Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    31
    Messaggi
    757
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Domande generiche di meteorologia

    Ciao ragazzi, avrei delle domande, che per molti di voi saranno pane quotidiano, per me invece no ovviamente. Ma sarei molto contento di capire alcuni concetti.

    1) stau e vento di fohn: in italia può capitare che il versante orientale delle alpi occidentali sia interessato da stau e che il versante occidentale francese sia interessato da fohn?

    2) come sopra, il versante padano delle alpi centrali/orientali ,può essere interessato da stau ed aversi fohn verso Svizzera e Austria?

    3) quando parlate di piogge o nevicate da sfondamento, vi riferite alla situazione di cui sopra o è altro?

    4) quali sono le condizioni più favorevoli alle nevicate in italia? sono sempre le stesse situazioni o ognuna si differenzia dall'altra?

    5) legandomi alla domanda del punto 4, può una perturbazione arrivare da EST - NORD EST, oppure da quella direzione arriva solo l'aria fredda?

    se me ne vengono altre vi dico..sperando di non aver chiesto castronerie..

  2. #2
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    4,382
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Domande generiche di meteorologia

    Non sono padano , ma le risposte posso dartele comunque

    1) certo, sebbene sia una condizione poco frequente. E' sufficiente che vi sia vento da ponente o da scirocco;

    2) anche, e capita diverse volte quando il vento proviene dai versanti meridionali, che infatti è la condizione che favorisce piogge e nevicate abbondanti sul versante italiano delle Alpi;

    3) ci si riferisce a nuvolosità, anche portatrice di precipitazioni, che supera la barriera alpina sconfinando sul versante sottovento (ove c'è fohn);

    4) sono diverse situazioni ovviamente. Minimo comune denominatore è l'essere sul versante di stau di una catena montuosa, quindi fondamentale è la direzione del vento. Oppure, nel caso delle coste adriatiche e tirreniche siciliane, avere vento da NE (effetto lago);

    5) una perturbazione non può giungere da ENE. Semmai arriva aria fredda. Le perturbazioni o provengono dall'Atlantico, oppure si formano sul golfo di Venezia o in Adriatico all'arrivo di quelle massa d'aria.

  3. #3
    Vento teso L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    1,918
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Domande generiche di meteorologia

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non sono padano , ma le risposte posso dartele comunque

    1) certo, sebbene sia una condizione poco frequente. E' sufficiente che vi sia vento da ponente o da scirocco;

    2) anche, e capita diverse volte quando il vento proviene dai versanti meridionali, che infatti è la condizione che favorisce piogge e nevicate abbondanti sul versante italiano delle Alpi;

    3) ci si riferisce a nuvolosità, anche portatrice di precipitazioni, che supera la barriera alpina sconfinando sul versante sottovento (ove c'è fohn);

    4) sono diverse situazioni ovviamente. Minimo comune denominatore è l'essere sul versante di stau di una catena montuosa, quindi fondamentale è la direzione del vento. Oppure, nel caso delle coste adriatiche e tirreniche siciliane, avere vento da NE (effetto lago);

    5) una perturbazione non può giungere da ENE. Semmai arriva aria fredda. Le perturbazioni o provengono dall'Atlantico, oppure si formano sul golfo di Venezia o in Adriatico all'arrivo di quelle massa d'aria.
    Piccolo refuso al punto 1), dove sicuramente volevi intendere il levante (vento proveniente da E), e non il ponente proveniente da W

  4. #4
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    4,382
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Domande generiche di meteorologia

    Citazione Originariamente Scritto da Calibre Visualizza Messaggio
    Piccolo refuso al punto 1), dove sicuramente volevi intendere il levante (vento proveniente da E), e non il ponente proveniente da W
    Sì, di sicuro, e me ne vergogno visto che a Brindisi abbiamo appunto due seni di mare, uno detto "di ponente" e l'altro "di levante" in riferimento ai punti cardinali, quindi sono termini per me di uso quotidiano.

    Pessima figura

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •