Pagina 43 di 50 PrimaPrima ... 334142434445 ... UltimaUltima
Risultati da 421 a 430 di 494

Discussione: Juventus 2021-2022

  1. #421
    Bava di vento
    Data Registrazione
    08/12/19
    Località
    Piacenza
    Età
    43
    Messaggi
    52
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    E niente... siamo piu limitati di quanto pensassi....brutta sconfitta...ho sopravvalutato la rosa...e la condizione fisica....ho visto gente che camminava per il campo....brutto risveglio

  2. #422
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,076
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Citazione Originariamente Scritto da Paolinpc78 Visualizza Messaggio
    E niente... siamo piu limitati di quanto pensassi....brutta sconfitta...ho sopravvalutato la rosa...e la condizione fisica....ho visto gente che camminava per il campo....brutto risveglio
    Brutta sconfitta si, immerita comunque...
    Speriamo la sconfitta con il Sassuolo rievochi antiche reazioni

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  3. #423
    Vento moderato L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    1,312
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Squadra da metà classifica, iniziamo a guardarci dietro.
    Come già scritto, l'unica consolazione è che il tutto viene dopo 10 anni di vittorie.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  4. #424
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,752
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Spero si sia capito che questa squadra è al massimo da zona Champions. Non hanno la minima possibilità di lottare né per lo scudetto né tantomeno per altre coppe. Oltre alla mediocrità tecnica e fisica non c’è la tenuta mentale. Appena qualcosa va storto non hanno la capacità di ribaltare la situazione. Non hanno la cattiveria. Vedi Dybala, nettamente il migliore stasera, quello che ha più classe di tutti, grande campione ma quando c’è da buttarla dentro cattivo non lo fa. Mai. Cuadrado che perde palla nei momenti topici, Alexandro idem.
    Per vincere queste partite ci vogliono i Ravanelli e i Torricelli! Non me ne può fregare minimamente del colpo di tacco o dello stop al volo se poi quando devi spaccare la porta tiri fuori!
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  5. #425
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    120 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Un buonissimo inizio...poi un po' come fece l'Empoli anche il Sassuolo ci ha incartati il giusto.
    Successo nero-verde secondo me anche giusto per quello che è stato espresso.
    Consigli qualcosa ha fatto in più rispetto a Perin ma non mi è sembrato abbastanza per dire che demeritassero.

    Nella prima parte del primo tempo ogni cosa avrebbe fatto pensare ad una serata diversa.
    Poi sono tornati a galla certi problemi ormai cronici, roba vista anche l'anno scorso.

    Si sbattono alla grande ma "ciccia"... poca poca.
    Vi giuro che quando ho visto quell'avvio ero diviso su cosa pensare, sentivo puzza di bruciato.
    Perchè a tutti piacerebbe vedere una Juve intensa che va e segna due gol in venti minuti, però poi bisogna anche ragionarci sopra sulle possibilità concrete di farcela in questo progetto.

    Il piglio per fare la partita ce lo mettono pure ma poi manca un po' qualità sia tecnica che decisionale su come fare per arrivare al tiro ed essere anche pericolosi.
    Ma quel che preoccupa quando vedo quel genere di approccio voglioso è una sensazione di coperta corta.
    Ok, si gioca..ma si sa controbattere in caso di attacco avversario?
    La risposta è no.

    Ecco anche perché probabilmente bisogna tra virgolette "arrendersi" all'evidenza che questa squadra non ha possibilità di fare le partite propositive di un certo tipo; perché poi paga pegno.
    Deve stare coperta e tenere ritmi sostenibili per quello che è in grado di fare.
    Vuole fare talmente tante cose che quando perde il bandolo non ci capisce più niente e le prende.

    Cause?

    Beh, poca qualità in attacco (se hai delle occasioni devi segnare, non gigioneggiare).
    Davanti mancano i campioni veri, quelli che decidono.
    Poco filtro difensivo del centrocampo.
    Certe imbucate pure ieri...

    E qui niente di nuovo da un pezzo.

    Allegri ieri aveva chiesto una prestazione con due gol di scarto.
    Ha provato ad alzare l'asticella ma ha preso un palo nel muso (cortissimo).
    Ci sono limiti strutturali insanabili.

    La sconfitta poi è arrivata alla fine per un azzardo di Max, non da lui stravolgere la formazione.
    Dice che se non puoi vincere non devi perdere.
    Beh, ha sbagliato cambiando così tanto; togliere ad esempio Danilo per mettere Kulusevski è un rischio.
    Poi ti ritrovi con gente con ambizioni d'attacco e nessuno che chiude dietro. E via di 1-2...

    Se ti va bene sei un genio, ma se sbagli no. E ieri ha sbagliato. Per me.
    Mi sembrava una di quelle serate storte...un pari non avrebbe risolto nulla ma quantomeno lascia nella testa una idea di striscia che continua.
    Perdere così è pesante, molto grave per la testa più che per la classifica.

    Presa coscienza di questo nessun ulteriore particolare dramma, ora conta ragionare sul piazzamento e tornare a giocare in maniera più accorta e ragionata.
    Non è che ci sia da pensare a miracoli da fare per arrivare chissà dove. Mettere nel cassetto il tutto e pensare a cosa accade il minuto successivo e stop.
    La stagione nostra è morta a fine agosto, non di certo oggi. È nata fallata lì e morirà se va bene fallata salvando giusto il salvabile.
    Stagione che va portata in porto a passetti, non a salti tripli.
    Non fa per noi ora come ora.

    Ci vuole una altra bella dose di pragmatismo per sfangarla. Lasciando da parte tutto il resto.
    Che andrà sistemato nel prossimo mercato, sempre che ci sia la forza di fare qualcosa.
    Ultima modifica di Cris1981; 28/10/2021 alle 10:11
    We've come too far to give up who we are

  6. #426
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,076
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Un buonissimo inizio...poi un po' come fece l'Empoli anche il Sassuolo ci ha incartati il giusto.
    Successo nero-verde secondo me anche giusto per quello che è stato espresso.
    Consigli qualcosa ha fatto in più rispetto a Perin ma non mi è sembrato abbastanza per dire che demeritassero.

    Nella prima parte del primo tempo ogni cosa avrebbe fatto pensare ad una serata diversa.
    Poi sono tornati a galla certi problemi ormai cronici, roba vista anche l'anno scorso.

    Si sbattono alla grande ma "ciccia"... poca poca.
    Vi giuro che quando ho visto quell'avvio ero diviso su cosa pensare, sentivo puzza di bruciato.
    Perchè a tutti piacerebbe vedere una Juve intensa che va e segna due gol in venti minuti, però poi bisogna anche ragionarci sopra sulle possibilità concrete di farcela in questo progetto.

    Il piglio per fare la partita ce lo mettono pure ma poi manca un po' qualità sia tecnica che decisionale su come fare per arrivare al tiro ed essere anche pericolosi.
    Ma quel che preoccupa quando vedo quel genere di approccio voglioso è una sensazione di coperta corta.
    Ok, si gioca..ma si sa controbattere in caso di attacco avversario?
    La risposta è no.

    Ecco anche perché probabilmente bisogna tra virgolette "arrendersi" all'evidenza che questa squadra non ha possibilità di fare le partite propositive di un certo tipo; perché poi paga pegno.
    Deve stare coperta e tenere ritmi sostenibili per quello che è in grado di fare.
    Vuole fare talmente tante cose che quando perde il bandolo non ci capisce più niente e le prende.

    Cause?

    Beh, poca qualità in attacco (se hai delle occasioni devi segnare, non gigioneggiare).
    Davanti mancano i campioni veri, quelli che decidono.
    Poco filtro difensivo del centrocampo.
    Certe imbucate pure ieri...

    E qui niente di nuovo da un pezzo.

    Allegri ieri aveva chiesto una prestazione con due gol di scarto.
    Ha provato ad alzare l'asticella ma ha preso un palo nel muso (cortissimo).
    Ci sono limiti strutturali insanabili.

    La sconfitta poi è arrivata alla fine per un azzardo di Max, non da lui stravolgere la formazione.
    Dice che se non puoi vincere non devi perdere.
    Beh, ha sbagliato cambiando così tanto; togliere ad esempio Danilo per mettere Kulusevski è un rischio.
    Poi ti ritrovi con gente con ambizioni d'attacco e nessuno che chiude dietro. E via di 1-2...

    Se ti va bene sei un genio, ma se sbagli no. E ieri ha sbagliato. Per me.
    Mi sembrava una di quelle serate storte...un pari non avrebbe risolto nulla ma quantomeno lascia nella testa una idea di striscia che continua.
    Perdere così è pesante, molto grave per la testa più che per la classifica.

    Presa coscienza di questo nessun ulteriore particolare dramma, ora conta ragionare sul piazzamento e tornare a giocare in maniera più accorta e ragionata.
    Non è che ci sia da pensare a miracoli da fare per arrivare chissà dove. Mettere nel cassetto il tutto e pensare a cosa accade il minuto successivo e stop.
    La stagione nostra è morta a fine agosto, non di certo oggi. È nata fallata lì e morirà se va bene fallata salvando giusto il salvabile.
    Stagione che va portata in porto a passetti, non a salti tripli.
    Non fa per noi ora come ora.

    Ci vuole una altra bella dose di pragmatismo per sfangarla. Lasciando da parte tutto il resto.
    Che andrà sistemato nel prossimo mercato, sempre che ci sia la forza di fare qualcosa.
    Concordo su tutto, ma... Un pareggio è quasi una sconfitta, quindi max ha rischiato tutto per cercare dj recuperare, non avendo molto da perdere, ma solo da guadagnare. A volte va bene a volte no... Ieri è andata male, ma un pari sarebbe stato lo stesso, quindi...

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  7. #427
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    120 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry74 Visualizza Messaggio
    Concordo su tutto, ma... Un pareggio è quasi una sconfitta, quindi max ha rischiato tutto per cercare dj recuperare, non avendo molto da perdere, ma solo da guadagnare. A volte va bene a volte no... Ieri è andata male, ma un pari sarebbe stato lo stesso, quindi...

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk
    Nel calcio attuale pareggiare son d'accordo che significhi non raccogliere molto.
    E che sia una mezza sconfitta; poi dipende ovviamente dal contesto, dalle situazioni.
    Alle volte va bene eccome.

    Però nel nostro caso la questione è più di riuscire a stare in bilico su quel sottile filo psicologico e pur con scossoni tenere un equilibrio per arrivare al capo opposto del filo stesso.
    Si arriva da due stagioni con debolezze psicologiche, oltre che tecniche, clamorose.
    Nelle partite disputate fin qua quest'anno abbiamo visto un inizio terribile anche dal punto di vista della mentalità (metto Empoli ma anche Spezia in lista) dove si è sembrati in balia degli eventi. Una crisi identitaria.
    E poi si sono viste partite con una mentalità quantomeno passabile per una squadra come la Juve.
    Che non significa solo vincere; ma stare nella partita da squadra viva, conscia dei propri limiti ma che lavora su di essi e fa quanto serve per aggirare il problema.

    Ieri sera si è interrotto quel filo rosso che con fatica era stato creato, adesso è come ripartire da zero.
    Perchè magari pensavano di essere pronti a fare uno step ed hanno scoperto probabilmente che non è ancora il momento (se mai lo sarà con questo gruppo, ho alcuni dubbi).
    Allegri per conto suo quest'anno ha avuto un momento di crisi all'inizio nella partita contro l'Empoli in particolare.
    Poi ha messo assieme il materiale ed è sembrato nella versione classica, quella migliore.
    Ieri sera mi è sembrato nuovamente nella versione Empoli; non è stato un valore aggiunto, anzi..
    Andrebbe riconosciuto quando fa scelte giuste e quando le sbaglia.

    Far giocare ad esempio Rabiot reduce dal Covid non mi è sembrata una scelta furba.
    Ho avuto l'impressione che Max abbia un po' sottovalutato l'avversario o magari sopravvalutato certi aspetti della propria squadra.
    Col Sassuolo non era da ricamini e fioretto. Era da battaglia vera, con l'aggravante che giochi in casa e DEVI vincere.
    Ma una battaglia ragionata sui novanta minuti perché quelli giocano, dialogano, fraseggiano stra-bene...ti fanno ballare la rumba.
    Con certe squadre tecniche questa Juventus deve andarci coi piedi di piombo.
    Comunque si chiamino.
    La Juve ieri sera doveva giocare come ha giocato contro la Roma. Né più, né meno.
    Quest'anno la Juventus deve imparare a sentirsi talvolta inferiore per fare risultato, deve accettarlo.
    So che è strano come concetto..ma è quello che ci serve per sopravvivere alla stagione.
    Questo è pragmatismo spinto al massimo. Che ti fa fare tre punti con un gruppo del genere.
    Perché il nostro difetto strutturale mica è sparito ed è proprio contro questi avversari che devi alzare le antenne.

    Più che altro la battuta d'arresto peggiore deriva da questa frase che a me non è piaciuta e che non gli riconosco.
    "Dobbiamo vincere con due gol di scarto".
    E anche qui...quando l'ho sentito...odore di bruciato.
    Questa frase qui me la potevo aspettare qualche anno fa, non con una Juventus che è un cantiere con rischio di crollo elevato.
    Quest'anno da lui mi aspetto che spinga fortissimo sul pragmatismo e sul corto muso in barba a tutto il resto.
    Non è anno per qualsiasi altra cosa, ripeto.
    Sbagliati i tempi del messaggio, sbagliato il messaggio..per quanto in buona fede; dettato forse dalla fiducia dopo San Siro.

    Ma amen, mica possiamo ammazzarlo...
    Tutti sbagliano ed anche lui probabilmente ora capirà che certe richieste andranno fatte e calibrate con estrema attenzione.
    Se c'è uno che si rende conto prima di tanti altri di dove si trovi e di cosa serva in un dato momento è proprio lui.
    Diciamo che si è giocato un bonus che va concesso a tutti.
    Pensava di controllare perfettamente questa Ferrari e invece appena ha staccato il traction control ed ha premuto un po' di più il pedale è andato in testacoda.

    Si rifarà...eccome...
    Ultima modifica di Cris1981; 28/10/2021 alle 12:50
    We've come too far to give up who we are

  8. #428
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,752
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Anche a me quella frase del 2-0 ha portato a toccarmi
    Anche io ieri sera avevo quella brutta sensazione ogni volta che loro salivano.
    Però sicuramente anche io avrei fatto i cambi che ha fatto lui, anzi li avrei fatti prima, forse avrei tolto anche Chiesa. Certo se poi negli ultimi 10 minuti i tuoi giocatori più affidabili perdono palle clamorosamente e sbagliano passaggi e cross elementari (l’ultimo prima di aver preso il gol?!) non puoi proprio farci nulla.
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  9. #429
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    120 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Secondo me per far quei cambi lì, in una situazione simile, devi essere assolutamente certo dell'affidabilità tattica di chi vai ad inserire.
    Che tradotto vuol dire: usare il cervello, sempre.

    Non faccio cognomi ma avrei voglia di piazzarne un paio. Giocatori che sono parecchio in ritardo per non dire ad oggi "limitati".

    Poi posso campire benissimo la voglia di provarci fino alla fine ma esiste o dovrebbe essere pur sempre un limite di buon senso calcistico, chiamiamolo così, quando proponi un arrembaggio finale.
    Va fatto con un minimo di criterio nelle posizioni, nei ruoli.
    Non tutto alla carlona.

    Mancano parecchi giocatori con questo genere di intelligenza alla Juventus. Oltre a mancare un bel po' di altre cosette (Nedved meglio se tace un attimo in questo periodo sul valore assoluto della rosa...dopo tre anni di sofferenze di un certo tipo - non parlo di soli risultati, ovvio - certi discorsi è meglio metterli da parte..non si offende davvero nessuno).
    Parlo di capire le situazioni, di saperle leggere e valutare. Non so se è solo un fattore di carta di identità ma in fondo non penso.
    È roba che devi possedere, per quanto ad uno stato quantomeno iniziale.
    Anche lì...si tocca un punto relativo di massimo ma oltre non si va.

    Le squadre cosiddette forti e mature hanno queste caratteristiche, qui da noi da tempo vedo delle letture in campo abbastanza amatoriali in certi specifici giocatori.
    Scusate la franchezza.
    We've come too far to give up who we are

  10. #430
    Bava di vento
    Data Registrazione
    08/12/19
    Località
    Piacenza
    Età
    43
    Messaggi
    52
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Juventus 2021-2022

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Secondo me per far quei cambi lì, in una situazione simile, devi essere assolutamente certo dell'affidabilità tattica di chi vai ad inserire.
    Che tradotto vuol dire: usare il cervello, sempre.

    Non faccio cognomi ma avrei voglia di piazzarne un paio. Giocatori che sono parecchio in ritardo per non dire ad oggi "limitati".

    Poi posso campire benissimo la voglia di provarci fino alla fine ma esiste o dovrebbe essere pur sempre un limite di buon senso calcistico, chiamiamolo così, quando proponi un arrembaggio finale.
    Va fatto con un minimo di criterio nelle posizioni, nei ruoli.
    Non tutto alla carlona.

    Mancano parecchi giocatori con questo genere di intelligenza alla Juventus. Oltre a mancare un bel po' di altre cosette (Nedved meglio se tace un attimo in questo periodo sul valore assoluto della rosa...dopo tre anni di sofferenze di un certo tipo - non parlo di soli risultati, ovvio - certi discorsi è meglio metterli da parte..non si offende davvero nessuno).
    Parlo di capire le situazioni, di saperle leggere e valutare. Non so se è solo un fattore di carta di identità ma in fondo non penso.
    È roba che devi possedere, per quanto ad uno stato quantomeno iniziale.
    Anche lì...si tocca un punto relativo di massimo ma oltre non si va.

    Le squadre cosiddette forti e mature hanno queste caratteristiche, qui da noi da tempo vedo delle letture in campo abbastanza amatoriali in certi specifici giocatori.
    Scusate la franchezza.
    Parli di delight e di alex sandro per caso...oltre che di meckenny?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •