Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
  1. #1
    Vento forte L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    32
    Messaggi
    3,078
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    - Capitolo 1 - Ondata di calore del Luglio 2023 -

    Su idee ed opinioni condivise con @burian br abbiamo pensato di aprire un thread per raccontare attraverso dati e statistiche la forte ondata di calore che ha interessato l’Italia con particolare riferimento al centro-sud ed Isole per quasi tre settimane nel cuore di Luglio. L’analisi va a sviscerare da cima a fondo tutti i dati disponibili in atmosfera grazie ai radiosondaggi, alla luce del fatto che in quota i valori sono più uniformi rispetto al suolo dove giocano ruoli fondamentali effetti locali che possono creare differenze anche nette tra località più o meno vicine. Un thread che potrà essere usato in futuro per raccogliere altri eventuali forti episodi che purtroppo capiteranno. Comincio io parlando dei dati forniti dal radiosondaggio di Trapani Birgi (archivio dati che parte dal 1976). Ho creato una tabella in cui ho raccolto tutte le più importanti ondate di calore prendendo come riferimento principale quello della durata maggiore consecutiva dell’isoterma +20 per almeno 7 giorni, andando poi a dividere ulteriormente in altre categorie specifiche:
    Scendendo più nel dettaglio, ecco i dati salienti dell’ondata di caldo di Luglio 2023 registrati dal radiosondaggio di Trapani Birgi:

    - durata maggiore consecutiva dell’isoterma ≥+20 pari a 20 giorni (nuovo record assoluto, superati i 17 giorni dell’ondata a cavallo tra Giugno e Luglio 2022);

    - durata maggiore consecutiva dell’isoterma ≥+25 pari a 10 giorni (nuovo record assoluto, superati gli 8 giorni dell’ondata a cavallo tra Giugno e Luglio 2022);

    - durata maggiore consecutiva dell’isoterma ≥+28 pari a 2 giorni (eguagliato il record stabilito tra il 9 e l’11 Agosto 2021);

    - media del periodo con isoterma ≥+20 pari a +26.1°C (3° posto assoluto dietro ai +26.3°C del Luglio 1988 distribuiti su 7 giorni e i +26.8°C del Giugno 2007 distribuiti su 9 giorni);

    - media del periodo con isoterma ≥+25 pari a +27.8°C (2° posto assoluto dietro ai +28.7°C del Luglio 1988 distribuiti su 4 giorni);

    - media del periodo con isoterma ≥+28 pari a +28.8°C (2° posto assoluto dietro ai +28.9°C dell’Agosto 2021);

    - scarto della media del periodo con isoterma ≥+20 rispetto alla media 81-10 dal 06/07 al 26/07 pari a +7.3°C

    - scarto della media del periodo con isoterma ≥+20 rispetto alla media 91-20 dal 06/07 al 26/07 pari a +7.5°C

    - scarto della media del periodo con isoterma ≥+25 rispetto alla media 81-10 dal 15/07 al 25/07 pari a +8.7°C

    - scarto della media del periodo con isoterma ≥+25 rispetto alla media 91-20 dal 15/07 al 25/07 pari a +9.1°C

    - altezza media dell’isoterma a 850 hPa pari a 1588 metri (nuovo record assoluto, superati i 1580 metri del Luglio 1988);

    - altezza massima dell’isoterma a 850 hPa pari a 1623 metri (4° valore assoluto più alto considerando le ondate di caldo prese in esame e tutta la serie dei radiosondaggi dietro ai 1630 metri del 26 Agosto 2007, 1629 metri del 25 Agosto 2007, 1625 metri del 07 Luglio 1988 e in coabitazione col 6 Luglio 1988);

    - picco massimo della temperatura a 850 hPa pari a +29.8°C (2° valore assoluto più alto considerando tutte le ondate di caldo prese in esame dietro ai +31.0°C del Luglio 1988 e 4° valore assoluto più alto considerando tutta la serie dei radiosondaggi dietro ai +31.0°C del 7 Luglio 1988, +30.8°C del 16 Giugno 2016, +29.8°C del 25 Giugno 1982);

    - altezza media dell’isoterma a 700 hPa pari a 3259 metri (nuovo record assoluto, superati i 3239 metri delle ondate di Luglio 1988 e Agosto 2021);

    - altezza massima dell’isoterma a 700 hPa pari a 3302 metri (3° valore assoluto più alto considerando le ondate di caldo prese in esame e tutta la serie dei radiosondaggi dietro ai 3315 metri del 7 Luglio 1988 e i 3303 metri del 6 Luglio 1988);

    - picco massimo della temperatura a 700 hPa pari a +15.8°C (2° valore assoluto più alto considerando le ondate di caldo prese in esame e tutta la serie dei radiosondaggi dietro ai +16.4°C del 7 Luglio 1988);

    - altezza media del geopotenziale a 500 hPa pari a 5971 metri (nuovo record assoluto, superati i 5968 metri dell’ondata del Luglio 1988);

    - altezza massima del geopotenziale a 500 hPa pari a 6020 metri (2° valore assoluto più alto considerando tutte le ondate di caldo prese in esame dietro ai 6050 metri del 7 Luglio 1988 e 3° valore assoluto più alto considerando tutta la serie dei radiosondaggi dietro alla coppia 6/7 Luglio 1988 con rispettivamente 6030 metri e 6050 metri);

    - picco massimo della temperatura a 500 hPa pari a -6.1°C (13° valore assoluto più alto considerando tutte le ondate di caldo prese in esame);

    - maggior numero di valori dell’altezza del geopotenziale a 500 hPa ≥ 6000 metri registrati durante l’ondata pari a 10 (nuovo record assoluto, superati i 2 relativi all’ondata del Luglio 1988);

    - altezza media dello zero termico pari a 4824 metri (7° valore assoluto più alto considerando tutte le ondate di caldo prese in esame);

    - altezza massima dello zero termico pari a 4981 metri (15° valore assoluto più alto considerando tutte le ondate di caldo prese in esame)

    Come potete vedere alcuni parametri come la durata e le altezze medie alle varie quote hanno battuto tutti i precedenti record assoluti decretando l’ondata di calore di Luglio 2023 come la più estesa e duratura in quota da quando si rilevano dati. Mentre per quanto riguarda i picchi massimi alle varie quote abbiamo valori quasi sempre da podio e vicini ai massimi assoluti. Ad esempio, l’ondata del Luglio 1988 detiene ancora i primati di temperature massime a 850 hPa e 700 hPa oltre all’altezza massima del geopotenziale a 500 hPa e tutto ciò fa riflettere su quanto potente e assurda sia stata quell’ondata, in un periodo storico in cui ancora il GW era un “neonato in culla”, e il fatto che in 35 anni ancora non si siano superati i record sopra citati è testimonianza concreta della potenza di quell’ondata di calore. Ma nulla ci dice che in un futuro prossimo non possano essere eguagliati o superati o magari un’ondata della durata di un mese possa fare la comparsa nelle nostre vite battendo quella di quest’anno. Al suolo invece c'è tutto raccontato nel nowcasting di Luglio e nel thread dedicato alle temperature più alte registrate in quel periodo. Molte stazioni professionali, semi-professionali e amatoriali hanno quasi tutte battuto i precedenti record di Luglio di Tmax, Tmin, Tmedia giornaliera. Vi cito solo un dato che rappresenta bene ciò che è stata questa ondata: le zone interne di pianura e medio-alta collina hanno registrato dai 7 ai 10 giorni consecutivi con massime >40, un qualcosa che non è mai avvenuta nelle più forti ondate del passato e da quando esistono le serie storiche qualunque esse siano. Come dicevo sopra questo thread potrà essere usato per le prossime ondate di caldo e chiunque volesse può intervenire da altre parti d’Italia con dati e statistiche così da rendere interessante la discussione


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +46.1°C il 25-07-2023
    Minima più alta: +30.4°C il 25-07-2023
    Massima più bassa: +6.3°C il 07-01-2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07-01-2017
    Heat Index più alto: +49.5°C il 24-07-2023
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07-01-2017
    Dew Point più alto: +27.8°C il 22-07-2023
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25-04-2013
    Accumulo maggiore in 24h: 91.2 mm il 13-10-2021
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20-08-2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17-03-2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23-03-2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06-03-2013

  2. #2
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,530
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Anche qui in questo schema, sulla durata di ondate di calore, si nota come si prendano in considerazione solo il 1982 e il 1988 di anni storici mentre per il resto si va negli anni recenti.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  3. #3
    Bava di vento L'avatar di SummerSun
    Data Registrazione
    16/06/23
    Località
    Catanzaro (CZ)
    Età
    26
    Messaggi
    228
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Anche qui in questo schema, sulla durata di ondate di calore, si nota come si prendano in considerazione solo il 1982 e il 1988 di anni storici mentre per il resto si va negli anni recenti.
    Probabilmente, se non fosse stato per il Pinatubo, anche gli anni '90 ci avrebbero regalato estati della stessa magnitudo. Non che il '97 e il '98 fossero annate fresche eh
    Ultima modifica di SummerSun; 11/08/2023 alle 17:09
    Estremi storici S.Maria di Catanzaro (1981-2023):
    +43.6°C, 25 luglio 2023
    -3.4°C, 9 dicembre 1991

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    2,530
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Citazione Originariamente Scritto da SummerSun Visualizza Messaggio
    Probabilmente, se non fosse stato per il Tambora, anche gli anni '90 ci avrebbero regalato estati della stessa magnitudo. Non che il '97 e il '98 fossero annate fresche eh
    Mannaia Eva.. ahia la puella!! cu n'ù sàpa è tuttu cunnu!!!
    In effetti il 1998 fu tosta, un'estate che ricordo bene (avevo 26 anni) soprattutto ai primi di agosto.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  5. #5
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,986
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    @Andrea92 mi ha già egregiamente preceduto, provvederò anch'io prossimamente non appena il tempo sarà clemente.


    Come ha già detto, questo thread non si esaurirà ma resterà sempre attivo (purtroppo), perchè contiamo di aggiornare le classifiche man mano che nuove durature e mostruose ondate di calore si verificheranno nei prossimi anni e decenni.

  6. #6
    Burrasca L'avatar di FaBrYxX
    Data Registrazione
    12/02/06
    Località
    Monopoli (BA)
    Età
    34
    Messaggi
    6,641
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    La cosa drammatica è che nelle prime 4 posizioni ci sono gli ultimi 3 anni.
    Per fortuna farfallina77 ci ricorda che è estate e deve fare caldo.

  7. #7
    Burrasca L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    59
    Messaggi
    5,771
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Discussione interessante e ahimè molto attuale direi. Non avendo le medie complete né tantomeno i dati in quota, ho provato per il mio archivio di Trento Sud dal 1981 a ricostruire le più intense ondate di calore in base alle temperature massime dai 35°c in su, che danno forse meglio l'idea della magnitudo dell'evento.

    Ecco la mia "top ten", considerando che a parità di "over 35°" ho considerato come discriminante il n° di giorni tropicali:

    1) LUG 2015: 17 max => 35°c
    2) LUG 1983: 16 " " "
    3) LUG 2022: 14 " " " (e 29 max => 30°c)
    3) AGO 2003: 14 " " " (29)
    5) LUG 2019: 10 " " " (25)
    6) AGO 2015: 10 " " " (20)
    7) GIU 2003: 9 " " " (29)
    8) GIU 2019: 9 " " " (28)
    9) LUG 2006: 9 " " " (27)
    10) AGO 2018: 9 " " " (25)

    In base a questa particolare classifica (da prendere un po' così), al di là delle medie, il luglio 1983 verrebbe ad assumere una rilevanza davvero notevole, considerando che ai tempi gli effetti del GW più esasperato cominciavano appena a vedersi, e personalmente si tratta della prima onda di calore "fuori scala" di cui ho memoria da queste parti.


    Per il resto anche qui dominano i mesi del nuovo secolo, soprattutto dal 2015 in avanti, e la parte del leone spetta a luglio con 5 presenze in top 10 contro le 3 di agosto e le 2 di giugno; da questo punto di vista siamo in linea con le medie del nostro clima, che vedono luglio come il mese più caldo seguito da agosto e giugno.
    Saluti a tutti, Flavio

  8. #8
    Bava di vento L'avatar di SummerSun
    Data Registrazione
    16/06/23
    Località
    Catanzaro (CZ)
    Età
    26
    Messaggi
    228
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    questo thread non si esaurirà ma resterà sempre attivo (purtroppo), perchè contiamo di aggiornare le classifiche man mano che nuove durature e mostruose ondate di calore si verificheranno nei prossimi anni e decenni.
    Estive o di tutto l'anno?
    Estremi storici S.Maria di Catanzaro (1981-2023):
    +43.6°C, 25 luglio 2023
    -3.4°C, 9 dicembre 1991

  9. #9
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,986
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Citazione Originariamente Scritto da SummerSun Visualizza Messaggio
    Estive o di tutto l'anno?
    Tutte le ondate di calore che avranno una durata della +20 a 850 superiore a 5 gg per Brindisi e 7 gg per Trapani.
    Per il momento questo avviene solo in estate, ma visto l’andazzo vai a capire se accadrà anche a Maggio e Settembre.

  10. #10
    Vento fresco
    Data Registrazione
    25/08/21
    Località
    Costa (RO)
    Età
    31
    Messaggi
    2,271
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Le grandi ondate di calore del passato, presente e futuro - Dati e report storici

    Qua come numero di massime over 35 vince il 2003, seguito da 2012 e 1983. 10 max. consecutive sopra i 35 nel luglio 1957, luglio 1983, agosto 2003 e un altro uno o due casi.
    7 massime over 37 solo nell agosto 2011 ed è stato dopo ferragosto.
    Costa di Rovigo (parte alta circa 7 m. s.l.m.) Estremi dal 2013: -7,5 9 gennaio 2017 38,2 3 agosto 2017 Estremi 2024: -4,8 22 gennaio

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •