Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 8910
Risultati da 91 a 93 di 93
  1. #91
    Vento moderato L'avatar di jovi72
    Data Registrazione
    20/01/10
    Località
    Villagrazia Palermo
    Età
    48
    Messaggi
    1,102
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima di Roccacaramanico (PE) ed il record mondiale di neve

    Visto che si parla di record mondiale forse è giusto riportare su la discussione di Roccacaramanico

  2. #92
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,451
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima di Roccacaramanico (PE) ed il record mondiale di neve

    Ho ritrovato questa discussione per caso e abitando in zona faccio alcune considerazioni personali. Ho notato alcune stranezze in questa tabella, una riguardo la differenza di accumulo tra Caramanico e Salle, 105 cm il primo e 119 cm il secondo. Io abito proprio tra i due paesi e Salle non fa mai accumuli maggiori di Caramanico, succede rarissimamente e in condizioni particolari in cui la perturbazione non riesce ad incanalarsi bene nella valle dell'orta e non mi sembra questo il caso visto gli accumuli notevoli della zona. L'altra stranezza è sempre il divario tra Roccacaramanico e Caramanico, 370 cm il primo e 105 cm il secondo. Io ho visto varie volte un metro di neve nel mio paese e Roccacaramanico poteva fare anche un metro in più, quindi se Caramanico fa 100 cm, ci può stare che Roccacaramanico faccia 170-200 cm. Mentre 270 cm di divario mi sembra un'esagerazione, poi guardando la tabella ci sono stati accumuli anche sui 100 metri di quota, quindi a Caramanico doveva essere neve di buona fattura e non molto bagnata tale da permettere un aumento così repentino del manto nevoso salendo di quota. Quindi non riesco proprio a capire il valore di Roccacaramanico, o al suolo vi era tanta neve vecchia o è stato misurato in un punto molto eolico, non saprei. In conclusione nonostante mi sarebbe piaciuto molto un record del genere e vicino casa mia, non riesco a crederci.

  3. #93
    Calma di vento L'avatar di Pierastro
    Data Registrazione
    23/01/19
    Località
    Caramanico Terme (PE)
    Età
    27
    Messaggi
    3
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima di Roccacaramanico (PE) ed il record mondiale di neve

    Citazione Originariamente Scritto da terence88z Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, scrivo questo post per raccontarvi un pò delle mie ricerche su una splendida località nell'appennino abruzzese, frazione del comune di Sant'Eufemia della Maiella (PE).

    Allegato 201799

    La località in questione sorge ad una quota di 1050 metri s.l.m., e la sua posizione e la geografia del luogo, ne fanno una località dal clima estremamente eccezzionale, anche in confronto a località poste nelle immediate vicinanze. Infatti, Roccacaraminco si trova ai piedi del massiccio montuoso della Maiella, direttamente lungo il "valico di correnti" che risalgono dalla Val Pescara, e chiusa a SE dal Monte Amaro, alto ben 2792 metri, e a SW dal Momte Morrone (2041 mt), praticamente intrappolata tra due massici montuosi. Grazie a questa geografia, la località vede ogni anno degli eventi nevosi di eccezzionale accumulo, ma soprattutto, proprio grazie a questo, Roccaramanico detiene il record mondiale di accumulo nevoso nell'arco di 24 ore.
    Il record appartiene al 17 Dicembre 1961, di 360 cm di neve caduti nell'arco di 24 ore, a cui aggiungendo i 10 cm caduti il 16 Dicembre, si arriva ad un totale di 370 cm.
    Ecco la nevicata riportata negli archivi dell'Associazione Meteorologica Italiana:
    Allegato 201800
    Dalla tabella si evidenzia come i dati nivometrici siano in linea tra loro (vi assicuro che 110 cm a Caramanico terme rappresentano un evento straordinario), e si può vedere come nella misurazione dell'altezza del manto fatta il 30 Dicembre, precisamente 13 giorni dopo, resista ancora un manto di 80 cm!
    Ovviamente nel 61 non vi erano i pluviometri riscaldati, o almeno io credo di no, e così la pluviometria risulta quindi spalmata nell'arco di tre giorni, il 17, il 18 ed il 19 Dicembre. Anche se però, il 18 e il 19 Dicembre si è certi che a Roccacaramanico non vi fossero assolutamente precipitazioni.
    Ecco le tabelle pluviometriche:
    Allegato 201802Allegato 201802

    Bene, ora vi descrivo un pò come è andata questi ultimi anni a Roccacaramanico, per farvi capire meglio le potenzialità del luogo.

    2005. Gennaio 2005 è stato un inverno eccezzionale per l'Abruzzo, che detiene assolutamente il record del miglior mese di tutto il decennio per quanto riguarda la neve.
    Questa è una foto che riprende il borgo si Roccacaramanico tre giorni dopo la grande nevicata:
    Allegato 201803
    Da come si può vedere, il paesaggio è straordinario! Ci sono delle case completamente coperte dalla neve! In quell'evento si registrarono accumuli che variarono da i 150 cm ai 250 cm, con punte anche di oltre 3 metri nei punti eolici!

    2007 Il 2007/2008 non è stato un anno molto produttivo, infacci vi fù un solo episodio degno di nota precisamente a metà Dicembre, il quale però risultò abbastanza fiacco. Difatti, io il 15 Dicembre ero a L'Aquila, e vidi un accumulo di soli 30 cm. Ma, tra tutti gli accumuli, spicca quello di Rocacaramanico, che ha visto una nevicata spettacolare nonostante le basse potenzialità dell'evento, accumulo che si p dimostrato essere superiore a qualsiasi località anche vicina.
    Ecco un video documentato:
    YouTube - Roccacaramanico Spettacolare Nevicata!!
    L'accumulo risultò molto irregolare, ma si poteva tranquillamente dire che era tra i 100 e i 150 cm, a 1050 metri, mentre io a L'Aquila (740 metri) ho visto solo 30 cm.

    Sarebbe bello chiedervi, a questo punto, cosa ne pensate di questo clima e soprattutto se ci siete stati o avete testimonianze meteorologiche anche voi riguardo a questa splendida località.Immagine

    Premetto di essere appena definibile come principiante se comparato ai partecipanti di questa discussione in merito di meteorologia, ma il fatto di aver letto "vi assicuro che 110 cm a Caramanico Terme rappresentano un evento straordinario" mi lascia alquanto perplesso. Magari non ho ben capito la definizione di "evento" in questo caso, ma ho 26 anni e vivo a Caramanico da quando sono nato e penso di ricordare almeno 6-7 inverni in cui il manto nevoso ha raggiunto e/o superato i 110 cm di spessore, per non parlare dei racconti dei vari genitori/nonni di nevicate di 2 metri e oltre (l'ultima nel gennaio 2017 in cui, qui nel centro storico, a 530 metri di quota, il manto nevoso mi superava di almeno 30 cm, e io sono alto 1,80, considerando il fatto che stessi camminando su uno strato di neve compatta non so quanto spessa).
    Inoltre i dati raccolti in quelle tabelle di sembrano alquanto strani per il fatto di notare maggiori accumuli nevosi in località come Roccamorice e soprattutto Salle, le quali vedono meno neve rispetto a Caramanico, lo dico semplicemente perché da quando sono nato non c'è mai stato un anno in cui è nevicato più a Salle che qui .

    Lungi da me essere arrogante, ho solo evidenziato un'affermazione che, riguardandomi da molto vicino, mi ha lasciato un attimo perplesso!
    In ogni caso, splendida discussione!!
    Ciao a tutti

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •