Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 94
  1. #21
    Vento teso L'avatar di MarcoT
    Data Registrazione
    25/08/20
    Località
    Marghera (VE)
    Età
    19
    Messaggi
    1,745
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    E' proprio quello che vorrei far capire a Belu
    La questione secondo me è: era vivibile una volta? Secondo me a parte qualche settimana all’anno sì, specialmente a giugno che era un mese delizioso per quanto mi riguarda quando la sua media era 20,5°C-21°C, sia in pianura interna che qua più in basso e vicino alla costa. Anche se non avendo vissuto estati prettamente old style non posso esprimermi precisamente. Secondo me il nostro clima estivo (veneto) si trovava su un fragile equilibrio tra quasi accettabile e troppo caldo, adesso ovviamente l’equilibrio si è rotto e il troppo caldo domina a discapito del quasi accettabile

  2. #22
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    In estate cento volte meglio le zone interne, senza l'influenza marina e Ur bassa.
    Il problema della pianura padana è che in estate non è come una classifica zona interna dove l'umidità è bassa e il cielo è limpido, ma è più simile ad una zona influenzata dal mare, dove il cielo è lattiginoso e la notte le minime non scendono tantissimo. Mentre ad esempio il tavoliere delle puglie ha un clima molto più asciutto da zona interna, di contro però fa massime più alte. E questa cosa non la capisco, anche il tavoliere delle puglie ha il mare vicino eppure in estate il clima è molto diverso dalla pianura padana.
    Ma in realtà pure il Tavoliere è abbastanza afoso, soprattutto la parte meridionale (veramente secco forse è solo il foggiano e l'altopiano delle Murge a quanto vedo dai dati). Ma invece ad esempio Lecce non mi sembra proprio secca....

    Idem la Sardegna con il Campidano o il Lazio con la zona tra Roma, Frosinone, ecc. Pur non arrivando ai livelli della PP e avendo delle condizioni diverse tutte le pianure (poi se sono alluvionali credo anche peggio) soffrono di umidità elevata in particolari circostanze

  3. #23
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,252
    Menzionato
    924 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Ma in realtà pure il Tavoliere è abbastanza afoso, soprattutto la parte meridionale (veramente secco forse è solo il foggiano e l'altopiano delle Murge a quanto vedo dai dati). Ma invece ad esempio Lecce non mi sembra proprio secca....

    Idem la Sardegna con il Campidano o il Lazio con la zona tra Roma, Frosinone, ecc. Pur non arrivando ai livelli della PP e avendo delle condizioni diverse tutte le pianure (poi se sono alluvionali credo anche peggio) soffrono di umidità elevata in particolari circostanze
    Non guardare i dati di dp di Galatina, soffrono di una sovrastima (come ti dissi probabilmente l'AM misura il punto di bulbo umido ma non il dew point).
    Ora che ha la stazione dei radiosondaggi puoi accorgerti tu stesso della differenza.

    Comunque non è proprio secca nemmeno, ecco, diciamo che l'ur media sarà sul 40/50% nei pomeriggi estivi.

  4. #24
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    28
    Messaggi
    19,252
    Menzionato
    924 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    La questione secondo me è: era vivibile una volta? Secondo me a parte qualche settimana all’anno sì, specialmente a giugno che era un mese delizioso per quanto mi riguarda quando la sua media era 20,5°C-21°C, sia in pianura interna che qua più in basso e vicino alla costa. Anche se non avendo vissuto estati prettamente old style non posso esprimermi precisamente. Secondo me il nostro clima estivo (veneto) si trovava su un fragile equilibrio tra quasi accettabile e troppo caldo, adesso ovviamente l’equilibrio si è rotto e il troppo caldo domina a discapito del quasi accettabile
    Adesso che media avete?
    Di Giugno si salvano ancora, molto spesso, la prima metà/prime due decadi qui. Credo valga lo stesso da voi.

  5. #25
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non guardare i dati di dp di Galatina, soffrono di una sovrastima (come ti dissi probabilmente l'AM misura il punto di bulbo umido ma non il dew point).
    Ora che ha la stazione dei radiosondaggi puoi accorgerti tu stesso della differenza.

    Comunque non è proprio secca nemmeno, ecco, diciamo che l'ur media sarà sul 40/50% nei pomeriggi estivi.

    No no, non guardo Galatina, mi baso sui dati mostrati dalla maggior parte delle stazioni mnw e non dalla singola stazione (non guardo assolutamente solo le stazioni am ecco). Però dp sui 18/22 mi sembrano piuttosto frequenti, non parlerei di clima secco. Diverso a Foggia da quello che so

  6. #26
    Burrasca L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico T. (PE) 550 m s.l.m.
    Messaggi
    5,547
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Ma in realtà pure il Tavoliere è abbastanza afoso, soprattutto la parte meridionale (veramente secco forse è solo il foggiano e l'altopiano delle Murge a quanto vedo dai dati). Ma invece ad esempio Lecce non mi sembra proprio secca....

    Idem la Sardegna con il Campidano o il Lazio con la zona tra Roma, Frosinone, ecc. Pur non arrivando ai livelli della PP e avendo delle condizioni diverse tutte le pianure (poi se sono alluvionali credo anche peggio) soffrono di umidità elevata in particolari circostanze
    Ma il tavoliere è nel foggiano, Lecce cosa ci azzecca col tavoliere?

  7. #27
    Vento forte L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    NYC
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    In estate cento volte meglio le zone interne, senza l'influenza marina e Ur bassa.
    Il problema della pianura padana è che in estate non è come una classifica zona interna dove l'umidità è bassa e il cielo è limpido, ma è più simile ad una zona influenzata dal mare, dove il cielo è lattiginoso e la notte le minime non scendono tantissimo. Mentre ad esempio il tavoliere delle puglie ha un clima molto più asciutto da zona interna, di contro però fa massime più alte. E questa cosa non la capisco, anche il tavoliere delle puglie ha il mare vicino eppure in estate il clima è molto diverso dalla pianura padana.
    Ci sono diversi fattori in gioco.

    Alcune zone della PP sono umide perché piene di fiumi ed essenzialmente paludose, altre perché non riparate dal mare con i venti dominanti.
    Alcune zone come in primis la pedemontana emiliana o il sud del Piemonte sono in realtà piuttosto secche in estate perché come nel Tavoliere i venti dominanti arrivano favonizzati da SW dopo aver attraversato l'Appennino - motivo per cui la fascia da Bologna a Parma è anche quella che mediamente segna le massime più alte durante le ondate di caldo. Come umidità le zone peggiori sono il Piemonte centrale (per le risaie), tutta la bassa emiliana e lombarda e le pianure veneto-friulane.

    Nel Lazio per esempio la costa, il pontino e i quartieri meridionali di Roma sono decisamente umidi, mentre la valle del Sacco, il Reatino e la valle del Tevere tendono ad essere secchi perché i venti del mare o non arrivano o vi arrivano favonizzati dopo aver attraversato le montagne costiere o l'area urbana di Roma. Lo stesso vale in Toscana dove posti come Pisa e Grosseto sono afosi mentre Firenze e Siena sono molto più secche.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  8. #28
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,845
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    La questione secondo me è: era vivibile una volta? Secondo me a parte qualche settimana all’anno sì, specialmente a giugno che era un mese delizioso per quanto mi riguarda quando la sua media era 20,5°C-21°C, sia in pianura interna che qua più in basso e vicino alla costa. Anche se non avendo vissuto estati prettamente old style non posso esprimermi precisamente. Secondo me il nostro clima estivo (veneto) si trovava su un fragile equilibrio tra quasi accettabile e troppo caldo, adesso ovviamente l’equilibrio si è rotto e il troppo caldo domina a discapito del quasi accettabile
    Io a casa dei miei a Vicenza ho messo il climatizzatore per fortuna nel 2002
    Uno dei primi
    E serviva pochissimo
    Ma d’altra parte le medie storiche sono chiarissime
    Ormai da giugno a fine agosto è invivibile di notte, prima ti capitava la settimana sparsa
    Ho i miei vecchi archivi a mano, intere settimane con massime sotto i 30 e minime sotto i 20
    E vari break con massime a 20/22 che raffreddavano da soli la casa per diversi giorni


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #29
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,845
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    E poi alla fine la differenza la fanno le notti
    Di giorno fa caldo ovunque, ma si dorme meglio nella Sicilia interna con ur sotto i tacchi, vento ed estremi 18/35 che da me con estremi 20/32 ma umidi e non ventilati


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  10. #30
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Io a casa dei miei a Vicenza ho messo il climatizzatore per fortuna nel 2002
    Uno dei primi
    E serviva pochissimo
    Ma d’altra parte le medie storiche sono chiarissime
    Ormai da giugno a fine agosto è invivibile di notte, prima ti capitava la settimana sparsa
    Ho i miei vecchi archivi a mano, intere settimane con massime sotto i 30 e minime sotto i 20
    E vari break con massime a 20/22 che raffreddavano da soli la casa per diversi giorni


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Secondo me avete unbpo' tutti una prospettiva troppo soggettiva.

    Tutto dipende dalla sopportazione personale: a chi soffre il caldo e temperature interne superiori ai 26/27°C, con tassi di ur alti, certamente il climatizzatore avrebbe fatto comodo anche allora.

    In passato c'erano sicuramente quei 1.5/2 gradi in meno nelle medie, ma restava comunque un clima caldo e afoso, non c'è molto da girarci intorno....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •