Pagina 45 di 48 PrimaPrima ... 354344454647 ... UltimaUltima
Risultati da 441 a 450 di 480

Discussione: Juventus 2020-2021

  1. #441
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    1,149
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Cris, come era la storia che sapevi come andava a finire?
    Sentenza pesantissima.
    Occhio che c'è ancora il terzo grado di giudizio.

  2. #442
    Vento teso
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,540
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Occhio che c'è ancora il terzo grado di giudizio.
    Dopo la sentenza di ieri non c'è grado che tenga.

  3. #443
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Cris, come era la storia che sapevi come andava a finire?
    Sentenza pesantissima.
    Ad oggi sì, senza dubbio.
    Più che altro per i concetti espressi e il modo.
    Una anomalia.
    ''The cure for anything is salt water: sweat, tears, or the sea'' - Isak Dinesen

  4. #444
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,578
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Vediamo se i ragazzi che hanno fatto un figurone nelle loro nazionali si confermeranno stasera
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  5. #445
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,578
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Ultima occasione per il Berna
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  6. #446
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,578
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Partita tosta, al netto dell’avversario. Tanta intensità, tanta corsa, forse manca ancora qualcosa negli ultimi metri. Un po’ di lucidità e cattiveria. Ottima distribuzione in campo, partecipazione corale, solo il Berna ogni tanto spariva ma molto meglio del solito.
    Ben rientrato De Luce! Ci mancavi!
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  7. #447
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/19
    Località
    Piacenza
    Età
    42
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Ho visto finalmente una juve che corre e non cammina....che gioca in velocità per tutti i 90 minuti....soddisfatto

  8. #448
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Sprazzi di Juventus, quella vera.

    La difesa con quei due lì dietro piace a tutti e c'è anche più di un motivo.
    Sono giovani, hanno temperamento, hanno capacità di recupero ed anticipo, sono complementari.

    Potenzialmente potrebbe diventare la coppia difensiva più forte d'Europa.
    E solitamentre quando la Juventus ha una coppia difensiva dietro che funziona il divertimento poi diventa conseguenza.

    Però è una coppia difensiva diversa da tante che abbiamo avuto.
    È moderna, interpreta la fase secondo alcuni principi che oggi vanno per la maggiore.
    Pressione alta, recupero, esplosività in pochi metri, fisicità esasperata.

    De Ligt ha impressionato perché arrivava da uno stop abbastanza lungo; non credo si sia però notata la cosa.
    Ma quando uno ha qualcosa (più di qualcosa) in più della media è ovvio vedere certe cose.
    Demiral ha margini di miglioramento ancora piuttosto grossi ma anche qui l'idea è che si sia di fronte ad un giocatore diverso dalla media.
    Niente di nuovo in realtà...solo che vederli assieme è stato un po' come mettere la testa nel futuro.
    Che magari diventerà anche il presente a stretto giro di posta.

    Poi Arthur.
    Magnificato da tutti per la prestazione di ieri sera.
    Giocatore che ha il radar nella testa, sa sempre come piazzarsi e come tenere in movimento il pallone per evitare il pressing avversario.

    Leggo che presto alzeranno il pressing e lo annulleranno.
    Sarà ma fin qua ho visto questo tentativo in diverse partite e il ragazzo ha comunque mantenuto la capacità di stare in movimento disinnescando ogni ipotesi.
    Ha innate capacità di tenere il pallone tra i piedi; ma in maniera dinamica.

    Rispetto alle prime uscite sembra nettamente più inserito, il pallone lo tiene ma solo quando necessario; per il resto lo sta smistando con più velocità.
    Quel che gli si chiedeva.

    Diversi scrivono che gli manca ancora il suggerimento verticale.
    Ma io qui dico ALT.
    Secondo me uno così fa bene il suo lavoro a ridosso della difesa, da playmaker basso.
    Se riesce a levarsi di torno la prima pressione avversaria e a darla via poi questa Juventus diventa devastante negli spazi.
    Perchè ha un quantità industriale di contropiedisti fisicati che ti schiantano.
    Ecco...sui contropiedi bisogna migliorare la media.
    Sembra essere un potenziale pezzo forte della casa del nostro futuro.

    Dico piuttosto che ad Arthur andrebbe affiancato un giocatore con doti di suggerimento nella trequarti.
    Ma a me sta piacendo anche molto Rabiot, un altro che se prende velocità pare un bisonte.

    Davanti poco da dire si sta creando una amalgama perfetta tra Morata e Ronaldo.
    Sono entrambi dei numeri "9" con grande disponibilità e varietà nei movimenti.
    E in velocità si trovano a meraviglia.

    Sembra una Juventus impostata per essere una fionda insomma.
    Si carica ed esplode il colpo.

    Kulusevski e Chiesa sembrano ideali per questo genere di impostazione.

    Ha funzionato per la prima volta tutta la spina dorsale della squadra: un difensore, un centrocampista, un attaccante.
    E il portiere ha fatto poco, buon segno.
    Per riassumere il quadretto.
    Ma in realtà è chiaro che ha funzionato tutto o quasi.

    A parte qualche amnesia di Cuadrado Bello non credo ci sia da dire qualcosa di negativo su qualcuno.
    Anche Bernardeschi ha fatto bene.
    Buona condizione atletica (l'allungo è il suo pezzo forte, quando lo propone vuol dire che "c'è"), giocando largo sulla fascia nel primo tempo ha fatto piuttosto bene.
    Dopo innumerevoli prove tra l'opaco e il disastroso si merita un voto positivo.

    Era il Cagliari.
    Ma era pure il Verona, il Crotone.

    Strada giusta.
    Non vedo l'ora di andare al Camp Nou per capirne qualcosa in più, tra non molto.
    E chissà.
    ''The cure for anything is salt water: sweat, tears, or the sea'' - Isak Dinesen

  9. #449
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    51
    Messaggi
    46,574
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Era il Cagliari.
    Ma era pure il Verona, il Crotone.
    Era un Cagliari che, se non erro, sino a li' aveva quasi sempre segnato, mediamente un paio di goal a partita.

    Un Cagliari che e' stato pressoche' annullato con i centrali De Ligt e Demiral, e parliamo comunque sempre di un tale Joao Pedro e Simeone in avanti: finalmente nessun solito "regalo" da parte di Bonucci, insomma...

    Comunque tutta la Juve, come gia' scritto, si e' mossa bene: intensita' e anche qualita', con il fenomeno che se in serata sa ancora fare oltre la differenza (come si e' liberato nel primo goal....).

    Riguardo Arthur a mio parere deve ancora un po' "disintossicarsi" dal modulo Barcellona, nel senso che fa sempre palla al piede qualche tocco/passo di troppo, quindi a tratti rallentando un po' l'eventuale ripartenza. Di buono pero' e' che davvero quasi mai perde palla e riesce a tenere una lucidita'/tranquillita' anche nelle situazioni piu' difficili, palla al piede: in tal senso, come gestione del pallone tra i piedi, mi sembra a tratti di rivedere il ns allenatore.....

    Poi ripeto, dovrebbe forse "darla via" un po' piu' velocemente ma tant'e', gia' cosi' non e' male e puo' solo migliorare in tal senso.

    Ho rivisto qualche cosa di buono anche nei movimenti di Dybala, quando e' entrato, e alla fine anche Bernardeschi ha giocato finalmente in modo almeno "decente", mostrando a volte quella "freschezza" che nelle ultime partite ha fatto vedere in Nazionale.

    Un suo "recupero" potrebbe davvero tornare utile, visto che ora ci sara' davvero un tour de force notevole, giocando anche piu' volte a settimana !

    Unica nota "dolente" e' l'infortunio di Demiral, anche se non sembra cosa grave......



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  10. #450
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,578
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2020-2021

    Demiral si è fatto male?

    Per quanto riguarda Artur io vado controcorrente a me non piace ancora. O perlomeno non mi sembra il campione che ti può fare fare la differenza. Sicuramente ha la palla incollata al piede e una tranquillità che quando sei pressato da tanta sicurezza ai compagni. Però non fa mai un passaggio che non sia poco più che elementare, mai una verticalizzazione, mai un lancio lungo, insomma mai un’invenzione. Aspetto smentite.
    Altro che il nostro allenatore
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •