Pagina 2 di 32 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 320
  1. #11
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    35
    Messaggi
    22,171
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Ma è verosimile un collasso dell'AMOC? Perchè ste storie io le sento da quando seguo la meteo, più o meno...

  2. #12
    Vento forte
    Data Registrazione
    24/04/05
    Località
    savignano s/p formic
    Età
    63
    Messaggi
    3,678
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ma è verosimile un collasso dell'AMOC? Perchè ste storie io le sento da quando seguo la meteo, più o meno...
    secondo me non lo sa nessuno, sono teorie, + che collasso, forse un ripiegamento + a sud della CDG, ma come ho detto, nessuno lo sa, ogni cosa è fine a se stessa, la storia può ripetersi, ma non sarà mai uguale
    Ultima modifica di maurino; 13/02/2024 alle 13:31
    -16,1 il 6 e il 14/02/2012 +41,1 il 04/08/2017
    www.meteosystem.com/stazioni/savignanosulpanaro/

  3. #13
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,580
    Menzionato
    124 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    è esattamente quello che ha mostrato questo studio (almeno in una simulazione più avanzata di quanto fatto finora) , è possibile e lo sappiamo anche dal paleoclima, ma è un processo non lineare e complesso e non si sà dove si trova il punto in cui inizia il collasso, questo articolo NON sostiene che sia stato raggiunto ma che stiamo andando in quella direzione.

    qui è spiegato bene:

    RealClimate: New study suggests the Atlantic overturning circulation AMOC “is on tipping course”

  4. #14
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    36
    Messaggi
    28,485
    Menzionato
    157 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Da ignorante mi chiedo, se si sta già indebolendo per quale motivo il raffreddamento non si inizia a vedere già da adesso? (O almeno non si sta fermando il riscaldamento)
    Che è sostanzialmente quello che scrivevo prima: l'AMOC è in indebolimento da almeno un secolo, forse anche di più, ma questo non sta nemmeno lontanamente rallentando il riscaldamento, figuriamoci far scendere le temperature.
    Non solo: tutte le zone europee affacciate sull'Atlantico (tutte le parti occidentali di Portogallo, Spagna, Francia, Isole Britanniche, Norvegia e zona dei Paesi Bassi) sono proprio quelle che stanno sperimentando un riscaldamento ancora più accentuato di quelle dell'Europa Orientale che di influsso atlantico ne hanno molto meno.
    Quindi in definitiva io direi che si va nella direzione opposta: un indebolimento dell'AMOC provoca sempre più caldo e sempre più secco sull'Europa Occidentale anzichè un clima più freddo e più piovoso: l'esatto opposto.
    Il motivo? Secondo me, molto semplicemente, un mare più freddo comporta che diventi sempre più sede di basse pressioni, e di conseguenza queste si formano nel bel mezzo dell'Atlantico centrale, e di conseguenza le alte pressioni riescono facilmente a risalire nel suo bordo orientale, ossia sull'Europa Occidentale. In definitiva, quello che stiamo continuando ad osservare sempre più frequentemente anno dopo anno e in maniera sempre più esasperata.
    Lou soulei nais per tuchi

  5. #15
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    A parte gli interventi sempre puntuali di elz, riscontro che si sta riuscendo a trasformare anche questa discussione nel solito trionfo dei bias "chiagnofili"...

    Faccio sommessamente notare, a chi scrive di raffreddamento attuale delle acque del Nord Atlantico, che le attuali SSTA atlantiche sono queste qua...

    ssta.daily.current.jpg

    Se poi volete fare un viaggetto indietro di qualche anno per vedere quanto si sono raffreddate le acque dell'Atlantico nord-orientale in corrispondenza della piattaforma continentale europea avete sempre a disposizione il sito del NOAA.
    https://www.ospo.noaa.gov/Products/ocean/sst.html

    Onestamente, piuttosto che perdermi in congetture scarsamente supportate da dati, stante anche il mio modestissimo livello di conoscenza dell'argomento, mi limiterei a leggere quei post che mi sembrano bene argomentati e supportati da dati scientifici, cercando di capirli ed evitando derive dialettiche in stile FB, oltretutto si parla di un fenomeno, quello di un collasso dell'AMOC, su cui sono state fatte solo simulazioni ma che per ora rientra unicamente negli scenari virtuali, ipoteticamente innescati dall'AGW e che non è neppure certo che possano verificarsi... Insomma un lento e graduale declino dell'AMOC ha potenziali conseguenze sulle temperature dell'emisfero Nord molto diverse da quelle che avrebbe la sua possibile e repentina interruzione.
    Ultima modifica di galinsog@; 13/02/2024 alle 15:26

  6. #16
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    36
    Messaggi
    28,485
    Menzionato
    157 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    A parte gli interventi sempre puntuali di elz, riscontro che si sta riuscendo a trasformare anche questa discussione nel solito trionfo dei bias "chiagnofili"...

    Faccio sommessamente notare, a chi scrive di raffreddamento attuale delle acque del Nord Atlantico, che le attuali SSTA atlantiche sono queste qua...

    ssta.daily.current.jpg

    Se poi volete fare un viaggetto indietro di qualche anno per vedere quanto si sono raffreddate le acque dell'Atlantico nord-orientale in corrispondenza della piattaforma continentale europea avete sempre a disposizione il sito del NOAA.
    https://www.ospo.noaa.gov/Products/ocean/sst.html

    Onestamente, piuttosto che perdermi in congetture scarsamente supportate da dati, stante anche il mio modestissimo livello di conoscenza dell'argomento, mi limiterei a leggere quei post che mi sembrano bene argomentati e supportati da dati scientifici, cercando di capirli ed evitando derive dialettiche in stile FB, oltretutto si parla di un fenomeno, quello di un collasso dell'AMOC, su cui sono state fatte solo simulazioni ma che per ora rientra unicamente negli scenari virtuali, ipoteticamente innescati dall'AGW e che non è neppure certo che possano verificarsi... Insomma un lento e graduale declino dell'AMOC ha potenziali conseguenze sulle temperature dell'emisfero Nord molto diverse da quelle che avrebbe la sua possibile e repentina interruzione.
    Va bene tutto, ma siamo qui per parlarne, o no? se no i thread cosa esistono a fare?
    Non mi pare peraltro che nessuno abbia scritto che comporterà l'arrivo di alieni in tutine blu o lo smascheramento dei rettiliani.

    Provo a rispiegare il mio ragionamento un pò meglio, partendo da pochi assunti.

    1) L'AMOC è in continuo declino da almeno mezzo secolo? Risposta: SI', indubbiamente.
    2) L'Europa (e non solo) sta avendo temperature sempre più alte? Risposta: SI', indubbiamente.
    3) L'Europa Atlantica a diretto contatto con la Corrente del Golfo sta avendo temperature sempre più alte? Risposta: SI', indubbiamente.
    4) L'Europa Atlantica e Occidentale sta vivendo un aumento termico inferiore rispetto ad altre zone? Risposta NO, semmai il contrario, è un hotspot.

    Possiamo investigarne e provare a capire le cause, il perchè e il percome, e lì ognuno ha le sue teorie, ma sta di fatto che siamo di fronte ad un fatto incontrovertibile: l'indebolimento dell'AMOC NON ha provocato nè un calo delle temperature nè una diminuzione dell'aumento delle stesse.

    E di fronte a questo fatto assodato mi sembra difficile prevedere che un ulteriore indebolimento (o interruzione completa) possano portare a risultati tanto diversi rispetto a quanto osservato da decine e decine di anni a questa parte.
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #17
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Sì, "figliuolo"... però prima di commentare bisogna buttare un occhio su tutti i post e leggersi per bene quelli più argomentati, perché è evidente che si parla di scenari (per l'AMOC) molto differenti, a seconda che la sua crisi, dovuta a scioglimento dei ghiacci continentali e alle alterazioni nella circolazione termoalina, si manifesti attraverso una riduzione graduale della sua intensità o tramite un vero e proprio collasso e attualmente siamo in una situazione di lento e graduale declino, per cui è verosimile che il suo effetto sia ampiamente mascherato/contrastato da quello di altre forzanti o anche solo dal trend di fondo del AGW.

  8. #18
    Vento teso
    Data Registrazione
    14/01/06
    Località
    Palazzolo (BS)
    Età
    47
    Messaggi
    1,814
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Va bene tutto, ma siamo qui per parlarne, o no? se no i thread cosa esistono a fare?
    Non mi pare peraltro che nessuno abbia scritto che comporterà l'arrivo di alieni in tutine blu o lo smascheramento dei rettiliani.

    Provo a rispiegare il mio ragionamento un pò meglio, partendo da pochi assunti.

    1) L'AMOC è in continuo declino da almeno mezzo secolo? Risposta: SI', indubbiamente.
    2) L'Europa (e non solo) sta avendo temperature sempre più alte? Risposta: SI', indubbiamente.
    3) L'Europa Atlantica a diretto contatto con la Corrente del Golfo sta avendo temperature sempre più alte? Risposta: SI', indubbiamente.
    4) L'Europa Atlantica e Occidentale sta vivendo un aumento termico inferiore rispetto ad altre zone? Risposta NO, semmai il contrario, è un hotspot.

    Possiamo investigarne e provare a capire le cause, il perchè e il percome, e lì ognuno ha le sue teorie, ma sta di fatto che siamo di fronte ad un fatto incontrovertibile: l'indebolimento dell'AMOC NON ha provocato nè un calo delle temperature nè una diminuzione dell'aumento delle stesse.

    E di fronte a questo fatto assodato mi sembra difficile prevedere che un ulteriore indebolimento (o interruzione completa) possano portare a risultati tanto diversi rispetto a quanto osservato da decine e decine di anni a questa parte.
    In realtà gli studi metterebbero in negativo proprio l'ultima frase: una interruzione della AMOC porterebbe ad un calo termico in Europa dell'ordine di 4-6 gradi, quindi effetto molto superiore ad un GW ipotizzabile a 2.5° in un ipotetico prossimo futuro.

    Però il dato più preoccupante (per L'Europa) sarebbe il forte calo delle precipitazioni, stimato in -30%.
    Non fucilatemi se ho capito male quello che ho letto..

  9. #19
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da valerioBS Visualizza Messaggio
    In realtà gli studi metterebbero in negativo proprio l'ultima frase: una interruzione della AMOC porterebbe ad un calo termico in Europa dell'ordine di 4-6 gradi, quindi effetto molto superiore ad un GW ipotizzabile a 2.5° in un ipotetico prossimo futuro.

    Non fucilatemi se ho capito male quello che ho letto..
    No, hai capito bene, ma questi sarebbero gli effetti di un'interruzione/collasso repentino e non di graduale indebolimento, per cui di uno scenario che non si sta (ancora?) verificando e che al momento non si può prevedere né si possono ipotizzare tempistiche verosimili di accadimento.

  10. #20
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,580
    Menzionato
    124 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    un indebolimento dell'AMOC fino alla soppressione della convezione nel mare del Labrador/Irminger (SPG convection collapse nella tabella sotto) avrebbe degli impatti molto più regionali con un calo delle temperature/ridotto riscaldamento limitato a parte del nord atlantico, il collasso dell'intera circolazione è un evento totalmente diverso con impatti globali.


    ex.jpg


    Visto che viene spesso messa in mezzo la corrente del golfo ed AMOC non sono sinonimi nessuno si aspetta che si interrompa la CdG che è una corrente superficiale mossa dai venti e continuerà ad esistere (con qualche modifica).
    Ultima modifica di elz; 13/02/2024 alle 18:58

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •