Pagina 17 di 19 PrimaPrima ... 71516171819 UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 190
  1. #161
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/02/04
    LocalitÓ
    Ravenna provincia sud
    EtÓ
    64
    Messaggi
    1,026
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Citazione Originariamente Scritto da mky Visualizza Messaggio
    Mi concedete un piccolo personale OT da nostalgico-sentimentale.
    Per me che ho vissuto da bambino le estati degli anni '70, chiamati in causa in queste pagine, diventa difficile mettere in scritto i ricordi "a pelle" di quegli anni.
    Semplicemente altro clima, altro vivere la stagione, che si chiamava bella stagione e non sofferenza. Altro modo di godere della stagione.
    Eravamo con buona probabilitÓ pi¨ vicini alle estati della PEG pi¨ fredde di quanto non lo siamo oggi nei confronti di quelle delle estati anni 70.
    Di statistiche e numeri possiamo riempire il thread, per conto mio, ma le sensazioni delle giornate, serate e nottate di allora non trovano alcun riscontro ai giorni nostri.
    Si usciva la sera con il pullover sulle spalle, le vecchiette avevano lo scialle di lana, il climatizzatore in casa o in auto sconosciuto e/o inadatto.
    Le mattinate sempre fresche in cui si giocava in cortile fino alle 11 per poi rientrare perchŔ il sole "scottava".
    I 30░ erano quasi un evento, i 32/33 caldone.
    Si iniziava ad assaporare la stagione piena a fine giugno/inizio luglio, prima decade. Alla burrasca di ferragosto potevi dichiarare finito il caldo.
    Con i temporali di fine agosto si sbiancavano di neve le cime delle Giulie, ma poteva nevicare a volte sulle cime anche nelle passate dei fronti a luglio.
    Al mare l'acqua era sempre fresca, 24/25░, le nottate al mare con la brezza di terra sempre attiva, di giorno quella di mare anche.
    Le passeggiate in mezzo al bosco delle colline era rinfrescante, non opprimente.
    L'uva nera si vendemmiava in pieno ottobre, non inizio settembre, la bianca a settembre avanzato, non a fine agosto.
    La progressione climatica Ŕ stata disarmante, percepibile negli anni 80 in alcuni anni, progressiva con alcune pause negli anni '90, impattante negli anni 2000 dove si salvavano alcuni mesi.
    Oggigiorno siamo semplicemente in un altro contesto climatico, inutile ricercare quelle sensazioni e atmosfere.
    Le estati degli anni 70 sono quelli della mia adolescenza,passate in riva al mare di giorno e di notte,inutile dire che le ricordi con piacere anche se piu per altri motivi che per il meteo.Erano le estati della felpa sempre in auto o di furiosi e frequenti temporali beccati in motorino.Se devo dire che mi piacesse il meteo estivo di quei tempi non lo dico,ricordo anni in cui nei campi il grano fece fatica a maturare ,situazioni alluvionali in pieno agosto(la terribile estate del 76),e mesi di settembre spesso autunnali.Di contro gli inverni furono spesso atlantici,quindi qui in romagna in media scarsamente nevosi(con alcune lodevoli eccezioni che oggi sarebbero oro colato).
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  2. #162
    Vento teso
    Data Registrazione
    19/11/14
    LocalitÓ
    cislago(VA)
    EtÓ
    29
    Messaggi
    1,710
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Citazione Originariamente Scritto da Matteo97 Visualizza Messaggio
    Io ricordo di neve ad esempio a Cortina d'Ampezzo (BL) verso la fine prima decade di luglio negli anni pi¨ "recenti", dovrebbe essere stato nel 2014 ed un altro anno sempre prima del 2016 direi

    2016. era stata una buona estate

  3. #163
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    LocalitÓ
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,409
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Io sono del '72, ho vissuto le estati anni 70 m ricordo solo il 78 e il 79 e ovviamente non saprei dire nulla riguardo alle temperature se non consultando le serie storiche.
    Negli anni fino al 2003 potevano succedere ondate di calore, ma erano pi¨ "corte", per il.resto si stava spesso sotto i 30 gradi.
    Direi che l'estate iniziava proprio il 21 giugno e terminava a ferragosto.
    Prima del 21 giugno era praticamente primavera ancora, con temperature gradevoli.
    Dopo ferragosto cedeva l'estate, anche se qualche momento caldo c'era ancora.

    Direi che qualcosa di simile al clima anni 70 (ma parzialmente anche dopo) lo abbiamo avuto a giugno 2018 e 2023 o agosto 2022. Mesi pi¨ "dinamici" e non caldi come altri di anni sempre recenti.
    Il 2020 poi ha avuto i primi 20 gg di giugno esattamente come al giugno anni 70 e dal 21 giugno al 20 luglio un'estate con caldo piuttosto simile a quello "vecchio stile"
    ╚ aumentata un po' la temperatura dal 21 luglio (riferendomi sempre al 2020) guarda caso proprio come succedeva una volta, in cui il caldo vero era dal 21 luglio al.15 agosto, periodo del "solleone" o meglio ancora "canicola ".

  4. #164
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    LocalitÓ
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,409
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Per˛ occorre ricordare che il 2020 ebbe una primavera, quella in cui eravamo in lockdown, spesso con temperatura sopra media, quindi non certo una primavera anni 70

  5. #165
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    LocalitÓ
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,409
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Per curiositÓ ho dato un'occhiata al periodo 1 giugno-31 agosto del 1975 nella mia zona vedendo le serie storiche.
    Pochissime minime over 20 e diverse massime over 30, ma in numero notevolmente inferiore anche a qualche estate giÓ pi¨ gradevole degli ultimi 21 anni.

  6. #166
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    08/05/23
    LocalitÓ
    san zenone degli ezzelini
    EtÓ
    35
    Messaggi
    280
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Come mai vengono sempre gli anni 70 come esempio per definire un cambiamento ?

  7. #167
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    LocalitÓ
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,409
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Estati toste forse ci sono state anche nell'antichitÓ. Si suol dire che si passa da ere glaciali ad ere pi¨ calde.
    Da quello che si vede le prime ondate di calore toste del dopoguerra, almeno come persistenza del calore, sembrano esserci dal 1981.
    Per cui uno pensa che da fine 70 sia cambiato molto. Si vede anche consultando le serie meteo storiche.

  8. #168
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    LocalitÓ
    Brindisi
    EtÓ
    29
    Messaggi
    23,568
    Menzionato
    976 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Citazione Originariamente Scritto da alonzo Visualizza Messaggio
    Come mai vengono sempre gli anni 70 come esempio per definire un cambiamento ?
    A livello globale Ŕ proprio dai tardi anni 70 che si scorge l'inizio della fase di intenso riscaldamento che viviamo tuttora.

  9. #169
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    08/05/23
    LocalitÓ
    san zenone degli ezzelini
    EtÓ
    35
    Messaggi
    280
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A livello globale Ŕ proprio dai tardi anni 70 che si scorge l'inizio della fase di intenso riscaldamento che viviamo tuttora.
    Ma qui siamo in Italia.
    Il riferimento anni 70 a cosa Ŕ dovuto ?

  10. #170
    Bava di vento L'avatar di SummerSun
    Data Registrazione
    16/06/23
    LocalitÓ
    Catanzaro (CZ)
    EtÓ
    26
    Messaggi
    176
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Estati in Italia dagli anni '70 in poi: una progressione inquietante

    Citazione Originariamente Scritto da alonzo Visualizza Messaggio
    Ma qui siamo in Italia.
    Il riferimento anni 70 a cosa Ŕ dovuto ?
    Anche in Italia Ŕ dagli anni '80 che le estati hanno iniziato a mostrare i primi segni di riscaldamento. Per cui viene naturale usare il decennio precedente come riferimento.

    Inviato dal mio 23021RAA2Y utilizzando Tapatalk
    Estremi storici S.Maria di Catanzaro (1981-2023):
    +43.6░C, 25 luglio 2023
    -3.4░C, 9 dicembre 1991

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •