Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 86
  1. #61
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    doppia nevicata a Siracusa tra il 31 dicembre 2014 e il 1° gennaio 2015, nel secondo caso è nevicato (con accumulo in una prima passata solo sui tetti e sulle automobili, ma nella notte di Capodanno anche un po' sull'asfalto) anche in centro e questo non succedeva dal 1988 (al TG dissero che nella città di Archimede non nevicava da 70 anni ma, a quanto pare, si trattò di una sparata mediatica). Gli Iblei lì vicino videro quantitativi cospicui di neve mentre in città, ormai, pioveva.

    A Capodanno a Portopalo di Capo Passero, nel Ragusano, si vide la neve che non compariva da 110 anni (!) in quel luogo, vale a dire dal gennaio 1905. Quella zona (estremo sud-est della Sicilia, mi riferisco a località spiccatamente marittime) si era distinta, nell'ondata gelida del febbraio 1956, per essere stata l'unica località n tutta Italia (!) a non avere visto la neve. A Cozzo Spadaro, la mattina del Capodanno del 2015, ci fu la prima minima negativa in assoluto nella storia della stazione meteo (-0,2 °C), a testimonianza dell'eccezionalità dell'evento.
    Sempre nel Siracusano (dove quell'ondata fu più eccezionale che in tutte le altre zone d'Italia, credo), Augusta, città costiera, vide un eccezionale copertura nevosa diffusamente oltre i 10 cm, e non solo nelle zone comunali più interne... accumuli così ingenti, precedentemente, si erano avuti (e non sempre!) solo nel leggendario febbraio 1956.

    Riguardo il febbraio 2015, più che l'eccezionalità dei luoghi in cui nevicò all'estremo Sud, spicca l'intensità e la persistenza della nevicata a quote che, se non proprio costiere, già a 200 metri hanno visto accumuli assolutamente eccezionali. Mentre a Palermo pioveva con 3 gradi, e qualche fiocco si spingeva fin sulle località dello Stretto di Messina nonostante le temperature sopra lo zero, Vibo Valentia stava - quel 9 febbraio - con temperature ampiamente negative e un accumulo eccezionale di circa 30 cm, assolutamente mai documentato prima di allora nella letteratura meteorologica.

    Ricordiamo infine, parlando del gennaio 2017, che le nevicate in alcune località della costa orientale della Spagna sono ancora più rare di quelle in luoghi tipicamente miti della Sicilia... del resto la Spagna è davvero troppo ad ovest, si sa quanto in Europa il freddo invernale lo becchi con tanta più difficoltà quanto più ti trovi ad ovest, a parità di latitudine ma non solo (Bucarest ha una media termica di gennaio più bassa di quella di Reykjavik... penso di avere detto tutto ) nella zona Comunitat Valenciana nevicò, addirittura porzioni molto ampie del litorale vennero completamente imbiancate, includendo alcuni luoghi che hanno tempi di ritorno pluridecennali (e quando dico pluri, intendo molto pluri ). Per dare l'idea del clima consueto spagnolo, Aspe - cittadina vicina ad Alicante - si trova a qualche decina di km dal litorale, ed è pure a quasi 300 metri sul livello del mare, ma nonostante questo la neve cadde nel 2017 e non si era vista, prima di allora, dal 1983!! Neve eccezionalmente caduta anche nell'andalusa Malaga e in varie cittadine a basse-bassissime quote nella zona. Attenzione perchè l'anno successivo, nel febbraio 2018, si è avuta una nuova ondata di freddo (che non è il Burian che ha preso in pieno l'Italia, bensì una colata più precoce in prima decade), che riuscì a portare nevicate diffuse anche sull'Est della Spagna, investendo in particolar modo le isole Baleari, dove la neve si spinse (specie a Maiorca) a quote più basse (praticamente litoranee) rispetto a quelle dell'evento del gennaio dell'anno prima, in cui nevicò "solo" fino a 300 metri di quota (questa differenza di quota è stata la discriminante tra il precedente evento "solo" ragguardevole ed il successivo, benm più eccezionale).
    Però aspetta, su Malaga verifico, non mi risulta sia nevicato nel 2017

  2. #62
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Come pensavo, è nevicato nella provincia (come sulla città di Ronda) e sulle alture attorno, ma non in città
    Nieve en Malaga desde 1954, porfiiiiiin!!😉😉😉😉😉😊😊😊😊😃😃😃😃 - YouTube

  3. #63
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,752
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    doppia nevicata a Siracusa tra il 31 dicembre 2014 e il 1° gennaio 2015, nel secondo caso è nevicato (con accumulo in una prima passata solo sui tetti e sulle automobili, ma nella notte di Capodanno anche un po' sull'asfalto) anche in centro e questo non succedeva dal 1988 (al TG dissero che nella città di Archimede non nevicava da 70 anni ma, a quanto pare, si trattò di una sparata mediatica). Gli Iblei lì vicino videro quantitativi cospicui di neve mentre in città, ormai, pioveva.

    A Capodanno a Portopalo di Capo Passero, nel Ragusano, si vide la neve che non compariva da 110 anni (!) in quel luogo, vale a dire dal gennaio 1905. Quella zona (estremo sud-est della Sicilia, mi riferisco a località spiccatamente marittime) si era distinta, nell'ondata gelida del febbraio 1956, per essere stata l'unica località n tutta Italia (!) a non avere visto la neve. A Cozzo Spadaro, la mattina del Capodanno del 2015, ci fu la prima minima negativa in assoluto nella storia della stazione meteo (-0,2 °C), a testimonianza dell'eccezionalità dell'evento.
    Sempre nel Siracusano (dove quell'ondata fu più eccezionale che in tutte le altre zone d'Italia, credo), Augusta, città costiera, vide un eccezionale copertura nevosa diffusamente oltre i 10 cm, e non solo nelle zone comunali più interne... accumuli così ingenti, precedentemente, si erano avuti (e non sempre!) solo nel leggendario febbraio 1956.

    Riguardo il febbraio 2015, più che l'eccezionalità dei luoghi in cui nevicò all'estremo Sud, spicca l'intensità e la persistenza della nevicata a quote che, se non proprio costiere, già a 200 metri hanno visto accumuli assolutamente eccezionali. Mentre a Palermo pioveva con 3 gradi, e qualche fiocco si spingeva fin sulle località dello Stretto di Messina nonostante le temperature sopra lo zero, Vibo Valentia stava - quel 9 febbraio - con temperature ampiamente negative e un accumulo eccezionale di circa 30 cm, assolutamente mai documentato prima di allora nella letteratura meteorologica.

    Ricordiamo infine, parlando del gennaio 2017, che le nevicate in alcune località della costa orientale della Spagna sono ancora più rare di quelle in luoghi tipicamente miti della Sicilia... del resto la Spagna è davvero troppo ad ovest, si sa quanto in Europa il freddo invernale lo becchi con tanta più difficoltà quanto più ti trovi ad ovest, a parità di latitudine ma non solo (Bucarest ha una media termica di gennaio più bassa di quella di Reykjavik... penso di avere detto tutto ) nella zona Comunitat Valenciana nevicò, addirittura porzioni molto ampie del litorale vennero completamente imbiancate, includendo alcuni luoghi che hanno tempi di ritorno pluridecennali (e quando dico pluri, intendo molto pluri ). Per dare l'idea del clima consueto spagnolo, Aspe - cittadina vicina ad Alicante - si trova a qualche decina di km dal litorale, ed è pure a quasi 300 metri sul livello del mare, ma nonostante questo la neve cadde nel 2017 e non si era vista, prima di allora, dal 1983!! Neve eccezionalmente caduta anche nell'andalusa Malaga e in varie cittadine a basse-bassissime quote nella zona. Attenzione perchè l'anno successivo, nel febbraio 2018, si è avuta una nuova ondata di freddo (che non è il Burian che ha preso in pieno l'Italia, bensì una colata più precoce in prima decade), che riuscì a portare nevicate diffuse anche sull'Est della Spagna, investendo in particolar modo le isole Baleari, dove la neve si spinse (specie a Maiorca) a quote più basse (praticamente litoranee) rispetto a quelle dell'evento del gennaio dell'anno prima, in cui nevicò "solo" fino a 300 metri di quota (questa differenza di quota è stata la discriminante tra il precedente evento "solo" ragguardevole ed il successivo, benm più eccezionale).
    Peraltro nevicó aNche a Barcellona l'8/2/'18 (anche se a Barcellona bene o male almeno 1-2 volte a decennio con accunulo fino al mare, basti pensare alla grande nevicata dell'8 marzo 2010, poi una nel febbraio 2012, e anche nel 2004 e 2005, senza dimenticare il 1993 e la Storica del 25/12/1962).

    Un altro luogo dove in Italia la neve è un evento ultradecennale penso sia la costa dell'estrrmo sud Campania (Marina di Camerota, Sapri...) e la costa nord-occidentale calabrese (Paola, Scalea...). Addirittura online su un sito che parlava della nevicata targata 2005 sempre a Scalea, sembra aver nevicato solo nel 1929, 1963 e il 29 gennaio 2005. Addirittura non cita il '56! (Ma secondo me è impossibile che nn abbia nevicato lì) Qualcuno saprebbe darmi delle delucidazioni più chiare in merito alla zona?

  4. #64
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,752
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Cmq a proposito di nevicate insolite in luoghi insoliti, Paestum innevata il 27 febbraio 2018, non vedeva neve al suolo dal gennaio 1985
    Paestum, il fascino della neve tra i templi - Repubblica Tv - la Repubblica.it
    Un'altra nevicata insolita (e di questa finora nn ne ha parlato Quasi nessuno) e' la nevicata sull'isola di Ponza sempre con accumulo del 18 dicembte 2017 (Ponza nn si imbiancava dal 1999, peraltro poi sempre il 27 febbraio di quest'anno ha nevicato senza accumulare, in pratica st'inverno ha nevicato x due volte a Ponza!)
    Ponza sotto la neve, dopo 18 anni l'isola si imbianca - 1 di 1 - Roma - Repubblica.it

  5. #65
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Peraltro nevicó aNche a Barcellona l'8/2/'18 (anche se a Barcellona bene o male almeno 1-2 volte a decennio con accunulo fino al mare, basti pensare alla grande nevicata dell'8 marzo 2010, poi una nel febbraio 2012, e anche nel 2004 e 2005, senza dimenticare il 1993 e la Storica del 25/12/1962).

    Un altro luogo dove in Italia la neve è un evento ultradecennale penso sia la costa dell'estrrmo sud Campania (Marina di Camerota, Sapri...) e la costa nord-occidentale calabrese (Paola, Scalea...). Addirittura online su un sito che parlava della nevicata targata 2005 sempre a Scalea, sembra aver nevicato solo nel 1929, 1963 e il 29 gennaio 2005. Addirittura non cita il '56! (Ma secondo me è impossibile che nn abbia nevicato lì) Qualcuno saprebbe darmi delle delucidazioni più chiare in merito alla zona?
    Per Barcellona era il 1983.
    Nel 2005 non ha accumulato fino in spiaggia, e quest'anno ha nevicato anche il 28 febbraio (storica nevicata a Bilbao lo stesso giorno).
    Diciamo che la capitale catalana suppergiù è simile a Roma, contando il centro storico e il litorale, poichè, sul Tibidabo la neve fa quasi tutti gli anni

  6. #66
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,752
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Per Barcellona era il 1983.
    Nel 2005 non ha accumulato fino in spiaggia, e quest'anno ha nevicato anche il 28 febbraio (storica nevicata a Bilbao lo stesso giorno).
    Diciamo che la capitale catalana suppergiù è simile a Roma, contando il centro storico e il litorale, poichè, sul Tibidabo la neve fa quasi tutti gli anni
    Ho dimenticato di Barça anche il 15 dicembre 2001 un'altra nevicata con accumulo discreto e poi il 21 novembre 1999 (si dice addirittura che sia stata la nevicata più precoce dal Seicento!! Ma secondo me qualche annata fra '7/'800 con nevicate novembrine c'è stata).

    Aggiungerei anche la nevicata estremamente tardiva (non che sia così tanto rara, ma x il periodo è sicuramente eccezionale!) del 21 marzo 2018 a Marsiglia (e cmq ha fatto fino a 3/4 cm fino al porto, nn proprio una spruzzata). Mi chiedo a quanto risalga una nevicata più tardiva di questa CON ACCUMULO a Marsiglia fino al porto...

  7. #67
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Ho dimenticato di Barça anche il 15 dicembre 2001 un'altra nevicata con accumulo discreto e poi il 21 novembre 1999 (si dice addirittura che sia stata la nevicata più precoce dal Seicento!! Ma secondo me qualche annata fra '7/'800 con nevicate novembrine c'è stata).

    Aggiungerei anche la nevicata estremamente tardiva (non che sia così tanto rara, ma x il periodo è sicuramente eccezionale!) del 21 marzo 2018 a Marsiglia (e cmq ha fatto fino a 3/4 cm fino al porto, nn proprio una spruzzata). Mi chiedo a quanto risalga una nevicata più tardiva di questa CON ACCUMULO a Marsiglia fino al porto...
    Nel dicembre 2001 sì, lo stesso nucleo gelido che colpì il N Italia 2 giorni prima.
    Ricordo nel maggio 2010, primi giorni che nevicò a Carcassonne con 2°C

  8. #68
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,752
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Per Barcellona era il 1983.
    Nel 2005 non ha accumulato fino in spiaggia, e quest'anno ha nevicato anche il 28 febbraio (storica nevicata a Bilbao lo stesso giorno).
    Diciamo che la capitale catalana suppergiù è simile a Roma, contando il centro storico e il litorale, poichè, sul Tibidabo la neve fa quasi tutti gli anni
    Peró a Barcellona mi risulta senza accumulo il 28/2. Il giorno dopo il 1/3, nevicata con alcuni cm a Brest, città che è fra le meno nevose del mondo a parità di latitudine. (altre nevicate furono quella abbondante del 7 gennaio 2010, e una spruzzata bagnata il 1/2 febbraio 2009)

  9. #69
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/11/16
    Località
    Palmi (RC), Motril
    Età
    37
    Messaggi
    146
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    In alcune zone della Piana di Gioia Tauro il 9 febbraio 2015 ha fatto la prima nevicata con accumulo superiore a 1 cm dal 1915.
    Estremi dal 1999:
    +46,6°C il 10 agosto 1999; -1,2°C il 9 febbraio 2015

  10. #70
    Bava di vento L'avatar di Max2003
    Data Registrazione
    08/08/18
    Località
    Funchal/Lampedusa
    Età
    14
    Messaggi
    59
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nevicate insolite in luoghi insoliti

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian Calabria Visualizza Messaggio
    In alcune zone della Piana di Gioia Tauro il 9 febbraio 2015 ha fatto la prima nevicata con accumulo superiore a 1 cm dal 1915.
    A si avevo già sentito questa nevicata quando l'anno scorso sono stato a Capo Vaticano. Infatti parlando con alcune persone che sanno di clima hanno detto che nella Piana di Gioia Tauro a memoria d'uomo non aveva mai fatto così tanta neve.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •