Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
  1. #1
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Come sarebbe il clima italiano se...

    1. ...il Mediterraneo fosse una pianura anziché un mare;
    2. ...oppure gli Appennini fossero a ridosso della dorsale tirrenica anziché nel mezzo tra i due litorali;
    3. ...oppure la corrente del Golfo non ci fosse o fosse una corrente fredda anziché calda.
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis
    Se la meteo vuoi davvero amare,
    non guardare il passato remoto di sanare.


  2. #2
    Vento fresco L'avatar di Fabri93
    Data Registrazione
    19/04/09
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,950
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    1 - In Estate meno temporali, però per lo più pomeridiani, un po' come succede sulla penisola balcanica ed est Europa, le rimonte sub-tropicali sarebbero meno ''afose'' ma più torride e di natura continentale, caldo continentale, la aree desertiche presenti su Spagna e nord Africa potrebbero estendersi anche sulla pianura Mediterranea e lambire le Baleari.
    In Autunno e Primavera le perturbazioni atlantiche in entrata dal Rodano si ritroverebbero a non muoversi più velocemente verso est, scaricherebbero più precipitazioni, sotto non avrebbero alimentazione marina, sul nord Africa parte centrale e orientale potrebbe piovere di più rispetto a quella occidentale.
    I temporali sarebbero per lo più pomeridiani ma con molti fulmini e tanta pioggia.
    D'Inverno potrebbero più esser frequenti i periodi di inversione termica, con giornate molto fredde e nebbiose, cucino freddo di ferro, le ondate di gelo in arrivo da est e ovest si troverebbero bloccate e col cuscino da inversione termica sai che roba.
    La piovosità del nostro paese diminuirebbe sopratutto su quelle zone che risentono di stau, i temporali marittimi non esisterebbero più e verrebbero sostituiti da quelli pomeridiani.
    Il clima italiano diverrebbe continentale.

    2 - Se la dorsale Appenninica fosse solo sulle coste occidentali tirreniche dell'Italia, il clima sulle regioni adriatiche sarebbe più secco a causa dei venti di caduta (quelli caldi e sterili, in Piemonte lo chiamano foehn, in ER garbino) ad ogni perturbazione atlantica, praticamente le montagne tirreniche si prenderebbero il grosso delle precipitazioni (stau) mentre ad est andrebbe solo la rimanenza.
    Nel caso invece di ondate di freddo continentali da loro arriverebbe si la neve ma non in quantità come nel 2012, mettiamo caso facesse un'ondata di gelo simile, a loro toccherebbero meno della metà dei cumulati di quel Febbraio non essendoci più colline e montagne di mezzo.
    Sempre con ondata di freddo da est sulle montagne tirreniche con i piedi sul mare si potrebbero verificare nei lati occidentali forti venti, tipo la bora triestina o quella croata.
    In breve sul Tirreno pioverebbe molto di più, mentre sull'Adriatico di meno, le inversioni termiche diverrebbero più frequenti d'Inverno fino a raggiungere la Basilicata con frequenti nebbie e clima sterile.

    3 - Se la corrente del golfo fosse fredda il nostro clima sarebbe più freddo, piovoso e sopratutto nevoso, un po' tipo quello della penisola di Honshu.

  3. #3
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Insomma, se ho ben capito, per avere inverni discretamente nevosi la soluzione migliore sarebbe la 3ª.
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis
    Se la meteo vuoi davvero amare,
    non guardare il passato remoto di sanare.


  4. #4
    Vento fresco L'avatar di Fabri93
    Data Registrazione
    19/04/09
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,950
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Esatto, almeno da ciò che ho imparato negli anni penso sia così, ciao concittadino, abiti per caso sul fiume Arno ?

  5. #5
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Citazione Originariamente Scritto da Fabri93 Visualizza Messaggio
    ciao concittadino, abiti per caso sul fiume Arno ?
    A dire il vero sto in campagna.
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis
    Se la meteo vuoi davvero amare,
    non guardare il passato remoto di sanare.


  6. #6
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,676
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    La 1 rischi un ampliamento del Sahara fino al Mediterraneo Centrale, e su tutto il Mediterraneo Orientale. Niente più mare a mitigare e regalare umidità per le precipitazioni, nessun Golfo del Messico per le precipitazioni estive ma nemmeno le Montagne Rocciose a fermare i fronti da ovest in inverno, il clima mediterraneo sarebbe un continentale caldo, mentre il Vicino (Medio) Oriente una landa infuocata e soggetta a tremende tempeste di sabbia.
    In Italia avresti ondate di caldo estivo >+40°C come noccioline, e lo stesso per le risalite calde invernali >+20°C. Ma credo eviteresti grandi tempeste di sabbia pre-frontali, dato che la piovosità del semestre invernale sul Mediterraneo Occidentale potrebbe garantire la sopravvivenza di un'estesa prateria/steppa e di foreste sui monti (una grande Spagna interna insomma), mentre l'Atlante fermerebbe gran parte della sabbia sahariana. Una buona gestione del suolo, permetterebbe anche un'estesa agricoltura, prevalentemente cerealicola, e anche grandi allevamenti, stile Midwest insomma, quindi lì non andrebbe più di tanto male. Avresti però meno resistenza termica anche in inverno, quindi fronti freddi più "ficcanti" e maggiore possibilità di retrogressioni continentali, ma con meno precipitazioni; ovviamente anche estese inversioni termiche.

    La 2 penso ti abbia risposto meglio @Fabri93, comunque avresti una specie di mega-Liguria ad ovest, o mega-Dalmazia se vuoi, quindi meno spazio e meno popolazione. A est invece avresti pianure ventose ma tutto sommato fertili, quantomeno utilizzando i fiumi che scendono dai monti; probabilmente sarebbero anche più fredde, più secche d'estate con temperature medie simili ma maggiore scarto min/max, e più rigide in generale d'inverno permettendo la sopravvivenza di estese inversioni al suolo anche a sud della Romagna.

    La 3 avresti i ghiacci artici fino alla Scozia, in inverno, ma gli effetti potrebbero non essere così lineari. Da un lato, i fronti nord-atlantici e polari marittimi diverrebbero rispettivamente polari marittimi ed artici marittimi, più freddi, più forti (attenti al vento!), più facili a raggiungerci. Dall'altro lato, questa forza potrebbe tenere a freno a est il freddo continentale, più di quanto già non facciano mediamente i venti atlantici in Europa, con un pezzo del vortice polare semi-permenente in sede europea. Il Mediterraneo potrebbe vedere, da ottobre a maggio-giugno, tempeste su tempeste. Però in caso di AO negativa, le retrogressioni finirebbero su di noi invece che a Londra...

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Un altro scenario interessante: se la Pianura padana e le altre pianure italiane fossero altopiani a 1000 m, come sarebbe il clima?
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis
    Se la meteo vuoi davvero amare,
    non guardare il passato remoto di sanare.


  8. #8
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    4,498
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Io avrei una domanda: e se nel nord Europa avessimo una grande distesa continentale senza i mari "sparsi", tipo Mare del Nord, Mar Baltico, Mare di Norvegia, e parte dell'Atlantico settentrionale? Io credo che le eventuali perturbazioni atlantiche o le discese meridiane, in sede italica, avrebbero una componente fredda maestosa grazie alla maggiore distesa continentale..Che ne dite?

  9. #9
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    21,239
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    Rispondo solo alla 1)..
    Avremmo medie pluviometriche dimezzate un pò su tutto il territorio nazionale.
    Piemonte e Liguria, e anche parte di Lombardia diventerebbero zone desertiche a caratteristiche calde. Il Piemonte in particolare (ma ci metterei anche il Ponente Ligure), che può ricevere precipitazioni al 90% solo grazie a correnti meridionali mediterranee, diventerebbe la zona più secca d'Europa, a stento si potrebbero raggiungere i 100-200mm annui e solo grazie all'instabilità estiva di infiltrazioni fresche atlantiche che porterebbero temporali. Tutte le perturbazioni atlantiche, spinte da correnti mediamente occidentali o nord-occidentali, lascerebbero il NW sotto perenne effetto favonico con UR sotto i tacchi, ad eccezione dei confini alpini e della Valle d'Aosta, in cui precipiterebbe per sfondamento. Inoltre, come leggo qui sotto, le ondate di calore africano non saranno più mitigate dal mare specie a inizio estate, e valori di +40°/+45° sulla Pianura Padana sarebbero molto frequenti in estate, così come i +25° in pieno inverno. In pratica il Nord-Ovest di pianura diventerebbe un deserto a caratteristiche più calde che fredde.
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  10. #10
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come sarebbe il clima italiano se...

    È un po' strano però che non si riesca a trovare una configurazione che possa portare nelle nostre zone un clima tipo la costa est degli Stati Uniti, nonostante la latitudine simile.
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis
    Se la meteo vuoi davvero amare,
    non guardare il passato remoto di sanare.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •