Pagina 8 di 49 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 490
  1. #71
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    In Ucraina ci sono numerose città in cui non c'è più un muro in piedi e molte altre in cui rimane qualche muro ma non c'è un singolo edificio integro, il livello di devastazione non è nemmeno comparabile quindi e spero che la tua fosse una iperbole consapevole.

    A Gaza i civili non possono scappare, applicare il trattamento Mariupol a quella città farebbe qualcosa come mezzo milione di morti.

    La potenza di Israele non la vedi dalle tonnellate di bombe, non hanno nemmeno abbastanza munizioni per bombardare al tappeto grandi città, però probabilmente se conoscono la posizione sono in grado di colpire una persona in qualunque punto del medio oriente.

    Il problema è che i loro nemici si sono adattati e si preoccupano delle vittime civili (anche proprie) molto meno degli israeliani, Gaza è piena di tunnel sotterranei molto profondi sotto gli edifici residenziali con cui Hamas accumula e sposta armi e munizioni, i bombardamenti aerei servono a poco e un attacco via terra avrebbe un costo umano elevato per gli israeliani stessi. Il tabù delle vittime civili non è sparito, è giusto leggermente attenuato per qualche giorno, altrimenti potrebbero procedere alla pulizia etnica che sognano alcuni partiti che fanno parte del governo israeliano.


    Vedrai, questa operazione si risolverà con l'ennesima sconfitta di fatto per gli israeliani, entreranno a Gaza, colpiranno duramente Hamas subendo forti perdite a loro volta poi dichiareranno raggiunti gli obiettivi e la situazione nella striscia tornerà quella di prima.

    oltre ad essere precisi, hanno una potenza di fuoco che ad esempio in Europa non ha nessuno.
    e soprattutto, non hanno remore.
    se vogliono radere al suolo gaza lo fanno in pochi giorni tra aviazione e marina.
    ieri, in poche ore, hanno distrutto più di MILLE obiettivi. ad esempio il nostro esercito non ne sarebbe capace manco lontanamente. e stanno usando una parte delle loro forze, mica tutta ma nemmeno buona parte. qualche missile teleguidato e qualche F-16, un paio di navi e basta.

    l'unico problema potrebbero essere le munizioni ma lì subentrano gli USA che stanno già mandando roba in quantità. Israele ha chiesto missili per l'iron dome, missili teleguidati e bombe di fabbricazione USA perfettamente compatibili con la loro aviazione.
    sono solo all'inizio, continueranno a bombardare indiscriminatamente e poi, se rimane in stallo la situazione negoziale, entrano via terra.
    certamente subiranno delle perdite, si stanno già massacrando adesso, ma non ci sarà alcuna sconfitta per Israele, non è fisicamente possibile.
    no, la situazione non tornerà quella di prima, il medio oriente come lo vedi oggi non ci sarà più. cosa che, tra l'altro, è l'obiettivo principale di Hamas: ricollocarsi in west bank.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #72
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Ho scritto una cosa ben diversa, ossia che i negoziati sono in sostanziale stallo. Aggiungo che le complesse relazioni USA/Iran sono in rapido ulteriore deterioramento e che molti osservatori internazionali ritengono come, da parte iraniana (o meglio, da parte di Khamenei e Raisi) ci sia la volontà di farli fallire, scaricando poi la colpa sugli USA. L'Iran è veramente pericoloso perché (lo ribadisco) se arrivasse a costruire ordigni tattici (e potrebbe essere questione di 2-5 anni) sarebbe fortemente tentato di farne uso. In questo contesto, se dovessero essere accertate responsabilità organizzative iraniane (che bene inteso, dovrebbero andare ben oltre l'eventuale "luce verde" data dagli iraniani per l'operazione di guerriglia di sabato scorso) non mi stupirei se oltre a un tentativo (più d'immagine che sostanziale) di fare una rapida incursione dentro Ghaza per neutralizzare il più possibile Hamas (con esisti estremamente incerti e un altissimo costo di vite umane, anche israeliane) e ovviamente senza nessuna occupazione di ulteriori territori (che gli israeliani non potrebbero assolutamente controllare) non ci possano essere rappresaglie verso obiettivi militari iraniani, cose estremamente mirate ma di alto impatto simbolico come i siti di arricchimento dell'uranio, la cui localizzazione è probabilmente nota agli israeliani. Ovviamente gli americani sono contrari ad azioni di questo tipo ma non è detto che sia una contrarietà assoluta...
    in realtà è probabile che l'Iran abbia già ordigni tattici.
    ma rinnovo, non c'entra un'h con quanto fatto da Hamas, non è loro interesse infilarsi in un conflitto che NON POSSONO SOSTENERE sotto nessun punto di vista. che li abbiano armati, da anni, non c'è dubbio e probabilmente anche con l'aiuto dei russi, ma l'operazione di hamas non è di certo stata ideata, nemmeno in parte, dagli iraniani.
    l'Iran non verrà attaccato da nessuno e non attaccherà nessuno.
    figuriamoci se si mette a sganciare ordigni tattici, né adesso né tra 5 anni. Sono ben consapevoli che se lo facessero, contro chiunque, nel giro di un'ora al massimo l'intero paese diverrebbe un parcheggio con la P visibile dallo spazio profondo.
    per quanto riguarda un'eventuale operazione via terra degli israeliani, questa avverrà, nel caso, solo dopo la totale distruzione per mezzo dell'aviazione.
    chiaro che si butterebbero in un dedalo, chiaro che subirebbero pesanti perdite, ma non sarebbe un particolare problema per loro. il limite è stato ampiamente superato, quel limite prima del quale si cerca di evitare l'evitabile.
    lo dico dall'inizio, sono al punto di non ritorno. Israele farà il possibile per estirpare definitivamente il problema Gaza-Hamas e dubito che non ci riesca. Ha tutte le capacità e i mezzi per farlo, nonché il favore dell'occidente in toto.
    Dico solo che hanno tolto luce ed acqua praticamente a tutta Gaza (che è ovviamente una PORCATA immane), già solo questo fa capire che adesso è il momento in cui non ci sono remore, dove vale tutto, proprio perché il limite è stato superato.
    non mi metto a discutere su chi abbia ragione, non dico che la Palestina non abbia le sue buone ragioni per essere incazzata a dovere (onestamente l'atteggiamento israeliano mi è sempre stato sui maroni), ma a sto giro sono andati oltre conoscendo da prima dell'invasione le conseguenze che inevitabilmente sarebbero arrivate.
    e se queste, come dice Massimo, aiuteranno a destituire il governo nazista israeliano (perché non ci sono altri termini per definirlo, è fattualmente così) avranno almeno questo aspetto positivo, nello schifo totale di quello che sta accadendo e accadrà nei prossimi giorni/settimane/mesi.
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #73
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Usa
    Messaggi
    775
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Guarda se parlassimo dell'Iran di 20 anni fa, anche con quel fanatico di Mahmud Ahmadinejad al governo, ti darei assolutamente ragione, ora non lo so. Quello di Khamenei e del suo fantoccio Raisi è un regime putrescente, negli ultimi 20-25 anni Khamenei ha progressivamente emarginato le componenti riformiste e quelle conservatrici ma moderate del clero sciita, negli ultimi 4-5 anni l'emarginazione si è trasformata in persecuzione. Di fatto la Velāyet-e faqīh ormai ne rappresenta solo la parte più fanatica, estremista ed animata da paranoie millenariste, che però controlla ogni ganglio dell'amministrazione statale e ammazza sistematicamente i suoi stessi cittadini nel nome di un puritanesimo fanatico. Da un decennio, ossia da quando gli ayatollah si sono resi conto che il regime è in fortissima crisi, Khamenei fa dichiarazioni sempre più roboanti sulla necessità di una grande guerra per spazzare via la Jahiliyyah ovunque nel mondo e purtroppo bisogna cominciare a credergli...

    P.S. gli iraniani sono sicuramente in grado di produrre "bombe sporche" e direi che questa capacità ce l'hanno da almeno un decennio, se avessero atomiche tattiche i siti glieli avrebbero già bombardati...

  4. #74
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Usa
    Messaggi
    775
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    va beh ma è palese, chi pensa che il Mossad non sapesse niente vive nel mondo delle fiabe.
    Il Mossad è un servizio di sicurezza estremamente efficiente, ma non va mitizzato come non andava mitizzata la CIA qualche decennio fa. Se vuoi ti faccio un elenco di smacchi e gaf del Mossad e alcuni sono francamente imbarazzanti se non grotteschi, poi sai, puoi avere anche segnali, ma se arrivano tardi dispiegare l'apparato di sicurezza militare, per contrastare un'operazione su vasta scala come quella organizzata da Hamas, non compete al Mossad ma al Governo e al Ministro della Difesa... e non è detto che lo si riesca a fare in tempi rapidi, soprattutto se l'esercito è schierato a presidiare altre frontiere...

  5. #75
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Guarda se parlassimo dell'Iran di 20 anni fa, anche con quel fanatico di Mahmud Ahmadinejad al governo, ti darei assolutamente ragione, ora non lo so. Quello di Khamenei e del suo fantoccio Raisi è un regime putrescente, negli ultimi 20-25 anni Khamenei ha progressivamente emarginato le componenti riformiste e quelle conservatrici ma moderate del clero sciita, negli ultimi 4-5 anni l'emarginazione si è trasformata in persecuzione. Di fatto la Velāyet-e faqīh ormai ne rappresenta solo la parte più fanatica, estremista ed animata da paranoie millenariste, che però controlla ogni ganglio dell'amministrazione statale e ammazza sistematicamente i suoi stessi cittadini nel nome di un puritanesimo fanatico. Da un decennio, ossia da quando gli ayatollah si sono resi conto che il regime è in fortissima crisi, Khamenei fa dichiarazioni sempre più roboanti sulla necessità di una grande guerra per spazzare via la Jahiliyyah ovunque nel mondo e purtroppo bisogna cominciare a credergli...

    P.S. gli iraniani sono sicuramente in grado di produrre "bombe sporche" e direi che questa capacità ce l'hanno da almeno un decennio, se avessero atomiche tattiche i siti glieli avrebbero già bombardati...
    che khamenei & co siano dei pazzi scriteriati putrescenti non c'è dubbio, ma stanno subendo tantissimo la pressione della popolazione che è arcistufa.
    hanno appena appena sedato una rivolta durata comunque anni, non si possono permettere un'altra rivolta.
    sulla grande guerra son tutte fiabe, non sono in grado di sostenerla. è tutta propaganda, come sempre.

    intanto stavo guardando la diretta qui:

    Gaza, Israele prepara l'''attacco. Onu: assedio totale viola diritto internazionale - Aggiornamento del 10 Ottobre delle ore 10:34

    ogni 3x2 crolla un edificio.
    sarà in primo luogo un disastro umanitario, hanno chiuso anche il valico per l'Egitto, la popolazione palestinese è sostanzialmente chiusa dentro...
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #76
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Il Mossad è un servizio di sicurezza estremamente efficiente, ma non va mitizzato come non andava mitizzata la CIA qualche decennio fa. Se vuoi ti faccio un elenco di smacchi e gaf del Mossad e alcuni sono francamente imbarazzanti se non grotteschi, poi sai, puoi avere anche segnali, ma se arrivano tardi dispiegare l'apparato di sicurezza militare, per contrastare un'operazione su vasta scala come quella organizzata da Hamas, non compete al Mossad ma al Governo e al Ministro della Difesa... e non è detto che lo si riesca a fare in tempi rapidi, soprattutto se l'esercito è schierato a presidiare altre frontiere...
    no non hai capito.
    il Mossad sapeva benissimo sicuramente e ha fatto orecchie da mercante, come rappresaglia nei confronti di Bibi che non vedono l'ora di destituire.
    Poi magari non si aspettava una roba così grossa e son d'accordo, ma per prepararla Hamas ci ha sicuramente impiegato MESI. è fisicamente impossibile che il Mossad non lo sapesse.
    non è questione di mitizzare, è oggettivamente l'agenzia di intelligence più efficace del pianeta soprattutto nella sua area di competenza.
    che poi sbaglino anche loro è fuori di dubbio, ma la CIA in confronto è un manipolo di pagliacci.

    occhio che le frontiere che controllano sono a poche centinaia di km da Gaza, anche meno.
    non stiamo parlando di uno stato enorme come l'Ucraina, è un buco Israele. spostare le forze da una parte e dall'altra è semplicissimo. tempo poche ore e c'è tutto il necessario.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #77
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Usa
    Messaggi
    775
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    oltre ad essere precisi, hanno una potenza di fuoco che ad esempio in Europa non ha nessuno.
    e soprattutto, non hanno remore.
    se vogliono radere al suolo gaza lo fanno in pochi giorni tra aviazione e marina.
    ieri, in poche ore, hanno distrutto più di MILLE obiettivi. ad esempio il nostro esercito non ne sarebbe capace manco lontanamente. e stanno usando una parte delle loro forze, mica tutta ma nemmeno buona parte. qualche missile teleguidato e qualche F-16, un paio di navi e basta.

    l'unico problema potrebbero essere le munizioni ma lì subentrano gli USA che stanno già mandando roba in quantità. Israele ha chiesto missili per l'iron dome, missili teleguidati e bombe di fabbricazione USA perfettamente compatibili con la loro aviazione.
    sono solo all'inizio, continueranno a bombardare indiscriminatamente e poi, se rimane in stallo la situazione negoziale, entrano via terra.
    certamente subiranno delle perdite, si stanno già massacrando adesso, ma non ci sarà alcuna sconfitta per Israele, non è fisicamente possibile.
    no, la situazione non tornerà quella di prima, il medio oriente come lo vedi oggi non ci sarà più. cosa che, tra l'altro, è l'obiettivo principale di Hamas: ricollocarsi in west bank.
    E qui siamo di nuovo alla sopravvalutazione della "potenza" militare israeliana... guarda che uno dei motivi per cui, perfino uno come Netanyahu, ha "sopportato" (e occultamente) sostenuto l'ANP (e quindi Abu Mazen e al-Fath) è che gli israeliani non hanno né la volontà, né i mezzi, né le risorse per occupare Ghaza... e comunque non si possono permettere di tornare al 1967... anche perché se la guerra fredda il mondo "bipolare" (Liberaldemocrazie vs Socialismo reale) è terminato definitivamente nel 1989/90...

  8. #78
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Usa
    Messaggi
    775
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    no non hai capito.
    il Mossad sapeva benissimo sicuramente e ha fatto orecchie da mercante, come rappresaglia nei confronti di Bibi che non vedono l'ora di destituire.
    Poi magari non si aspettava una roba così grossa e son d'accordo, ma per prepararla Hamas ci ha sicuramente impiegato MESI. è fisicamente impossibile che il Mossad non lo sapesse.
    non è questione di mitizzare, è oggettivamente l'agenzia di intelligence più efficace del pianeta soprattutto nella sua area di competenza.
    che poi sbaglino anche loro è fuori di dubbio, ma la CIA in confronto è un manipolo di pagliacci.

    occhio che le frontiere che controllano sono a poche centinaia di km da Gaza, anche meno.
    non stiamo parlando di uno stato enorme come l'Ucraina, è un buco Israele. spostare le forze da una parte e dall'altra è semplicissimo. tempo poche ore e c'è tutto il necessario.
    Certo...

  9. #79
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    E qui siamo di nuovo alla sopravvalutazione della "potenza" militare israeliana... guarda che uno dei motivi per cui, perfino uno come Netanyahu, ha "sopportato" (e occultamente) sostenuto l'ANP (e quindi Abu Mazen e al-Fath) è che gli israeliani non hanno né la volontà, né i mezzi, né le risorse per occupare Ghaza... e comunque non si possono permettere di tornare al 1967... anche perché se la guerra fredda il mondo "bipolare" (Liberaldemocrazie vs Socialismo reale) è terminato definitivamente nel 1989/90...
    lol, vedremo. le prossime settimane ci diranno tutto.
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #80
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Usa
    Messaggi
    775
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Guerra in Medio Oriente

    Tanto per essere chiari, secondo te jack il massacro non è responsabilità di Hamas e sostenitori ma andrebbe addebitato al Mossad che avrebbe tradito il suo Paese? Consentendo un bagno di sangue in odio a un Primo ministro pro-tempore "sgradito", mi sa che le fake-news diffuse da complottisti e antisemiti vari abbiano effetti perversi anche su molti che, come te, non sono ostili a Israele...

    P.S. peraltro quanto avvenuto a Ghaza rischia di rafforzare (temporaneamente) proprio Netanyahu...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •