Visualizza Risultati Sondaggio: La città più nevosa di pianura dell'Italia centrale

Partecipanti
53. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Lucca

    1 1.89%
  • Pistoia

    14 26.42%
  • Prato

    6 11.32%
  • Firenze

    0 0%
  • Pesaro

    7 13.21%
  • Ancona

    5 9.43%
  • Pescara

    18 33.96%
  • Terni

    2 3.77%
Pagina 7 di 15 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 145
  1. #61
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da federer Visualizza Messaggio
    Be difficile che una città adriatica possa vedere meno neve di una tirrenica a parità di quota o comunque giocarsela alla pari.
    30 cm sono tanti, eh..
    Qui da me sfioriamo i 50 cm, ma sono a 300 metri sotto il Gran Sasso e non vale
    Se prendi in considerazione le coste non c'è storia: quelle adriatiche surclassano le tirreniche a tutte le latitudini, salvo il caso particolare di Genova. Ma nell'interno la situazione è più complessa. Tieni conto che noi abbiamo l'Appennino a ridosso e precipitazioni abbondanti. E' vero che lo stau è quasi sempre "caldo" perché l'aria viene da sud o sud-ovest, ma all'interno si ha la possibilità di sfruttare cuscinetti, c'è la pianura Padana vicino con richiami di tramontana con particolari configurazioni e siamo il primo baluardo delle irruzioni dal Rodano.
    Magari sull'Adriatico può fare dei blizzard prolungati nei giorni con accumuli
    notevoli, qui è più difficile. Però poi alla fine, alle stesse altitudini sul mare, abbiamo tante occasioni per discrete nevicate.
    Zone come il Mugello o il Casentino, che non sono proprio di pianura ma ad altezze collinari, accumulano più o meno come dalle tue parti, sia che venga da ovest che da est.

  2. #62
    Banned
    Data Registrazione
    08/01/08
    Località
    Teramo
    Età
    43
    Messaggi
    1,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Parlavo con uno di Rieti all'università che mi ha detto di non aver mai visto fare da quelle parti nevicate sopra i 30 cm...cosa che invece qui sono abbastanza frequenti.
    110 cm come nel 1993 e 1996, li penso che non vedranno mai (lasciando fuori nel 1956)

  3. #63
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da federer Visualizza Messaggio
    Parlavo con uno di Rieti all'università che mi ha detto di non aver mai visto fare da quelle parti nevicate sopra i 30 cm...cosa che invece qui sono abbastanza frequenti.
    110 cm come nel 1993 e 1996, li penso che non vedranno mai (lasciando fuori nel 1956)
    Rieti no, ma Firenzuola? Chiedi a Turboappennino...

  4. #64
    Banned
    Data Registrazione
    08/01/08
    Località
    Teramo
    Età
    43
    Messaggi
    1,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Rieti no, ma Firenzuola? Chiedi a Turboappennino...
    Be ma sono quasi 450 metri molto internata verso la pp.
    Con le coste non c'entra più nulla
    Noi qui siamo molto vicino al mare e a bassa quota.
    A 450 metri già inizia a essere un'altra storia..A 481 c'è Castellalto e a 441 c'è Atri

  5. #65
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da federer Visualizza Messaggio
    Be ma sono quasi 450 metri molto internata verso la pp.
    Con le coste non c'entra più nulla
    Noi qui siamo molto vicino al mare e a bassa quota.
    A 450 metri già inizia a essere un'altra storia..A 481 c'è Castellalto e a 441 c'è Atri
    422 m per l'esattezza, Rieti è a 402.

  6. #66
    Vento moderato L'avatar di appennino
    Data Registrazione
    29/10/06
    Località
    Prato (PO) - Rieti
    Messaggi
    1,110
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Rieti no, ma Firenzuola? Chiedi a Turboappennino...
    ma Firenzuola è nel versante adriatico, non tirrenico.
    L'aereoporto di Perugia è distante 5km e più in alto della zona periferica di Perugia, Ponte San Giovanni per intendersi, che è Comune, ma che rappresenta la periferia sulla valle del Tevere della città collinare. La valle nella zona di Ponte San Giovanni è al di sotto dei 200 metri sul mare. Comunque se uno pensa a Perugia dal punto di vista climatico non pensa ad una città di fondovalle ma ad una città di collina, anzi, una ventosa città di crinale, quindi il fatto di non averla inserita nell'elenco mi sembra ovvio.
    Scherzavo non per la tua interessantima mole di dati, ma per quello che a volte sento nella strada a Prato e dintorni, quando con pioggerellina e 10 gradi si sente dire che non è pioggia ma nevischio.

    Dalla mia esperienza di abitante dei due versanti dell'appennino trovo che le differenze non siano solo legate ai due versanti idrografici ma all'ubicazione del centro abitato rispetto alle montagne, a Fabriano nevica da stau ma molto meno rispetto ad altre località adriatiche perchè ad est è protetta dai monti della gola della Rossa, in particolare il monte san Vicino di circa 1.500 metri; Sassoferrato, pochi km più a nord riceve in genere molta più neve. Nella valle del Tronto la neve da est cade da Ascoli Piceno sino ad Accumoli, con massimi nella zona di Arquata/Acquasanta mentre si riduce molto o non cade per nulla nell'altipiano di Amatrice, protetto ad est dalla catena dei monti della Laga, con cime di 2450 metri e più di 12 km di creste superiori a 2000 metri. Neve che invece cade sempre nell'altipiano di Leonessa, alta valle del Corno, affluente del Nera, versante tirrenico, con accumoli notevoli in Vallonina, posta pochi km più ad ovest di Amatrice. E che dire dell'Aquila? versante adriatico ma quanto a neve ne cade pochina.
    Mi rendo conto che invece di parlare di pianura mi sono decisamente allargato verso le alte valli!
    Mi esprimo, tra le città dell'elenco ritengo sia Pistoia la più nevosa; dalla mia esperienza ho visto più volte Ascoli sotto la neve che Pistoia.

  7. #67
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,556
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da appennino Visualizza Messaggio
    ma Firenzuola è nel versante adriatico, non tirrenico.
    L'aereoporto di Perugia è distante 5km e più in alto della zona periferica di Perugia, Ponte San Giovanni per intendersi, che è Comune, ma che rappresenta la periferia sulla valle del Tevere della città collinare. La valle nella zona di Ponte San Giovanni è al di sotto dei 200 metri sul mare. Comunque se uno pensa a Perugia dal punto di vista climatico non pensa ad una città di fondovalle ma ad una città di collina, anzi, una ventosa città di crinale, quindi il fatto di non averla inserita nell'elenco mi sembra ovvio.
    Scherzavo non per la tua interessantima mole di dati, ma per quello che a volte sento nella strada a Prato e dintorni, quando con pioggerellina e 10 gradi si sente dire che non è pioggia ma nevischio.

    Dalla mia esperienza di abitante dei due versanti dell'appennino trovo che le differenze non siano solo legate ai due versanti idrografici ma all'ubicazione del centro abitato rispetto alle montagne, a Fabriano nevica da stau ma molto meno rispetto ad altre località adriatiche perchè ad est è protetta dai monti della gola della Rossa, in particolare il monte san Vicino di circa 1.500 metri; Sassoferrato, pochi km più a nord riceve in genere molta più neve. Nella valle del Tronto la neve da est cade da Ascoli Piceno sino ad Accumoli, con massimi nella zona di Arquata/Acquasanta mentre si riduce molto o non cade per nulla nell'altipiano di Amatrice, protetto ad est dalla catena dei monti della Laga, con cime di 2450 metri e più di 12 km di creste superiori a 2000 metri. Neve che invece cade sempre nell'altipiano di Leonessa, alta valle del Corno, affluente del Nera, versante tirrenico, con accumoli notevoli in Vallonina, posta pochi km più ad ovest di Amatrice. E che dire dell'Aquila? versante adriatico ma quanto a neve ne cade pochina.
    Mi rendo conto che invece di parlare di pianura mi sono decisamente allargato verso le alte valli!
    Mi esprimo, tra le città dell'elenco ritengo sia Pistoia la più nevosa; dalla mia esperienza ho visto più volte Ascoli sotto la neve che Pistoia.
    La disputa su Firenzuola è diventata un simpatico tormentono su questo forum.
    In realtà è un po' tra Scilla e Cariddi, perché seguendo lo spartiacque appenninico non troveremmo il Giogo, ma i monti intorno alla Raticosa. Poi ha una piovosità elevata tipica del versante tirrenico, anche se prende da entrambe le parti. Decisivo poi il fatto culturale: parlano fiorentino e fu fondata dai fiorentini, che la chiamarono "piccola Firenze", Firenzuola appunto.

  8. #68
    Vento forte L'avatar di Snowhell
    Data Registrazione
    11/05/04
    Località
    Avezzano(AQ)/Firenze
    Età
    48
    Messaggi
    4,952
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    qui ci sono settori collinari tirrenici come Fiesole, Caldine, che di neve ne vedono a iosa col rodano e resistono molto di più a sciroccate che + a sud portano pioggia....a febbraio ho visto neve a tratti a -8 a Fiesole nn male per quella quota...
    Socio fondatore e consigliere Caput Frigoris.
    Avezzano, 15 aprile 1995 nevicata max ultimi 14 anni...115cm

  9. #69
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    756
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Snowhell Visualizza Messaggio
    qui ci sono settori collinari tirrenici come Fiesole, Caldine, che di neve ne vedono a iosa col rodano e resistono molto di più a sciroccate che + a sud portano pioggia....a febbraio ho visto neve a tratti a -8 a Fiesole nn male per quella quota...
    Si parla di capoluogo di pianura e non di aree collinari su pendio, premesso che Fiesole è un comune a se' stante, diverso da quello di Firenze, e che Caldine è una frazione del Comune di Fiesole.
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  10. #70
    Vento forte L'avatar di Snowhell
    Data Registrazione
    11/05/04
    Località
    Avezzano(AQ)/Firenze
    Età
    48
    Messaggi
    4,952
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Vinmat Visualizza Messaggio
    Si parla di capoluogo di pianura e non di aree collinari su pendio, premesso che Fiesole è un comune a se' stante, diverso da quello di Firenze, e che Caldine è una frazione del Comune di Fiesole.

    ho letto località che sono tutto meno che in pianura, allora ho inserito anche la bella Fiesole...

    Tra quelle del sondaggio dico Pescara(nn quella costiera ma quella pianeggiante a ridosso della costa)...
    Socio fondatore e consigliere Caput Frigoris.
    Avezzano, 15 aprile 1995 nevicata max ultimi 14 anni...115cm

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •