Visualizza Risultati Sondaggio: La città più nevosa di pianura dell'Italia centrale

Partecipanti
53. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Lucca

    1 1.89%
  • Pistoia

    14 26.42%
  • Prato

    6 11.32%
  • Firenze

    0 0%
  • Pesaro

    7 13.21%
  • Ancona

    5 9.43%
  • Pescara

    18 33.96%
  • Terni

    2 3.77%
Pagina 4 di 15 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 145
  1. #31
    Vento moderato L'avatar di damiano72
    Data Registrazione
    14/09/09
    Località
    ponte buggianese (PT
    Età
    49
    Messaggi
    1,125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Ok, ha perfettamente ragione, ho letto frettolosamente perché è un errore che vedo fare di frequente anche da laureati o quasi. Parli di capoluoghi e tirano fuori Canicattì e Roccacannuccia.
    Le tue osservazioni topo-climatiche sono giuste e pertinenti, però se vogliamo stilare una sorta di classifica nivo-climatica è inteso che questa dobbiamo basarla proprio su queste differenze, posti alcuni paletti rigidi come può essere l'altitudine.
    Altrimenti, se ogni volta tiriamo fuori mille variabili quali la vicinanza ai monti, gli effetti favonici, la vicinanza al mare ecc. alla fine qualsiasi località sarebbe paragonabile solo a se stessa o quasi.

    Quello che a me interessava è soprattutto capire se vi sono località tirreniche di pianura paragonabili a quelle adriatiche nel parametro nevosità. Però vedo che gli adriatici scrivono poco e comunque non possiedono serie di dati precisi. Che io aspetto con trepidazione invece di sentirmi rispondere a "naso", con luoghi comuni o "sentito dire", come spesso accade in questo tipo di thread didattici.


    La crosse WS2355 + Davis 7714
    My MeteonetworkPro: http://my.meteonetwork.it/station/tsc044/index.php
    Il Sito www.meteopontebuggianese.com
    webcam.....sperem...

  2. #32
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    15,234
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Se non sei di pianura te, abiti quasi sotto il livello del mare.

    Buona questa !!!!
    Però anche "quasi sotto il livello del mare" quest'anno si son posati 13 cm, buttali via !!!
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM quota 158 m slm; Il sito meteo:**Rignano meteo_dati meteo on line**






  3. #33
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    15,234
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Se non sei di pianura te, abiti quasi sotto il livello del mare.

    Buona questa !!!!
    Però anche "quasi sotto il livello del mare" si son posati 13 cm, buttali via !!!
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM quota 158 m slm; Il sito meteo:**Rignano meteo_dati meteo on line**






  4. #34
    Brezza leggera L'avatar di ciaggo
    Data Registrazione
    21/10/07
    Località
    Firenze Centro
    Età
    43
    Messaggi
    495
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Votato Prato, perchè penso agli episodi nevosi (senza contare gli accumuli).
    Ma sono molto ignorante sul versante adriatico. O meglio, con irruzioni da est si sente spesso dire di copiose nevicate, ma molto più raramente di nevicate su zone pianeggianti...
    Mi piacerebbe qualche dato in più in merito.

  5. #35
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da ciaggo Visualizza Messaggio
    Votato Prato, perchè penso agli episodi nevosi (senza contare gli accumuli).
    Ma sono molto ignorante sul versante adriatico. O meglio, con irruzioni da est si sente spesso dire di copiose nevicate, ma molto più raramente di nevicate su zone pianeggianti...
    Mi piacerebbe qualche dato in più in merito.
    Bè, tra le Marche e l'Abruzzo quando nevica non scherza, anche lungo la costa. Però in effetti gli episodi sono molto legati alle irruzioni da est, quindi in certi inverni nisba. Prato in effetti ha una buona frequenza, direi quasi padana, perché può nevicare sia da cuscinetto, che dal Rodano che da sfondamento da est. Però scarseggia negli accumuli, salvo episodi eclatanti come quello di questo inverno. A Pistoia mediamente accumula di più, anche se gli sfondamenti appenninici sono pressoché inesistenti.

  6. #36
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,640
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Visto che parlare di "pianura" è un pò difficile e visto che si considerano i capoluoghi sotto i 200metri,voterei Ascoli Piceno
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #37
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Tbilisi, Georgia
    Messaggi
    16,621
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Infatti parte della buona nevosità della pianura Padana si deve anche all'altitudine compresa fra 200 e 500 metri (e in qualche caso oltre, come nel basso Piemonte). Probabilmente se Cuneo fosse all'altitudine di Lodi, Codigoro o Ravenna beccherebbe qualche fioccata in meno, specie fuori stagione quando il cuscinetto conta meno.
    Di fatto non credo cambierebbe poi molto. Moltissime nevicate cuneesi si hanno grazie ad un'omotermia anche di migliaia di metri, 300 in più o in meno non cambierebbero poi moltissimo, come del resto testimoniano anche stazioni di piena pianura come Alessandria o Novi Ligure ove spesso nevica quando magari in zona laghi piove fino a 6/700 slm.

    In autunno e in primavera magari farebbe invece qualche differenza, ma non è che in tali stagioni si abbiano comunque grandi accumuli.


  8. #38
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Tbilisi, Georgia
    Messaggi
    16,621
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Arezzo capoluogo com'è messa a livello di nivometria?


  9. #39
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,640
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Arezzo capoluogo com'è messa a livello di nivometria?
    Mi associo alla richiesta,sono curioso anch'io
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #40
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Arezzo supera sicuramente Prato e Pistoia ma di poco. Magari spesso ha nevicate di qualità superiore, essendo la temperatura mediamente più bassa.


    Rispondo sul concetto di pianura e l'importanza sulle nevicate.
    Quello che dite voi si adatta bene per il nord-ovest, ma non per l'Italia centrale, ove anche 50 m di differenza possono significare moltissimo in termini di neve-pioggia e soprattutto di accumulo eventuale della neve.
    Se dovessi calcolare la nevosità di Carteano o di Filettole, che si trovano vicino a casa mia a ridosso dei monti della Calvana ma a circa 200 m di quota, avrei almeno il doppio dei cm annuali.
    Qua vicino all'Appennino il gradiente termico è notevole e in caso di termiche buone in quota la differenza fra neve e pioggia è davvero sul filo dei 50 metri.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •