Pagina 13 di 22 PrimaPrima ... 31112131415 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 212
  1. #121
    Uragano L'avatar di Marc0
    Data Registrazione
    18/11/05
    Località
    Vicino a cris28
    Età
    36
    Messaggi
    44,498
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Mestre.
    Atlantico ad Est, Russia ad ovest, ed il gioco è fatto.

  2. #122
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    736
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Catania è migliorata a partire dai primi anni 90 quando si sono aperti i pub nel centro storico che prima era una zona che non frequentava nessuno.
    Oggi però sta peggiorando per varie cause ma penso soprattutto per la mancanza di una sorveglianza da parte di polizia e carabinieri, i vigili non sono addestrati sufficientemente e i fatti di cronaca recente indicano che anche in polizia e carabinieri ci sono delle carenze. Nella metro ci sono gli agenti ed evidentemente fanno la differenza.

    E' un problema comune a tutte le città e più sono grosse più il problema peggiora. Se ci vivi non riesci a percepirlo facilmente a meno che cambi drasticamente oppure ti capita di vivere in una città diversa dove questo fenomeno è minore.

    A leggere le statistiche però ci sono delle verie e proprie sorprese. Secondo le statistiche i reati in Italia sono in diminuzione ma noi percepiamo il contrario. Può essere che piccoli reati come i furti non vengono denunciati perché si pensa che sia inutile e invece entra nelle statistiche che servirebbero a programmare gli interventi. Però lo stesso accade con gli omicidi che sono sempre denunciati.
    Se poi vedi le statistiche estere trovi che città come Stoccolma hanno un numero di omicidi annuo che è un terzo dell'Italia tutta.
    O statistiche del genere per i furti

    -crime_statistics_robbery-02.jpg
    Non è semplice, come per il clima, fare confronti.

  3. #123
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,929
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Mi è rimasto impresso un particolare di una vacanza molto lontana, credo primi anni 2000, in Sicilia con un tour organizzato dal cral bancario dove lavora mia madre.
    Durante il soggiorno a Palermo, in un hotel un po' decentrato rispetto al centro vero e proprio, dopo cena ci siamo preparati per uscire per fare un giro in quella stupenda città e ricordo benissimo le facce dei receptionist dell'hotel che quasi sconcertati ci hanno detto assolutamente di non allontanarci e di fare un giro più breve possibile. Intimoriti penso che abbiamo fatto sì e no 10 minuti di passeggio e poi siamo tornati rintanati.
    Non so se da allora le cose siano cambiate o meno.
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  4. #124
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,752
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    A dirlo fa ridere, ma provate a prendere la linea ferroviaria Cuneo-Torino... a qualsiasi ora (un pò meno quelle fasce classiche dei pendolari).
    Negli anni ho già visto praticamente di tutto.
    Lou soulei nais per tuchi

  5. #125
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,929
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    se parliamo di treni è meglio lasciar perdere. Non invidio davvero i poveri controllori e capotreni costretti quotidianamente a dover far scendere immigrati aggressivi, senza biglietto e spavaldi, rischiando aggressioni verbali e fisiche. Pochi giorni fa ho malauguratamente preso un treno da Roma Termini a Narni attorno alle 21 e ho avuto anche paura. Tre immigrati hanno circondato il controllore che in evidente difficoltà per fortuna ha avuto il supporto di altri passeggeri per riportare l'ordine. I tre, sprovvisti di tagliando e spavaldi, pretendevano, parole loro, di viaggiare gratis fino ad Ancona perchè non avevano soldi per pagare. Sono stati fatti scendere ad Orte, prima stazione utile. E da lì, ovviamente, avranno preso altri treni gratis.
    Negli anni universitari da pendolare a Roma, poi, ne ho viste di tutti i colori.
    Ultima modifica di marco85; 11/12/2019 alle 11:09
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  6. #126
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,810
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    Vienna l'ho trovata così così, invece l'ultima volta che ci andai trovai Stoccolma visibilmente peggiorata.. non so se sia un'impressione ma nel 2007 mi sembrava molto più avanti.

    Da noi nn saprei.. sono stato aggredito fisicamente tre volte nella vita, una da un mio ex amico egiziano naturalizzato italiano, la seconda dal mio tutt'ora amico prepuzio che era in preda a un cocktail di varie robe alcooliche e l'altra da un gentiluomo dell'est europa in quel di Sant'agostino a Milano che mi frantumò una costola, la Sx. non per questo però mi sentirei di dire che Milano sia non sicura o cose così... anche se l'indifferenza delle persone fu davvero un altro pugno, non intervenne nessuno.
    Indubbiamente zone come la stazione Centrale non mi fanno impazzire...
    d'altro canto però leggo episodi di microcriminalità imperante anche nell'apparentemente tranquilla Pavv - leggo spesso di vetrine rottte, negozi rapinati, risse di gente disagiata ubriaca, pallottole spuntate, furti in appartamenti - dicasi lo stesso per Vigevano e altre zone della Lombardia più a SW.

    A Roma mi sono sempre sentito a mio agio, secondo me la città è talmente bella che forse si fa poco caso al resto, nonostante i peggioramenti urbani degli ultimi 10 anni. Genova è spesso considerata estremamente insicura ma mi sono sempre trovato benissimo, tanti si infastidiscono per la marea di Senegalesi e africani nei caruggi, a me sono sempre stati simpatici. non credo siano di certo loro la colpa di tutte le disgrazie, poi ovviamente ci saranno teste calde.

    A tutti buonasera.
    Vienna è ridicolmente sicura, io ho girato sempre a tutte le ore del giorno e della notte in zone diverse della città senza mai avere alcun problema. Il peggio che ti può capitare è qualche barbone che ti strilla dietro cose senza senso, ma quello capita anche in pieno giorno in zone affollate particolarmente sulla U6

    Anche Roma in generale è una città sicura, checché se ne dica. Certo bisogna adottare del comune buonsenso, ma per essere una metropoli non se la cava male. Non esistono veri e propri ghetti e anche le zone peggiori come il Corviale sono comunque migliorate molto rispetto agli anni '80.
    I caruggi di Genova invece non mi hanno fatto una bella impressione. Probabilmente non succederebbe niente comunque, però ecco io se fossi una donna non ci girerei da sola la sera, quantomeno per evitare di trovarmi in mezzo agli accoltellamenti tra spacciatori ecuadoregni.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #127
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,752
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    se parliamo di treni è meglio lasciar perdere. Non invidio davvero i poveri controllori e capotreni costretti quotidianamente a dover far scendere immigrati aggressivi, senza biglietto e spavaldi, rischiando aggressioni verbali e fisiche. Pochi giorni fa ho malauguratamente preso un treno da Roma Termini a Narni attorno alle 21 e ho avuto anche paura. Tre immigrati hanno circondato il controllore che in evidente difficoltà per fortuna ha avuto il supporto di altri passeggeri per riportare l'ordine. I tre, sprovvisti di tagliando e spavaldi, pretendevano, parole loro, di viaggiare gratis fino ad Ancona perchè non avevano soldi per pagare. Sono stati fatti scendere ad Orte, prima stazione utile. E da lì, ovviamente, avranno preso altri treni gratis.
    Negli anni universitari da pendolare a Roma, poi, ne ho viste di tutti i colori.
    Ora funziona così: se sei nero/maghrebino/albanese, ecc.ecc. (insomma, straniero) puoi tranquillamente viaggiare senza biglietto. Non solo non viene fatta alcuna multa, ma i controllori neanche chiedono i biglietti.
    Se sei italiano invece devi pagare e zitto.
    Questa è la nuova discriminazione in atto, e nessuno dice nulla.
    Anzi, siamo arrivati al punto che nessuno si dovrebbe mai osare a chiedere un documento/biglietto a uno straniero, altrimenti è un maledetto razzista, quindi guai.
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #128
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,929
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ora funziona così: se sei nero/maghrebino/albanese, ecc.ecc. (insomma, straniero) puoi tranquillamente viaggiare senza biglietto. Non solo non viene fatta alcuna multa, ma i controllori neanche chiedono i biglietti.
    Se sei italiano invece devi pagare e zitto.
    Questa è la nuova discriminazione in atto, e nessuno dice nulla.
    Anzi, siamo arrivati al punto che nessuno si dovrebbe mai osare a chiedere un documento/biglietto a uno straniero, altrimenti è un maledetto razzista, quindi guai.
    tremendamente vero, siamo al razzismo al contrario. Comunque ne ho visti di controllori con le palle, anche quello dell'altra sera non ha abbassato lo sguardo e ha reagito come legalità comanda e imposto ai 3, nonostante la spavalderia e le minacce verbali, di scendere alla prima fermata utile. C'è stato, c'è da dire, anche un grande supporto dei viaggiatori in soccorso del controllore. Ma purtroppo questo è sempre più lo specchio di un paese messo sempre peggio, senza più orgoglio, senza più legalità, tristemente rassegnano a vivere costantemente nel degrado.
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  9. #129
    Vento fresco L'avatar di Alexios
    Data Registrazione
    18/01/12
    Località
    Palomonte (SA) 330 m
    Età
    32
    Messaggi
    2,677
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Tristemente vero purtroppo. Diverse volte nel tratto Milano - Bergamo anche in pieno giorno ho assistito a scene di immigrati senza biglietto e controllori che cercavano di fare il possibile. Alle domande del controllore tutti facevano finta di non parlare italiano. Alla minaccia di chiamare la polizia si facevano la risata, tanto chi vuoi che faccia niente per un biglietto non pagato...
    Non è certo colpa dei controllori ovviamente, anzi son rimasto più volte colpito dal loro coraggio nell'affrontare queste situazioni...

    Inviato con piccione tramite Tapatalk

  10. #130
    Vento moderato L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    1,440
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La città più pericolosa

    Io sono hamdullilah, come sapete tutti ma devo darvi ragione.
    È io vengo beccato senza biglietto mi viene applicata la tariffa per infrazione, se capita ad un Ayatollah viene invitato a scendere alla fermata successiva, e intanto ha viaggiato gratis.
    Bell'esempio di un cappello introduttivo.


    Eh????
    "Peace Sells... But Who's Buying?"

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •