Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 24 di 24
  1. #21
    Vento forte L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    4,479
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La veritÃ*, vi prego su Geolier

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Forse sono stato frainteso:
    Il nostro futuro sono loro e sono sicuramente meglio di noi.
    Sto' dicendo che globalmente soprattutto per chi ha figli dai 14-15 fino ai 25 non siamo sta' buoni genitori.
    Forse il covid, forse una generazione di genitori menefreghista ed egoista, ha fatto enormi danni....
    E per quanto ci si sforzi è globalmente il contesto ad essere quello che ho detto prima...
    dal 2021 vedo un peggioramento fra i giovanissimi enorme, a volte ho persino disagio a stare dove ci sono loro. C'è proprio una voglia di fare danni e procurarli accresciuta, anche lo sguardo è sempre incazzatissimo..

    forse il danneggiato sono io ma questa cosa nel decennio scorso non la vedevo così forte.
    "i'm becoming harder to live with..."

  2. #22
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    37
    Messaggi
    16,685
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La veritÃ*, vi prego su Geolier

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Per indole personale, non mi piacciono le illazioni e i detti-non detti e ho l'abitudine di parlare chiaro, ergo: visto che ci sono state valutazioni diverse da parti diverse, direi pure abbastanza in contrasto tra loro, o citi le cose che non ti piacciono degli interventi o dissenti in silenzio. Il mio mondo funziona così, il tuo non so.

    Mi sembra semplicemente un personaggio mediatico creato ad arte come tanti altri. Quindi tanta enfasi mi sembra stucchevole e certi paragoni mi fanno sorridere.

  3. #23
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    495
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: La veritÃ*, vi prego su Geolier

    Citazione Originariamente Scritto da Marco.Iannucci Visualizza Messaggio
    Mi sembra semplicemente un personaggio mediatico creato ad arte come tanti altri. Quindi tanta enfasi mi sembra stucchevole e certi paragoni mi fanno sorridere.
    Concordo sul personaggio, inizialmente pensavo che la discussione fosse una presa in giro dell'importanza che ha la cronaca sanremasca sulla stampa... poi però se l'argomento serve a discutere sugli aspetti generazionali, come si è sviluppato di fatto, allora diventa interessante a prescindere dal titolo respingente...

  4. #24
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,383
    Menzionato
    973 Post(s)

    Predefinito Re: La veritÃ*, vi prego su Geolier

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Geolier filtra, mescola e canta il pensiero e l’immaginario che allaga la sua periferia. Griffes, abiti, pistole, sentimenti, consumismo, luoghi. Tutto è inghiottito dalla corrente.

    Geolier non prende posizione: lascia sgorgare il flusso. Accostando parole con maestria, provocando immagini, sensazioni. Il suo vantaggio è possedere una lingua indigena/endogena nella quale tutto può essere impastato.

    Detto questo, perché le sue storie, ovvero le sue canzoni, piacciono a tanti, anche a ragazzi e a ragazze che di quella Periferia non fanno parte e che non parlano il napoletano?

    Non c’è una risposta unica, ma possiamo immaginare che quelle ragazze e quei ragazzi sentono che il napoletano di Geolier sia un luogo in cui accadono cose. Pur non capendo tutto, parola per parola.

    Un po’, forse, come accadeva a noi boomer quando ascoltavamo le canzoni di Dylan, dei Dire Straits, di Springsteen, senza avere a disposizione il testo in inglese. Ci lasciavamo andare a qualcosa che sentivamo buono per noi, in quei song c’era qualcosa di forte che accadeva.

    Ragazzi e ragazze di Milano e Sesto San Giovanni amano la voce sommessa e ritmata di Geolier che racconta frammenti di vita. Un po’ capiscono, un po’ ci mettono del loro. In fin dei conti, ogni buon narratore lascia che gli altri completino la storia. L’importante è che il materiale di partenza sia di prima mano. Quello di Geolier lo è.


    Vecchioni: Roberto Vecchioni difende Geolier. Il "professore", nel corso della trasmissione "In altre parole" condotta da Massimo Gramellini su La7, ha parlato del rapper classificatosi secondo a Sanremo 2024, spazzando via le polemiche che lo hanno travolto nel corso del Festival. «Innanzitutto Geolier ha cantato una canzone non semplice - ha detto Vecchioni -. Se qualcuno ha capito il testo, lì si tratta di “ognuno va per la sua strada perchè pur amandoci non ci capiamo”, e non è un tema proprio facile, è un tema importante, sono cose notevoli».

    Geolier in cattedra? La canzone napoletana ha sempre fatto scuola - la Repubblica..

    Salvini contro Geolier: "Cocaina e alcol nei testi, e me***"


    Nn ho capito se debba preoccuparmi se un giorno dovessi scoprire i miei figli a cantarne le canzoni od essere felice perchè è come quando 50 anni fa si ascoltava bob dylan
    Io sarei indifferente, poi comunque il gusto musicale è anche forgiato dai genitori. Io sono cresciuto con musiche di De Andrè, 883 e Beatles perchè a mio padre piaceva quella musica in auto, e i miei gusti sono stati plasmati anche da questo. Lui è anche un estimatore della musica classica (segue sempre i concerti di capodanno), e negli ultimi due anni sto rivalutando la musica classica e addirittura ora alcuni dei miei brani preferiti sono movimenti tratti da alcune sonate di Beethoven o i notturni di Chopin.


    PS: Geolier non è comunque un trapper, per questo sono indifferente; sulla trap invece ho un giudizio negativo perchè non è musica (con tutto il rispetto, ma da appassionato di teoria musicale non si può proprio definire tale nella maggior parte dei casi), è molto volgare (da quei pochi testi che ho letto, ma questo potrebbe anche essere un mio limite perchè odio l'eccessiva volgarità e la sessualità volutamente sospinta in qualunque contesto) e non comprendo il messaggio che vuol trasmettere (cosa invece che nel rap c'è, in proposito Mockingbird o Stan di Eminem sono tra i miei pezzi preferiti in assoluto, autentiche poesie).
    Ovviamente nulla contro chi sente la trap, ci mancherebbe , nè fustigherei i miei figli nel caso
    Ultima modifica di burian br; 24/02/2024 alle 02:39

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •