Pagina 9 di 13 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 128
  1. #81
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,120
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    Esattamente. Non sai quanti Lombardi anche fanno lo stesso errore, ma guai a farglielo notare: loro parlano la lingua “suprema”. Quante volte mi sono sentito riprendere perché dico Como o Bormio con la o aperta come si dovrebbe dire in italiano ma qui ti guardano come se fossi un alieno e ti ridono in faccia.

    E mi spiace che qualcuno se la prenda se parlo di ignoranza ma è esattamente così. Se uno non conosce la materia (la linguistica italiana), mettersi a disquisire adducendo opinioni soggettive personali a valori oggettivi è sbagliato e fuorviante. Tanto più che noto un accanimento insensato verso una cadenza in particolare rispetto ad altri dialetti e lingue (si, alcuni non si definiscono dialetti ma lingue vere e proprie, tipo il friulano).
    però Coooomo e Booormio non si possono sentire, nonostante sia corretto
    io comunque non la definirei ignoranza, fa parte della cultura di ognuno di noi, dipendentemente da dove nasce e cresce.
    a me ste differenze piacciono un sacco, è così bello sentir parlare in maniera diversa ognuno di noi.
    Quando mi trovo coi colleghi formatori di tutta Italia è un concerto meraviglioso. Parlassimo tutti uguale, secondo me, sarebbe di una noia mortale...
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #82
    Burrasca forte L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano Q.re Forlanini
    Età
    33
    Messaggi
    8,459
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Un accento,, una cadenza, la maggiore o minore apertura delle vocali sono una cosa. Pronunciare lettere diverse da quelle scritte o aggiungere consonanti non scritte eliminando gli spazi sono un'altra cosa.
    No, non è così. Mi spiace ma stai esprimendo opinioni linguisticamente incorrette.

  3. #83
    Burrasca forte L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano Q.re Forlanini
    Età
    33
    Messaggi
    8,459
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    però Coooomo e Booormio non si possono sentire, nonostante sia corretto
    io comunque non la definirei ignoranza, fa parte della cultura di ognuno di noi, dipendentemente da dove nasce e cresce.
    a me ste differenze piacciono un sacco, è così bello sentir parlare in maniera diversa ognuno di noi.
    Quando mi trovo coi colleghi formatori di tutta Italia è un concerto meraviglioso. Parlassimo tutti uguale, secondo me, sarebbe di una noia mortale...
    E infatti è bellissimo tutto ciò. E tu come al solito non capisci una cippa lippa del senso dei discorsi :p. Ho parlato di ignoranza di chi giudica con disprezzo le differenze linguistiche e dialettali, non chi pronuncia Bormio o Como con la o chiusa

  4. #84
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,120
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    E infatti è bellissimo tutto ciò. E tu come al solito non capisci una cippa lippa del senso dei discorsi :p
    nono ho capito benissimo ho solo espresso la mia opinione... cioè che a me queste differenze piacciono un botto
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #85
    Burrasca forte L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano Q.re Forlanini
    Età
    33
    Messaggi
    8,459
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    nono ho capito benissimo ho solo espresso la mia opinione... cioè che a me queste differenze piacciono un botto
    Eh pure a me ! Ahahah sennò non le studiavo

  6. #86
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,730
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    Ma queste generalizzazioni terrificanti da dove vi vengono?
    Dipende da persona a persona. Conosco un sacco di romani che quando parlano dicono figlio e non fijo (me compreso che sono romano). Poi fatemi capire, i piemontesi o i modenesi non parlano mai con una cadenza/influenza dialettale tra di loro?

    Mamma mia questa discussione è davvero da strapparsi gli occhi per un linguista come me (cioè laureato in). Beata ignoranza!
    Se parlo in italiano infatti non dico mai fijo.
    Che poi, come detto, quello che si parla oggi a Roma, è un italiano romanizzato più che il romanesco, che spesso si limita a deformare delle parole (esempio "che state a fa' ", "dove dovete anna' " ecc.)

  7. #87
    Vento forte L'avatar di Julio
    Data Registrazione
    05/02/08
    Località
    Bernalda (Matera) - 130 m.s.l.m.
    Messaggi
    4,884
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Un accento,, una cadenza, la maggiore o minore apertura delle vocali sono una cosa. Pronunciare lettere diverse da quelle scritte o aggiungere consonanti non scritte eliminando gli spazi sono un'altra cosa.
    Ma in Emilia-Romagna la lettera zeta si pronuncia proprio z? Perchè il tratto più distinguibile dell'italiano parlato in quella zona è proprio la zeta che diventa una specie di esse, non puoi sfuggirci a meno che tu ti sforzi di camuffarla. Ad esempio io sento "pranszo" al posto di "pranzo", oppure condiszione" al posto di "condizione" e così via. Ma guarda che si nota tantissimo, ma proprio tantissimo, ma mi rendo conto che sei cresciuto lì e forse nemmeno te ne accorgi. In certe zone del Nord sento addirittura "z" al posto della "c" dolce, ad esempio "croze" al posto di "croce" ecc...
    E comunque questi fenomeni sono presenti in tutte le regioni italiane, perchè gli italiani parlano italiano con il proprio accento regionale. Non esiste un accento più sbagliato di altri, ma di sicuro nella zona tra Toscana e Alto Lazio (Roma compresa) si parla un italiano standard se confrontato con quello delle altre regioni d'Italia.

  8. #88
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,730
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Ma in Emilia-Romagna la lettera zeta si pronuncia proprio z? Perchè il tratto più distinguibile dell'italiano parlato in quella zona è proprio la zeta che diventa una specie di esse, non puoi sfuggirci a meno che tu ti sforzi di camuffarla. Ad esempio io sento "pranszo" al posto di "pranzo", oppure condiszione" al posto di "condizione" e così via. Ma guarda che si nota tantissimo, ma proprio tantissimo, ma mi rendo conto che sei cresciuto lì e forse nemmeno te ne accorgi. In certe zone del Nord sento addirittura "z" al posto della "c" dolce, ad esempio "croze" al posto di "croce" ecc...
    E comunque questi fenomeni sono presenti in tutte le regioni italiane, perchè gli italiani parlano italiano con il proprio accento regionale. Non esiste un accento più sbagliato di altri, ma di sicuro nella zona tra Toscana e Alto Lazio (Roma compresa) si parla un italiano standard se confrontato con quello delle altre regioni d'Italia.
    Pensa che per Roma è vero dal 1600/1700, il romano del 1500 era affine al dialetto ciociaro, poi l'arrivo massiccio di famiglie nobili dalla Toscana (esempio i Barberini) ha "toscanizzato" il dialetto

  9. #89
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,151
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Ma in Emilia-Romagna la lettera zeta si pronuncia proprio z? Perchè il tratto più distinguibile dell'italiano parlato in quella zona è proprio la zeta che diventa una specie di esse, non puoi sfuggirci a meno che tu ti sforzi di camuffarla. Ad esempio io sento "pranszo" al posto di "pranzo", oppure condiszione" al posto di "condizione" e così via. Ma guarda che si nota tantissimo, ma proprio tantissimo, ma mi rendo conto che sei cresciuto lì e forse nemmeno te ne accorgi. In certe zone del Nord sento addirittura "z" al posto della "c" dolce, ad esempio "croze" al posto di "croce" ecc...
    E comunque questi fenomeni sono presenti in tutte le regioni italiane, perchè gli italiani parlano italiano con il proprio accento regionale. Non esiste un accento più sbagliato di altri, ma di sicuro nella zona tra Toscana e Alto Lazio (Roma compresa) si parla un italiano standard se confrontato con quello delle altre regioni d'Italia.
    Tutti gli emiliani che lavorano con la lingua (es. Giornalisti) le z le pronunciano, magari non perfette, ma sono z e non s.

  10. #90
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,151
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Dialetti e lingue d'Italia

    Per Jack9: Parli di me?
    Io eliminerei sicuramente i dialetti dalle scuole, dalle carte geografiche e dai cartelli stradali. Tra l'altro alcuni utili interventi di questa discussione hanno testimoniato di come risulti impossibile codificarli in forme univoche anche solo per aree geografiche molto piccole.

    Per il resto contineranno sicuramente a essere parlati e modificati, e la cosa non è un gran problema.
    Ultima modifica di alnus; 21/11/2022 alle 23:15

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •