Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 88 di 88
  1. #81
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,457
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Secondo me, se la Ferrari fosse al posto della Mercedes, ora il titolo dell'articolo sarebbe ben diverso.
    Può essere, ma la sostanza è chiara: nessun costruttore/scuderia ha avuto un tale vantaggio senza aver competitor diretti per il titolo, e senza neanche aver la possibilità di sviluppare la macchina. Negli anni di Schumacher al top è vero le Ferrari erano quasi imbattibili, ma per gli avversari c'erano ampi margini di libertà coi test privati, i motori liberi (a parte l'essere 3.0 V10) e via discorrendo.
    Se l'articolo l'hai letto, spiega benissimo la posizione di Donnini.

  2. #82
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    9,102
    Menzionato
    508 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Può essere, ma la sostanza è chiara: nessun costruttore/scuderia ha avuto un tale vantaggio senza aver competitor diretti per il titolo, e senza neanche aver la possibilità di sviluppare la macchina. Negli anni di Schumacher al top è vero le Ferrari erano quasi imbattibili, ma per gli avversari c'erano ampi margini di libertà coi test privati, i motori liberi (a parte l'essere 3.0 V10) e via discorrendo.
    Se l'articolo l'hai letto, spiega benissimo la posizione di Donnini.
    L'ho letto bene, e non me ne intendo abbastanza per dedurre alcunchè.

    Magari lo farò leggere al mio amico, appassionato proprio della Ferrari, che è pure ingegnere meccanico, così capiremo se davvero era impresa così folle costruire un motore turboibrido ex novo. Non mi è piaciuto infatti l'esempio di Miss Universo, perchè in teoria degli ingegneri motoristici dovrebbero essere anche capaci di fare questo, al di là dello svantaggio con cui si parte.

    Un altro sottofondo dell'articolo era l'idea che la F1 non deve essere banco di prova per lo sviluppo motoristico e automobilistico, ma mi pare che in passato ci siano esempi che indicano come la F1 sia stato banco di prova.

    La tecnologia della F1 - Focus.it

  3. #83
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Fosso solo una rosicata epocale passerebbe, vista la natura della rubrica.
    Il fatto che sia pieno di complete falsità e paragoni che non stanno nè in cielo nè in terra lo rende direttamente patetico.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #84
    Brezza tesa L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    19
    Messaggi
    807
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Massima prevista tra 7 e 8° con pioviggine.

    Sarà il GP più freddo della storia della F1?

    Ricordo a Montreal qualche anno fa 12°.
    Nel 1978 al gran premio del Canada si ebbero 5° C durante la gara, rimane tuttora il gran premio più freddo mai registrato (1978 Canadian Grand Prix - Wikipedia). Sì, negli anni '70 sembrava un qualcosa di furbo quello di fare il gran premio del Canada ad ottobre. Altri esempi sono i gran premi disputati a Watkins Glen, nello stato di New York (anche quelli disputati ad inizio ottobre), dove in un paio di casi si ebbero temperature durante la gara di 10° C (1968, 1970, 1980), oltre a diversi altri casi con temperature pari o inferiori a 15° C.

    EDIT: Ho cercato un pò in giro ed ho trovato altri gran premi con temperature durante la gara sui 10° C, come il gran premio del Canada (oltre al già menzionato 1978, anche nel 1974, 1977 e 1980), il gran premio d'Europa del 1995 (tenutosi al Nurburgring ad ottobre, coincidentalmente), il gran premio del Regno Unito del 2000 (tenutosi ad Aprile) e al gran premio di San Marino (2001, 2003).
    Ultima modifica di AspiranteMetereologo; 07/10/2020 alle 10:15

  5. #85
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Può essere, ma la sostanza è chiara: nessun costruttore/scuderia ha avuto un tale vantaggio senza aver competitor diretti per il titolo, e senza neanche aver la possibilità di sviluppare la macchina. Negli anni di Schumacher al top è vero le Ferrari erano quasi imbattibili, ma per gli avversari c'erano ampi margini di libertà coi test privati, i motori liberi (a parte l'essere 3.0 V10) e via discorrendo.
    Se l'articolo l'hai letto, spiega benissimo la posizione di Donnini.
    Sì, davvero... Posizione che dà l'esatta misura del livello della stampa italiana, A.D. 2020...
    Partiamo dal titolo e dall'iperbole immediatamente conseguente: è talmente il male assoluto che la Honda ha lasciato la F1 per dedicarsi (oltre al suo business naturale)... Indovina un po'... Allo sviluppo dell'ibrido in F. Indy.
    Siccome oggi tutto deve essere o di destra o di sinistra immagino che l'ibrido sia male a destra (dell'Atlantico), ma bene a sinistra...

    E qual è la dimostrazione (non mia, sua)? La dimostrazione è che ha vinto tutto la Mercedes. Esticazzi... Una motivazione veramente pregna di significato...

    Poi... Veniamo ai tormentoni.
    Il presunto know-how, "avanti anni luce", di Mercedes sull'ibrido: ci fosse stato uno al mondo che mi avesse mostrato qualche "dato" che spiegasse in cose consistesse il vantaggio di know-how di Mercedes nell'ibrido/elettrico... Poi vantaggio nei confronti di chi? Renault che ha vetture elettriche sul mercato da anni? Honda e Toyota che hanno iniziato a vendere ibride nel 2000 quando in Mercedes (e non solo) non sapevano nemmeno che i motori elettrici esistessero negli aspirapolveri?
    Certo... Faccio poca fatica a credere che fossero in vantaggio nei confronti degli italiani che fino a ieri dicevano che l'elettrificazione era una minchiata, W il motore a combustione interna; chissà magari il problema è questo...

    A volte ritornano: la stronzata del DDD del 2009; fu lo stesso Ross Brawn a dichiarare che aveva chiaramente messo in guardia sul fatto che quella formulazione del regolamento prestava il fianco a interpretazioni "indesiderate". Cosa fece la federazione? Nulla. E infatti in 3 (guarda caso in 3, non solo Brawn...) inventarono il DDD che la federazione fu costretta ad ammettere che fosse regolare. Chiaro? Regolare.

    Altra prova devastante... Mercedes che vince quando arriva l'ibrido, mentre prima no.
    Qui c'è evidentemente lo zampino del diavolo: infatti non è mai successo che ad un grosso cambio regolamentare sia cambiato il nome del vincitore.
    Una domanda da farsi invece ci sarebbe, ma guarda caso il Donnini ne sta alla larga: come fa Mercedes ad essere al vertice da 7 anni nonostante
    1. gomme che sono cambiate tutti gli anni
    2. vetture che sono state stravolte nel 2017 (dopo 3 anni)
    3. aerodinamica modificata nel 2019 (dopo 2 anni)
    4. chissà cosa succederà nel 2022 (dopo altri 3 anni)
    3 cambi regolamentari (2 enormi) in 8 anni (dovevano essere 7, prima del Covid): quante altre volte in epoca recente i regolamenti tecnici son cambiati più di frequente? Dovrei andare a rileggere se Donnini era tra quelli che si lamentavano dei clamorosi cambiamenti regolamentari da un anno all'altro a inizio 2000..........................

    Una giusta però la dice, come il proverbiale orologio rotto: la formula è costosissima; e infatti è stato introdotto il budget cap per limitare la spirale crescente di costi.
    Poi si lancia: nessuna ricaduta sulla produzione di serie; sfiga... L'anno prossimo debutta la Mercedes Project One, supercar stradale che monterà il power train delle Wx. Certo... E' una supercar, roba di piccola serie. Mentre in passato, in particolare quando i V10 giravano oltre 19000 rpm pullulava di trasferimenti sulla grande serie...
    Vedi Donnini... Se ti prendessi la briga di leggere a quanto ammonta la voce R&D nel bilancio di un grande costruttore ti accorgeresti che con quella cifra la F1 se la compra tutta. Si parla di ordini di grandezza differente, ed è così da anni, probabilmente da decenni. Buona grazie se si riesce a trasferire qualche elemento della frontiera tecnologica (che magari verrà buono in futuro). Ben alzato eh...

    Non ci si fa mancare il tentativo di sminuire LH, ma quello è sport nazionale oramai quindi va bene così. Ed è sicuramente estraneo al fatto che stia per superare in cima alle statistiche quel MS che le statistiche monstre le ha costruite in Ferrari (sì... Questa è illazione, sicuramente del tutto campata in aria, mia...)

    Poi la Ferrari: la crisi è colpa del fatto che ha dovuto mettere i motori elettrici di fianco al turbo (tecnologia nella quale in epoca precedente aveva tanto brillato.................).
    Mica se lo potevano immaginare eh. Quando hanno firmato il nuovo regolamento a loro avevano mandato la copia dove era scritto che si correva con i 4 cilindri 2000 della 500 F2...

    Poi torniamo alla menata pista-strada... E vogliamo parlare dei pochi costruttori che ci sono oggi?
    Checcazzo. Mica come nell'epoca gloriosa. Quella dei 3000 aspirati. Quella, artigianale, in cui 2/3 dei partecipanti correvano con il Cosworth DFV, che è il motore più vincente della storia, e tale rimarrà, visto che ha corso praticamente invariato dal 1967 a metà degli anni '80... Allora sì che la tecnologia era varia.
    E questo schifo è sempre meno visto in TV. Fermo restando che i lunghi domini rompono le palle, non ci piove, il calo degli spettatore dipende da questo, mica dal fatto che da anni la F1 ha scelto la strada della PayTV invece che della TV FtA. Guarda caso i ricavi del carrozzone sono stati in crescita fino al 2018.

    Poi torniamo alla Mercedes che vince per diritto divino, tutto merito dell'ibrido. Poi vai a leggere e vedi che, quest'anno, hanno un vantaggio di potenza: si parla di 25 CV nei confronti di Renault e Honda (5+ 5-). Roba da 0"4 a giro a Monza. E infatti mollano mezz'ora al giro a Budapest.
    Lo scorso anno di CV ne avevano meno di Ferrari; e infatti il mondiale era finito a Budapest, prima della pausa estiva.
    Non passa domenica che i dati GPS mostrati in TV non facciano vedere Mercedes che nelle curve lente viaggia km/h a manciate più veloce degli altri.
    Ma mi raccomando Donnini: tu continua a parlare di ibrido così in Mercedes continuano a fare quello che fanno indisturbati (e ridendo alla faccia di quelli che han capito tutto come te...).

    E come se ne esce? Ma che diamine, come nella MotoGP. Loro non hanno l'ibrido che fa schifo. Hanno pure loro la MotoE, ma quella va bene.
    Non avendo l'ibrido si risolve tutto. Senza loro sì che si risparmiano i lunghi domini.
    E infatti.
    2013 - Marquez - Honda
    2014 - Marquez - Honda
    2016 - Marquez - Honda
    2017 - Marquez - Honda
    2018 - Marquez - Honda
    2019 - Marquez - Honda (e l'ultimo è stato combattuto, mica come in F1; 19 gare: Marquez ne vince 12; 6 volte arriva secondo; e l'altra? Uno zero: è caduto su un bump quando era in testa con mezz'ora di vantaggio sul 2°).
    E il 2020? Nel 2020 mica vince: è caduto al 1° GP e si è rotto un braccio, restando fuori per più di mezza stagione.
    Cazzo, vedi come è facile! A saperlo si poteva pagare un sicario per spaccare un braccio a Hamilton. E per non rischiare magari anche a Bottas...

    E infine la soluzione.
    << Non capisco (verissimo, ndr) perché non si torni a correre in F.1 coi motori V12 a benzina o 8 o 10>>
    Giusto. Questo risolverebbe definitivamente il problema del mancato trasferimento di tecnologia tra pista e strada...
    E magari li blocchiamo pure; ma bloccati davvero, come alla fine dell'era dei V8, non come oggi; in modo da far sì che il motore non influisca più sulla prestazione. Così siamo sicuri che chi va più forte in curva mica vince e oggi mica è la Mercedes. Esattamente come dal 2010 al 2013 mica era la RBR...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #86
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    9,102
    Menzionato
    508 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Nel 1978 al gran premio del Canada si ebbero 5° C durante la gara, rimane tuttora il gran premio più freddo mai registrato (1978 Canadian Grand Prix - Wikipedia). Sì, negli anni '70 sembrava un qualcosa di furbo quello di fare il gran premio del Canada ad ottobre. Altri esempi sono i gran premi disputati a Watkins Glen, nello stato di New York (anche quelli disputati ad inizio ottobre), dove in un paio di casi si ebbero temperature durante la gara di 10° C (1968, 1970, 1980), oltre a diversi altri casi con temperature pari o inferiori a 15° C.

    EDIT: Ho cercato un pò in giro ed ho trovato altri gran premi con temperature durante la gara sui 10° C, come il gran premio del Canada (oltre al già menzionato 1978, anche nel 1974, 1977 e 1980), il gran premio d'Europa del 1995 (tenutosi al Nurburgring ad ottobre, coincidentalmente), il gran premio del Regno Unito del 2000 (tenutosi ad Aprile) e al gran premio di San Marino (2001, 2003).

    Molto interessante!!

    Grazie!

    Potrebbe dunque essere addirittura il secondo GP più freddo della storia.

  7. #87
    Brezza tesa L'avatar di AspiranteMetereologo
    Data Registrazione
    23/11/14
    Località
    Rho (MI)
    Età
    19
    Messaggi
    807
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Molto interessante!!

    Grazie!

    Potrebbe dunque essere addirittura il secondo GP più freddo della storia.
    Ma sinceramente non saprei, le informazioni che sono riuscito a trovare sono alquanto vaghe (pagine di Wikipedia e forum vari, volendo si potrebbe cercare dei GP "interessanti" in questo senso e vedere da stazioni meteo vicine nei giorni del gran premio le condizioni meteo avutesi, ma per ovvie ragioni ciò sarebbe quantomeno impegnativo), per cui potrebbe essere il secondo come il decimo. Vedendo il fatto che in passato i calendari erano meno pensati in base al clima di un determinato circuito (esempi lampanti sono il GP del Canada o quello degli Stati Uniti a Watkins Glen, ma penso che ce ne possano essere altri) per cui non mi stupirebbe scoprire che altre volte si sono avute temperature simili o addirittura più fredde, anche e considerata la sempre maggiore potenza del GW. Però una cosa è certa: le temperature alle quali si (speriamo, come ha detto @FunMBnel non lo darei per scontato) correrà sono molto inusuali per la Formula 1, specialmente quella degli ultimi decenni, quello sì.

    PS. Personalmente ho tenuto conto solo dei GP ufficiali, se si considera gare non ufficiali sarebbe ancora più complicato, si pensi che ad esempio nel BRDC International Trophy dell'8 Aprile 1973 tenutosi a Silverstone (gara non ufficiale di campionato ma alla quale parteciparono nomi importanti come Stewart, Peterson, Regazzoni, Hulme, Fittipaldi e Lauda) nevicò durante la gara...

  8. #88
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,457
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: [Serietà 2020] GP Russia

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Ma sinceramente non saprei, le informazioni che sono riuscito a trovare sono alquanto vaghe (pagine di Wikipedia e forum vari, volendo si potrebbe cercare dei GP "interessanti" in questo senso e vedere da stazioni meteo vicine nei giorni del gran premio le condizioni meteo avutesi, ma per ovvie ragioni ciò sarebbe quantomeno impegnativo), per cui potrebbe essere il secondo come il decimo. Vedendo il fatto che in passato i calendari erano meno pensati in base al clima di un determinato circuito (esempi lampanti sono il GP del Canada o quello degli Stati Uniti a Watkins Glen, ma penso che ce ne possano essere altri) per cui non mi stupirebbe scoprire che altre volte si sono avute temperature simili o addirittura più fredde, anche e considerata la sempre maggiore potenza del GW. Però una cosa è certa: le temperature alle quali si (speriamo, come ha detto @FunMBnel non lo darei per scontato) correrà sono molto inusuali per la Formula 1, specialmente quella degli ultimi decenni, quello sì.

    PS. Personalmente ho tenuto conto solo dei GP ufficiali, se si considera gare non ufficiali sarebbe ancora più complicato, si pensi che ad esempio nel BRDC International Trophy dell'8 Aprile 1973 tenutosi a Silverstone (gara non ufficiale di campionato ma alla quale parteciparono nomi importanti come Stewart, Peterson, Regazzoni, Hulme, Fittipaldi e Lauda) nevicò durante la gara...
    Non riesco più a trovarlo, ma avevo visto il riassunto di una gara a Mont Tremblant, in Canada, nel 1970 o nel 1971 mi sembra, in cui mentre respiravano i piloti facevano il fiato e mi pare che o fosse nevicato pochi giorni prima, o comunque fosse brinato in quei giorni lì

    Senza andare troppo lontano, nel WEC l'anno scorso, a inizio maggio, nevicò durante la 6 ore di Spa, la stessa ondata fredda che poi avrebbe raggiunto l'Italia il giorno dopo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •