Pagina 23 di 31 PrimaPrima ... 132122232425 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 230 di 308
  1. #221
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    13,787
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Questo articolo parla della piccola era glaciale e viene collegata al rafforzamento dell'amoc causato da un'intensa attività solare di quel periodo.
    Winter Is Coming: Researchers Uncover the Surprising Cause of the Little Ice Age : UMass Amherst
    Seguita dal suo rapido collasso se non ho capito male però


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    No spoken word....Just a scream

    stazione meteo di casa: https://www.wunderground.com/dashboard/pws/ITAGLI6

  2. #222
    Burrasca L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico T. (PE) 550 m s.l.m.
    Messaggi
    6,083
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Seguita dal suo rapido collasso se non ho capito male però


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Si, prima è aumentata e poi è collassata.
    Ora invece la situazione è un po' diversa perché sta già rallentando ma i ghiacci continuano a sciogliersi per via del riscaldamento globale.
    Una cosa che non ho capito è quando dice che a quei tempi i ghiacci artici erano molto più sviluppati. Come mai se si veniva da un periodo mite?

  3. #223
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    36
    Messaggi
    2,487
    Menzionato
    479 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Mi stai dicendo che avremmo un tempo secco nemmeno troppo freddo?e perché le proiezioni portano comunque un calo importante anche qui?
    Ovviamente si far per dire…parliamo di ipotesi..
    Mi sarei aspettato per dire sicuramente una zonalità molto più fredda e un hp russo siberiano molto più europeo..non certo nao+L'AMOC e i recenti studi a riguardo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Dare una risposta è molto complicato

    Freddo farebbe freddo, non devi pensare tanto agli inverni NAO+ degli ultimi tempi, inverni tipo 80-81 sarebbero probabilmente più tipici di una fase fredda di quel tipo. La zonalità sarebbe appunto più fredda, ma c'è il rischio concreto che siano scarsamente dinamici e mediamente piuttosto zonali (poi da te nevicherebbe con l'Atlantico quindi vai tranquillo).


    Se prendi come riferimento le proiezioni dei primi post di questo td, il pattern NAO+ è molto evidente e in nord Europa il raffreddamento è soprattutto invernale. Ciò nonostante, la proiezione di Madrid non vede questa stagionalità, segno che del gran gelo nord europeo sul mediterraneo arriverebbero le briciole.
    https://forum.meteonetwork.it/teleco...061779071.html


    Proiezioni come questa comunque sovrastimano il raffreddamento a mio avviso, perché nella versione dopo il riscaldamento di +2,5 gradi si limitano a sommare gli effetti del GW a quelli dell'AMOC, mentre nella realtà il contesto più caldo impedirebbe una avanzata così netta dei ghiacci e al contrario invertirebbe l'amplificazione artica avuta in questi anni, in pratica tutte le anomalie di quella mappa vanno spostate almeno un migliaio di km a nord, forse 2, perché la zona con maggiore impatto è quella in cui si passa da mare aperto a ghiacci stagionali (altrimenti non hanno senso quelle variazioni invernali folli).


    L'AMOC e i recenti studi a riguardo-amm.png

  4. #224
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    13,787
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Dare una risposta è molto complicato

    Freddo farebbe freddo, non devi pensare tanto agli inverni NAO+ degli ultimi tempi, inverni tipo 80-81 sarebbero probabilmente più tipici di una fase fredda di quel tipo. La zonalità sarebbe appunto più fredda, ma c'è il rischio concreto che siano scarsamente dinamici e mediamente piuttosto zonali (poi da te nevicherebbe con l'Atlantico quindi vai tranquillo).


    Se prendi come riferimento le proiezioni dei primi post di questo td, il pattern NAO+ è molto evidente e in nord Europa il raffreddamento è soprattutto invernale. Ciò nonostante, la proiezione di Madrid non vede questa stagionalità, segno che del gran gelo nord europeo sul mediterraneo arriverebbero le briciole.
    https://forum.meteonetwork.it/teleco...061779071.html


    Proiezioni come questa comunque sovrastimano il raffreddamento a mio avviso, perché nella versione dopo il riscaldamento di +2,5 gradi si limitano a sommare gli effetti del GW a quelli dell'AMOC, mentre nella realtà il contesto più caldo impedirebbe una avanzata così netta dei ghiacci e al contrario invertirebbe l'amplificazione artica avuta in questi anni, in pratica tutte le anomalie di quella mappa vanno spostate almeno un migliaio di km a nord, forse 2, perché la zona con maggiore impatto è quella in cui si passa da mare aperto a ghiacci stagionali (altrimenti non hanno senso quelle variazioni invernali folli).


    Immagine
    Mi trovi d’accordo.. ma credo questo discorso dell’avanzata sia riferibile ai primi anni/decenni..no?

    Poi oh io mi accontento di tornare agli anni 60.. L'AMOC e i recenti studi a riguardoL'AMOC e i recenti studi a riguardotoh una peg L'AMOC e i recenti studi a riguardo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    No spoken word....Just a scream

    stazione meteo di casa: https://www.wunderground.com/dashboard/pws/ITAGLI6

  5. #225
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,391
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Penso pure che con l'AMOC collassata, l'Atlantico a medie-basse latitudini sarebbe anche più caldo di adesso (calcolate che, nella zona delle Canarie per esempio, l'Atlantico è freddo perchè c'è la corrente fredda delle Canarie che altro non è che un ramo della Corrente del Golfo raffreddata), con possibili cicloni tropicali che interesserebbero la Spagna sudoccidentale, il Portogallo e anche le Canarie (in parte, negli ultimi 20 anni si è visto)

  6. #226
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,768
    Menzionato
    141 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Si, prima è aumentata e poi è collassata.
    Ora invece la situazione è un po' diversa perché sta già rallentando ma i ghiacci continuano a sciogliersi per via del riscaldamento globale.
    Una cosa che non ho capito è quando dice che a quei tempi i ghiacci artici erano molto più sviluppati. Come mai se si veniva da un periodo mite?
    Sui ghiacci che si stanno sciogliendo c'è però una evidente controtendenza in questi ultimi anni
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. #227
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    36
    Messaggi
    2,487
    Menzionato
    479 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Penso pure che con l'AMOC collassata, l'Atlantico a medie-basse latitudini sarebbe anche più caldo di adesso (calcolate che, nella zona delle Canarie per esempio, l'Atlantico è freddo perchè c'è la corrente fredda delle Canarie che altro non è che un ramo della Corrente del Golfo raffreddata), con possibili cicloni tropicali che interesserebbero la Spagna sudoccidentale, il Portogallo e anche le Canarie (in parte, negli ultimi 20 anni si è visto)
    Questo è il motivo per cui facciamo i pignoli sulla corrente del Golfo :d;

    Il flusso superficiale da nord nell'Atlantico orientale non viene minimamente intaccato dal rallentamento dell'AMOC, perché viene generato dai venti di superficie e non dalla circolazione termoalina.

    Al contrario, quelle correnti fredde potrebbero essere rinforzate dalla prevalenza di regime NAO+ e porterebbero acque molto più fredde da nord, per questo nelle simulazioni la zona delle Canarie è una di quelle che si raffredda maggiormente.

    Il collasso AMOC fa riferimento solo alla circolazione termoalina, quindi rallenta il flusso profondo di acqua fredda da nord verso i mari tropicali e questo impatta le temperature globali, perché produce un riscaldamento delle profondità oceaniche che accumulerebbero molto più calore rispetto ad ora.

    L'unico flusso freddo di superficie che viene inibito è la corrente del Labrador, per questo motivo uno dei segnali superficiali del rallentamento AMOC è il riscaldamento nella zona di Terranova, in controtendenza con il resto del nord Atlantico.

  8. #228
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    41
    Messaggi
    7,927
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Faccio una domanda... Ma dagli studi che avete linkato (non li ho letti tutti, anche se anch'io ho letto qualche studio al riguardo) evidenziano, oltre all'AMOC, anche il futuro comportamento della PMOC pacifica a seguito di un ipotetico collasso della prima?

    Ad un collasso della prima, mi pare che alcuni studi ipotizzino un rinforzo della circolazione termoalina pacifica in particolare nel nord del pacifico ma anche nel sud America, con acque in queste zone molto piu' calde della norma.

    E' giusto per capire anche se questi studi arrivano alle stesse conclusioni anche dall'altra parte del continente, non mi risulta che ad un collasso dell'AMOC corrisponda un collasso pari e uguale della PMOC

  9. #229
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,489
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Lungo articolo di Rahmstorf del 10 aprile, disponibile anche in PDF

    Is the Atlantic Overturning Circulation Approaching a Tipping Point? | Oceanography

  10. #230
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,489
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Passo subito al sodo, così accalappio letture


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •