Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 39

Discussione: Atalanta nella storia

  1. #11
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 45mslm
    Età
    38
    Messaggi
    319
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Vediamo oggi, speriamo bene.
    Forza Dea!

  2. #12
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    51
    Messaggi
    46,595
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Che batosta ieri sera.....


    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  3. #13
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,628
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Peccato per l'Inter, la poteva vincere! Hanno un potenziale enorme!
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  4. #14
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 45mslm
    Età
    38
    Messaggi
    319
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Atalanta invisibile ieri.
    Perdere 5-0 contro una squadra cosi mostruosa puo`anche starci, sopratutto senza De Roon e Robin. Pero`ieri non si e`visto proprio il furore agonistico e la "maglia sudata sempre". Oppure il Liverpool ieri era veramente cosi forte da far sembrare i nostri cosi. Boh.

    Poco importa. Abbiamo 4 punti. Sono tanti.Ottimo. Siamo in Champions e forse anche nel girone piu`tosto in assoluto dopo quello H.
    E`un sogno. Bisogna essere grati,fieri e orgoliosi. Non dare tutto per scontato.
    Se passiamo, ottimo. Spettacolare. Se andiamo in Europa League o finiamo 4., poco importa.
    Ho tifato la Dea anche in B, negli ultimi anni invece abbiamo visto a Bergamo/Milano il Valencia, Ajax, Borussia Dortmund, Everon,Lione,Man City e Liverpool. E di queste ne abbiamo piu`vinte (di larghezza anche) che perse...

    Col Gasperi a m'va`che m'gula e forza Dea

  5. #15
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 45mslm
    Età
    38
    Messaggi
    319
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Fantastici ieri.
    Espugnare ad Anfield i campioni d'Europa...

  6. #16
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    3,290
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Che squadra ragazzi...

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #17
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 45mslm
    Età
    38
    Messaggi
    319
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Presidente che e`il primo tifoso.
    Tifoseria passionale.
    Dirigenza competente dove ognuno fa`il proprio mestiere.
    Unita`di intenti.
    Vivaio storicamente forte.
    Allenatore con continuita`. Gasp lo lasciano lavorare in pace, anche quando parte un po`"sottotono".
    Squadra che si forma piano, anno dopo anno, con innesti giusti, mirati e adeguati per il progetto.
    Blindati i pilastri come Ilicic, Gomez, Gollini, Gosens.
    Stadio di proprieta`.
    Bilancio sano.
    Ricavi in crescita.

    Modello completo. Orgoglio della Serie A. Una nuova realta`del calcio italiano ed europeo. Non fatta "ad hoc" con innesti miliardari stile PSG o City, bensi`con cultura del lavoro a lungo termine, progetto chiaro, logico ed ambizioso ma sopratutto stabilita`e crescita graduale passo dopo passo.

  8. #18
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    La stagione dell'anno scorso poteva essere quella della sorpresa, in un certo senso.
    Quella di quest'anno sembra una stagione non ancora di consacrazione definitiva...ma ci stiamo avvicinando rapidamente.
    Sono fasi di maturazione con alti e bassi. Ma in una ottica esclusivamente positiva.

    Una vera consacrazione in termini di "realtà" ritengo arriverà quando cambierà la guida tecnica e la squadra manterrà la sua identità, quella profonda.
    Chiaramente ad oggi non sussite il minimo motivo per cambiare qualcosa per cui si aggiunge sempre qualcosa ad un telaio molto valido in tutti i settori societari.

    Ma ad oggi non c'è nulla da appuntare: eccezionali.
    Neve? what?

  9. #19
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,628
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Citazione Originariamente Scritto da Dagur Visualizza Messaggio
    Presidente che e`il primo tifoso.
    Tifoseria passionale.
    Dirigenza competente dove ognuno fa`il proprio mestiere.
    Unita`di intenti.
    Vivaio storicamente forte.
    Allenatore con continuita`. Gasp lo lasciano lavorare in pace, anche quando parte un po`"sottotono".
    Squadra che si forma piano, anno dopo anno, con innesti giusti, mirati e adeguati per il progetto.
    Blindati i pilastri come Ilicic, Gomez, Gollini, Gosens.
    Stadio di proprieta`.
    Bilancio sano.
    Ricavi in crescita.

    Modello completo. Orgoglio della Serie A. Una nuova realta`del calcio italiano ed europeo. Non fatta "ad hoc" con innesti miliardari stile PSG o City, bensi`con cultura del lavoro a lungo termine, progetto chiaro, logico ed ambizioso ma sopratutto stabilita`e crescita graduale passo dopo passo.

    E sottovalutati, incredibile che nessuna grande squadra europea abbia provato concretamente a portarli via!
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  10. #20
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 45mslm
    Età
    38
    Messaggi
    319
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Atalanta nella storia

    Concordo.
    Ed aggiungerei: Menomale.

    Comunque Ilicic,Gomez,Zapata etc.erano giocatori gia`affermati in Italia e relativamente conosciuti in Europa.
    Quello che ha fatto invece la Dea con Gosens e Pessina e`invece da manuale del calciomercato.
    Pessina mi piace tantissimo ed ha ancora ampi margini di miglioramento. Preso dal Milan a 20 anni per 1,6 milioni di Euro, questa estate se continua cosi arrivera`a 25-30 facili.

    Gosens poi e`un`opera d`arte. Come hanno fatto i grandi club a sorvolarlo e`un mistero totale. Fisico impressionante,potente,veloce,agile,grintoso, mancino e relativamente giovane. Segna tanti goal e gioca nella posizione piu`"deficitaria" del calcio: Terzino o comunque esterno sinistro. Robin e`stato preso per 900 mila (!) euro a 23 anni dal Heracles Almelo in Olanda. Oggi e`un giocatore impressionante.
    Sta a vedere cosa farebbe fuori dal "pianeta Gasp", ma comunque per l`Atalanta una prodezza del mercato storica.
    Vogliamo parlare di Gollini? Non sara`Buffon degli anni 2000, ma un portiere cosi pagato 3.8 milioni di cartellino?? Il Chelsea ha acquistato Kepa per 80 milioni!
    Toloi per 3.9 milioni? Hateboer 1 milione?

    Ricapitolando: Gollini+Gosens+Toloi+Hateboer+Pessina= 11.2 milioni.

    Questa e`genialita`.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •