Pagina 10 di 18 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 173
  1. #91
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,260
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Nessuno o meglio, può deciderlo la polizia in base a sue considerazioni che possono anche essere arbitrarie. Ad ogni modo va a buon senso. Di certo se ti sposti sulla corsia di destra da quella di sorpasso, per superare un altro veicolo che procede a velocità "relativamente" bassa sulla corsia di sorpasso, stai effettuando una vera e propria manovra di sorpasso sulla destra. E questo è tassativamente vietato.

    Per me il superamento a destra è comunque rischioso, anche se non cambiando di corsia e continuando a percorrere la corsia di destra (a velocità costante) è comunque ammesso dal CdS. D'altro canto il vero problema è l'esistenza di tizi che occupano sempre e comunque la corsia di sorpasso, pensando che sia una sorta di corsia di "marcia veloce", anche se magari c'è il limite dei 130 e stanno facendo i 90...
    In passato ne ho parlato con un paio di nostri consulenti (tra cui un commissario della PolStrada) che mi hanno affiancato in corsi di formazione e convenivano con me che:
    1. se non si fa una vera e propria manovra di sorpasso, ossia cambiando corsia e spostandosi su quella destra in prossimità del veicolo che si vuol superare ma invece ci si limita a superare il veicolo restando sulla corsia libera più a destra e a velocità più o meno costante, allora si fa comunque una cosa ammessa dal Codice della Strada (marcia per file parallele);
    2. anche così è comunque pericoloso superare a destra, perché il tizio che viaggia "distrattamente" sulla corsia di soprasso, magari a velocità poco sostenuta e per decine e decine di Km, altrettanto "distrattamente" potrebbe decidere di rientrare sulla corsia di destra, improvvisamente e nel momento in cui lo sto superando... per cui il consiglio che veniva dato (ad esempio agli autisti delle ambulanze che seguivano i nostri corsi) era quello di stare estremamente attenti.

    D'altro canto la sola vera soluzione sarebbe quella di beccare questa categoria di "distratti", farlo abbastanza spesso da fargli perdere l'abitudine e mazzolarli per bene... la sanzione economica è relativamente mite (credo meno di 200 euro come massimo edittale) ma ci ballano comunque -4 punti...

    rinnovo la domanda: per quale malsano motivo dalla corsia di sorpasso devo andare a quella di destra per superare quello in centro? se sta andando a 90 all'ora, sulla corsia di sorpasso lo supero comunque. non ho capito perché prendi un esempio che di fatto non esiste. Esiste se e solo se hai sia quello sulla corsia di sorpasso che quello in centro che vanno a 90 all'ora.... eh va beh, allora lì l'unica alternativa possibile è un lanciamissili

    perfetto, mentre quanto è la sanzione se dalla corsia centrale passo a quella di destra per superarti? non lo so eh, chiedo.
    sì, ha la sua dose di pericolosità, non a caso quando li sorpasso a destra come minimo faccio gli abbaglianti e gli smadonno l'impossibile dietro.
    avete presente il comico di Zelig che faceva l'automobilista incazzato? Gioele Dix, una roba del genere. ecco, io sono quello lì
    fatevi 12 anni a Milano arrivando dalla Brianza e vedete come cambia il modo di pensare
    anzi, se hai tempo da perdere, metti sul navigatore Seregno-Baranzate e vedi che strade devo percorrere. SS36, MI-Meda (nel tratto peggiore esistente), tangenziale nord e Rho-Monza. l'alternativa è fare l'A4 andando in fondo alla SS36, wow
    vi invito a farlo una settimana alle 8 di mattina, basta UNA settimana
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #92
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,260
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    lascia perdere, solito fiato sprecato
    Sì e sai perché? perché se non guidi a Milano non sai cosa voglia dire tutto ciò. Facile dire: una volta ci sono stato. Anche io una volta sono andato a Parigi ma non vuol dire che io sappia cosa sia vivere nelle Banlieu
    facci una vita qui e vedi poi
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #93
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,260
    Menzionato
    402 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Questa è la classica guida dell'Italiano medio dove puoi andare non ti levi e dove devi rispettare i limiti non li rispetti.... vai a 60/70 km/h su un bel rettilineo dove puoi sfrecciare a 90 km/h mentre continui ad andare a 60/70km/h in un tratto urbano con limite a 50 km/h e magari con tanto di velox... comunque ribadisco che i limiti assurdi, tipo i 50km/h in tratti rettilinei o tutt'al più con mezze curve (ma anche la mancata segnalazione di "fine limite di velocità" visto che spesso non ci sono) creano anche parecchia confusione tra gli automobilisti, soprattutto chi rispetta i limiti (nella mia regione sulle 2 strade statali - le quali una percorre tutto l'asse vallivo centrale- è un disastro, sulle strade regionali/comunali invece sono più sensati e si limitano perlopiù ai centri urbani...).
    ad esempio i turisti d'otralpe appena transitano sulla SS27 della Valle del Gran S.Bernardo arrivando dalla Svizzera si ritrovano limiti assurdi, confusi ed indefiniti e non sanno più che pesci pigliare.... non a caso poi si stufano e non li rispettano più in Italia...

    Di là sono definiti e sensati, tra l'altro malgrado il rigore Svizzero anche nelle strade di montagna e con curve ampie quasi sempre il limite rimane a 80 km/h, difficilmente trovi limiti a 50km/h fuori dai centri urbani (talvolta 60 km/h solo in prossimità di lavori)
    poi hai un breve tratto a 60km/h in entrata nei centri urbani o lungo zone commerciali/industriali e 50 km/h nei centri urbani (con alcune zone 30 vicino alle scuole soprattutto), ovviamente tutto ben segnalato quando iniziano e quando finiscono.
    forse la scocciatura più grande della Svizzera è il limite a 120 km/h in autostrada (e alcuni tratti a 100 km/h), pero' c'è da dire che hanno perlopiù autostrade a 2 corsie e in alcuni tratti sono anche un po' tortuose
    ah così si dice adesso?
    bella come scusa, mi piace, la riutilizzerò anche io.

    la verità è che, per citarti, visto il rigore svizzero quando arrivano in Italia per loro è il paese dei balocchi (senza essere ipocriti, non hanno certamente torto) e scannano non appena possibile.
    altroché "i limiti sono messi male, non mi piacciono, non li rispetto".

    mi sa che non hai mai fatto la strada che collega Como a Lugano, sono sicuro che rivedresti la frase: di là i limiti sono definiti e sensati.
    Andando a Campione, una sera, prendemmo una multa in un tratto dove, dritto per dritto, la velocità scendeva a 30km/h senza un apparente motivo e tac, velox. subito dopo (si intende 20 metri dopo) ritorna a 50 all'ora.
    i limiti definiti e sensati, giusto
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #94
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,156
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Fin qui sono state dette cose sensate ma mancano due osservazioni tratte dall'esperienza reale:

    1 - io provo sempre a stare nella corsia libera più a destra, ma finisco regolarmente bloccato tra i camion perchè diventa difficilissimo ( e perciò spesso pericoloso) infilarsi nei due flussi più a sinistra (la gran parte delle autostrade ha tre corsie).
    2 - non ho mai vissuto situazioni di pericolo nelle poche occasioni in cui ho fatto lo slalom (comunque mai oltre i 140 km/h), dato che ero lucidissimo e guardavo spessissimo da tutte le parti per paura di polizia o incidente; invece tutte le volte che ho rischiato grosso (e fatto rischiare) in autostrada, era perchè mi stavo addormentando nella corsia più a destra o in quella centrale.

  5. #95
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    4,140
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Fin qui sono state dette cose sensate ma mancano due osservazioni tratte dall'esperienza reale:

    1 - io provo sempre a stare nella corsia libera più a destra, ma finisco regolarmente bloccato tra i camion perchè diventa difficilissimo ( e perciò spesso pericoloso) infilarsi nei due flussi più a sinistra (la gran parte delle autostrade ha tre corsie).
    2 - non ho mai vissuto situazioni di pericolo nelle poche occasioni in cui ho fatto lo slalom (comunque mai oltre i 140 km/h), dato che ero lucidissimo e guardavo spessissimo da tutte le parti per paura di polizia o incidente; invece tutte le volte che ho rischiato grosso (e fatto rischiare) in autostrada, era perchè mi stavo addormentando nella corsia più a destra o in quella centrale.
    Secondo me lo "slalom" se sei su un'autotrada a 3(4) corsie, sei lucido, c'è spazio sufficiente e non vai a velocità folli è meno pericoloso del superamento a destra. Il problema è dove l'autostrada è a 2 sole corsie. In generale sto sulla corsia di sorpasso fino a che non ho superato la fila di veicoli più lenti (e questo può in qualche caso voler dire per alcuni chilometri, poi rientro), chiaramente se vedo che arriva uno che va fortissimo (tieni conto che io viaggio quasi sempre in prossimità del limite di velocità massimo) allora magari se ho spazio rientro e poi sorpasso gli ulteriori veicoli che ho ancora davanti. A volte mi rendo conto che su certe autostrade, per fare un esempio la Torino-Piacenza-Brescia, che ha ancora qualche lungo pezzo a 2 corsie, stare su quella di marcia normale senza finire incolonnati in mezzo ai camion, sia praticamente impossibile, lo stesso può capitare sull'A10 da Varazze soprattutto verso Ponente e nei giorni feriali.

  6. #96
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    387
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mi sorprendono molto i racconti di chi va in Francia e vede educazione. la mia esperienza è totalmente opposta.
    ...probabile che, avendo come standard Milano Isola in entrata/uscita dall'ufficio, e autostrada Milano-Bergamo idem, al confronto Francia ad agosto in lande sperdute del centro o del nord sembri un paradiso...

  7. #97
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    4,140
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    rinnovo la domanda: per quale malsano motivo dalla corsia di sorpasso devo andare a quella di destra per superare quello in centro? se sta andando a 90 all'ora, sulla corsia di sorpasso lo supero comunque. non ho capito perché prendi un esempio che di fatto non esiste. Esiste se e solo se hai sia quello sulla corsia di sorpasso che quello in centro che vanno a 90 all'ora.... eh va beh, allora lì l'unica alternativa possibile è un lanciamissili

    perfetto, mentre quanto è la sanzione se dalla corsia centrale passo a quella di destra per superarti? non lo so eh, chiedo.
    sì, ha la sua dose di pericolosità, non a caso quando li sorpasso a destra come minimo faccio gli abbaglianti e gli smadonno l'impossibile dietro.
    avete presente il comico di Zelig che faceva l'automobilista incazzato? Gioele Dix, una roba del genere. ecco, io sono quello lì
    fatevi 12 anni a Milano arrivando dalla Brianza e vedete come cambia il modo di pensare
    anzi, se hai tempo da perdere, metti sul navigatore Seregno-Baranzate e vedi che strade devo percorrere. SS36, MI-Meda (nel tratto peggiore esistente), tangenziale nord e Rho-Monza. l'alternativa è fare l'A4 andando in fondo alla SS36, wow
    vi invito a farlo una settimana alle 8 di mattina, basta UNA settimana
    Ma certo che puoi andare sulla terza corsia, dalla corsia di destra, se quella centrale è occupata da qualcuno che va più piano di te, in teoria puoi anche spostarti dalla 1° alla 4° se nella seconda e nella terza ci sono mezzi più lenti e poi rientrare nella prima. Il problema è dove non ci sono 3 o 4 corsie, ma dove ce ne sono solo 2. Dove ce ne sono 2 ti assicuro che è abbastanza normale trovare quelli che sono convinti che si possa viaggiare, per tutto il tragitto, sulla corsia di sinistra. Addirittura ci sono perfino dei "legalitari" che si piazzano sulla corsia di sorpasso bellamente sui 130 all'ora (e se ci sono i 100 rallentano fino ai 100), perché quello è il limite di velocità massimo sul tratto e loro stanno andando sulla "corsia di marcia veloce" al massimo della velocità consentita, quindi si sentono "in regola"...

    Se ti trovi in queste situazioni hai due scelte, o te ne stai sulla corsia di marcia lenta cercando di andare più piano di loro e rallenti tutto il traffico sull'autostrada, oppure li superi (stando attento) restando sulla corsia di marcia normale, dove hai la via libera... poi c'è anche quello (scemo come loro) che gli arriva nel culo lampeggiando o addirittura strombazzando e quello che quando vede uno che va piano sulla corsia di sorpasso si sposta su quella normale per sorpassarlo a destra e questo, CdS alla mano, non si può proprio fare...

  8. #98
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    387
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    beh, se però a destra non hai nessuno e stai lo stesso sulla corsia centrale fanno benissimo. ed è una cosa che capita spesso sulla SS36 ad esempio, o sul tratto di A4 tra Mi e BG solo perché "eh ci sono 4 corsie".
    il codice della strada è chiaro: a prescindere dalla velocità DEVI occupare la corsia più libera a destra.
    non lo fai? ti sorpasso a destra, cosa che, sempre dal codice della strada, posso fare al contrario tuo che stai in mezzo senza NESSUNO a destra.
    poi, quelli che fanno lo slalom sbagliano e ci mancherebbe altro, quelli che ti passano a destra a 130 percchè tu stai in mezzo anche se a destra c'è il deserto, fanno benone.
    Per essere precisi, si può continuare a procedere sulla corsia di destra anche a velocità più elevata, tale da superare il mezzo nella corsia di sinistra. In quel caso non è sorpasso, ma qualcosa di simile alla marcia per file parallele che si fa in città.
    Il sorpasso, invece, cioè mi sposto sulla corsia a destra, ti supero e rientro sulla corsia di sinistra - che genera lo slalom - resta vietato.
    Da affezionata alla prima o seconda corsia - mentre in terza sono pressoché fermi e in quarta vanno lentamente - mi sono studiata bene tutta la faccenda...

  9. #99
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,256
    Menzionato
    148 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Il problema, alla fine, è questo: che in ogni strada, la gente va TROPPO piano.
    E chi ha da fare nella vita e non ha tempo da perdere gironzolando girandosi intorno a guardare quant'è bello il mondo deve fare sorpassi folli e mortali per toglierseli dai piedi.
    Quest'anno nella mia provincia è una strage, morte una cosa come 40 persone da inizio anno, ci sono due incidenti al giorno.
    Finchè non vedo un innalzamento dei limiti di 20-30km e un fioccare di multe per velocità troppo basse non avremo speranze.
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #100
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    387
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: [Autostrada]Gli Italiani?Tutti nella corsia centrale. Ma io dico..

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Fin qui sono state dette cose sensate ma mancano due osservazioni tratte dall'esperienza reale:

    1 - io provo sempre a stare nella corsia libera più a destra, ma finisco regolarmente bloccato tra i camion perchè diventa difficilissimo ( e perciò spesso pericoloso) infilarsi nei due flussi più a sinistra (la gran parte delle autostrade ha tre corsie).
    2 - non ho mai vissuto situazioni di pericolo nelle poche occasioni in cui ho fatto lo slalom (comunque mai oltre i 140 km/h), dato che ero lucidissimo e guardavo spessissimo da tutte le parti per paura di polizia o incidente; invece tutte le volte che ho rischiato grosso (e fatto rischiare) in autostrada, era perchè mi stavo addormentando nella corsia più a destra o in quella centrale.
    Concordo sul muro di camion: se resta un buco libero fra due tir, fare lo slalom per infilarcisi in modo da rispettare la regola della corsia libera, diviene ancora più pericoloso.
    Secondo me, per "corsia libera" si deve intendere uno spazio che comprenda almeno la distanza di sicurezza dietro, il mezzo e la distanza di sicurezza davanti, più una velocità di marcia compatibile con quella che si riesce a mantenere (certi mezzi non vanno oltre una certa velocità), altrimenti è più sicuro continuare sula stessa corsia "veloce".

    Sullo slalom in velocità invece ho dei seri dubbi: perché il punto non è solo la capacità dello slalomista, ma anche il contorno. Non metto in dubbio che, su una pista con paletti/ostacoli si posa essere lucidi e capaci; ma quando si interagisce con n talpini assortiti davanti, dietro e in fianco, le cose cambiano.
    Puoi impostare la traiettoria più perfetta che si vuole, ma se uno non fa in tempo a vederti arrivare perché sei troppo veloce, o sbuchi da dietro un altro mezzo, o magari sta già iniziando a fare un suo spostamento, non è detto che sia così vispo da capire e congelare il suo stato per lasciarti passare, o tirarsi in dentro al volo.
    Si tratta sempre di una manovra in velocità, in mezzo a una serie di oggetti in movimento imprevedibile, con l'aggravante che almeno il 50% di questi farebbe meglio a usare il treno...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •