Pagina 348 di 366 PrimaPrima ... 248298338346347348349350358 ... UltimaUltima
Risultati da 3,471 a 3,480 di 3655

Discussione: Temperature globali

  1. #3471
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    è l'anomalia rispetto ad un periodo di riferimento fisso ovvero mischia l'impatto del gw con l'enso e non è neppure più aggiornato quel grafico; per calcolare l'ONI la climatologia viene invece aggiornata ogni 5 anni e lo stesso non risolve del tutto il problema:

    Is ENSO running a fever, or is it global warming? | NOAA Climate.gov
    Dunque il grafico non più aggiornato è tale perché caduto in disuso? Sarebbe quindi meglio l'ONI?

  2. #3472
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,577
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Non so perchè non è più aggiornato, dico solo che non c'è neppure l'ultimo episodio di la nina, ma non importa qualunque sia il motivo sappiamo che un anomalia rispetto ad un riferimento fisso è influenzata dal trend globale che è diverso dall'enso e va quindi rimosso.

    l'indice descritto in quell'articolo e che a breve inizierà a sostituire quelli attuali è l'R-ONI (ssta nino 3.4 meno la media tropicale per un fattore di scaling) questo indice è efficace a separare l'enso dai trend di lungo termine ed è meglio correlato con la convezione tropicale/venti da cui dipendono i pattern di teleconnessione. l'ONI è meno peggio ma comunque stà creando non pochi problemi poichè spesso c'è uno sfasamento di mesi tra quando viene dichiarato un nino e quando iniziano a comparire gli impatti sulle precipitazioni (o viceversa i pattern della nina si stabiliscono prima).


    L'indice relativo mostra che i nino non stanno diventando più intensi e neppure i picchi della nina sono maggiori che in passato, tuttavia lo stato del pacifico è diventato mediamente più da la nina con frequenti episodi multiannuali che si stabiliscono e persistono con maggiore facilità.

    iersst_nino3.4a_rel_1950:2024_3month_low-pass_box.png


    Non è un concetto nuovo (sono parecchi anni che lo posto) ma recentemente è stata fatta un analisi ben più approfondita che ha confermato la validità di questo indice a descrivere l'enso mentre il clima si scalda:
    Just a moment...
    Ultima modifica di elz; 26/03/2024 alle 19:58

  3. #3473
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Non so perchè non è più aggiornato, dico solo che non c'è neppure l'ultimo episodio di la nina, ma non importa qualunque sia il motivo sappiamo che un anomalia rispetto ad un riferimento fisso è influenzata dal trend globale che è diverso dall'enso e va quindi rimosso.

    l'indice descritto in quell'articolo e che a breve inizierà a sostituire quelli attuali è l'R-ONI (ssta nino 3.4 meno la media tropicale per un fattore di scaling) questo indice è efficace a separare l'enso dai trend di lungo termine ed è meglio correlato con la convezione tropicale/venti da cui dipendono i pattern di teleconnessione. l'ONI è meno peggio ma comunque stà creando non pochi problemi poichè spesso c'è uno sfasamento di mesi tra quando viene dichiarato un nino e quando iniziano a comparire gli impatti sulle precipitazioni (o viceversa i pattern della nina si stabiliscono prima).


    L'indice relativo mostra che i nino non stanno diventando più intensi e neppure i picchi della nina sono maggiori che in passato, tuttavia lo stato del pacifico è diventato mediamente più da la nina con frequenti episodi multiannuali che si stabiliscono e persistono con maggiore facilità.

    iersst_nino3.4a_rel_1950:2024_3month_low-pass_box.png


    Non è un concetto nuovo (sono parecchi anni che lo posto) ma recentemente è stata fatta un analisi ben più approfondita che ha confermato la validità di questo indice a descrivere l'enso mentre il clima si scalda:
    Just a moment...
    Questo grafico già mi torna di più.

    Solo, non riesco a capire come si possano separare due cose interdipendenti quali ENSO e trend di fondo, ma non è una cosa nuova (non lo capivo quando ne parlavate 4 anni fa come non lo capisco ora)

  4. #3474
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,784
    Menzionato
    978 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Questo grafico già mi torna di più.

    Solo, non riesco a capire come si possano separare due cose interdipendenti quali ENSO e trend di fondo, ma non è una cosa nuova (non lo capivo quando ne parlavate 4 anni fa come non lo capisco ora)
    Credo ci sia qualche algoritmo che lo consenta, ma si tratta pur sempre di approssimazioni anche se probabilmente molto precise.

  5. #3475
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    30
    Messaggi
    197
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Ah ecco, perché anche su karsten haustein l'anomalia è tendente al calo da gennaio ad oggi.
    Per caso hai il link dove posso trovare questi grafici?

  6. #3476
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    30
    Messaggi
    197
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    è stato introdotto un nuovo modello di reanalisi (JRA 3Q) e come già succedeva con il mix cfs+cfsr questo può portare delle discontinuità. Febbraio sembra essere calcolato sulla climatologia delle reanalisi JRA55 ed in questo dataset (JRA55+JRA3Q) è decisamente meno anomalo che nelle altre analisi mentre l'anomalia di marzo sembra essere rispetto alla climatologia delle nuove reanalisi. I grafici riportano un anomalia di marzo decisamente inferiore.

    Le reanalisi ERA5 finiranno con un anomalia ancora da record ma simile a gennaio ed in calo da febbraio, si stà riducendo un poco l'anomalia delle sst (sia era5 che oisst).

    Immagine


    Immagine
    Intendo questi

  7. #3477
    Vento moderato
    Data Registrazione
    11/01/24
    Località
    Alto Polesine (RO)
    Età
    26
    Messaggi
    1,307
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Intendo questi
    Ciao, io conosco questo sito web, però non saprei se c'è qualche altra pagina più aggiornata, qui ci sono i dati dell'altro ieri e non è proprio lo stesso grafico ma ci si avvicina (lì noto che è possibile selezionare il 2023 come anno di confronto).

    Climate Pulse (copernicus.eu)
    2024 -> estremi: -4,2°C (21/1)/34,2°C (18/6)
    vento massimo: 58,7 km/h (20/4)
    UR minima: 20% (16/4)

  8. #3478
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Credo ci sia qualche algoritmo che lo consenta, ma si tratta pur sempre di approssimazioni anche se probabilmente molto precise.
    Okok ma io intendo una cosa proprio alla base: non capisco né il senso né la fattibilità di separare queste due cose senza fare almeno qualche errore.

    Stimare il GW senza ENSO mi suona come stimare il mio stato fisico attuale rimuovendo cibo e bevande che assumo dal 1992, fondamentali nel determinare il trend stesso di crescita fisica.
    Stimare l'ENSO senza GW mi appare come stimare le porzioni di cibo e bevande da me assunte dal 1992 rimuovendo la mia crescita fisica, dalla quale dipende la mole stessa delle porzioni.

    E avanti così

  9. #3479
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,577
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    c'è dietro un ben noto motivo fisico legato alla stabilità della troposfera tropicale, per questo funziona:

    Radware Bot Manager Captcha

    As well as effectively removing the trend, subtracting the tropical mean SST results in a relative SST (e.g. Vecchi and Soden 2007, Back and Bretherton 2009, Johnson and Xie 2010, Khodri et al 2017, Izumo et al 2020) that is of more direct relevance to changes in tropical convection driven by SST anomalies. These SST anomalies promote changes in tropical convection because they cause changes in local static stability, e.g. El Niño anomalies act to warm and moisten the lower troposphere, thus acting to increase precipitating convection over the equatorial central Pacific. However, the resulting tropical upper-tropospheric temperature is approximately uniform in the horizontal (Sobel et al 2002) and its value is controlled by the tropical mean SST. A warming (cooling) of the surface that is limited to a small fraction of the tropics (e.g. as occurs during El Niño or La Niña) acts to warm and moisten (cool and dry) the atmospheric boundary layer locally, but does not cause changes of similar magnitude in the free-tropospheric temperature, since the latter must remain approximately uniform horizontally. Such local warming (cooling) thus destabilizes (stabilizes) the overlying atmosphere (Ramsay and Sobel 2011).
    In a warming climate, changes in tropical rainfall and even the intensity of tropical cyclones are more sensitive to changes in relative SST than to background warming (Johnson and Xie 2010, Ramsay and Sobel 2011). That is, the pattern of mean SST warming is important because the largest increases in rainfall will occur in the regions that warm the most relative to the tropical mean, referred to as the warmer-get-wetter paradigm (Xie et al 2010). Uniform surface warming in the tropics will thus not act to appreciably change the local stability and hence precipitation teleconnections associated with ENSO.

    Non dice nulla sulle cause del trend verso la nina che almeno in parte è probabilmente legato ai forcing radiativi ma l'obbiettivo non è questo. Questo indice serve a separare, indipendentemente dalla causa, l'impatto del riscaldamento/raffreddamento locale (e i pattern di precipitazione/ teleconnessioni associate) enso da quello più omogeneo medio (che invece non altera le soglie di convezione poichè aumentano di pari passo con la media tropicale) e per questo funziona meglio dell'ONI.


    si i grafici delle reanalisi era5 sono disponibili su climate pulse:

    https://pulse.climate.copernicus.eu/
    Ultima modifica di elz; 27/03/2024 alle 12:32

  10. #3480
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    30
    Messaggi
    197
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo97 Visualizza Messaggio
    Ciao, io conosco questo sito web, però non saprei se c'è qualche altra pagina più aggiornata, qui ci sono i dati dell'altro ieri e non è proprio lo stesso grafico ma ci si avvicina (lì noto che è possibile selezionare il 2023 come anno di confronto).

    Climate Pulse (copernicus.eu)
    Grazie mille è proprio questo!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •