Visualizza Risultati Sondaggio: Qual'è la città + fredda d'Italia?

Partecipanti
338. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Aosta

    93 27.51%
  • Bolzano

    31 9.17%
  • Campobasso

    17 5.03%
  • L'Aquila

    141 41.72%
  • Trento

    23 6.80%
  • Torino

    19 5.62%
  • Potenza

    14 4.14%
Pagina 580 di 580 PrimaPrima ... 80480530570578579580
Risultati da 5,791 a 5,792 di 5792
  1. #5791
    Bava di vento L'avatar di AndreAT
    Data Registrazione
    07/08/19
    Località
    Montiglio Monferrato (AT)
    Messaggi
    83
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la cittÃ* più fredda d'Italia?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    A parte Biella che si trova a 420 m ma è un caso particolare (assimilabile a Pinerolo), quelle che citi, sono tutte città poste tra i 300 e i 450 m più in basso di Cuneo. Al punto che la più alta è Verbania (Pallanza) che si trova ad appena 202 m di altitudine. Allora, al netto delle situazioni specifiche dovute a fattori locali, rischiano di diventare dirimenti l'altitudine e la temperature media del trimestre estivo (e dell'intero semestre caldo) ma a questo punto non si tratta più di stabilire quale sia la città più fredda d'Italia ma quale sia la città con la media annuale più bassa tra i capoluoghi di provincia le cui stazioni meteo ufficiali si trovano sopra i 400 m di altitudine (che sono 10 di cui 3 in Sicilia e 1 in Sardegna). Ebbene Cuneo finisce fuori dal podio anche adottando questo criterio super-restrittivo, dietro Aosta (+10,8°C), Belluno (+10,9°C) e Potenza (+11,2°C). L'ultimo di quesie 3 capoluoghi si trova oltre gli 800 m di quota e quindi rafforza quanto ho scritto. Quindi Cuneo non è la città più fredda d'Italia nemmeno se i criteri sono quasi personalizzati. Prevengo anche l'obiezione sul fatto che quella di Cuneo sia stazione urbana... certo, è la stazione urbana della città di Cuneo e deve rappresentare il clima della città, non quello di Boves o di Busca...
    Tutto giusto, non ho mai sostenuto fosse il capoluogo più freddo d’Italia ma del Piemonte di certo lo è. Si contestava il fatto che non fosse in classifica, la più fredda è Aosta quindi? Ben venga. L’altitudine di Cuneo non è una sua colpa come non lo è per Potenza essere troppo a sud il perché una città sia più o meno fredda racchiude una miriade di motivi ma non penso fosse l’obiettivo del sondaggio.
    Tra l’altro la più votata è L’Aquila

  2. #5792
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,588
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la città più fredda d'Italia?

    Dovreste aver pazienza e sfogliarvi tutto il thread dall'inizio
    Il primo problema è: che cosa confrontare? Stazioni urbane, semiurbane o extraurbane? Quale è la stazione rappresentativa del clima di una città? Quella in centro, in periferia, o quella appena fuori? E poi, come la mettiamo con quelle stazioni che, trent'anni fa, erano extraurbane e poi, con l'urbanizzazione, sono diventate semiurbane o addirittura urbane? Le temperature di Saint Christophe sono assimilabili a quelle di Piazza Chanoux per Aosta? E per Cuneo va bene Cascina Vecchia? Perchè se confrontiamo un'urbana con un'extraurbana allora non ci siamo. Quindi il primo problema (non da poco) è lo stabilire il che tipo di stazione prendere in considerazione. Secondo problema (non meno importante): c'è questa stazione? Se decidiamo un confronto con le stazioni urbane che più urbane non si può, tutte le città hanno una stazione che rientra in questa categoria?
    Terzo problema: i dati storici. Ammesso che questi esistano e ammesso che siano privi di buchi temporali... con quale criterio venivano presi, e sono pienamente confrontabili con le varie stazioni odierne? Sicuramente no, ergo serve un processo di omogeneizzazione, che richiede tempo e calcoli, da fare per ogni città in lista.

    Per ovviare a tutti questi problemi avevamo deciso di partire con una sorta di "monitoraggio" delle varie stazioni Arpa, Agrometeo, amatoriali e non, in queste città in questi ultimi anni. Si era capito - da un monitoraggio di qualche anno (quattro o cinque se non sbaglio) di gran parte delle città italiane - che le possibili città più fredde d'Italia erano sostanzialmente quattro: Aosta, Belluno, Cuneo e L'Aquila (le ho messe in ordine alfabetico, per evitare fraintendimenti ).
    Ogni città ha la sua peculiarità: Aosta può essere molto fredda in inverno, ma è anche molto calda in estate, Belluno anche è molto fredda in inverno, ma nelle mezze stagioni non spicca, Cuneo è senza infamia senza lode in tutte le stagioni, ma ha minime piuttosto tiepide, L'Aquila è particolarmente fresca in primavera e in estate.
    Da un primo confronto (sono pochi anni, quindi da prendere con le molle) la città più fredda d'Italia è Belluno, ma, come si sa, pochi anni non possono dare un dato definitivo.
    Occorrerebbe, se vogliamo, iniziare di nuovo, con calma, a confrontare le stazioni, le reti, e a fare confronti annuali tra città.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •