Pagina 7 di 10 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 94
  1. #61
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    29
    Messaggi
    2,503
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    La pianura vercellese come è messa? Umidità alta per le risaie? Anche Mantova penso sia umidissima in estate.
    Mantova non conosco, ma un utente che ha vissuto da quelle parti tempo fa ha detto che l'acqua dei laghi del Mincio è corrente, quindi i tassi di ur non dovrebbero essere elevati come si pensa (probabilmente non peggio di Treviso e Pordenone).

    Sul vercellese è come dici, le stazioni presenti nelle varie reti sotto ondate di calore in estate inoltrata fanno una fatica immane a scendere sotto i 21° come a salire oltre i 32°!

  2. #62
    Calma di vento
    Data Registrazione
    03/08/17
    Località
    Alessandria
    Età
    59
    Messaggi
    1
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Se per differenze intendi differenze legate a un gradiente longitudinale W->E, ammesso che vi siano tali differenze nell'area padano-veneta, sono talmente influenzate dal fattore orografico da mascherarle spesso completamente. Qualcosa cambia dal Friuli occidentale (alta pianura) verso Est, ma non direi che posti come Aviano abbiano estati particolarmente gradevoli. Per esperienza personale trovo il clima di media e bassa pianura del NE come del NW, nei mesi centrali dell'estate, assolutamente opprimente. Discorso diverso per le alte pianure, in particolare agli sbocchi delle valli maggiori, ma anche lì vi sono eccezioni in negativo.

    Poi per assurdo resto convinto che le pedemontane padane sud-occidentali, spesso additate come zone particolarmente disgraziate durante l'estate, perché ci piove poco, siano tra quelle meno peggiori del bacino padano. Posti come la bassa Val Tanaro tra Asti e Alessandria o la fascia pianeggiante a Sud di Pavia, Piacenza e Parma hanno spesso pomeriggi asciutti e ventilati per effetto del marino e non di rado la bassa u.r. diurna contribuisce a una veloce perdita di calore dopo il tramonto... cosa che nella fascia padana a Nord del Po, da Novara a Treviso ti puoi quasi sempre dimenticare.
    Ad Alessandria tu ci sei stato veramente poco, per non dire niente, altrimenti non faresti simili affermazioni del deretano del Piemonte... una città in mezzo a due fiumi , in una conca, un posto ventilato e senza umidità.... peggio di Asti che è circondata da colline... . Qunado vuoi venire a "godere" un pò, fai un fischio

  3. #63
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,335
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da danmax Visualizza Messaggio
    Ad Alessandria tu ci sei stato veramente poco, per non dire niente, altrimenti non faresti simili affermazioni del deretano del Piemonte... una città in mezzo a due fiumi , in una conca, un posto ventilato e senza umidità.... peggio di Asti che è circondata da colline... . Qunado vuoi venire a "godere" un pò, fai un fischio
    Ehm guarda, so può definire anche guardando i dati delle stazioni ufficiali con costanza, cosa che tu evidentemente non fai basandoti prevalentemente sulle percezioni personali

  4. #64
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    29
    Messaggi
    2,503
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da danmax Visualizza Messaggio
    Ad Alessandria tu ci sei stato veramente poco, per non dire niente, altrimenti non faresti simili affermazioni del deretano del Piemonte... una città in mezzo a due fiumi , in una conca, un posto ventilato e senza umidità.... peggio di Asti che è circondata da colline... . Qunado vuoi venire a "godere" un pò, fai un fischio
    = perfezione

  5. #65
    Vento moderato
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    45
    Messaggi
    1,475
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Intanto io ho parlato di micro-differenze, decimi di media che difficilmente si percepiscono.

    Ma soprattutto, c'è un bel pasticcio in quello che scrivi.

    Vittorio Veneto e Bassano del Grappa sono due città che con la pianura Veneta fanno un unicum e, come se non bastasse, hanno una valle dietro (soprattutto Bassano), la cui ventilazione di giorno non mitiga un accidente - di solito la brezza diurna spira da sud - mentre di notte mitiga molto, nel senso che tiene proprio molto su la temperatura.
    Vittorio e Bassano, come anche un'altra star accarezzata da brezza notturna quale è Montebelluna, sotto ondate di calore si sparano nottate su nottate oltre i 20 gradi, ma soprattutto serate folli con brezzolina a malapena percettibile e temperature oltre i 26°.

    Se sommiamo tutto questo a all'ipercementificazione che soprattutto a Bassano fa la parte del leone, con un hinterland eccessivamente carico di cemento, preferisco passare giornate estive nella bassa veneta in campagna, dove muoio di afa ma fa meno caldo.
    Non è neanche detto che si muoia di afa, perché ci sono località (Legnaro, Piove di Sacco, Codevigo) che risentono ogni giorno, per molte ore, di brezza umidissima da nordest che arriva lì dopo aver accarezzato tutta la Laguna: a Legnaro ci ho studiato per anni e l'ho frequentata abbastanza volte anche in estate, capendo solo molto tardi come mai il vero schiaffo di caldo lo sentissi smontando dal treno a Conegliano.

    Miane manco parente della pedemontana ''classica'': Miane, come Follina, Cison di Valmarino e Revine Lago, non solo non ha canali di brezza a nord ed è pure in una conca (la Valmareno) il cui fondo si trova comunque oltre 80 metri di quota sopra Bassano e Vittorio; quella zona è separata, grazie a rilievi non proprio piccoli (3-600 mt), da una zona, cioè il Quartier del Piave, che a sua volta è tagliuzzata fuori dallo schifo della pianura grazie al Montello.
    Perciò è proprio un altro paio di maniche rispetto alle località pedemontane che hai citato.

    Tarcento mi pare un'altra roba ancora.
    Non hai un separè dalla pianura come in Valmareno ma ne hai più o meno la stessa quota; ti trovi a una longitudine ancora più fortunata in ottica pluviometrica; in più non hai valli dietro, o almeno, non connesse a posti più freddi che ti distruggano le nottate con brezza di scambio incessante. La vallecola del Torre lì dietro al più ti butta giù arietta umida che passa per i boschi.

    Dove abiti tu è una zona molto particolare per questo, dove abito io invece è già più una situazione media (alta pianura, afa mortale, minime più bassine che in bassa pianura, massime altrettanto più altine, qualche temporale in più che non è detto che rinfreschi, se non al momento).
    Ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe.
    So bene come funziona allo sbocco delle vallate principali (Vittorio Veneto e Bassano sono come Gemona. Vento notturno rovina minime ,però se apri i balconi di notte ha un ventilatore naturale). So anche che basta spostarsi di 5 km dal cono del vento e le minime calano di 5 gradi anche in piena estate.
    Comunque se mi dici che un'estate a Pieve di Soligo, Asolo, , Breganze è uguale o addirittura peggio alla bassa Padovana o al Rodigino .. che dire, ti dovrò credere.
    Si vede che quando ho passato le estati a Piove di Sacco e rispetto a qua mi pareva di crepare dal caldo (soprattutto nell'orario dalle 19 alle 23 circa) avevo il "termometro starato"
    Mi sarò anche sognato che faceva pochissimi temporali ed era tutto secco ( e non dirmi che a Vittorio non ne fa.. che personalmente ho dovuto fermarmi in auto un paio di volte che non vedevo nemmeno la strada, proprio come accade ad esempio fra Gemona e Venzone nella mia zona).

    Riguardo alle temperature qua siamo messi così
    media pianura (Udine sud media 1991/2021)
    giugno +21.4
    luglio +23.3
    agosto +23

    pedemontana (Gemona, che è pure ventosa di notte e sfigata con le minime, e mettiamoci che la media è 1999/2021 anzichè 1991/2021, mancano tutti gli anni '90, quindi sappiamo che giugno ha un valore molto alto)
    giugno +21.2
    luglio +22.8
    agosto +22.3

    Sarebbe interessante in Veneto vedere i dati.. che ne so Pieve di Soligo VS Treviso sud. Non so se esistono e di che anni, ma farebbe comodo per capire

  6. #66
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    29
    Messaggi
    2,503
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da mik33017 Visualizza Messaggio
    Ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe.
    So bene come funziona allo sbocco delle vallate principali (Vittorio Veneto e Bassano sono come Gemona. Vento notturno rovina minime ,però se apri i balconi di notte ha un ventilatore naturale). So anche che basta spostarsi di 5 km dal cono del vento e le minime calano di 5 gradi anche in piena estate.
    Comunque se mi dici che un'estate a Pieve di Soligo, Asolo, , Breganze è uguale o addirittura peggio alla bassa Padovana o al Rodigino .. che dire, ti dovrò credere.
    Si vede che quando ho passato le estati a Piove di Sacco e rispetto a qua mi pareva di crepare dal caldo (soprattutto nell'orario dalle 19 alle 23 circa) avevo il "termometro starato"
    Mi sarò anche sognato che faceva pochissimi temporali ed era tutto secco ( e non dirmi che a Vittorio non ne fa.. che personalmente ho dovuto fermarmi in auto un paio di volte che non vedevo nemmeno la strada, proprio come accade ad esempio fra Gemona e Venzone nella mia zona).

    Riguardo alle temperature qua siamo messi così
    media pianura (Udine sud media 1991/2021)
    giugno +21.4
    luglio +23.3
    agosto +23

    pedemontana (Gemona, che è pure ventosa di notte e sfigata con le minime, e mettiamoci che la media è 1999/2021 anzichè 1991/2021, mancano tutti gli anni '90, quindi sappiamo che giugno ha un valore molto alto)
    giugno +21.2
    luglio +22.8
    agosto +22.3

    Sarebbe interessante in Veneto vedere i dati.. che ne so Pieve di Soligo VS Treviso sud. Non so se esistono e di che anni, ma farebbe comodo per capire
    Non ho mai detto che Pieve e Breganze sono peggio della bassa, piuttosto intendo dire che non sono meglio di alcuni posti della bassa!

    Bisogna sempre entrare un po' nel merito, perché appunto c'è bassa e bassa, come c'è media e media e c'è alta e alta: in bassa c'è una porzione entro la quale arrivano gli sbuffetti di brezza da NE umidificati dal passaggio sulla laguna, come Legnaro, Brugine e penso anche Piove (e allora si sta complessivamente come qui, solo peggio di sera/notte e meglio in tarda mattina/pomeriggio) e un'altra in cui questa smette di arrivare.

    In questo secondo caso allora sì che ti dico tranquillamente che preferisco stare dove sto! Este, Legnago, Rovigo, Badia, là sì che si muore per davvero e riconosco che in questa zona si sta meglio.

    Comunque so bene che anche Gemona ha brezza, però rispetto a Vittorio mi pare moderatamente più infilata in valle e pure tra rilievi più alti, se non erro già a est e ovest di Gemona ci sono montagne alte fino a 800-1000 m, mentre a Vittorio si aggirano sui 4-500 e sono meno ''continue'', non fanno le muraglie laterali perché sono le dorsali moreniche trevigiane viste di profilo, in sezione.
    Bei dati estivi sicuramente, probabilmente mi batte come con Udine (o di più) nonostante le minime azzoppate.

    PS mai messo in dubbio invece la differenza pluviometrica. Nella quale può andare bene, come fa 6-7 volte su 10 (e quindi arriva il temporalone tipico vittoriese), ma anche male qualche volta, facendo per esempio una minima di 19.2° - mentre il polesine va sotto i 17.5° - per colpa di un temporale fermatosi troppo a nord che però rilascia nubi basse per qualche km a sud.

    I confini microclimatici tra le fasce di pianura sono ben più labili di quelli geo-topografici e pedologici, questo intendo dire globalmente

  7. #67
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    29
    Messaggi
    2,503
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Già oggi minime altissime ovunque, dovrei scriverlo nel nowcasting ma lo segnalo qui come esempio di vivibilità :D
    Tanti over 18.5°

  8. #68
    Banned
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Pojanella(VI)
    Messaggi
    1,867
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da mik33017 Visualizza Messaggio
    Ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe.
    So bene come funziona allo sbocco delle vallate principali (Vittorio Veneto e Bassano sono come Gemona. Vento notturno rovina minime ,però se apri i balconi di notte ha un ventilatore naturale). So anche che basta spostarsi di 5 km dal cono del vento e le minime calano di 5 gradi anche in piena estate.
    Comunque se mi dici che un'estate a Pieve di Soligo, Asolo, , Breganze è uguale o addirittura peggio alla bassa Padovana o al Rodigino .. che dire, ti dovrò credere.
    Si vede che quando ho passato le estati a Piove di Sacco e rispetto a qua mi pareva di crepare dal caldo (soprattutto nell'orario dalle 19 alle 23 circa) avevo il "termometro starato"
    Mi sarò anche sognato che faceva pochissimi temporali ed era tutto secco ( e non dirmi che a Vittorio non ne fa.. che personalmente ho dovuto fermarmi in auto un paio di volte che non vedevo nemmeno la strada, proprio come accade ad esempio fra Gemona e Venzone nella mia zona).

    Riguardo alle temperature qua siamo messi così
    media pianura (Udine sud media 1991/2021)
    giugno +21.4
    luglio +23.3
    agosto +23

    pedemontana (Gemona, che è pure ventosa di notte e sfigata con le minime, e mettiamoci che la media è 1999/2021 anzichè 1991/2021, mancano tutti gli anni '90, quindi sappiamo che giugno ha un valore molto alto)
    giugno +21.2
    luglio +22.8
    agosto +22.3

    Sarebbe interessante in Veneto vedere i dati.. che ne so Pieve di Soligo VS Treviso sud. Non so se esistono e di che anni, ma farebbe comodo per capire
    Ah, ecco. Confermo quanto hai affermato nel tuo post

  9. #69
    Banned
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Pojanella(VI)
    Messaggi
    1,867
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Già oggi minime altissime ovunque, dovrei scriverlo nel nowcasting ma lo segnalo qui come esempio di vivibilità :D
    Tanti over 18.5°
    La scorsa notte in zona si é scesi attorno ai +15, direi che siamo ancora ben distanti da notti sui +20

    E parlo di pianura ovviamente

  10. #70
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,335
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Clima estivo della Pianura Veneta

    Citazione Originariamente Scritto da mik33017 Visualizza Messaggio
    Ognuno è libero di pensarla come vuole, ci mancherebbe.
    So bene come funziona allo sbocco delle vallate principali (Vittorio Veneto e Bassano sono come Gemona. Vento notturno rovina minime ,però se apri i balconi di notte ha un ventilatore naturale). So anche che basta spostarsi di 5 km dal cono del vento e le minime calano di 5 gradi anche in piena estate.
    Comunque se mi dici che un'estate a Pieve di Soligo, Asolo, , Breganze è uguale o addirittura peggio alla bassa Padovana o al Rodigino .. che dire, ti dovrò credere.
    Si vede che quando ho passato le estati a Piove di Sacco e rispetto a qua mi pareva di crepare dal caldo (soprattutto nell'orario dalle 19 alle 23 circa) avevo il "termometro starato"
    Mi sarò anche sognato che faceva pochissimi temporali ed era tutto secco ( e non dirmi che a Vittorio non ne fa.. che personalmente ho dovuto fermarmi in auto un paio di volte che non vedevo nemmeno la strada, proprio come accade ad esempio fra Gemona e Venzone nella mia zona).

    Riguardo alle temperature qua siamo messi così
    media pianura (Udine sud media 1991/2021)
    giugno +21.4
    luglio +23.3
    agosto +23

    pedemontana (Gemona, che è pure ventosa di notte e sfigata con le minime, e mettiamoci che la media è 1999/2021 anzichè 1991/2021, mancano tutti gli anni '90, quindi sappiamo che giugno ha un valore molto alto)
    giugno +21.2
    luglio +22.8
    agosto +22.3

    Sarebbe interessante in Veneto vedere i dati.. che ne so Pieve di Soligo VS Treviso sud. Non so se esistono e di che anni, ma farebbe comodo per capire
    E 0.5°C in meno nella temperatura media rendono un clima che in partenza è insopportabile godibile???

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •