Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: La scelta sul TFR

  1. #21
    TT-chaser L'avatar di Nico
    Data Registrazione
    18/10/07
    Località
    Venosa (PZ) 415m
    Messaggi
    9,575
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Citazione Originariamente Scritto da fabry72 Visualizza Messaggio
    se escludiamo il 2018 (ma lasciamoli lavorare.......) che e' stato disastroso
    Bene

  2. #22
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    38
    Messaggi
    2,850
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Qualcuno ha il fondo Cometa (Metalmeccanico)?
    Se sì, quale comparto?
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  3. #23
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Citazione Originariamente Scritto da Nico Visualizza Messaggio
    Riporto su per chiedervi, ad oggi questi fondi pensione, mi riferisco a quelli di categoria (nel mio caso ccnl commercio) stanno rendendo di più o ha senso lasciare il tfr in azienda (>50 dip) con la rivalutazione base? Sono al primo impiego e dovrò scegliere cosa fare...
    Non ho fatto un'analisi comparata dei vari fondi, ma il FONTE si è sempre comportato sufficientemente bene. Anche l'anno scorso, mi sembra, ed ha un che di miracoloso (EDIT: -1.92 non è proprio un gran che... Ha sottoperformato rispetto al benchmark; ma resta comunque migliore in 10 anni, per esempio).
    Considerato l'andazzo economico del Paese a meno di lavorare in ENI, ENEL o similari in azienda manco morto...
    Peraltro entrare dopo un anno disastroso è ideale.
    Ultima modifica di FunMBnel; 04/06/2019 alle 14:59
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #24
    TT-chaser L'avatar di Nico
    Data Registrazione
    18/10/07
    Località
    Venosa (PZ) 415m
    Messaggi
    9,575
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    in azienda manco morto
    Dici per eventuali rischi di non rivederli più?
    Perché da quanto ho capito nel caso di aziende più grandi (come nel mio caso, >250dip) dovrebbe comunque finire in un fondo inps, liquidato da loro poi al termine del rapporto di lavoro.
    Anzi a me preoccuperebbe di più proprio per il fatto che finisca all'INPS, non mi ispira granché fiducia
    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Peraltro entrare dopo un anno disastroso è ideale.
    Questo passaggio non lo ho capito, in che senso?

    Da quanto ho capito è una scelta irreversibile nel caso scelga il fondo pensione, se lo lasciassi in azienda invece potrei poi optare per il fondo che voglio.
    Però vorrei capire una cosa, se scelgo da ora il fondo senza contributo mio e dell'azienda, poi posso in un secondo momento decidere di cominciare a contribuire con l'obbligo per l'azienda?

  5. #25
    Vento forte L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele - 480 m
    Età
    44
    Messaggi
    4,925
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Ricordo che la Covip pubblica un rendiconto dei rendimenti dei fondi pensione, aperti, negoziali e pip. Quelli aggiornati al 31.12.2018 sono usciti qualche giorno fa: Elenchi Rendimenti << COVIP

    Così potete confrontarli tutti.

    Personalmente, per ragioni non di calcolo economico, ma di banale idiosincrasia verso lo strumento, non ho mai destinato il TFR a un fondo, ma aderisco a un PIP, verso un tot mensile che posso interrompere o riprendere in qualunque momento.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  6. #26
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Citazione Originariamente Scritto da Nico Visualizza Messaggio
    Dici per eventuali rischi di non rivederli più?
    Dico che se non sei veramente assolutamente certo della solidità dell'azienda è certamente più rischioso di un fondo. Anche se forse in questa fase storica in cui hanno voce persino i no-Euro forse si potrebbe ridiscutere...


    Citazione Originariamente Scritto da Nico Visualizza Messaggio
    Perché da quanto ho capito nel caso di aziende più grandi (come nel mio caso, >250dip) dovrebbe comunque finire in un fondo inps, liquidato da loro poi al termine del rapporto di lavoro. Anzi a me preoccuperebbe di più proprio per il fatto che finisca all'INPS, non mi ispira granché fiducia
    Tieni presente che l'INPS è lo Stato quindi eventuali rischi sono legati al rischio sovrano. Ripensandoci probabilmente hai ragione.

    Citazione Originariamente Scritto da Nico Visualizza Messaggio
    Questo passaggio non lo ho capito, in che senso?
    Nel senso che è meglio entrare dopo un anno di "crisi" quando le quote sono più basse. Sempre nell'ottica del lunghissimo periodo, come in questo caso, chiaramente.
    Citazione Originariamente Scritto da Nico Visualizza Messaggio
    Da quanto ho capito è una scelta irreversibile nel caso scelga il fondo pensione, se lo lasciassi in azienda invece potrei poi optare per il fondo che voglio.Però vorrei capire una cosa, se scelgo da ora il fondo senza contributo mio e dell'azienda, poi posso in un secondo momento decidere di cominciare a contribuire con l'obbligo per l'azienda?
    Questi son dettagli tecnici che francamente non mi ricordo più... Magari @inocs?





    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #27
    Vento forte L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele - 480 m
    Età
    44
    Messaggi
    4,925
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: La scelta sul TFR

    Direi di sì, puoi sempre optare per il versamento del TFR al fondo, con decorrenza ex nunc, cioè il TFR antecedente alla data della scelta rimane in azienda.

    Interessante anche il trade-off che evidenziate, su chi sia più affidabile tra Inps e azienda, considerando che con più di 50 dip. finisce all'INPS, al di sotto rimane in azienda, ma se, al termine del rapporto di lavoro, l'azienda è insolvente il TFR (dopo insinuazione nel fallimento o decreto ingiuntivo infruttuosi) lo garantisce comunque l'INPS :-) (che all'uopo incamera un contributo mensile dello 0,5% sulla retribuzione imponibile inps)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •