos e Musk sono limitati, solo i loro limiti sono spostati più in alto. E di conseguenza anche le entità dei loro investimenti. Ma i vincoli di bilancio ce li hanno pure loro (e nel resto del mondo civilizzato pure gli Stati; compresi quelli che non ce l'hanno in Costituzione; poi ci sono quelli che invece ce l'hanno anche in Costituzione e se ne sbattono lo stesso dando la colpa della loro inettitudine a tutti gli altri, ma questo è un altro discorso) e se sbagliano rischiano di fare il botto pure loro come tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Le centrali nucleari non sono state aperte nemmeno quando si poteva economicamente parlando, quindi non capisco proprio il riferimento a me
    1. Le centrali nucleari ce le siamo castrate da soli, quindi non possiamo prendercela con i marziani.
    2. Le centrali nucleari, come dicevo, hanno un piccolo problema: nel lunghissimo termine sicuramente sono decisamente redditizie; poi dati i meccanismi di determinazione del prezzo dell'energia elettrica anche meno di lunghissimo..., ma richiedono un'immobilizzazione iniziale di capitale che è alla portata di pochi.
    Peraltro... C'è stato un periodo piuttosto lungo in un passato quasi recente in cui il petrolio costava 10 USD a barile. Periodo in cui al nucleare non ci pensava manco la buon'anima di Fermi...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •