Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 49 di 49

Discussione: [F1 2011] GP Australia

  1. #41
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    Interessante 'sta questione del via: una volta sapevo che l'utilizzo al via era vietato; ma oggi ho letto la dichiarazione di LH che ha detto che dopo essere partito malino sullo sporco ha potuto recuperare grazie al KERS quindi evidentemente non è più così ...

    Sul fatto del vantaggio/svantaggio ... Beh ho l'impressione che non sia così semplice. Sicuramente in pista con lunghi rettilinei (ogni riferimento a robe di tipo Cina o Malaysia o Spa o Montreal o anche Monza) di sicuro non è uno svantaggio; ma sul resto delle piste (e sono la maggioranza) avere kg in meno di peso e più di zavorra a fronte di qualche CV in meno in uscita di curva non sono sicuro sia poi 'sto svantaggio visto che quello che perdi in potenza lo guadagni in percorrenza ... Certo probabilmente se avessi il motore più potente del lotto sarebbe meglio; nel caso della RBR che ha sicuramente quello con meno CV ...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #42
    Vento forte L'avatar di ghizzo74
    Data Registrazione
    07/12/05
    Località
    Correggio (RE)
    Età
    44
    Messaggi
    3,971
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    Mah, ero curioso di vedere l'impatto della nuova ala posteriore sui famigerati sorpassi ma, alla fine, mi sembra sia sempre la solita minestra....

    Prossimo tentativo nel 2013...

  3. #43
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    Eh sì. Con una curva critica come la chicane Senna prima del rettilineo principale quello che si perde in percorrenza si fatica a recuperarlo grazie alla maggior velocità.
    A meno di non avere un vantaggio significativo.
    Son convinto però che in caso di ingressi modelli Cina o rettilineo di Sepang o altre situazioni con curva di partenza più lenta le cose potrebbero cambiare in meglio. E son certo che FA avrebbe pagato di tasca sua per avere 'sta soluzione già a Abu Dhabi 2010 ...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #44
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia



    La allego pure così il buon Max può dire la sua. Io non aggiungo altro.
    I furbetti son sempre i più veloci
    [F1 2011] GP Australia-26098727.jpg
    I get knocked down, but I get up again. You're never gonna keep me down.

  5. #45
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    Io la mia sulla questione l'ho già detta lo scorso anno.
    Ho passato un'estate intera a criticare RBR prima e Ferrari (in seconda battuta) per la flessione dell'ala.
    La federazione ha fatto spallucce introducendo un miserrimo test di flessibilità.
    Correva agosto, forse settembre, quando Martin Whitmarsh (McLaren, per chi non lo sapesse) faceva notare che l'abbassamento della RBR non era tanto un problema di ala quanto di costruzione di tutta la parte anteriore: non erano i baffi a flettere, ma in pratica tutto il muso (peraltro così hai pure un guadagno maggiore); e ha detto che al momento loro non erano assolutamente in grado di mettere in piedi un sistema del genere.
    La federazione di nuovo ha fatto spallucce sempre con i suoi test ridicoli.
    Ovviamente visto che in quel frangente a guadagnarci erano RBR e, in misura minore, la Ferrari mentre a rimetterci era l'odiata McLaren in tutti i nostri "ufficialissimi ambienti di discussione" l'eco è stato minimo.

    Il risultato è che a inizio 2011 la RBR continua imperterrita a piegare tutto il muso e, udite udite (ci sono varie foto, filmati, ricostruzioni, botte di photoshop ), ora ci riesce pure la McLaren, mentre la Ferrari a quanto pare è rimasta piuttosto indietro (ovvero alla flessione dell'ala, limitata dai, comunque ridicoli, test di carico).
    E' stato scritto il regolamento in modo tale da legalizzare la furbata? Ecco, questo è il risultato.

    Io la mia l'ho detta e ripetuta fino alla noia.
    Mi è stato risposto, anzi dimostrato, che per definire quale sia il limite di una flessione devi definire un carico e verificare che quando sottoposta a quel carico una parte non deve flettere.
    Bene così è stato fatto nel regolamento.

    Ed ecco l'n-esima dimostrazione che se ti fai complice delle furbate prima o poi arriva sempre uno più furbo.
    Mo' buon divertimento.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #46
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    FA ha un futuro politico in Italia.
    Liberamente tradotto da Autosport ha praticamente affermato che "non è vero che il GP di Australia è stato un disastro perchè se fosse partito meglio sarebbe arrivato più avanti e avrebbe potuto raggiungere il podio" (grazie al c....; così è arrivato 4°, ndr).
    E inoltre "ha messo dietro 2 rivali per il titolo" (MW e JB; chiaramente, vista anche la storia recente, molto accreditati rispetto ai compagni di squadra, ndr).
    Insomma ... Ha messo insieme un'ovvietà e la classica analisi del leader di partito che, a fronte di un calo del 10% nel risultato elettorale, dimostra che in realtà le elezioni le ha vinte.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #47
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    The FIA could be asked to keep a close eye on Red Bull's front wings for the next couple of races as people up and down the pit lane are insisting that they flex more than regulations permit.
    Lewis Hamilton's reaction to watching one of Sebastian Vettel's laps was, "Have you seen that wing!" This, coupled with the amount of time Red Bull mechanics spent repairing front wing damage, could mean we see a repeat of last-seasons antics.
    Lewis Hamilton went on to tell Germany's Bild newspaper, "Either we close the loophole, or we all copy it." The McLaren driver believes that the flex in the front wing could be worth as much as half-a-second a lap.
    In defense of the comments, Dr Helmut Marko, RBR's motorsport consultant said, "It was the same thing last year. They try it over and over, but we pass the tests every time."

    The F1 Times | Hamilton insists Red Bull's wings are flexing


    Se non erro la Ferrari dovrebbe portare in Malesia un alettone anteriore nuovo di zecca. Chissà
    I get knocked down, but I get up again. You're never gonna keep me down.

  8. #48
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    Non è un problema di ala.
    E' un problema di muso.
    Cambiando solo l'ala non ottieni nulla.
    E dalla foto postata si vede chiaramente: se si guarda la differenza tra il punto più alto (quello centrale) e il punto più basso (l'estremità del baffo), al netto della curvatura stessa dell'ala, la differenza tra RBR e Ferrari è esattamente la stessa: il che vuol dire che la flessibilità dell'ala è esattamente la stessa (ed è quello che testa la FIA appoggiando i pesi sui baffi).
    Però l'ala della RBR, in termini assoluti, nel punto di massima velocità è MOLTO più bassa di quella Ferrari; il che vuol dire che scende tutta, anche la parte centrale.
    Quindi è tutto l'anteriore (o quantomeno tutto il muso) della RBR che scende, non l'ala.
    E per risolvere questo problema c'è un solo modo: modificare il test di carico in modo da sottoporre l'anteriore allo stesso "peso" che sopporta REALMENTE in gara, che non sono i 50 o 100 kg con cui provano adesso. Quanto carico genera quell'ala? 300 kg? 400?
    Allora il test lo si fa nel seguente modo: si poggiano pesi da 200 kg sui baffi per vedere se l'ala flette e un peso da 400 kg sul muso per vedere se flette tutta la struttura.
    E così la facciamo finita una volta per tutte.
    A proposito: non succederà ...............
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #49
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: [F1 2011] GP Australia

    P.S.
    In rete ho visto immagini in cui pareva che anche il muso della McLaren scendesse in maniera significativa.
    Ma ora vedo che LH "protesta".
    Delle 2 l'una: o la protesta è depistaggio o era photoshoppato ciò che ho visto in rete ...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •