Pagina 357 di 362 PrimaPrima ... 257307347355356357358359 ... UltimaUltima
Risultati da 3,561 a 3,570 di 3615

Discussione: Temperature globali

  1. #3561
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,098
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Guardando questo grafico il calo nel 2016 aveva ingranato a partire da maggio
    Allegato 627316
    Mi riferivo ai dati nasa che trovi cliccando nel link che ho scritto sopra. Il calo piu forte e stato ad aprile. Ma non sempre le varie agenzie concordano perfettamente ho visto differenze anche di 0,10 in questi mesi e se parliamo di globo e di 1 mese intero, sono una discreta differenza.
    Non giudico quale e meglio o peggio però ho notato che qualcuna e meglio di qualche altra in alcuni aspetti o alcune aree del globo , in generale oserei dire che noaa e nasa hanno una risoluzione un po meno buona (anomalie molto locali non le pescano bene) ma non so se questo influisca nella qualita della media finale (statisticamente dovrebbe ). Intanto aprile viaggia sopra marzo quindi...faccio post nuovo sotto per non fare confusione.
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

  2. #3562
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,098
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Al 20 di aprile , secondo la JMA il mese ha un anomalia di 0,68 sulla 1991/2020 quindi 0,01 sopra quella finale di marzo.
    Per i prossimi 10 giorni ecm vede un anomalia globale di +0,57 (tendenza soggetta a errore), quindi se va cosi il +0,68 potrebbe scendere sui +0,65 e quindi sufficiente per battere tranquillamente aprile 2020 e aprile 2016 ma come detto sopra, non tutte le 5 agenzie hanno dati identici, per come stanno le cose adesso, si prospetta l' undicesimo mese record consecutivo.
    Anomalie oceaniche ancora altissime, nonostante il BOM abbia dichiarato il Nino chiuso, quasi tutti ol pacifico è caldissimo e i tropici stanno con caldo record dappertutto.
    Mah....va peggio del previsto .
    Un nuovo guru tropicale/specialista dell ENSO australiano dice che da metà maggio la situazione degli alisei dovrebbe finalmente favorire lo sviluppo della Nina, ma l' altro esperto neozelandese 2 mesi fa aveva detto la stessa cosa per aprile ma non e andata cosi.
    Speriamo che qualcosa si muova.
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

  3. #3563
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,572
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Non c'era motivo di aspettarsi un grosso declino così presto nella stagione, l'enso un anno fa è salito più o meno quanto durante precedenti episodi (da valori molto negativi a moderato/forti positivi), questa la variazione su un periodo di 13 mesi:


    idersst_nino3.4a_rel_dt_13_1950:2024.png


    Nel 1997/98 il successivo declino fu da un massimo trimestrale di 2.3 a -1.7, nel 2009/10 da +1.6 a -1.7 nel 2015/16 da 2.4 a -1.1, partendo da un max di +1.5 è assai improbabile che possa essere maggiore di questi episodi.

    Nel 2015/16 poi la circolazione atmosferica ha favorito anomalie positive alle alte latitudini sia nel nord america che in eurasia, zone ad alta varianza che pesano parecchio sulle medie globali in inverno/inizio primavera, quest'anno è stato molto caldo su parte del canada ma non in eurasia con le anomalie maggiormente concentrate alle basse latitudini. il 2015/16 era anche prima del recente rapido aumento delle ssta alle medie latitudini che raggiunge il massimo a luglio/settembre, andando verso l'estate la circolazione atmosferica alle alte latitudini nh diventa molto meno rilevante e il segnale stagionale andrà aumentando (sopratutto da giugno non sappiamo esattamente quanto) percui è facile che le anomalie saranno comunque elevate almeno fino all'autunno.

    Aprile sarà ancora un mese da record (almeno nelle reanalisi ERA5) e maggio che è un mese con un record abbastanza basso (per i motivi sopra) sembra partire con un nuovo riscaldamento è quindi probabile che lo sarà altrettanto, da giuno ci saranno i record con distacco del 2023.

    Intanto nuovi massimi assoluti delle sst:

    sst.png
    Ultima modifica di elz; 24/04/2024 alle 20:33

  4. #3564
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,568
    Menzionato
    976 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da a.negrello Visualizza Messaggio
    Al 20 di aprile , secondo la JMA il mese ha un anomalia di 0,68 sulla 1991/2020 quindi 0,01 sopra quella finale di marzo.
    Per i prossimi 10 giorni ecm vede un anomalia globale di +0,57 (tendenza soggetta a errore), quindi se va cosi il +0,68 potrebbe scendere sui +0,65 e quindi sufficiente per battere tranquillamente aprile 2020 e aprile 2016 ma come detto sopra, non tutte le 5 agenzie hanno dati identici, per come stanno le cose adesso, si prospetta l' undicesimo mese record consecutivo.
    Anomalie oceaniche ancora altissime, nonostante il BOM abbia dichiarato il Nino chiuso, quasi tutti ol pacifico è caldissimo e i tropici stanno con caldo record dappertutto.
    Mah....va peggio del previsto .
    Un nuovo guru tropicale/specialista dell ENSO australiano dice che da metà maggio la situazione degli alisei dovrebbe finalmente favorire lo sviluppo della Nina, ma l' altro esperto neozelandese 2 mesi fa aveva detto la stessa cosa per aprile ma non e andata cosi.
    Speriamo che qualcosa si muova.
    Sinceramente, non va peggio del previsto per chi sa la stagione cui andiamo incontro.
    L'Atlantico NON dipende dal Nino, e quello resta caldissimo anche oggi.

    Aggiungi a questo il fatto che andiamo incontro all'estate nel NH, e come mostrato da @elz in vari grafici le SST tendono ad essere iperanomale rispetto alle medie storiche in questa stagione (se invece stessimo andando incontro all'inverno lo scenario sarebbe radicalmente differente).

    A mio parere un calo cospicuo si avrà solo dopo Settembre/Ottobre, quando appunto inizierà la stagione fredda nel NH col calo delle SST.

  5. #3565
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,098
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sinceramente, non va peggio del previsto per chi sa la stagione cui andiamo incontro.
    L'Atlantico NON dipende dal Nino, e quello resta caldissimo anche oggi.

    Aggiungi a questo il fatto che andiamo incontro all'estate nel NH, e come mostrato da @elz in vari grafici le SST tendono ad essere iperanomale rispetto alle medie storiche in questa stagione (se invece stessimo andando incontro all'inverno lo scenario sarebbe radicalmente differente).

    A mio parere un calo cospicuo si avrà solo dopo Settembre/Ottobre, quando appunto inizierà la stagione fredda nel NH col calo delle SST.
    Veramente oggi il BOM ha detto che sono un altro mese in ritardo sul previsto.
    Va decisamente peggio del previsto dato che tutto il Sudamerica e con caldo senza precedenti compresa l area dell Equador e Galapagos che era la prima che doveva raffreddarsi.
    Raggiunte le temperature piu alte dal 1983 in questi giorni in quelle zone, e nelle prossime settimane c'è da mettersi le mani nei capelli per il caldo previsto . Anomalie fino a +7 dalla media in Brasile centrale.
    Da li doveva partire il cambiamento e stanno con caldo sempre piu intenso.
    E maggio non credo che parta tanto meglio, circa 3/4 degli oceani sono ufficialmente con maritime heat waves.
    Febbraio piu caldo di gennaio, marzo piu di febbraio e aprile per ora riesce ancora a stare un centesimo (quindi pari dai) a marzo (in termini relativi). Non era quello che la NOAA prediva.
    Ultima modifica di a.negrello; 25/04/2024 alle 03:10
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

  6. #3566
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,098
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sinceramente, non va peggio del previsto per chi sa la stagione cui andiamo incontro.
    L'Atlantico NON dipende dal Nino, e quello resta caldissimo anche oggi.

    Aggiungi a questo il fatto che andiamo incontro all'estate nel NH, e come mostrato da @elz in vari grafici le SST tendono ad essere iperanomale rispetto alle medie storiche in questa stagione (se invece stessimo andando incontro all'inverno lo scenario sarebbe radicalmente differente).

    A mio parere un calo cospicuo si avrà solo dopo Settembre/Ottobre, quando appunto inizierà la stagione fredda nel NH col calo delle SST.
    L' atlantico tropicale dipende indirettamente dal Nino, sia nel 1998 che 2010 e 2016 la zona del Golfo di Guinea ha avuto i suoi periodi piu caldi e quest' anno li hanno battuti tutti, sempre in anni Nino.
    L' atlantico tropicale che va dal Golfo di Guinea e collegato poi ai Caraibi i cui anni piu caldi sono stati sempre quelli del Nino.
    E comunque anche il Pacifico e pieno zeppo di maritime heat wave e le isole polinesiane sono tutte con caldo senza precedenti, cosi il sudamerica compresa l area delle galapagos dove da mesi, secondo la noaa, doveva gia partire il cambiamento. In peggio finora, perche la macchiolina blu che indicavano 2 mesi fa come l inizio della fine del Nino, è rimasta la stessa macchiolina blu.
    Dicono che si son messi di mezzo i westerlies e che sono 1 mese in ritardo sulla tabella di marcia .
    1 mese sul ritardo gia di 1 mese delle previsioni vecchie.
    almeno nell area peruviana il caldo record doveva essere concluso a marzo ,poi l' hanno spostato ad aprile e adesso a maggio inoltrato.
    Siamo sempre li a vedere la macchiolina che e rimasta uguale. Vediamo se questo tizio del BOM che dice che da meta maggio ci sara un cambiamento del regime dei venti ed espansione dell anomalia fredda nel pacifico orientale,...
    se nemmeno parte quello, il decoupling atmosferico ancora meno..

    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di a.negrello; 25/04/2024 alle 03:07
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

  7. #3567
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,568
    Menzionato
    976 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da a.negrello Visualizza Messaggio
    L' atlantico tropicale dipende indirettamente dal Nino, sia nel 1998 che 2010 e 2016 la zona del Golfo di Guinea ha avuto i suoi periodi piu caldi e quest' anno li hanno battuti tutti, sempre in anni Nino.
    L' atlantico tropicale che va dal Golfo di Guinea e collegato poi ai Caraibi i cui anni piu caldi sono stati sempre quelli del Nino.
    E comunque anche il Pacifico e pieno zeppo di maritime heat wave e le isole polinesiane sono tutte con caldo senza precedenti, cosi il sudamerica compresa l area delle galapagos dove da mesi, secondo la noaa, doveva gia partire il cambiamento. In peggio finora, perche la macchiolina blu che indicavano 2 mesi fa come l inizio della fine del Nino, è rimasta la stessa macchiolina blu.
    Dicono che si son messi di mezzo i westerlies e che sono 1 mese in ritardo sulla tabella di marcia .
    1 mese sul ritardo gia di 1 mese delle previsioni vecchie.
    almeno nell area peruviana il caldo record doveva essere concluso a marzo ,poi l' hanno spostato ad aprile e adesso a maggio inoltrato.
    Siamo sempre li a vedere la macchiolina che e rimasta uguale. Vediamo se questo tizio del BOM che dice che da meta maggio ci sara un cambiamento del regime dei venti ed espansione dell anomalia fredda nel pacifico orientale,...
    se nemmeno parte quello, il decoupling atmosferico ancora meno..

    Immagine
    Da questa mappa non mi risulta che l'Atlantico fosse così caldo nel 2016 (la mappa risale ad Aprile, con El Nino in fase di smorzamento):




    E anche a Gennaio, nel mezzo di un El Nino molto più strong di quello di quest'anno le anomalie in Atlantico non erano così intense, quest'anno invece l'Atlantico è addirittura più caldo del Pacifico il che è un assurdo:







    Questo per me dimostra che quanto è caldo l'Atlantico dipende molto poco da El Nino quest'anno nella migliore delle ipotesi o per nulla all'altro estremo.

  8. #3568
    Bava di vento
    Data Registrazione
    25/01/17
    Località
    Mordano (BO)
    Messaggi
    73
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Vediamo se questo calore oceanico si riverbera sul ghiaccio globale. Eppure quest'anno le cose sembrano andare meno-peggio.osisaf_glb_sie_daily-2years.png

  9. #3569
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,098
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Non e certo una coincidenza che i paesi del Golfo di Guinea piuttosto che quelli Caraibici abbiano avuto i loro periodi piu caldi nel 1983,1988,1998,2010,2016 e ora 2024, in coincidenza dei periodi Nino.Il Nino influenza l' Atlantico tropicale,e un azione -reazione, quando cambiano le configurazioni bariche e il regime dei venti con le alte pressioni nell' area Caraibica-ATlantico/africana il mare e l' oceano si scaldano,non parte il riscaldamento oceanico da upwelling di acque calde come nel Pacifico, ma e l ultima reazione della configurazione del Nino.Quindi si, l Atlantico tropicale/Caraibi è influenzata dal Nino. Maggio parte in quinta con caldo record in tutti i tropici, qua in Europa centrale/Mediterranea centrale non si prevedono gran anomalie positive e poche altre zone, ma generalmente prevalgono le anomalie positive globali, spesso a livelli record. Magari va a finire come dice elz che facciamo il filotto coi 12 mesi record,sperando che davvero a giugno si scenda sotto i +0,50 di anomalia, perchese non succede ancora si potrebbe riuscire a stare sopra il 2023 un ulteriore mese, sembra difficile ,speriamo di no.Forse era "destino" che dovessimo fare il filotto dei 12 mesi record, e che povero maggio lo lasciamo solo soletto unico mese che non fa il record in questo Nino.
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

  10. #3570
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,568
    Menzionato
    976 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da a.negrello Visualizza Messaggio
    Non e certo una coincidenza che i paesi del Golfo di Guinea piuttosto che quelli Caraibici abbiano avuto i loro periodi piu caldi nel 1983,1988,1998,2010,2016 e ora 2024, in coincidenza dei periodi Nino.Il Nino influenza l' Atlantico tropicale,e un azione -reazione, quando cambiano le configurazioni bariche e il regime dei venti con le alte pressioni nell' area Caraibica-ATlantico/africana il mare e l' oceano si scaldano,non parte il riscaldamento oceanico da upwelling di acque calde come nel Pacifico, ma e l ultima reazione della configurazione del Nino.Quindi si, l Atlantico tropicale/Caraibi è influenzata dal Nino. Maggio parte in quinta con caldo record in tutti i tropici, qua in Europa centrale/Mediterranea centrale non si prevedono gran anomalie positive e poche altre zone, ma generalmente prevalgono le anomalie positive globali, spesso a livelli record. Magari va a finire come dice elz che facciamo il filotto coi 12 mesi record,sperando che davvero a giugno si scenda sotto i +0,50 di anomalia, perchese non succede ancora si potrebbe riuscire a stare sopra il 2023 un ulteriore mese, sembra difficile ,speriamo di no.Forse era "destino" che dovessimo fare il filotto dei 12 mesi record, e che povero maggio lo lasciamo solo soletto unico mese che non fa il record in questo Nino.
    Io non intendevo dire che non influenza per nulla, dico soltanto che l'attuale stato anomalo dell'Atlantico sembra c'entrare molto poco con El Nino perchè in nessuna di quelle annate le anomalie registrate furono di tale portata (ho postato il caso di El Nino 2016, in cui l'Atlantico tropicale era sì più caldo ma non superava i +1° con un Pacifico diffusamente oltre i +2,5° dalla media mentre oggi l'Atlantico tropicale supera in molte zone tranquillamente i +2° con un El Nino che non ha visto le stesse anomalie del 2016).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •