Pagina 4 di 66 PrimaPrima ... 234561454 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 654
  1. #31
    Vento teso L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    1,785
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Ma già ci sono i calendari dei campionati? Forse perché iniziano prima di ferragosto visto che ci sono i mondiali in Qatar..😮*💨

  2. #32
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    53
    Messaggi
    46,759
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Ma già ci sono i calendari dei campionati? Forse perché iniziano prima di ferragosto visto che ci sono i mondiali in Qatar..��*��
    La serie A iniziera' proprio nel weekend di Ferragosto



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  3. #33
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Insomma Di Maria ai dettagli, un anno e poi saluta (anche l'Europa).
    Al di là di questa operazione un po' particolare sottolinerei quello che c'è dietro come "architettura" di progetto per la prossima stagione.
    Sembra che l'idea sia fare quello che viene definito un "instant team".
    Per farla potabile...fare la squadra di valore in grado di far bene subito.
    Vincere? in teoria, in pratica chi lo sa...
    Bisogna vedere a progetto finito cosa avranno messo in piedi con quali fondamenta.

    Cosa abbastanza necessaria dopo due anni di stenti e dove anche l'immagine del club ne ha un po' risentito.
    Una scossa insomma.
    Un rilancio.

    Sembra sostazialmente fatto anche Kostic dell'Eintracht...e personalmente questo giocatore mi incuriosisce un po' di più di Di Maria di cui bene o male si sa tutto.
    Ma anche a livello di progetto mi sembra un giocatore utile a costruire qualcosa a Torino.

    Poi si fanno anche tanti altri nomi, sicuro non saranno tutte opzioni. Ad esempio si balla a giorni alterni tra Zaniolo e Berardi.
    Qualche giorno fa sembrava il secondo serio candidato ora torna in auge il primo.
    Giochi dei giornali sicuramente.
    Ma un profilo di quel tipo penso proveranno a farlo tentando di piazzare nel frattempo Arthur...

    De Ligt lo dò già come impacchettato.
    Poi per dire chi lo sostituirà...non ne ho onestamente la minima idea.
    Koulibaly mi pare una suggestione (ma chiaro che mi piacerebbe), e mi farebbe anche strano.
    È realmente un simbolo di Napoli...
    Anche se alla fine i simboli nel calcio non ci sono più. O quasi più...si sfuma tutto ormai.
    We've come too far to give up who we are - We don't look for old songs, we look for the memories they carry

  4. #34
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    53
    Messaggi
    46,759
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Quindi, se non ho inteso male, alla fine dovrebbe essere fatta anche per Di Maria

    Altro affare quasi "lampo" dovrebbe essere quella del Genoano Cambiaso, giovane e promettente terzino: qui pare lo si sia pure soffiato all'Inter.

    Juve cghe poi e' sempre su Kostic, che piace tanto a Max.

    Qualche cosa insomma si muove, vedremo......

    C'e' comunque sempre il problema di almeno un altro li' davanti, visto che su Morata temo non ci sia niente da fare (almeno ad oggi)


    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  5. #35
    Burrasca L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    48
    Messaggi
    5,064
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Insomma Di Maria ai dettagli, un anno e poi saluta (anche l'Europa).
    Al di là di questa operazione un po' particolare sottolinerei quello che c'è dietro come "architettura" di progetto per la prossima stagione.
    Sembra che l'idea sia fare quello che viene definito un "instant team".
    Per farla potabile...fare la squadra di valore in grado di far bene subito.
    Vincere? in teoria, in pratica chi lo sa...
    Bisogna vedere a progetto finito cosa avranno messo in piedi con quali fondamenta.

    Cosa abbastanza necessaria dopo due anni di stenti e dove anche l'immagine del club ne ha un po' risentito.
    Una scossa insomma.
    Un rilancio.

    Sembra sostazialmente fatto anche Kostic dell'Eintracht...e personalmente questo giocatore mi incuriosisce un po' di più di Di Maria di cui bene o male si sa tutto.
    Ma anche a livello di progetto mi sembra un giocatore utile a costruire qualcosa a Torino.

    Poi si fanno anche tanti altri nomi, sicuro non saranno tutte opzioni. Ad esempio si balla a giorni alterni tra Zaniolo e Berardi.
    Qualche giorno fa sembrava il secondo serio candidato ora torna in auge il primo.
    Giochi dei giornali sicuramente.
    Ma un profilo di quel tipo penso proveranno a farlo tentando di piazzare nel frattempo Arthur...

    De Ligt lo dò già come impacchettato.
    Poi per dire chi lo sostituirà...non ne ho onestamente la minima idea.
    Koulibaly mi pare una suggestione (ma chiaro che mi piacerebbe), e mi farebbe anche strano.
    È realmente un simbolo di Napoli...
    Anche se alla fine i simboli nel calcio non ci sono più. O quasi più...si sfuma tutto ormai.
    Sembra un mercato da squadra di basket. Magari sarà questo il futuro, fare la squadra per la stagione per poi cambiare tanto in quella successiva o addirittura in corso.
    Bo. A me non piace ma magari funziona.
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  6. #36
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Sembra un mercato da squadra di basket. Magari sarà questo il futuro, fare la squadra per la stagione per poi cambiare tanto in quella successiva o addirittura in corso.
    Bo. A me non piace ma magari funziona.
    Non so se è il segnale di un cambiamento anche del modo di contrattualizzare i giocatori, ma potrebbe essere
    Forse le società si sono rese conto che fare dei contratti lunghi che sono talvolta dei cappi al collo (se ti va male ti va male e basta e t'attacchi e sono dolori, vedi Ramsey per noi) non è più cosa.
    In generale vedo una presa di posizione netta delle società, non solo della Juve.
    Come dire: da oggi le regole sono queste. Ci si adegua o si cerca un altro pollo da spennare.
    Un po' perchè alternative per 4/5 del calcio non ce ne sono.
    Alcuni contratti ricchi localizzati si possono ancora fare ma mi sembra si cerchi di vivere il presente più che il futuro, anche perchè investimenti a lungo termini e a fondo quasi perduto sono sempre più difficili da sostenere. Non ci sono (più) tanti paracadute.

    Di Maria poi magari è una eccezione parziale nel senso che la Juve ha un vuoto lasciato da Dybala e da uno come Chiesa che bene o male se va bene comincerà a carburare verso fine anno. Per cui serviva (dicono) questo giocatore di livello che alzasse l'asticella a livello di responsabilità.

    Bisogna un po' abituarsi probabilmente, è uno scenario nuovo.
    Quello che fa storcere il naso è che non hai nemmeno il tempo di metabolizzare un acquisto che poi è già tempo di salutarlo.
    Non ti affezioni, è difficile farlo.
    E sei sempre molto dubbioso.
    Ma tant'è, vediamo che succede, magari funziona anche.
    Di soldi ne hanno buttati via tanti, 7-8 milioni ad un giocatore come Di Maria li puoi pure dare.
    Mi fa strano solo la durata, ma lì come detto è un discorso di eccezionalità e di mancata abitudine.

    È un segnale comunque di mutate condizioni di mercato e di non grande salute (per me).
    Una sorta di reazione con misure di transizione verso momenti più agevoli.
    Che però doveva arrivare prima o poi.
    Se nessuno molla l'osso il giocattolo va in frantumi dopo anni di scarsi introiti.
    We've come too far to give up who we are - We don't look for old songs, we look for the memories they carry

  7. #37
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Altro affare quasi "lampo" dovrebbe essere quella del Genoano Cambiaso, giovane e promettente terzino: qui pare lo si sia pure soffiato all'Inter.
    Sembra lo possano girare all'Atalanta
    Tipico giocatore preso dalla Juve che la Juve la vedrà col binocolo per un pò di tempo...o forse sempre.
    Noi avremmo necessità ma in certi reparti si fa una fatica della miseria ad imporre un cambiamento, non ho mai capito il motivo.
    I terzini è il più "de coccio" di tutti.
    Non vorrei ci siano di mezzo fisse di Allegri.
    O magari sono solo scelte strastegiche (si punta su altro).

    Pellegrini per me può andare via tranquillamente.
    Giocatore di fisico e temperamento (fin troppo, mai andato a genio per questo) ma mi sembra un mezzo ciuccio a livello di capacità tecniche e di progresso tecnico.
    We've come too far to give up who we are - We don't look for old songs, we look for the memories they carry

  8. #38
    Uragano L'avatar di Fabry74
    Data Registrazione
    27/10/08
    Località
    Pianura Pinerolese (TO)
    Messaggi
    17,675
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Per favore, Miretti lo voglio in squadra... Proprio un bel giocatore. Fisico, tecnica, rapidità di gioco, un tocco e via, testa alta... What else?

    Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk

  9. #39
    Burrasca L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    48
    Messaggi
    5,064
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Citazione Originariamente Scritto da Cris1981 Visualizza Messaggio
    Non so se è il segnale di un cambiamento anche del modo di contrattualizzare i giocatori, ma potrebbe essere
    Forse le società si sono rese conto che fare dei contratti lunghi che sono talvolta dei cappi al collo (se ti va male ti va male e basta e t'attacchi e sono dolori, vedi Ramsey per noi) non è più cosa.
    In generale vedo una presa di posizione netta delle società, non solo della Juve.
    Come dire: da oggi le regole sono queste. Ci si adegua o si cerca un altro pollo da spennare.
    Un po' perchè alternative per 4/5 del calcio non ce ne sono.
    Alcuni contratti ricchi localizzati si possono ancora fare ma mi sembra si cerchi di vivere il presente più che il futuro, anche perchè investimenti a lungo termini e a fondo quasi perduto sono sempre più difficili da sostenere. Non ci sono (più) tanti paracadute.

    Di Maria poi magari è una eccezione parziale nel senso che la Juve ha un vuoto lasciato da Dybala e da uno come Chiesa che bene o male se va bene comincerà a carburare verso fine anno. Per cui serviva (dicono) questo giocatore di livello che alzasse l'asticella a livello di responsabilità.

    Bisogna un po' abituarsi probabilmente, è uno scenario nuovo.
    Quello che fa storcere il naso è che non hai nemmeno il tempo di metabolizzare un acquisto che poi è già tempo di salutarlo.
    Non ti affezioni, è difficile farlo.
    E sei sempre molto dubbioso.
    Ma tant'è, vediamo che succede, magari funziona anche.
    Di soldi ne hanno buttati via tanti, 7-8 milioni ad un giocatore come Di Maria li puoi pure dare.
    Mi fa strano solo la durata, ma lì come detto è un discorso di eccezionalità e di mancata abitudine.

    È un segnale comunque di mutate condizioni di mercato e di non grande salute (per me).
    Una sorta di reazione con misure di transizione verso momenti più agevoli.
    Che però doveva arrivare prima o poi.
    Se nessuno molla l'osso il giocattolo va in frantumi dopo anni di scarsi introiti.
    Sì un nuovo modo di fare le squadre proprio come nel Basket moderno.
    Tieni giusto la base e ad ogni stagione gli cambi tutto quello che c'è intorno con contratti annuali e biennali. Magari a metà stagione se hai necessità fai l'innesto per x mesi oppure prendi il vecchio fenomeno senza squadra se ti giochi finale di campionato.
    Nessun giocatore simbolo. Nessun investimento a lungo termine se non sulle giovanili. Fai crescere il giocatore, lo fai esordire in prima squadra e poi lo vendi.
    Tipo arrivi ai quarti di Champions? Prendi un Ronaldo o un Messi, lo paghi 2 milioni se vai in semifinale, 4 in finale ed 8 se la vinci. Sennò a casa.
    Che tristezza
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  10. #40
    Burrasca L'avatar di Cris1981
    Data Registrazione
    23/01/07
    Località
    Venaria
    Messaggi
    5,358
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: [JUVE] - La Vecchia Signora alla ricerca dell'identità vincente perduta, stagione 2022-2023

    Riuscire a vendere De Ligt attorno al centello renderebbe tutto estremamente molto meno doloroso..anche perchè non ti rifai la squadra ma ti metti comodo.
    E star comodi è sempre piacevole..
    We've come too far to give up who we are - We don't look for old songs, we look for the memories they carry

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •