Pagina 39 di 43 PrimaPrima ... 293738394041 ... UltimaUltima
Risultati da 381 a 390 di 429
  1. #381
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint Rhémy en Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    4,980
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio per i complimenti su Padova Purtroppo su Venezia, vivere in centro è più difficile e costoso, vivere a Mestre-Marghera non è sempre il massimo della vivibilità. C'è comunque un forte pendolarismo tra i due centri urbani, in entrambe le direzioni, ed a tutti gli effetti si può parlare di un sistema binario di città. E più largamente, si parla spesso della "metropoli (estesa) veneta" o Patreve, cioè del triangolo Padova-Treviso-Venezia e dei centri urbani minori che contiene: un sistema già da lungo tempo integrato come economia e popolazione, ma non ancora come servizi ed amministrazione.
    Si si, Padova secondo me è semplicemente stupenda: tutto il centro, così grazioso, elegante, per certi versi "nobile". E poi l'architettura e il suo mantenimento... davvero una città bella a mio avviso.
    Ehehe si, in effetti vivere a Venezia è davvero "complicato" (hai ragione, Mestre, sulla terraferma, insomma...non mi ha colpito poi tanto in positivo... Ci ho fatto parecchie tappe per recarmi a Trieste - altro gioiello di città a mio parere -).
    Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs.
    In avatar: ​"Bonaparte valica il Gran San Bernardo" ​(1800-1803).

  2. #382
    Brezza leggera L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    269
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Si si, Padova secondo me è semplicemente stupenda: tutto il centro, così grazioso, elegante, per certi versi "nobile". E poi l'architettura e il suo mantenimento... davvero una città bella a mio avviso.
    Ehehe si, in effetti vivere a Venezia è davvero "complicato" (hai ragione, Mestre, sulla terraferma, insomma...non mi ha colpito poi tanto in positivo... Ci ho fatto parecchie tappe per recarmi a Trieste - altro gioiello di città a mio parere -).
    Mestre è forse la città veneta meno attraente, però io frequentandola l'ho un po' rivalutata a dirti la verità.
    Intanto il centro è molto carino. Poi è collegatissima un po' a tutto, e col treno puoi raggiungere qualsiasi destinazione. Sono in costruzione varie sub-stazioni in stile metropolitana in alcune zone della città, e parecchie aree vecchie e degradate sono in progetto per diventare nuovissime e molto moderne oltre che più vivibili, tra cui la stessa stazione di Mestre che adesso è decisamente bruttina.

  3. #383
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    684
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Ho sentito parlare di hinterland torinese.....

    Qualcuno ha detto Grugliasco?
    Seriamente, orribile almeno quanto Torino nord.

  4. #384
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    684
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Marc0 Visualizza Messaggio
    L'interno della Sardegna è imbarazzante, così come lo è la costa adriatica da Mestre/Marghera fino ai lidi di Ravenna, bassa padovana e Rovigo city.
    Dipende da quali sono le zone a cui ti riferisci. Il campidano si, è brutto e i paesi sono insignificanti, ma diciamo che in generale la sardegna non brilla per bellezza dell'architettura urbana (per dire un eufemismo). però per paesaggi la Barbagia e l'Ogliastra proprio brutte non sono.

    Come città probabilmente si salvano solo Cagliari, Alghero, Bosa e Sassari.

  5. #385
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,360
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Marc0 Visualizza Messaggio
    L'interno della Sardegna è imbarazzante, così come lo è la costa adriatica da Mestre/Marghera fino ai lidi di Ravenna, bassa padovana e Rovigo city.
    se l'interno della Sardegna è imbarazzante, ti prego, vieni a farti un giro tra Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Bresso e via discorrendo
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #386
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    L'immediato entroterra che ho io, da quel che vedo quando vado in giro per le strade interne, non è il massimo: fatto più che altro di collinette abbastanza brulle e sassose, verde naturale inesistente o quasi, villette a parte
    L'altopiano della Murgia infatti, dal punto di vista climatico viene definito di tipo " steppico ":
    un microclima dunque piuttosto arido, che non consente uno sviluppo vegetativo evidente, anche per via delle scarse piogge autunnali e invernali e i suoli calcarei, pure, che non trattengono le poche piogge che cadono, facendole finire tutte nel sottosuolo.
    Perciò anche i Fiumi sono assenti: l'unico è l'Ofanto, ma che d'esate riduce moltissimo la portata per via dell'aridità.

    Stessa cosa per la Piana di Foggia, caldissima in estate, e dove pure qua la vegetazione naturale latita, se non fosse per le coltivazioni a grano, a vigneto e uliveto.

    Invece la parte più interessante (e anche in genere più verde, quindi meno brulla) è proprio quella della prov. di Brindisi, il cui ultimo paese della Murgia è la favolosa Ostuni, prima che inizi la Piana del Salento, pure questa piuttosto arida e piuttosto brulla.

    La Murgia che attraversa la prov. di Brindisi, è di una bellezza estrema secondo me!!

    Qui infatti, tutt'altro ambiente naturale, e senz'altro più spettacolare e affascinante:

    Ulivi secolari giganteschi e a non finire, con i tronchi talmente contorti che sembrano finti, trulli a perdita d'occhio, muri a secco, fichi d'india giganteschi, Selve di verde spettacolare (come la Selva di Fasano), e una terra di un colore rosso accecante ma magico, e che ti incanta e ti ammalia....

    La zona paeaggistico/naturale più bella della Puglia, secondo me, è proprio questa
    Ultima modifica di Meteo65; 11/07/2020 alle 22:00

  7. #387
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    684
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    se l'interno della Sardegna è imbarazzante, ti prego, vieni a farti un giro tra Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Bresso e via discorrendo
    Se si parla dei paesi, e non in generale, gli dò ragione

    Architetture non propriamente attraenti anche nei paesi dell'interno, questa roba per me è orribile e a livello di paesi e borghi carini siamo davvero indietro rispetto ad altre regioni





    D'altronde, credo che di paesi insignificanti, se non brutti, ce ne siano tantissimi nelle regioni del sud ma anche in Pianura padana. Però forse in altre regioni almeno qualche paese che conserva un patrimonio architettonico rilevante c'è, qui meh...solo i 4 centri che ho scritto sopra, più forse Nuoro, fanno eccezione

  8. #388
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,237
    Menzionato
    358 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    L'immediato entroterra che ho io, da quel che vedo quando vado in giro per le strade interne, non è il massimo: fatto più che altro di collinette abbastanza brulle e sassose, verde naturale inesistente o quasi, villette a parte
    L'altopiano della Murgia infatti, dal punto di vista climatico viene definito di tipo " steppico ":
    un microclima dunque piuttosto arido, che non consente uno sviluppo vegetativo evidente, anche per via delle scarse piogge autunnali e invernali e i suoli calcarei, pure, che non trattengono le poche piogge che cadono, facendole finire tutte nel sottosuolo.
    Perciò anche i Fiumi sono assenti: l'unico è l'Ofanto, ma che d'esate riduce moltissimo la portata per via dell'aridità.

    Stessa cosa per la Piana di Foggia, caldissima in estate, e dove pure qua la vegetazione naturale latita, se non fosse per le coltivazioni a grano, a vigneto e uliveto.

    Invece la parte più interessante (e anche in genere più verde, quindi meno brulla) è proprio quella della prov. di Brindisi, il cui ultimo paese della Murgia è la favolosa Ostuni, prima che inizi la Piana del Salento, pure questa piuttosto arida e piuttosto brulla.

    La Murgia che attraversa la prov. di Brindisi, è di una bellezza estrema secondo me!!

    Qui infatti, tutt'altro ambiente naturale, e senz'altro più spettacolare e affascinante:

    Ulivi secolari giganteschi e a non finire, con i tronchi talmente contorti che sembrano finti, trulli a perdita d'occhio, muri a secco, fichi d'india giganteschi, Selve di verde spettacolare (come la Selva di Fasano), e una terra di un colore rosso accecante ma magico, e che ti incanta e ti ammalia....

    La zona paeaggistico/naturale più bella della Puglia, secondo me, è proprio questa
    Concordo! In treno, da Roma a Brindisi, il punto paesaggisticamente più bello era il tratto di ferrovia tra Monopoli e Brindisi! Distese di ulivi, colline da un lato e il mare sempre lì a risplendere dall’altro!
    Verso Brindisi poi un punto sopraelevato da cui si vedeva la costa (Torre Guaceto) fino a Brindisi stessa a 15 km.
    Bella anche la piana fino a Brindisi, con zero alberi in pratica, ma verde accesa.

    In generale sono bellissime le Murge, senza alcun dubbio, soprattutto tra le tre province di Bari, Brindisi e Taranto.

    Un altro punto fantastico della Puglia è senza ombra di dubbio il Salento, e nello specifico il tratto di costa tra Otranto e Leuca. Magnifico.
    Anche il lato ionico vicino Leuca è una meraviglia per gli occhi!
    Bello anche il tratto di costa tra Torre Canne e Brindisi. E vicino Porto Cesareo.

    Trovo anonime invece l’area attorno a Bari e Taranto. Distese quasi a non finire di cemento, e verde soffocato.

  9. #389
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,542
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Se si parla dei paesi, e non in generale, gli dò ragione

    Architetture non propriamente attraenti anche nei paesi dell'interno, questa roba per me è orribile e a livello di paesi e borghi carini siamo davvero indietro rispetto ad altre regioni

    Immagine


    Immagine


    D'altronde, credo che di paesi insignificanti, se non brutti, ce ne siano tantissimi nelle regioni del sud ma anche in Pianura padana. Però forse in altre regioni almeno qualche paese che conserva un patrimonio architettonico rilevante c'è, qui meh...solo i 4 centri che ho scritto sopra, più forse Nuoro, fanno eccezione
    Cazzarola mi vien il magone a guardarli...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #390
    Banned
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (BT)
    Età
    55
    Messaggi
    248
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: I posti più brutti d'Italia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Concordo! In treno, da Roma a Brindisi, il punto paesaggisticamente più bello era il tratto di ferrovia tra Monopoli e Brindisi! Distese di ulivi, colline da un lato e il mare sempre lì a risplendere dall’altro!
    Verso Brindisi poi un punto sopraelevato da cui si vedeva la costa (Torre Guaceto) fino a Brindisi stessa a 15 km.
    Bella anche la piana fino a Brindisi, con zero alberi in pratica, ma verde accesa.

    In generale sono bellissime le Murge, senza alcun dubbio, soprattutto tra le tre province di Bari, Brindisi e Taranto.

    Un altro punto fantastico della Puglia è senza ombra di dubbio il Salento, e nello specifico il tratto di costa tra Otranto e Leuca. Magnifico.
    Anche il lato ionico vicino Leuca è una meraviglia per gli occhi!
    Bello anche il tratto di costa tra Torre Canne e Brindisi. E vicino Porto Cesareo.

    Trovo anonime invece l’area attorno a Bari e Taranto. Distese quasi a non finire di cemento, e verde soffocato.
    Verissimo! anche la costa adriatica da Monopoli fino a Leuca (il tratto opposto, quello dello Jonio, lo conosco poco) è di una bellezza incantevole, sia per il mare che per l'entroterra

    Dimenticavo anche il promontorio del Gargano, altrettanto bello, anche se ( a mio parere ) molto meno suggestivo.

    La parte dell'Appennino Dauno, ai confini con la Campania, è l'unica area che non mi ispira molto invece

    Ale:

    è un paese della Sardegna quello che si vede in foto?

    Non sono mai stato in Sardegna finora, ma a me non sembra per niente male!

    Metto una foto del paese di Minervino Murge, in prov. di Bari, primo paese della Murgia per chi scende da nord, quindi all'esatto opposto di Ostuni, nel Brindisino, che è l'ultimo scendendo (o il primo, per chi sale)

    Minervino M.

    -vista-panoramica-minervino-murge-puglia-l-italia-51488134.jpg
    Confrontando le 2 foto, la tua e questa, non mi sembra di vedere poi molte differenze....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •