Visualizza Risultati Sondaggio: La città più nevosa di pianura dell'Italia centrale

Partecipanti
53. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Lucca

    1 1.89%
  • Pistoia

    14 26.42%
  • Prato

    6 11.32%
  • Firenze

    0 0%
  • Pesaro

    7 13.21%
  • Ancona

    5 9.43%
  • Pescara

    18 33.96%
  • Terni

    2 3.77%
Pagina 3 di 15 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 145
  1. #21
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    35
    Messaggi
    16,680
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Io ho votato Pistoia. Una bella posizione incassata. Poi se non erro una volta passai per quelle zone col treno e c'era un velo di neve e fioccava al mattino, arrivato a Firenze pioveva

  2. #22
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Marco* Visualizza Messaggio
    si ma non si può porre una località di una valle appenninica sotto i 200 mslm con una che è al livello del mare.

    secondo me bisognerebbe specificare meglio cosa si intende per pianura.
    Eh lo so, ma se si fanno troppi distinguo alla fine si annullano troppo le differenze. Intanto ho preso il parametro "altitudine", poi se vogliamo possiamo introdurne altri come distanza dal mare, latitudine, esposizione allo stau-fohn, presenza di grossi centri abitati con effetti "isola di calore" ecc. Tanto non ci costa nulla.

  3. #23
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Malveolus Visualizza Messaggio
    Io ho votato Pistoia. Una bella posizione incassata. Poi se non erro una volta passai per quelle zone col treno e c'era un velo di neve e fioccava al mattino, arrivato a Firenze pioveva
    E' una scelta sensata a mio giudizio, anche se la presenza di Ascoli che non avevo considerato mi mette in crisi. E poi vorrei conoscere le medie nivometriche di Pesaro e Pescara (Ancona è un po' penalizzata dal Conero, secondo me) prima di dire l'ultima parola.

    La cosa sicura conoscendo ovviamente bene il clima di questa pianura è che a Pistoia tiene bene i cuscinetti e non sgarra una nevicata quando la si attende, essendo anche favorita negli accumuli per l'elevata piovosità.
    Sicuramente Prato registra un maggior numero di episodi nel corso di un inverno, perché, a differenza di Pistoia che è molto "cuscinettara", becca più facilmente anche gli sfondamenti appenninici. Però si tratta nel 90% dei casi di fioccatelle brevi e coreografiche, quindi alla fine le vere nevicate sono le stesse di Pistoia, ma con accumuli generalmente minori.

    Ultima modifica di albedo; 02/01/2010 alle 14:31

  4. #24
    Vento moderato L'avatar di damiano72
    Data Registrazione
    14/09/09
    Località
    ponte buggianese (PT
    Età
    49
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Tanto il "capoluogo" piu' nevoso e' stato il mio ...
    a 10 mt SLM a dicembre 13 cm e gia' qualche anno indietro si sono viste nevicatine interessanti...

    Ad ogni modo Pistoia e' "spesso" (passatemi il termine) al centro di fenomeni nevosi anche intensi e considerata la sua "altitudine" e' interessante.
    Secondo me pero' ce' da fare un'altra considerazione che cmq Pistoia e' praticamente abbracciata dai monti (collina ,abetone,) dove nevica spesso e volentieri e a volte danno una "mano"

    Per pianura credo che si possano intendere tranquillamente zone come le mie dove i monti si vedono col cannocchiale e tutt'intorno campi e "praterie"; gia' mettere una quota che superi i 10 /20 mt SLM siamo gia' fuori dalla "pianura" che per convenzione:

    "
    In geografia, una pianura è un'ampia area di terra con rilievi relativamente bassi. Solitamente viene formata dai depositi alluvionali dei fiumi, nel corso di un lungo periodo di tempo. La pianura può essere più adatta degli altopiani e delle montagne per l'agricoltura.
    La pianura è un'estensione di terreno caratterizzata da differenze di livello minime o praticamente nulle. Esistono vari tipi di pianure:
    • pianura ondulata: è una pianura che presenta inclinazioni lievi e irregolari.
    • pianura alluvionale: è una pianura formata da detriti portati dai fiumi.
    • pianura litorale: è una pianura che ha origine vicino al mare. In principio sommersa dalle acque, poi sorta quando queste si ritirarono.
    • pianura di sollevamento: una pianura che si è formata grazie al sollevamento dei fondali marini.
    • pianura vulcanica: una pianura che si è formata dal deposito della materia eruttata dal vulcano (es. lava indurita nel corso degli anni). "
    Non ci sono cifre che indichino altezze ,ma mi sembra palese che si parli di zone "basse" piu' vicine al livello del mare possibile non certo 200 metri..in caso contrario una zona "di pianura ad alta quota " potrebbe diventare un altopiano

    Naturalmente il dato relativo alla neve nelle mie zone era "scherzoso" ma il fatto che si debba seriamente prendere in considerazione a livello meteorologico l'altezza che il posto ha dal livello del mare ,se si vogliono fare prove e avere dati che abbiano un senso ,non tanto.

    il tutto IMHO

    La crosse WS2355 + Davis 7714
    My MeteonetworkPro: http://my.meteonetwork.it/station/tsc044/index.php
    Il Sito www.meteopontebuggianese.com
    webcam.....sperem...

  5. #25
    Burrasca forte L'avatar di alb
    Data Registrazione
    03/01/08
    Località
    Hamburg - DE
    Età
    35
    Messaggi
    8,345
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da damiano72 Visualizza Messaggio
    Non ci sono cifre che indichino altezze ,ma mi sembra palese che si parli di zone "basse" piu' vicine al livello del mare possibile non certo 200 metri..in caso contrario una zona "di pianura ad alta quota " potrebbe diventare un altopiano

    Metà della pianura padana si potrebbe considerare come un altopiano.
    Hamburg - Germania
    Occasionalmente a
    Berbenno (BG) - 630 m slm (45°81' N, 9°57' E)

  6. #26
    Vento moderato L'avatar di damiano72
    Data Registrazione
    14/09/09
    Località
    ponte buggianese (PT
    Età
    49
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da alb Visualizza Messaggio
    Metà della pianura padana si potrebbe considerare come un altopiano.

    SI HAI RAGIONE..ho scialato un po'...gli altopiani cmq vengono considerati tali oltre i 500mt

    sicuramente pero' tra 10 MT SLM e 400 MT SLM la differenza e' NOTEVOLE e pertanto la loro comparazione diventa quasi impossibile no?

    La crosse WS2355 + Davis 7714
    My MeteonetworkPro: http://my.meteonetwork.it/station/tsc044/index.php
    Il Sito www.meteopontebuggianese.com
    webcam.....sperem...

  7. #27
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da damiano72 Visualizza Messaggio
    Tanto il "capoluogo" piu' nevoso e' stato il mio ...
    a 10 mt SLM a dicembre 13 cm e gia' qualche anno indietro si sono viste nevicatine interessanti...

    Ad ogni modo Pistoia e' "spesso" (passatemi il termine) al centro di fenomeni nevosi anche intensi e considerata la sua "altitudine" e' interessante.
    Secondo me pero' ce' da fare un'altra considerazione che cmq Pistoia e' praticamente abbracciata dai monti (collina ,abetone,) dove nevica spesso e volentieri e a volte danno una "mano"

    Per pianura credo che si possano intendere tranquillamente zone come le mie dove i monti si vedono col cannocchiale e tutt'intorno campi e "praterie"; gia' mettere una quota che superi i 10 /20 mt SLM siamo gia' fuori dalla "pianura" che per convenzione:

    "
    In geografia, una pianura è un'ampia area di terra con rilievi relativamente bassi. Solitamente viene formata dai depositi alluvionali dei fiumi, nel corso di un lungo periodo di tempo. La pianura può essere più adatta degli altopiani e delle montagne per l'agricoltura.

    La pianura è un'estensione di terreno caratterizzata da differenze di livello minime o praticamente nulle. Esistono vari tipi di pianure:
    • pianura ondulata: è una pianura che presenta inclinazioni lievi e irregolari.
    • pianura alluvionale: è una pianura formata da detriti portati dai fiumi.
    • pianura litorale: è una pianura che ha origine vicino al mare. In principio sommersa dalle acque, poi sorta quando queste si ritirarono.
    • pianura di sollevamento: una pianura che si è formata grazie al sollevamento dei fondali marini.
    • pianura vulcanica: una pianura che si è formata dal deposito della materia eruttata dal vulcano (es. lava indurita nel corso degli anni). "
    Non ci sono cifre che indichino altezze ,ma mi sembra palese che si parli di zone "basse" piu' vicine al livello del mare possibile non certo 200 metri..in caso contrario una zona "di pianura ad alta quota " potrebbe diventare un altopiano

    Naturalmente il dato relativo alla neve nelle mie zone era "scherzoso" ma il fatto che si debba seriamente prendere in considerazione a livello meteorologico l'altezza che il posto ha dal livello del mare ,se si vogliono fare prove e avere dati che abbiano un senso ,non tanto.

    il tutto IMHO

    Scusa Damiano, non mi cadere anche tu in macchiani errori di geografia come vedo fare (ahimè) piuttosto frequentemente. Il "tuo" capoluogo è Pistoia essendo Ponte Buggianese in provincia di Pistoia. Pertanto il tuo comune è fuori da questa discussione.

    CAPOLUOGO ---> Può essere di provincia o di regione e rappresenta la città dove è presente la sede dell'amministrazione provinciale o regionale.

    Quanto alla pianura, chiaramente è una convenzione di comodo, in questo caso - come generalmente in climatologia - si usano i termini pianura, collina, bassa e alta montagna solo per una questione altitudinale, essendo evidente l'influenza del fattore altitudine sul clima, per cui località a diverse altitudini diventano imparagonabili.
    Pertanto non puoi dire che Ponte Buggianese è davvero pianura mentre, per esempio, Pistoia lo è meno perché ha i monti intorno. Sono entrambe località di pianura.

  8. #28
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da alb Visualizza Messaggio
    Metà della pianura padana si potrebbe considerare come un altopiano.
    Infatti parte della buona nevosità della pianura Padana si deve anche all'altitudine compresa fra 200 e 500 metri (e in qualche caso oltre, come nel basso Piemonte). Probabilmente se Cuneo fosse all'altitudine di Lodi, Codigoro o Ravenna beccherebbe qualche fioccata in meno, specie fuori stagione quando il cuscinetto conta meno.
    Nel centro e nel sud i casi di pianori posti ad altitudine così elevata si contano sulle dita: l'alto Mugello, il Casentino, il Reatino... ma sono più vallate ampie che pianure.

  9. #29
    Vento moderato L'avatar di damiano72
    Data Registrazione
    14/09/09
    Località
    ponte buggianese (PT
    Età
    49
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Scusa Damiano, non mi cadere anche tu in macchiani errori di geografia come vedo fare (ahimè) piuttosto frequentemente. Il "tuo" capoluogo è Pistoia essendo Ponte Buggianese in provincia di Pistoia. Pertanto il tuo comune è fuori da questa discussione.

    CAPOLUOGO ---> Può essere di provincia o di regione e rappresenta la città dove è presente la sede dell'amministrazione provinciale o regionale.

    Quanto alla pianura, chiaramente è una convenzione di comodo, in questo caso - come generalmente in climatologia - si usano i termini pianura, collina, bassa e alta montagna solo per una questione altitudinale, essendo evidente l'influenza del fattore altitudine sul clima, per cui località a diverse altitudini diventano imparagonabili.
    Pertanto non puoi dire che Ponte Buggianese è davvero pianura mentre, per esempio, Pistoia lo è meno perché ha i monti intorno. Sono entrambe località di pianura.
    ALbedo ... mi meraviglio di te(scherzo ne'......)
    anche se sono passati diversi anni dalla scuole elementari medie e superiori ..qualcosa mi ricordo
    infatti se leggi in fondo ho scritto " anche se il riferimento nevoso nelle mie zone era scherzoso"........bla bla bla...

    mi pareva chiaro e sottinteso che fosse riferito al fatto che ho considerato Ponte buggianese come "capoluogo" quando ..non lo e' minimamente

    pero' ,mettiamo in conto che a volte chi scrive ha in mente il senso che vorrebbe dare al suo discorso ,e magari chi legge a volte quel senso non puo' afferrarlo..per questa volta ti perdono ......ma stasera prima di andare a letto dieci Ave al diodellaneve

    ad ogni modo hai fatto bene a farmelo notare...alla fine non si sa mai


    rimanendo seri invece quello che e' evidenziato e' in parte giusto..o meglio ..e' vero che Pistoia e' pianura e Ponte buggianese pure ...ma si torna sempre li'...la posizione rispetto ai monti ,alle correnti ,all'altitudine e' TOTALMENTE differente e pertanto imparagonabile ;cosi' come le influenze che subiscono sia dal mare che dai monti ,cosi' come da tutti ipunti cardinali...

    pertanto ,se si puo' dire che Pistoia sia pianura come Ponte buggianese o altre zone sia chiaro ,cosi' non sipuo' dire del loro comportamento climatico ,ne' per la neve ne' per tutto ilr esto...

    per esempio qui da me nei mesi estivi tira SEMPRE e dico SEMPRE e quando dico sempre intendo SEMPRE vento ..il che permette anche in condizioni di caldo "estremo" di mantenere una sensazione cmq accettabile ..cosa che a Pistoia non succede' ,ne a firenze ne' in altri posti....
    quando riarriveremo all'estate vedrai quello che voglio dire ,comparando i dati tra qui e Pistoia
    Pertantio rimango convinto che non si possa fare un paragone come da te proposto in quanto non esiste un posto uguale all'altro ,o almeno non si puo' fare una comparazione del genere prendendo in esame SOLO l'altitudine e in un RANGE cosi' ampio...

    proviamo a trettire la forbice magari fare (tanto per ragionare) coem qualcuno ha suggerito:

    altezza dal mare; distanza minima dai monti , centro extraurbano o di citta' , vicinanza a laghi o fiumi (che possono incidere) e cmq prendere in considerazione almeno 2/3 fattori simili tra loro ..


    PS scusate a volte il linguaggio dislessico ,ma quando scrivo butto li per li quello che penso :-)


    Ultima modifica di damiano72; 02/01/2010 alle 20:44
    La crosse WS2355 + Davis 7714
    My MeteonetworkPro: http://my.meteonetwork.it/station/tsc044/index.php
    Il Sito www.meteopontebuggianese.com
    webcam.....sperem...

  10. #30
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da damiano72 Visualizza Messaggio
    ALbedo ... mi meraviglio di te(scherzo ne'......)
    anche se sono passati diversi anni dalla scuole elementari medie e superiori ..qualcosa mi ricordo
    infatti se leggi in fondo ho scritto " anche se il riferimento nevoso nelle mie zone era scherzoso"........bla bla bla...

    mi pareva chiaro e sottinteso che fosse riferito al fatto che ho considerato Ponte buggianese come "capoluogo" quando ..non lo e' minimamente

    pero' ,mettiamo in conto che a volte chi scrive ha in mente il senso che vorrebbe dare al suo discorso ,e magari chi legge a volte quel senso non puo' afferrarlo..per questa volta ti perdono ......ma stasera prima di andare a letto dieci Ave al diodellaneve

    ad ogni modo hai fatto bene a farmelo notare...alla fine non si sa mai


    rimanendo seri invece quello che e' evidenziato e' in parte giusto..o meglio ..e' vero che Pistoia e' pianura e Ponte buggianese pure ...ma si torna sempre li'...la posizione rispetto ai monti ,alle correnti ,all'altitudine e' TOTALMENTE differente e pertanto imparagonabile ;cosi' come le influenze che subiscono sia dal mare che dai monti ,cosi' come da tutti ipunti cardinali...

    pertanto ,se si puo' dire che Pistoia sia pianura come Ponte buggianese o altre zone sia chiaro ,cosi' non sipuo' dire del loro comportamento climatico ,ne' per la neve ne' per tutto ilr esto...

    per esempio qui da me nei mesi estivi tira SEMPRE e dico SEMPRE e quando dico sempre intendo SEMPRE vento ..il che permette anche in condizioni di caldo "estremo" di mantenere una sensazione cmq accettabile ..cosa che a Pistoia non succede' ,ne a firenze ne' in altri posti....
    quando riarriveremo all'estate vedrai quello che voglio dire ,comparando i dati tra qui e Pistoia
    Pertantio rimango convinto che non si possa fare un paragone come da te proposto in quanto non esiste un posto uguale all'altro ,o almeno non si puo' fare una comparazione del genere prendendo in esame SOLO l'altitudine e in un RANGE cosi' ampio...

    proviamo a trettire la forbice magari fare (tanto per ragionare) coem qualcuno ha suggerito:

    altezza dal mare; distanza minima dai monti , centro extraurbano o di citta' , vicinanza a laghi o fiumi (che possono incidere) e cmq prendere in considerazione almeno 2/3 fattori simili tra loro ..


    PS scusate a volte il linguaggio dislessico ,ma quando scrivo butto li per li quello che penso :-)


    Ok, ha perfettamente ragione, ho letto frettolosamente perché è un errore che vedo fare di frequente anche da laureati o quasi. Parli di capoluoghi e tirano fuori Canicattì e Roccacannuccia.
    Le tue osservazioni topo-climatiche sono giuste e pertinenti, però se vogliamo stilare una sorta di classifica nivo-climatica è inteso che questa dobbiamo basarla proprio su queste differenze, posti alcuni paletti rigidi come può essere l'altitudine.
    Altrimenti, se ogni volta tiriamo fuori mille variabili quali la vicinanza ai monti, gli effetti favonici, la vicinanza al mare ecc. alla fine qualsiasi località sarebbe paragonabile solo a se stessa o quasi.

    Quello che a me interessava è soprattutto capire se vi sono località tirreniche di pianura paragonabili a quelle adriatiche nel parametro nevosità. Però vedo che gli adriatici scrivono poco e comunque non possiedono serie di dati precisi. Che io aspetto con trepidazione invece di sentirmi rispondere a "naso", con luoghi comuni o "sentito dire", come spesso accade in questo tipo di thread didattici.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •