Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 69 di 69

Discussione: rugby - 6 nazioni 2020

  1. #61
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,452
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Dopo aver distrutto il Galles una settimana fa per ben 32-9, l Irlanda si appresta oggi ad affrontare gli inglesi a Twickenham....

  2. #62
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Australia e Argentina hanno pareggiato 15-15
    partita dominata dai calci di punizione e una "quasi" meta per l'Australia

    insomma Tri Nations equilibrato

    nel torneo "europeo" netta vittoria dell'Inghilterra contro l'Irlanda
    e vittoria del Galles contro la Georgia

    la partita che si sarebbe dovuta svolgere Italia contro le Fiji è stata annullata perché i giocatori Fijiani sono positivi al Covid

    domani Scozia Francia per il girone nostro
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  3. #63
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,452
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    Australia e Argentina hanno pareggiato 15-15
    partita dominata dai calci di punizione e una "quasi" meta per l'Australia

    insomma Tri Nations equilibrato

    nel torneo "europeo" netta vittoria dell'Inghilterra contro l'Irlanda
    e vittoria del Galles contro la Georgia

    la partita che si sarebbe dovuta svolgere Italia contro le Fiji è stata annullata perché i giocatori Fijiani sono positivi al Covid

    domani Scozia Francia per il girone nostro
    Partita perfetta degli inglesi ieri. Difesa impenetrabile e attacco cinico ed efficace. La seconda meta di May è un capolavoro, da vedere e rivedere. L Irlanda non ha giocato male, ma con un Inghilterra così non c'era nulla da fare.

  4. #64
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Partita perfetta degli inglesi ieri. Difesa impenetrabile e attacco cinico ed efficace. La seconda meta di May è un capolavoro, da vedere e rivedere. L Irlanda non ha giocato male, ma con un Inghilterra così non c'era nulla da fare.
    concordo, partiti dai loro 22 sono arrivati in meta con una galoppata micidiale, May è stato intelligentissimo e grandissimo.
    In 15 secondi si è fatto più di 80 metri (in diagonale) e segnare una splendida meta

    May poi ha segnato la prima meta con tempismo perfetto su ottima imbeccata di Farrell
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  5. #65
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    adesso meta non data (giustamente) a Wakatawa. Francia che sta vincendo per 6-0
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  6. #66
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    altra meta non data a Wakatawa per tenuto alto a fine primo tempo (se l'arbitro aspettava un secondo in più non lo poteva non dare la meta perché il francese è iuscito a girarsi)

    che meraviglia (peccato che sia vuoto)

    rugby - 6 nazioni 2020-murrayfield.jpg
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  7. #67
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    niente, non ci siamo proprio

    una crisi profonda del nostro rugby
    ma la FIR dice qualcosa riguardo alle vagonate di mete e punti che becchiamo da anni a questa parte?
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  8. #68
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,909
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    niente, non ci siamo proprio

    una crisi profonda del nostro rugby
    ma la FIR dice qualcosa riguardo alle vagonate di mete e punti che becchiamo da anni a questa parte?

    ecco quello che leggo:

    AUTUMN NATIONS CUP, A PARIGI LA FRANCIA VINCE 36-5 E VOLA IN FINALE

    visioni da un altro universo, un secondo tempo penoso ma tutto dovuto a "troppo severo cartellino giallo..:"
    nulla da dire su un NON gioco nostro, con giocatori nostri che ricevevano il pallone partendo da fermi (vedere il Galles o Inghilterra nella partita di ieri...),
    che si incapunivano nelle percussioni dove la fisicità dei francesi faceva capire già la prima volta che era impossibile passare,
    un gioco al piede (che io odio!!!, lo vieterei per la nazionale italiana) che regalava palloni all'avversario,
    su touche regalate vicino ai nostri 22 per aver calciato direttamente fuori,
    mancanza di placcaggi,
    crolli psicologici,

    ma basta! ogni partita è sempre lo stesso disco rotto
    con le conferenze stampa che dicono sempre che la sconfitta ci aiuta e ci da lezione per la prossima partita


    scusate, ma dopo 44 anni che seguo il rugby mi stanno facendo passare la voglia di vedere la nostra nazionale


    PS, ultimo sfogo: qualcuno indichi a Smith di pretendere dal giocatore che sta andando in meta, di avvicinarsi quanto più possibile ai pali e non di allontanarsi
    è un nostro vizio, appena vedono la linea di meta (la vedono poche volte) si tuffano gioiosi ma non capiscono che bisogna rendere facile la relativa trasformazione
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  9. #69
    Bava di vento L'avatar di Luca D'inverno
    Data Registrazione
    22/11/04
    Località
    Parma, provincia
    Età
    49
    Messaggi
    171
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: rugby - 6 nazioni 2020

    Dico solo che Gavazzi non ha proprio nessuna vergogna...
    Negli AB i dirigenti lasciano dopo pochi anni, nonostante siano spesso vincenti.
    Qui sono 8 anni che non cavano un ragno dal buco (e Gavazzi è stato pure vicepresidente FIR per 12 anni), 35 partite perse consecutivamente, e vaneggiano ancora di franchige, accademie...


    Un mio ex compagno di squadra (che debuttò a Genova contro gli AB) riporta questo sul suo FB:
    L'État c'est moi!

    1) sistemazione degli amici
    2) espulsione dei critici, anche se competenti
    3) istituzione di rapporti feudali con le società
    4) aziendalizzazione dell’alto livello
    5) limitazione degli investimenti sulla crescita
    6) concentrazione e controllo
    7) nessuna assunzione di responsabilità
    8) fondazione di una corte e una schiera di cortigiani

    Praticamente è un’organizzazione priva di qualsiasi ingerenza e controllo che risponde solo a propri equilibri interni, il cui monarca ha potere assoluto e la sua corte spende e spande per i propri sollazzi disinteressandosi del bene comune. Anzi, reputando “il bene comune” come se fosse il “proprio bene”.

    Ovviamente sto parlando di Luigi XIV e della Francia del Seicento. Non di rugby, eh.
    Ultima modifica di Luca D'inverno; 30/11/2020 alle 15:05
    Il bombo ha una superficie alare di 0,7 cm² ed un peso di 1,2 grammi. Secondo i vigenti principi dell'aerodinamica è impossibile volare con tali caratteristiche. Ma il bombo non lo sa e quindi continua semplicemente a volare!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •