Visualizza Risultati Sondaggio: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

Partecipanti
18. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Domodossola

    3 16.67%
  • Feltre

    1 5.56%
  • Brunico

    2 11.11%
  • Chiavenna

    1 5.56%
  • Sondrio

    1 5.56%
  • Tolmezzo

    4 22.22%
  • Belluno

    0 0%
  • Biella

    1 5.56%
  • Rovigo

    1 5.56%
  • Cuneo

    2 11.11%
  • altra (da specificare)

    2 11.11%
Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 99
  1. #31
    Vento teso
    Data Registrazione
    16/04/09
    Località
    TRENTO (TN)
    Messaggi
    1,842
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Comunque ci sono poche città incassate e strette tra montagne anche direi altine come Trento (parlo di capoluoghi di provincia).. Aosta sicuramente e poi forse Sondrio. Trento è racchiuso a 360° gradi da monti, diversi dei quali superano i 2000/2100 metri (Paganella, Bondone, Vigolana) e poco piu' lontano visibili dalla zona est il Fravort e Gronlait (qui siamo intorno ai 2300/2400)... ha tutto tranne un aspetto prealpino, decisamente alpino direi... i contesti prealpini hanno monti generalmente piu' bassi (inferiori ai 2000 metri o li intorno) e soprattutto non cosi' a picco e vicini alla città e il loro soleggiamento è senz'altro piu' prolungato. Un esempio di contesto prealpino possono essere Varese, Como, Domodossola, Lecco, Feltre, Verbania, in parte anche Belluno, (tutte con piovosità senz'altro decisamente piu' alta come tipico dei regimi prealpini) non di certo Trento
    Non a caso il capoluogo trentino e' una tra le città che vanno prima in ombra durante la stagione invernale, sta sicuramente sul podio e questo per i monti alti o relativamente alti (comunque intorno o oltre ai 2100 metri nell'immediatezza della città e del suo centro storico, piu' alti ancora poco distanti).
    Nella zona di Piazza Duomo alle 14.45 in inverno non c'è gia' piu' sole e in certi quartieri piu' occidentali ancora prima. Questo è un dato di fatto, non sono d'accordo in sostanza con Vojage, invece condivido quanto ha scritto Enrico, il maggior soleggiamento di Bolzano poi è fuori discusione, la differenza qui è davvero notevole, sempre verificato, Bolzano beneficia di parecchio irraggiamento giornaliero in piu'
    Trento proprio per il fatto di essere racchiusa in una valle stretta tra i monti ha una configurazione lunga e decisamente stretta e l'orografia la candiderebbe sicuramente in un'ipotetica classifica tra le città meno soleggiate molto piu' ai alcune viste nel sondaggio






    Qui la zona sud








    La zona centrale.... qui forse non supera il km. di larghezza


    Ultima modifica di christiantrento; 06/04/2013 alle 11:59

  2. #32
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Essen<->Würzburg
    Età
    32
    Messaggi
    502
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Scusa, Trento alpina e Feltre o Belluno invece "sicuramente" prealpina? Ma se la Schiara e´ alta 2500 metri e il Pavione anche, e a sud hanno monti da 1700...o tutte e tre sono prealpine (cosa che penso), o tutte e tre sono alpine
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  3. #33
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Roma/Vienna
    Messaggi
    2,656
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Se è per questo anche Domodossola è nella stessa situazione. In ogni caso Aosta è circondata da montagne alte anche più di 3000 metri, ma ciò non le impedisce di avere un'eliofania simile a quella bolzanina.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  4. #34
    Vento teso
    Data Registrazione
    16/04/09
    Località
    TRENTO (TN)
    Messaggi
    1,842
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da Fdg Visualizza Messaggio
    Scusa, Trento alpina e Feltre o Belluno invece "sicuramente" prealpina? Ma se la Schiara e´ alta 2500 metri e il Pavione anche, e a sud hanno monti da 1700...o tutte e tre sono prealpine (cosa che penso), o tutte e tre sono alpine
    Trento sia per definizione/conformazione che per regime pluviometrico è città alpina (davvero strano e curioso non ne sia a conoscenza), Feltre viene considerata prealpina, cerca dove vuoi, è un dato di fatto. Da nessuna parte trovi "Trento capoluogo prealpino", come difficilmente trovi Feltre città alpina... i contesti prealpini sono piu' dolci, piu' tondeggianti, i rilievi generalmente non chiudono in maniera cosi' stratta e prepotente la città, il paesaggio è leggermente diverso, la pianura piu' vicina.
    I capoluoghi alpini in Italia sono Aosta, Bolzano, Trento, Belluno e Sondrio... tutte le altre (Feltre compresa) sono città prealpine.
    Le città prealpine anche per quanto riguarda un un discorso di regime pluviometrico annuo si differenziano, sono tutte sopra i 1300/1400 mm. annui, talvolta anche piu', Trento non arriva ai 1000 o siamo li intorno, poi ci sono città alpine piu' piovose, altre meno (le piu' interne)... Lecco, Varese, Feltre, Como, Verbania, Domodossola sono decisamente piu' piovose, meno incassate tra i monti e piu' vicine alla pianura. Belluno è una via di mezzo perché rispetto a Trento, a Belluno il regime pluviometrico annuo ed invernale è piu' alto e in piu' la pianura maggiormente vicina. Da Rovereto in giu' si inizia a parlare di prealpi, non certo qui, ma questo è risaputo e di dominio ritengo pubblico... poi per carità, vedo che scrivi dall'estero e quindi è un altro discorso, certe lacune sono piu' che comprensibili

    In ogni modo stiamo andando O.T... si parlava appunto d'irraggiamento solare, chiudo qui. ciao
    Ultima modifica di christiantrento; 06/04/2013 alle 12:18

  5. #35
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/07/09
    Località
    Trento (TN)
    Messaggi
    42
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da christiantrento Visualizza Messaggio
    Comunque ci sono poche città incassate e strette tra montagne anche direi altini come Trento (parlo di capoluoghi di provincia).. Aosta sicuramente e poi forse Sondrio. Trento è racchiuso a 360° gradi da monti, diversi dei quali superano i 2000/2100 metri (Paganella, Bondone, Vigolana) e poco piu' lontano visibili dalla zona est il Fravort e Gronlait (qui siamo intorno ai 2300/2400)... ha tutto tranne un aspetto prealpino, decisamente alpino direi... i contesti prealpini hanno monti generalmente piu' bassi (inferiori ai 2000 metri o li intorno) e soprattutto non cosi' a picco e vicini alla città e il loro soleggiamento è senz'altro piu' prolungato. Un esempio di contesto prealpino possono essere Varese, Como, Domodossola, Feltre, Verbania, in parte anche Belluno, (tutte con piovosità senz'altro decisamente piu' alta) non di certo Trento
    Non a caso il capoluogo trentino e' una tra le città che vanno prima in ombra durante la stagione invernale, sta sicuramente sul podio e questo per i monti alti o relativamente alti (comunque intorno o oltre ai 2100 metri nell'immediatezza della città e del suo centro storico, piu' alti ancora poco distanti).
    Nella zona di Piazza Duomo alle 14.45 in inverno non c'è gia' piu' sole e in certi quartieri piu' occidentali ancora prima. Questo è un dato di fatto, non sono d'accordo in sostanza con Vojage, invece condivido quanto ha scritto Enrico.
    Trento proprio per il fatto di essere racchiusa in una valle stretta tra i monti ha una configurazione lunga e decisamente stretta

    Immagine


    Immagine
    Si, che tra i capoluoghi di provincia siano più incastrate tra le montagne di Trento solo Aosta e Sondrio è certo, proprio perché, oltre Sondrio, Aosta e Trento restano Belluno e Bolzano interne alla catena alpina. La prima in zona prealpina e aperta a sud, la seconda già più interna, ma altrettanto aperta a sud e priva di rilievi imponenti nella diretta vicinanza. Tutte le altre sono al massimo pedemontane o prealpine (Bergamo, Como per intenderci)

    Ma secondo me esageri dicendo che Trento è chiusa a 360 gradi da montagne imponenti. Da Povo si vede bene una notevole apertura a sud, e 2000/2100 metri secondo me sono altezze pienamente da prealpi (pure nella ripartizione della SOIUSA, il monte Bondone appartiene alle prealpi Gardesane) , anche se, come ho scritto,(i rilievi) non riescono a creare un microclima prealpino piovoso -come ad esempio in val Belluna- grazie all'orientamento e all'ampiezza della val d'Adige, responsabile, almeno per quanto riguarda la vegetazione, per un 'effetto camino'. Il risultato è la presenza di specie vegetali prealpine in zone pienamente alpine, come la val Passiria, lontana dalla pianura e dai primi rilievi prealpini oltre 150km. E, tornando a Trento se piazza Duomo è già in ombra prima delle 3, già in piazza Venezia l'ombra arriva almeno 30 minuti dopo, che sono comunque pochi per avere un totale di ore annue di sole basso. Che siano pure 80 ore totali il tempo che Trento rimane in ombra dall'orografia d'inverno (secondo me sono pure meno), bastano 10 giorni di nebbia in pianura, o anche solo 6 giornate estive coperte in zone a clima più umido di Trento per pareggiare.
    E comunque sia i dati di soleggiamento degli ultimi due anni per Trento Sud sono precisamente 2396h (2011), 2246h(2012), leggermente inferiori ai dati di Vigalzano, come sarebbe da aspettarsi, ma comunque molto abbondanti.

  6. #36
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/07/09
    Località
    Trento (TN)
    Messaggi
    42
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da christiantrento Visualizza Messaggio
    Da Rovereto in giu' si inizia a parlare di prealpi, non certo qui, ma questo è risaputo e di dominio ritengo pubblico... poi per carità, vedo che scrivi dall'estero e quindi è un altro discorso, certe lacune sono piu' che comprensibili
    Beh, io scrivo proprio da Trento e sono d'accordo con lui
    Per quanto riguarda il clima Trento dimostra un andamento pluviometrico sub-litoraneo alpino, con due massimi equivalenti in primavera e autunno, minimo assoluto invernale e minimo secondario estivo, a luglio, con apporto annuo modesto. Nelle Alpi occidentali tale andamento è tipico sia delle zone alpine interne che delle zone prealpine, la differenza riguarda gli apporti totali, molto superiori sulle prealpi. Nelle Alpi orientali invece le zone alpine interne (ma pure Bolzano) hanno di solito andamento pluviometrico continentale (massimo assoluto estivo, minimo invernale).
    Ma come hai detto, qui stiamo già andando un po' OT.

  7. #37
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,618
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Christian, anche stavolta non ti sarà facile dimostrare che Trento è in provincia di Murmansk.


  8. #38
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Essen<->Würzburg
    Età
    32
    Messaggi
    502
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da christiantrento Visualizza Messaggio
    Trento sia per definizione/conformazione che per regime pluviometrico è città alpina (davvero strano e curioso non ne sia a conoscenza), Feltre viene considerata prealpina, cerca dove vuoi, è un dato di fatto. Da nessuna parte trovi "Trento capoluogo prealpino", come difficilmente trovi Feltre città alpina... i contesti prealpini sono piu' dolci, piu' tondeggianti, i rilievi generalmente non chiudono in maniera cosi' stratta e prepotente la città, il paesaggio è leggermente diverso, la pianura piu' vicina.
    I capoluoghi alpini in Italia sono Aosta, Bolzano, Trento, Belluno e Sondrio... tutte le altre (Feltre compresa) sono città prealpine.
    Le città prealpine anche per quanto riguarda un un discorso di regime pluviometrico annuo si differenziano, sono tutte sopra i 1300/1400 mm. annui, talvolta anche piu', Trento non arriva ai 1000 o siamo li intorno, poi ci sono città alpine piu' piovose, altre meno (le piu' interne)... Lecco, Varese, Feltre, Como, Verbania, Domodossola sono decisamente piu' piovose, meno incassate tra i monti e piu' vicine alla pianura. Belluno è una via di mezzo perché rispetto a Trento, a Belluno il regime pluviometrico annuo ed invernale è piu' alto e in piu' la pianura maggiormente vicina. Da Rovereto in giu' si inizia a parlare di prealpi, non certo qui, ma questo è risaputo e di dominio ritengo pubblico... poi per carità, vedo che scrivi dall'estero e quindi è un altro discorso, certe lacune sono piu' che comprensibili
    Dai su, smettiamola da subito con le vac.cate, Belluno e Feltre sono ad es. nella stessa valle e hanno regimi pluvio "quasi" identici e aperture a sud "sbarrate" entrambe da montagne alte 1700 metri...se una e´ alpina lo e´ anche l'altra, o vice versa.
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  9. #39
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/07/09
    Località
    Trento (TN)
    Messaggi
    42
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da Fdg Visualizza Messaggio
    Dai su, smettiamola da subito con le vac.cate, Belluno e Feltre sono ad es. nella stessa valle e hanno regimi pluvio "quasi" identici e aperture a sud "sbarrate" entrambe da montagne alte 1700 metri...se una e´ alpina lo e´ anche l'altra, o vice versa.
    Poi anche Trento e Rovereto hanno regimi pluviometrici molto simili, e soli 40mm di differenza totale annua.

  10. #40
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,618
    Menzionato
    33 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città meno soleggiata d'Italia?

    E, a chiosa, Domodossola non ha nulla a che vedere con le Prealpi nè come clima/regime pluviometrico nè come orografia.



    Sull sfondo potete infatti vedere le tipiche cime prealpine da soli 4000 metri.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •