Pagina 9 di 10 PrimaPrima ... 78910 UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 96
  1. #81
    Vento forte
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - periferia alta 290 m
    Età
    58
    Messaggi
    3,020
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Assodato è che stiamo vivendo il peggior periodo climatico breve da inizio rilevazioni, oserei dire da forse qualche millennio se queste avessero avuto inizio prima.

    L'anomalia media dalla II decade di febbraio ad oggi (8 mesi di fila) è di +2.96° sulla 71/00 a Trieste. Ecco la classifica:

    2024: +2.96°
    2020: +2.30°
    2014: +2.27°
    2023: +1.78°
    2015: +1.71°
    2019: +1.68°

    Nemmeno in altro periodo dell'anno, non esistono anomalie simili nel passato. Il problema è, che non si vede la fine, se in precedenza tali periodi con fortissima anomalie duravano 6-8 mesi massimo, qui si rischia di sforare l'anno come minimo.

  2. #82
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    2,946
    Menzionato
    576 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Con ieri si è concluso il periodo dei primi 100 giorni dell'anno solare 2024: su scala LOCALE abbiamo avuto il quarto gennaio più caldo dal 1946 (sostanzialmente alla pari con gennaio 2014), il febbraio di gran lunga più caldo di sempre e il settimo marzo più caldo degli ultimi secoli. Andando più nel dettaglio, possiamo osservare la distribuzione delle anomalie termiche giornaliere:

    - 84 giorni su 100 sono rimasti sopra le rispettive medie 1981-2010 calcolate su base decadale (considero "sopramedia" giornate con anomalia positiva pari o superiore a 1 °C sulla decadale 1981-2010 di riferimento): si tratta di 25 giorni di gennaio, 28 di febbraio, 24 di marzo e 7 (su 9) di aprile
    - 11 giorni su 100 sono risultati attorno alle medie 1981-2010 decadali di riferimento (ossia con uno scarto compreso tra il -1 °C e il +1 °C, estremi esclusi, sulle rispettive decadali): essi sono il 13, il 14, il 17, il 20 e il 22 gennaio; il 26 febbraio; il 25 marzo; il 2 e il 3 aprile
    - Solo 5 giorni su 100 sono risultati sotto le rispettive medie 1981-2010 decadali (cioè con uno scarto negativo di almeno 1 °C dalle decadali stesse): si tratta del 21 gennaio e di quattro giornate consecutive della terza decade di marzo (i giorni 26, 27, 28 e 29)

    Le giornate con anomalia positiva più marcata sulle rispettive decadali sono state le seguenti:
    1) 19 febbraio: +7,70 °C sulla 1981-2010
    2) 27 gennaio: +7,50 °C
    3) 8 aprile: +7,45 °C
    4) 7 febbraio: +7,20 °C
    5) 20 febbraio: +7,15 °C

    Oltre a queste 5 giornate chiuse oltre i +7 °C di anomalia, ce ne sono altre 5, tutte in febbraio, con anomalia compresa tra i +6 °C e i +7 °C sulle rispettive 1981-2010 decadali.

    Il sopramedia domina ancora più incontrastatamente in riferimento alle decadi: tutte e 10 le decadi, compresa la prima di aprile che si chiude oggi, sono risultate sopra le norme decadali 1981-2010: la decade meno anomala è risultata la terza di marzo, con +0,70 °C sulla 1981-2010 decadale, mentre la più anomala risulta essere la prima di febbraio, con +5,45 °C di scarto sulla trentennale decadale. Ragguardevole anche la seconda decade di febbraio, con un'anomalia di +5,00 °C.
    Sai, ogni frase gira seguendo un'onda che tornerà, perché il mondo è rotondità.

  3. #83
    Burrasca L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    51
    Messaggi
    5,942
    Menzionato
    4 Post(s)

    Thumbs down Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) Primavera 2024 anomalia termica positiva +1,6° sopra media su Primavera periodo 2000-2023.

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Primavera 2024 :

    min +3,9° max +18,6° media +11,3°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Primavera periodo 2000-2023 :

    min +2,8° max +16,5° media +9,7°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  4. #84
    Vento forte L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    32
    Messaggi
    3,085
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Quadro termico

    media massime mar-apr-mag = +21.5°C (+1.4)

    media minime mar-apr-mag = +13.8°C (+0.9)

    media integrale mar-apr-mag = +17.6°C (+1.2)


    La primavera 2024 a Falcone è stata la più calda da quando registro dati (2010) chiudendo con una media di +17.6°C a +1.2°C rispetto alla media 2010-2023. Si tratta della 3° stagione da record consecutiva dopo l'autunno 2023 e l'inverno 2023-2024, tripletta mai riuscita nei precedenti 14 anni . Si conclude il periodo sottomedia consecutivo di 5 primavere (anche se la 2020 ha chiuso in media), l'ultima a risultare sopramedia è stata quella del 2018. La media massime trimestrale è la più calda in assoluto, battuta di due decimi quella del 2013 di due decimi ed anche la media minime trimestrale è la più calda in assoluto avendo battuto quella del 2013 di 3 decimi. Nello specifico marzo è stato il più caldo in assoluto, aprile si è piazzato al 4° posto mentre maggio al 3° posto tra i più caldi.

    3.jpg 4.jpg


    Quadro pluviometrico

    Anche sul fronte pluvio primavera avara di emozioni. Con 83.6 mm accumulati la primavera 2024 si piazza al 4° posto assoluto tra le più secche, un anno dopo aver registrato invece la più piovosa. Marzo e Aprile hanno chiuso in deficit mentre Maggio è stato l'unico ad aver chiuso sopra anche se non di molto. Arriviamo così a 4 stagioni consecutive sottomedia, l'ultima come dicevo su ad aver chiuso sopramedia è stata la primavera 2023, da allora in poi i rubinetti si sono chiusi.

    5.jpg


    Atmosfera


    Anche qui la primavera 2024 fa registrare numeri da primato, infatti si piazza ad 850 hPa al 1° posto assoluto tra le più calde in ex-aequo con la 2001 e la 2006 con +9.7°C di media trimestrale a +1.8 sulla 81-10. Nel dettaglio marzo si è piazzato al 5° posto assoluto tra i più caldi, aprile al 7° posto mentre maggio è stato il meno anomalo piazzandosi al 14° posto.

    grafico_rs (1).png grafico_rs (2).png

    grafico_rs (3).png grafico_rs.png


    Progressioni annuali

    Arrivati quasi a metà anno, questa è la situazione delle medie termiche e pluviometriche annuali progressive:

    7.jpg 6.jpg

    Per quanto riguarda le temperature, al 31 maggio la media annuale si attesta a +16.1°C, rispettivamente a +1.8 e a +1.6 sul 2022 e 2023 nello stesso periodo, gli anni più caldi del mio archivio. C'è la concreta possibilità (se ovviamente continua quest'andazzo) di poter arrivare a toccare i +20°C tra settembre e ottobre, periodo di massimo picco prima del calo che sopraggiunge tra novembre e dicembre. Si vede come sin da gennaio si sia partiti a razzo e nessuno degli anni precedenti regge il confronto con quello attuale.

    A livello pluviometrico invece è la 3° progressione annua più secca dietro a 2020 e 2017, quest'ultimo l'anno più secco da quando registro dati. Se non cambia registro a partire da settembre, c'è il rischio che il 2024 gli levi lo scettro.


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +46.1°C il 25-07-2023
    Minima più alta: +30.4°C il 25-07-2023
    Massima più bassa: +6.3°C il 07-01-2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07-01-2017
    Heat Index più alto: +49.5°C il 24-07-2023
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07-01-2017
    Dew Point più alto: +27.8°C il 22-07-2023
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25-04-2013
    Accumulo maggiore in 24h: 91.2 mm il 13-10-2021
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20-08-2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17-03-2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23-03-2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06-03-2013

  5. #85
    Burrasca forte L'avatar di geloneve - RA
    Data Registrazione
    26/02/03
    Località
    Boncellino NW (Bagnacavallo - RA)
    Età
    42
    Messaggi
    9,975
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    .Dati, statistiche ed analisi maggio e primavera 2024.Stazione meteo di San Biagio (RA).Media temperature minime: +10,5°c;media temperature massime: +24,4°c;media temperature: +17,6°c;temperatura minima più bassa: +5,0°c (3);temperatura minima più alta: +17,4°c (15);temperatura massima più bassa: +8,8°c (7);temperatura massima più alta: +27,7°c (13);temperatura media più bassa: +13,9°c (3);temperatura media più alta: +20,0°c (22);giorni con temperature massime >+20°c: 29;giorni con temperature minime <0°c: 0;totale neve: 0,0 cm;totale pioggia: 84,8 mm;giorno più piovoso: 20,6 mm (16);totale giorni di pioggia (>=1,0 mm): 9;media vento: 7 km/h;raffica massima di vento: 96,6 km/h NNW (25);media umidità relativa: 76%.IIS 10.0 Detailed Error - 404.0 - Not Found seguito il confronto di maggio 2024 con gli maggio degli altri anni.Aprile si è chiuso a +0,4°c dalla mia media storica ed un po' sotto media per quanto riguarda l'apporto pluviometrico nonostante l'elevata instabilità.Da segnalare il vento a 96,6 km/h del 25 e 2 violenti temporali che hanno colpito Bagnacavallo (RA) e Forlì (FC) sul finire del mese.La primavera è risultata, nel complesso, mite e poco piovosa: da segnalare un'interessante ondata di freddo di 11 giorni a fine aprile ma che seguiva un lungo periodo di caldo.

  6. #86
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    2,946
    Menzionato
    576 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Primo post dedicato alle temperature della primavera appena conclusa (il secondo post sarà dedicato al profilo pluviometrico della stagione):

    La primavera 2024, a Carbonate, ha chiuso a +1,18 °C sulla 1981-2010, il che significa undicesimo posto tra le più calde dal 1946 a oggi, alla pari con la 2022; in particolare l'anomalia delle minime è stata di +2,23 °C, mentre l'anomalia delle massime è stata di +0,13 °C. Questa discrepanza tra anomalia minime e anomalia massime ricorda molto quella della primavera 2018: in quel caso, lo scarto dal trentennio di riferimento riguardante le minime fu di +2,33 °C, mentre quello riguardante le massime fu di +0,30 °C. Non escluderei che, battendo di appena 0,07 °C proprio al primavera 2018, la 2024 sia stata la primavera degli ultimi 30-40 anni con il minore divario tra la media massime e la media minime, essendo tale divario rimasto ben 2,10 °C più basso di quello medio del periodo di riferimento 1981-2010.

    L'anomalia complessiva sulla 1981-2010 è stata praticamente la stessa per le ultime tre primavere (quella del 2022 chiusa a +1,18 °C, quella del 2023 chiusa a +1,13 °C e, appunto, quella di quest'anno identica a quella di due anni fa). La classifica delle primavere più calde dal 1946 ad oggi per questa zona è la seguente (sono elencate quelle che superano il +1 °C sulla 1981-2010):

    1) primavera 2007: +2,58 °C
    2) 2011: +2,42 °C
    3) 2017: +2,07 °C
    4) 2009: +1,58 °C
    5) 2014: +1,48 °C
    6) 2012: +1,38 °C
    7) 2018: +1,38 °C
    8) 1997: +1,27 °C
    9) 2015 e 2020: +1,23 °C
    11) 2022 e 2024: +1,18 °C
    13) 2023: +1,13 °C
    14) 2003: +1,12 °C

    Veniamo ai dati termometrici ripartiti mese per mese:
    - marzo ha chiuso a +2,15 °C sulla 1981-2010, dunque al settimo posto dei più caldi dal 1946; l'anomalia delle minime è stata di +4,1 °C (record di media minime più alta della storia marzolina, battuto con ampio margine il precedente primato del marzo 2001 e del marzo 1994), mentre l'anomalia delle massime è stata di appena +0,2 °C. Come intuibile, l'escursione termica giornaliera media è stata la più bassa dal 1946 ad oggi per il mese di marzo.
    - aprile ha chiuso a +1,20 °C sulla 1981-2010, ossia al quindicesimo posto dei più caldi dal 1946; l'anomalia delle minime è stata di +1,5 °C, mentre l'anomalia delle massime è stata di +0,9 °C.
    - maggio ha chiuso a +0,20 °C sulla 1981-2010, ossia al ventottesimo posto dei più caldi dal 1946; l'anomalia delle minime è stata di +1,1 °C, mentre l'anomalia delle massime è stata di -0,7 °C.

    Ecco l'andamento delle temperature primaverili su scala locali dal 1946 al 2024; si noti la quasi completa stabilità di questa stagione dall'inizio del nuovo secolo ad oggi, dato naturalmente ben diverso da quello delle altre tre stagioni, votate da decenni ad un riscaldamento costante e apparentemente inarrestabile:
    primavere 1946 2024.png
    Sai, ogni frase gira seguendo un'onda che tornerà, perché il mondo è rotondità.

  7. #87
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    32
    Messaggi
    27,436
    Menzionato
    438 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    non sapendo dove metterlo, lo metto qui:

    E emergenza siccita in tutta Italia. La Lombardia la regione piu colpita


    non so su che basi hanno tirato queste conclusioni, però un minimo di verità c'è.
    partiamo col dire che spesso è sbagliato parlare di intere regioni, nel caso della Lombardia ad esempio che detiene questo "primato" è vero che ci son stati tanti periodi siccitosi ma più specificatamente per la bassa pianura. da Milano in su, tolto qualche fisiologico anno (parliamo di anno perché se parliamo di singola stagione ce ne sono state tante ma una stagione secca non vuol dire siccità), questi problemi non ci sono proprio.
    più veritiero per il Piemonte che ha fatto un filotto di diversi anni consecutivi, ma anche lì, molto spesso non vale per tutta la ragione.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #88
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,506
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Se da qui a dicembre non fa un mese sottomedia come si deve, questo anno si beve la coppia 2014-18 come media annua

    L'unica stagione in cui ciò era fattibile è appena sparita nell'anonimato (caldo), perciò penso che il record sia già pronto in tavola.

  9. #89
    Vento fresco L'avatar di lukeud
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Udine 113 m e Camporosso 810 m
    Messaggi
    2,652
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Arpa, a Milano mai così tanta pioggia in 261 anni. A Milano, a maggio, sono scesi 321 millimetri di acqua, contro i 96 millimetri della media degli ultimi 30 anni (+234%).

    Il periodo dei record è iniziato intorno alla metà di febbraio. A Milano, dall'inizio del 2024, sono stati registrati 883 mm di piogge, un valore che non ha precedenti negli ultimi 261 anni di storia (i rilevamenti nella sede dell'Osservatorio di Brera sono iniziati nel 1764, ndr). Un dato vicino alla media annua del capoluogo lombardo che è di circa 910 millimetri. (ANSA).

    Inviato dal mio SM-G975F utilizzando Tapatalk

  10. #90
    Burrasca L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    42
    Messaggi
    6,119
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    primavera a Roncade Arpav media 92/23

    T media 14,1°C +1,4 secondo posto dopo il 2007 con 14,6 e prima della 2018 ferma a 14°C

    T min media 9,2°C +2,3 primo posto. battuta la 2018 di 3 decimi

    T max media 19,3°C +0,6

    precipitazioni 464 mm +217 dalla media. 3° posto tra le più piovose dopo le inarrivabili 2013 e 2019 che sono praticamente appaiate con oltre 100 mm di vantaggio.
    Ultima modifica di basso_piave; 05/06/2024 alle 14:01
    Credi alla neve solo sotto le 48 ore!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •