Visualizza Risultati Sondaggio: La città più nevosa di pianura dell'Italia centrale

Partecipanti
53. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Lucca

    1 1.89%
  • Pistoia

    14 26.42%
  • Prato

    6 11.32%
  • Firenze

    0 0%
  • Pesaro

    7 13.21%
  • Ancona

    5 9.43%
  • Pescara

    18 33.96%
  • Terni

    2 3.77%
Pagina 9 di 15 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 145
  1. #81
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    756
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Grosseto penso sia leggermente più nevosa di Roma per il numero maggiore di episodi, da che ricordo la frequenza è maggiore. Pesaro la conosco meno, ma ricordo qualche bella nevicata over 30. Ancora invece la conosco bene, ci son nato. Magari fa 40 cm come nel dicembre 1996, ma nella maggior parte dei casi si tratta di nevicatelle stile Prato e Pistoia e in alcuni anni non vede un fiocco.
    Non penso che sia maggiore la frequenza della neve a Grosseto rispetto a Roma, gli accumuli medi si equivalgono e Grosseto in genere li ha maggiori in un numero minore di eventi rispetto a Roma, dove i fiocchi da sfondamento si vedono molto più spesso che a Grosseto (che peraltro ha medie precipitative invernali decisamente inferiori a quelle romane).

    Pesaro secondo me è meno nevosa di Ancona, spesso rimane fuori come Rimini mentre ad Ancona e a Pescara nevica bene con accumulo; inoltre quasi tutte le nevicate pesaresi nel giro di poche ore vanno poi ad interessare Ancona che ha il Conero alle spalle ed amplifica l'effetto stau con maestrale al suolo.
    Ultima modifica di Vinmat; 07/06/2012 alle 23:55
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  2. #82
    Brezza tesa L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    29
    Messaggi
    870
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Su Livorno non ci metterei la mano sul fuoco. Ha una notevole frequenza di episodi se confrontata con Pisa e zone costiere e becca bene i richiami di grecale in caso di gocce fredde da est. Il problema di Livorno è che quasi sempre si tratta di nevicate che si fermano giusto il tempo di scattare una foto, gli aumenti termici sono rapidi.
    Beh non è mica un fattore da trascurare quello, nel 2010 nevicò la mattina e in poche ore era sparita mentre qui c'era il nevone con la neve che ha retto bene fino al diluvio del 24, oltrarno ancora a Natale reggeva qualcosa.
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Gruppo facebook dedicato al meteo e al clima in Toscana: https://www.facebook.com/groups/weatherintuscany/

  3. #83
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,548
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Vinmat Visualizza Messaggio
    Non penso che sia maggiore la frequenza della neve a Grosseto rispetto a Roma, gli accumuli medi si equivalgono e Grosseto in genere li ha maggiori in un numero minore di eventi rispetto a Roma, dove i fiocchi da sfondamento si vedono molto più spesso che a Grosseto (che peraltro ha medie precipitative invernali decisamente inferiori a quelle romane).

    Pesaro secondo me è meno nevosa di Ancona, spesso rimane fuori come Rimini mentre ad Ancona e a Pescara nevica bene con accumulo; inoltre quasi tutte le nevicate pesaresi nel giro di poche ore vanno poi ad interessare Ancona che ha il Conero alle spalle ed amplifica l'effetto stau con maestrale al suolo.
    Magari Pesaro, come Rimini, fa qualcosa di più di cuscinetto, avendo una temperatura media più rigida e assimilabile a quella della costa romagnola. In Ancona ho vissuto diverse nevicate: s'imbiancano bene le colline subito a ridosso, ma la città e la costa restano spesso sotto neve bagnata che attecchisce a fatica. Poi ti fa grandi nevicate negli anni topici, quello sì.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  4. #84
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    756
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Magari Pesaro, come Rimini, fa qualcosa di più di cuscinetto, avendo una temperatura media più rigida e assimilabile a quella della costa romagnola. In Ancona ho vissuto diverse nevicate: s'imbiancano bene le colline subito a ridosso, ma la città e la costa restano spesso sotto neve bagnata che attecchisce a fatica. Poi ti fa grandi nevicate negli anni topici, quello sì.
    Tra Rimini e Pesaro ci sono i promontori di Gabicce e di Monte San Bartolo che attenuano i cuscinetti pesaresi rispetto a quelli riminesi...
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  5. #85
    Brezza tesa L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    29
    Messaggi
    870
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    Grosseto penso sia leggermente più nevosa di Roma per il numero maggiore di episodi, da che ricordo la frequenza è maggiore.
    Roma è la grande sottovalutata, col NE becca sempre di sfondamento e nessuno mai se lo ricorda...

    Altro errore che si fa su Roma è pensare che sia favorita col Rodano mentre quasi sempre con ingressi stretti becca il megarichiamone da SW che fa impennare la temperatura, per Roma da W serve l'ingresso largo da Carcassonne che ci salta noi o fa pochissima roba col minimo che si forma basso e largo, prendendo poi Roma in pieno traslando ad est poi grazie alla vicinanza al mare si becca i TS che per rovesciamento freddo gli fanno vedere la neve anche se ha temperature ben positive in partenza.
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Gruppo facebook dedicato al meteo e al clima in Toscana: https://www.facebook.com/groups/weatherintuscany/

  6. #86
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,548
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Riccio Visualizza Messaggio
    Roma è la grande sottovalutata, col NE becca sempre di sfondamento e nessuno mai se lo ricorda...

    Altro errore che si fa su Roma è pensare che sia favorita col Rodano mentre quasi sempre con ingressi stretti becca il megarichiamone da SW che fa impennare la temperatura, per Roma da W serve l'ingresso largo da Carcassonne che ci salta noi o fa pochissima roba col minimo che si forma basso e largo, prendendo poi Roma in pieno traslando ad est poi grazie alla vicinanza al mare si becca i TS che per rovesciamento freddo gli fanno vedere la neve anche se ha temperature ben positive in partenza.
    Osservazioni giustissime! Però non sottovaluterei Grosseto con i richiami da nord-est dalla valle dell'Ombrone che a volte hanno portato nevicate del tutto assenti o trascurabili sul resto della Toscana. In più Roma soffre dell'isola di calore e in molti quartieri vede neve che accumula davvero di rado. Vado a memoria, ma a parte l'ultimo inverno strepitoso per la capitale e la nevicata del febbraio 2010, mi pare che si debba tornare indietro al febbraio 1991 per trovare una nevicata diffusa e con un piccolo accumulo sulla capitale. Poi il febbraio 1986 e il gennaio 1985. A Grosseto invece è nevicato, oltre che in tutte queste occasioni (nell'86 ne ha fatta veramente tanta), anche nel dicembre 1996, gennaio 2002, il 30 dicembre 2005, nel febbraio 2010 pure lì e poi quest'anno. La zona del grossetano dove davvero la neve è rara è quella dell'Argentario.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  7. #87
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,548
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Grazie al mio giornale ho trovato un visibilio di foto su nevicate in bassa Maremma che parrebbero davvero confutare la maggiore nevosità romana, almeno negli ultimi 20 anni. Appena ho un po' di tempo ne posto qualcuna.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  8. #88
    Brezza tesa L'avatar di Vyborg
    Data Registrazione
    10/11/06
    Località
    Roma, Piñeto
    Età
    39
    Messaggi
    984
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Riccio Visualizza Messaggio
    Roma è la grande sottovalutata, col NE becca sempre di sfondamento e nessuno mai se lo ricorda...

    2010 e 2012 hanno dimostrato quanto dici. Se si guarda in precedenza, bisogna tornare all''86. Speriamo che il trend continui. E' un trend che mi prend!!

  9. #89
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    63
    Messaggi
    30,548
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Vyborg Visualizza Messaggio
    2010 e 2012 hanno dimostrato quanto dici. Se si guarda in precedenza, bisogna tornare all''86. Speriamo che il trend continui. E' un trend che mi prend!!
    Definire la nevicata romana del febbraio 2010 "da sfondamento" mi sembra un po' azzardato.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  10. #90
    Brezza tesa L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    29
    Messaggi
    870
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il capoluogo di pianura più nevoso del centro Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Vyborg Visualizza Messaggio
    2010 e 2012 hanno dimostrato quanto dici. Se si guarda in precedenza, bisogna tornare all''86. Speriamo che il trend continui. E' un trend che mi prend!!
    Nel 2010 é entrato larghissimo da Carcassonne, altro che sfondamento, idem nell'86 con ingresso da W ma un po piú stretto, stesso ingresso anche se con un minimo esageratamente basso che forse potrebbe aver dato NE al suolo la befana '85 ma comunque l'ingresso era da W.
    Senza andare in epoche remote neve da sfondamento su Roma ci fu nel Dicembre 1996 ma nessuno se ne ricorda...
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Gruppo facebook dedicato al meteo e al clima in Toscana: https://www.facebook.com/groups/weatherintuscany/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •